1. Cuba..la grande mentida

    di , il 22/9/2003 00:00

    Sono appena tornato dall'havana pieno di sentimenti contraddittori....cmq l'unica cosa certa è che tutto quello che accade lì è una grande menzogna, come un grande teatro dove solo lo stolto ( o chi preferisce esserlo) può pensare diversamente...

    Non mi riferisco solo a ciò che accade con il gentil sesso ma a tutto e la cosa più bella è che gli attori peggiori ( nel senso che farebbero la parte del cattivo in un film) sono proprio gli stranieri.

    Non voglio, con questo intervento, dire che la gente cubana non sia meravigliosa, ma che i loro atteggiamenti siano condizionati da quelli dei cosiddetti vacanzieri.

    Ho conosciuto gente che non credo capace di comportarsi nel proprio paese con la stessa ipocrisia con la quale si sono mostrati ai miei occhi..

    Chiaramente ciò che dico è ampiamente avallato da esperienze vissute che, se vi farà piacere, sarò contento di condividere.

    Per ora vi posso dire che nonostante tutto sarei pronto a ripartire anche domani mattina anche se non capisc

  2. cubalowcost1
    , 19/3/2004 00:00
    Mi ritengo un turista esperto di CUBA. Ci sono stato 4 volte per un totale di 4 mesi.
    Purtroppo noto con dispiacere ogni volta che ci torno i prezzi aumentano visto che, per colpa di turisti spendaccioni che "buttano" via i dollari, i cubani credono che noi siamo persone a cui i soldi escono da tutte le parti, orecchie comprese!
    Credo che con un pò di equilibro ed attenzione sia possibile rientare nei ranghi!
    Un esempio:stavo mangiando con dei turisti italiani l'aragosta nella casa dove alloggiavo;la signora ci dice che dobbiamo pagare 10 $ a persona e uno dei turisti dice "Capperi ottimo prezzo pensi signora che in Italia costa 50 $".
    Facendo così la prossima volta che torno magari la pagheremo 15 $ l'aragosta..certo che alcuni personaggi secondo me farebbero bene a starsene a casa!
    Chiedetemi tutte le dritte e i consigli per spendere il giusto e per divertirvi alla grande a CUBA. Tariffe aeree scontate, case particular indipendenti a buon prezzo, cose da fare e cose da non fare.

    Viva CUBA al giusto prezzo!
    Mi trovare su
    MSN : cubalowcost@hotmail.com
    ICQ : 270225133

    All the information for pay less money in CUBA. You can rent houses at a good price.
  3. marco.drudi
    , 7/1/2004 00:00
    non sono mai stato a cuba, voto per la sinistra e i personaggi o popoli che hanno lottato e lottano per la propria libertà o per degli ideali di questo tipo li apprezzo..

    fatta questa premessa credo che al di là di ogni partito e al di là di tutta la politica che si fa un regime dittatoriale "ufficiale" o non siano sempre e comunque da condannare.. qualunque sia la nostra idea politica e qualsiasi siano gli interessi legati ad esso..

    questo non toglie che ci siano però forme "dittatoriali" sotto gli occhi di tutti e che nessuno alzi un dito per combatterle o quanto meno evidenziarle..

    e spesso il paese principe in tutto ciò e proprio quello che si vanta di essere il paese delle libertà....

    ciao
    -marco-
  4. Turista Anonimo
    , 16/10/2003 00:00
    Simone-Nicola-Alessandro-Voltaire eccetera
    mente:

    23/09/03 di (Simone S.)
    ...Per quanto riguarda gli usa nell'ottobre del 2001 la guardia costiera ha affondato a largo della florida un battello di profughi cubani (38 persone, la maggior parte donne e bambini) forse questo era dovuto ai postumi dell'11 settembre, comunque sia, mai e poi mai è giustificabile l'uccisione volantaria di 38 persone inermi solamente perchè avevano la speranza di una vita migliore soprattutto per i propri figli (questo spiega il fatto che c'erano molti bambini). Naturalmente noi non ne abbiamo avuto la minima notizia.

    è falso. è una menzogna.
    pochi messaggi sotto lui ha scritto di essere stato a Cuba e aver visto Fidel Castro fare una commemorazione pubblica vicino alla ambasciata Amaericana in memoria delle 38 vittime affondate dagli americani.
    e che il popolo piangeva.
    facendo infatti una ricerca su:
    El Economista
    Granma Internet
    Juventud Rebelde
    La Nueva Cuba
    Opciones
    Periódico 26
    Prensa Latina
    tutti giornali Cubani, sottomessi al regime ed alla censura Castrista tale notizia non esiste. nell'Ottobre 2001 tale notizia non venne riportata sui nostri giornali semplicemente perchè se l'è inventata Simone-Nicola-Alessandro-Voltaire.
    è quindi chiaro come il soggetto in questione non ha altro interesse che creare casino sui forum, insultare e provocare. confermato anche dal fatto che per supportare le sue basse idee non rinuncia a postare messaggi con nicks falsi autocelebrandosi.
    altra prova è che il 6 Ottobre 2001 Fidel Castro ha effettivamente parlato alle masse con la sua solita logorrea.
    ma parlava di un fatto accaduto 25 anni prima!
    un aereo delle linee aeree Cubane cadde in mare. Cuba afferma che fu un attentato orchestrato dalla Cia.
    nella tragedia area morirono 57 cubani, 11 guyanesi, di cui la maggior parte studenti con una borsa di studio a Cuba, e 5 funzionari culturali nord-coreani.
    tutto il delirio Castrista lo potete trovare qui:
    http://www.cuba.cu/gobierno/discursos/2001/ita/f061001t.html
    e anche qui:
    http://www.adista.it/somma01/sommario76.htm
    ma cosa altro è accaduto a Cuba nell'Ottobre 2001?
    il vescovo capo della chiesa Cattolica Cubana denunciò il peggioramento della situazione tra Castristi e Chiesa. fine.

    e infine guardiamo su Cubanet:
    http://64.21.33.164/CNews/y01/oct01/october01.html
    in questo sito ci sono tutti gli eventi di ogni giorno di ottobre 2001 accaduti sull'isola.
    ovviamente non c'è alcuna nave affondata, nemmeno un canotto.

    proviamo allora qui?
    http://www.cubasource.org/chronicles/oct01.htm
    anche qui in tutto il mese di Ottobre a Cuba non è accaduto nulla.

    e se tentiamo su l'unico giornale on-line di Cuba, ovviamente sotto censura e ordine di Fidel?
    http://search.freefind.com/find.html?id=5974276&pid=r&mode=ALL&query=october+2001&t=s
    Ottobre 2001: il nulla.

    MENTIRE, MENTIRE, MENTIRE.
  5. Turista Anonimo
    , 15/10/2003 00:00
    Che fine hai fatto Luca?? Non parli più? Come mai?
    Forse perchè in vari forum ti hanno tappato tutti la bocca.
  6. Turista Anonimo
    , 10/10/2003 00:00
    o forse tu Luca intendi per indigeni la popolazione cubana?
  7. Turista Anonimo
    , 9/10/2003 00:00
    "costruzioni autoreferenziali pseudo-marxiste" ????
    sinceramente non credo che questa frase mi si addice, ma se per te è così non ci posso fare niente.

    Torniamo alle cose serie. Tu nei post precedenti parlavi del rapporto turista-indigeno, scusa se mi viene da ridere ma non riesco a smettere.

    Gli indigeni di cuba erano di due tipi:

    1) Subtaino
    2) Taino

    I primi sono vissuti dal 800 al 1570 d.c.
    I secondi sono vissuti dal 1350 al 1520 d.c.

    Sai com'è, è un po' difficile pensare al rapporto turista-indigeno!!
  8. Turista Anonimo
    , 9/10/2003 00:00
    Luca, non sono d'accordo con tutto quello che dici.

    Non puoi generalizzare dicendo che "
    il dibattito infatti langue, perché se non si applaude al lider maximo ed a che guevara, si viene bollati come destrorsi", perchè in generale non è così. Il proselitismo della sinistra è una cosa innegabile. Ma io ho imparato a capire che il proselitismo è normale e sano dove ci sono delle idee forti in cui qualcuno crede fortemente.

    Frasi come "siamo ancora incrostati dalle costruzioni autoreferenziali pseudo-marxiste, che ritenendosi perfette di per se non tollerano alcuna diversità o approfondimento" ti espongono a bollarti come destrorso, non tanto per il loro contenuto quanto per la veemenza con cui le enunci.

    La sinistra stà rivisitando con atteggiamento molto critico la situazione Cubana. Paolo dice che lo stà facendo solo da due mesi, in occasione degli eventi della scorsa estate, ma la verità è che gli organi informativi ricamano sulle notizie shock e decidono autonomamente come e quando tempestarci di notizie.
    Ecco, questa è una cosa da cui sono spaventatissima: il potere dell'informazione di deformare la realtà, nel senso del potere che ha di mettere sotto la lente di ingrandimento gli eventi che al momento servono a qualcuno per strumentalizzare i sentimenti delle masse.
    Di questo mi piacerebbe parlare.

    "Paolo è una persona colta, che smaschera i luoghi comuni su cui si fonda la pseudo-cultura italiana.
    magari ne sapessi anche solo un decimo di quello che sa lui!"
    Anche io condivido questa tua sensazione di riverenza nei confronti della cultura di Paolo (adesso non è che voglio parlare di lui alle sue spalle, Paolo se ci sei batti un colpo), però se è lucidissima a tua considerazione circa il suo tentativo di smascherare i luoghi comuni, dall'altra parte la mia sensazione è che questa a volte può diventare pura dialettica e basta.

    Alcune cose non si possono negare solo per andare in controtendenza e aggredire gli indottrinati pseudo-intellettuali che si riempiono la bocca con gli slogan che i loro idoli politici ripetono fino all'ossessione, non pensi?

    Ciao
    A.
  9. Turista Anonimo
    , 9/10/2003 00:00
    x anna
    è difficile parlare con chi non conosce il significato di "indigeno". secondo voltaire-simone a cuba non ci sarebbero indigeni da tanti anni! ahahahahahahahahahah

    evidentemente si riferisce alle popolazioni dei tainos, solo che dicendo che non ci sarebbero più "da tanti anni", dimostra di non sapere nulla della storia coloniale dell'isola. e poi, per uno che dice di essere stato tanto tempo, è strano che nelle sue peregrinazioni per cuba non sia passato per banes e non abbia visitato i siti archeologici che ci sono in zona!

    mah .....

    paolo è una persona colta, che smaschera i luoghi comuni su cui si fonda la pseudo-cultura italiana.
    magari ne sapessi anche solo un decimo di quello che sa lui!
    purtroppo, tocca constatarlo con amarezza, a quasi 15 anni dal crollo del comunismo reale, siamo ancora incrostati dalle costruzioni autoreferenziali pseudo-marxiste, che ritenendosi perfette di per se non tollerano alcuna diversità o approfondimento.

    il dibattito infatti langue, perché se non si applaude al lider maximo ed a che guevara, si viene bollati come destrorsi.
  10. Turista Anonimo
    , 8/10/2003 00:00
    E per recuperare un attimo il tema, aggiungo che si è abbastanza parlato di Cuba nel forum sulle bandiere della pace.
    Avete seguito?
    Ho provato ad interagire un pò, ma Paolo ha sempre delle argomentazioni così forti...
  11. Turista Anonimo
    , 8/10/2003 00:00
    Ohi, pensavo si fosse capito che Pirandello ero io!
    Non mi insultate, volevo solo risvegliarvi un pò...latitavate!

    Ciao con affetto a tutti!
  12. Turista Anonimo
    , 8/10/2003 00:00
    Come ti dobbiamo chiamare Paolo, Luca, Marco o Rambutan?????????
  13. Turista Anonimo
    , 8/10/2003 00:00
    caro pirandello,
    io sono sempre qui.
    e sono anche su altri forum generici.
    capisco che simone-voltaire ha fatto una gaffe niente male, ma adesso non esageriamo con la farsa!
  14. Turista Anonimo
    , 7/10/2003 00:00
    Per te Luca è più importante parlare un buon italiano e dire falsità oppure dire verità ma con un italiano cosi così?

    Da questo posso intuire il livello della tua intelligenza
  15. Turista Anonimo
    , 7/10/2003 00:00
    Sai com'è pirandello, il fine settimana preferisco andare in giro con la mia ragazza piuttosto che stare davanti al computer.
    Per quanto riguarda Luca non ho capito cosa vuole da me, forse vuole provocarmi, come fai a dire che io non conosco la storia di cuba? Sarei contento saperlo, grazie.
  16. Turista Anonimo
    , 7/10/2003 00:00
    Cavolo, Rambutan dice che starà via per un pò, e contemporaneamente spariscono nell'ordine:
    -Luca
    -Simone
    -Voltaire
    Sento puzza di bruciaticcio!
    E che nessuno dica che è sparita anche Annalaura...