1. USA simbolo alla lotta al terrorismo?

    di , il 24/9/2003 00:00

    L'11 settembre è stata proclamata giornata mondiale per la lotta al terrorismo. L'immagine delle Torri Gemelle che crollano sarà sempre nei nostri cuori. Non dobbiamo dimenticare, però, che molte guerre affrontate dagli americani, sono state terroristiche e fatte a fini economici. Nel Nicaragua, per esempio, all'epoca di Nixon, sono stati gli americani, i terroristi. E a Cuba, Fidel Castro, per il timore che il comunismo si allargasse in tutta l'America del sud, è stato armato proprio dagli USA . Ovviamente bisogna ricordare che se non fosse stato per gli statunitensi, probabilmente l'intera Europa sarebbe ancora in mano ai nazisti e gli ebrei e molte minoranze sarebbero scomparsi. E' giusto secondo voi, che siano gli Stati Uniti il simbolo per la lotta al terrorismo?

  2. Turista Anonimo
    , 25/9/2003 00:00
    Sì ho visto Report, l'unica trasmissione in Italia in grado di fare servizi seri senza farsi influenzare dalla politica.
  3. Turista Anonimo
    , 25/9/2003 00:00
    NO !
  4. chloe
    , 24/9/2003 00:00
    No, non è affatto giusto. Ricordiamoci anche di cosa (indirettamente ma è ormai noto che dietro al golpe militare ci fosse la CIA)è successo ad Allende e tutte le dittature che gli Stati Uniti hanno messo in piedi nel Sud America perchè gli servivano; agli interventi belligeranti intrappresi senza il consenso dell'ONU (e violando quindi, quello che è il 1° articolo delle Nazioni Unite) usando prove risultate, poi, false vedi Iraq: Saddam Hussein è stato certo quello che è stato, ma durante la guerra con l'Iran è stato armato proprio dagli USA gas nervini compresi e non credo glieli abbiano forniti per uccidere zanzare (questa non è un'opinione: è storia). Durante la guerra in Iraq, e cito questa perchè è la più recente, sparavano addirittura sui giornalisti :(hotel Palestine) e tutto questo per assicurarsi il petrolio e l'ennesimo avamposto in Medioriente, infatti sono ancora lì e non se ne andranno. Saddam Hussein è stato sicuramente un dittatore sanguinario, ma con l'embargo posto nel 1991 di certo non era lui a patire la fame, ma il popolo iracheno; di certo non era lui (nè la sua "corte") a non potersi curare perchè non arrivavano farmaci, ma il popolo iracheno: addirittura era proibita l'importazione di farmaci per gravi malattie cardiovascolari come per esempio i cerotti transdermici e le fiale per gli infartuati perchè il principio attivo (si usano in tutto il mondo, è il farmaco d'elezione, lo so perchè sono un' infermiera e lavoro in un reparto di Terapia Intensiva Coronarica all'interno di un dipartimento di Cardiologia) è la nitroglicerina!!!! E penso proprio che mai nessuno potrà costruire una bomba con un cerotto di TNT, ma neppure con una tonnellata di fiale!!!Speriamo che tutto questo schifo finisca, ma se non c'è nemmeno unità in Europa, visto cha tanti paesi (compresa la persona che purtroppo ci rappresenta e ci fa fare pessime figure quasi quotidiane a livello mondiale) fanno i tirapiedi degli Stati Uniti e l'ONU o è impotente o se ne frega, io la vedo veramente grigia. Simona
  5. Marco Chiarolini
    , 24/9/2003 00:00
    Avete visto "report" su RAI 3 di mercoledi 23 settembre?
    Buon viaggio a tutti, Marco.
  6. freelilith
    , 24/9/2003 00:00
    L'11 settembre è stata proclamata giornata mondiale per la lotta al terrorismo. L'immagine delle Torri Gemelle che crollano sarà sempre nei nostri cuori. Non dobbiamo dimenticare, però, che molte guerre affrontate dagli americani, sono state terroristiche e fatte a fini economici. Nel Nicaragua, per esempio, all'epoca di Nixon, sono stati gli americani, i terroristi. E a Cuba, Fidel Castro, per il timore che il comunismo si allargasse in tutta l'America del sud, è stato armato proprio dagli USA . Ovviamente bisogna ricordare che se non fosse stato per gli statunitensi, probabilmente l'intera Europa sarebbe ancora in mano ai nazisti e gli ebrei e molte minoranze sarebbero scomparsi. E' giusto secondo voi, che siano gli Stati Uniti il simbolo per la lotta al terrorismo?