1. Seychelles a Febbraio

    di , il 15/9/2003 00:00

    Ciao a tutti,

    Mi chiamo Fabio e con la mia futura moglie andremo alle Seychelles nel prossimo mese di Febbraio, al Chauve Souris Relais.

    Avete qualche consiglio da darci?

    Ci hanno detto che il quel periodo il tempo è ok, è veramente così?

    Qualche indicazione su cosa non dobbiamo assolutamente perderci?

    Grazie a tutti x i consigli.

  2. Turista Anonimo
    , 21/5/2004 00:00
    Cristian non so se hai visto il mio precedente msg sul clima.

    Il clima
    Il clima è equatoriale, reso propizio dagli influssi oceanici e dall'assenza dei cicloni. Le precipitazioni sono abbondanti (circa 2000 mm annui), soprattutto nei mesi estivi, quando domina il monsone di nord - ovest. Le stagioni dell'arcipelago sono scandite dagli alisei, che soffiano da sud est, di solito da maggio a ottobre. Durante gli altri mesi infuriano i monsoni che portano pioggia, soprattutto a gennaio. Le isole più piovose sono Mahé e Silhouette. Gennaio è il mese più umido, luglio e agosto sono i più secchi; durante tutto l'anno la temperatura oscilla tra i 24°C e i 31°C; l'umidità si aggira intorno all'80 per cento.

    Quando partire?
    La scelta del periodo per un viaggio alle Seychelles dipende da quello che si vuol fare: per vela e windsurf l'ideale è l'inizio o la fine della stagione degli alisei, cioè a maggio e a ottobre. Alcune spiagge danno il meglio nella stagione dei monsoni, altre in quella degli alisei. Per le immersioni i mesi più indicati sono da marzo a maggio e da settembre a novembre. Gli alberghi sono pieni e più cari a dicembre, gennaio, luglio e agosto.


    Quindi:
    Luglio è stagione secca, quindi dovrebbe essere bel tempo, ventilato, temperatura circa 28°C, mare agitato e ondoso su certe spiagge.
  3. Turista Anonimo
    , 20/5/2004 00:00
    Salve,
    mi chiamo Cristian e scrivo per avere qualche dritta sul clima delle Seychelles.
    Io e la mia futura moglie, ci sposiamo il 10 luglio, ne abbiamo sentite di tutti i colori, ma nessuno ci è sembrato sicuro. Ci hanno parlato dell'umidità elevata, del mare mosso, etc.

    Se qualcuno che ha già vissuto la stessa esperienza ci potesse aiutare...
    Grazie e ciao a tutti

    Cristian
  4. Valentina Sbolli
    , 17/2/2004 00:00
    salve, ho fatto nel mese di gennaio 2004 uno splendido viaggio alle seyschelles...sfidando a detta di tutti il tempo!!abbiamo trovato un offerta spettacolare sul volo dell'air seyschelles..abbiamo speso 840 eurini in due..insomma era un 2x1!!per chi è interessato forse tale offerta viene prorogata..informatevi in agenzia!!
    insomma noi abbiamo passato 10 giorni meravigliosi nell'isola di LA DIGUE (unica e incomparabile) alla pensione Michel...molto carina e familiare!!molto pulita!!
    innazituuto vorrei ringraziare tutti coloro che hanno partecipato ai vari forum di questo portale, ho seguito il vostro consiglio e ci siamo affidati all'ALKE viaggi.
    tutto è stato perfetto...e anche il tempo è stato splendido...ci siamo scottati con la protezione 30!!gli stessi abitanti di LA DIGUE ci hanno detto che il clima oramai è pazzo, e invece di piovere a dic, gen e feb...piove a maggio e giugno!!quindi se trovate una buona offerta o se avete le ferie nel periodo No per il clima, io vi consiglio di partire, perchè le seyschelles sono un posto magnifico!!
    l'isola di la digue è magica e i suoi abitanti di una gentilezza e disponibilità disarmante!!per quanto riguarda la vita sull'isola , i prezzi sono paragonabili alla mia firenze..inoltre c'è un buon supermercato abbastanza fornito!vi assicuro che è difficile trovare un lato negativo ad un soggiorno a la digue!!
    a presto vale
  5. Turista Anonimo
    , 2/2/2004 00:00
    Buon viaggio e auguri per il matrimonio!
  6. Manuela Sartori
    , 2/2/2004 00:00
    Ciao a tutti!!
    mi chiamo Manuela e il 1°maggio 04 mi sposerò con Fulvio, avremmo deciso di coronare il sogno e partire per le meravigliose isole Seychelles!!! il viaggio grazie ai consigli di tutti voi l'abbiamo praticamente organizzato da soli, l'agenzia ci ha fatto solo da sostegno per i trasferimenti.
    Alla fine faremo ben 10 giorni a La Digue visto che tutti dicono che ci rimarrà nel cuore!! e 5 a Praslin, ovviamente non abbiamo optato per un grande resort a 5 stelle ma bensì per due graziosissime Guest House che alcuni di Voi ci hanno suggerito, sono molto curiosa di calarmi in questa popolazione che a vostro dire è molto cordiale.
    Volevo solo ringraziare tutti coloro che ci hanno dato preziosi consigli e arrivederci al ritorno!!!!
    ciaoooo manu e fulvio
  7. Turista Anonimo
    , 2/2/2004 00:00
    Ciao Viola,
    io non ci sono stata a febbraio ma ecco quello che dicono i siti per la meteo alle Seychelles:

    Il clima
    Il clima è equatoriale, reso propizio dagli influssi oceanici e dall'assenza dei cicloni. Le precipitazioni sono abbondanti (circa 2000 mm annui), soprattutto nei mesi estivi, quando domina il monsone di nord - ovest. Le stagioni dell'arcipelago sono scandite dagli alisei, che soffiano da sud est, di solito da maggio a ottobre. Durante gli altri mesi infuriano i monsoni che portano pioggia, soprattutto a gennaio. Le isole più piovose sono Mahé e Silhouette. Gennaio è il mese più umido, luglio e agosto sono i più secchi; durante tutto l'anno la temperatura oscilla tra i 24°C e i 31°C; l'umidità si aggira intorno all'80 per cento.

    Quando partire?
    La scelta del periodo per un viaggio alle Seychelles dipende da quello che si vuol fare: per vela e windsurf l'ideale è l'inizio o la fine della stagione degli alisei, cioè a maggio e a ottobre. Alcune spiagge danno il meglio nella stagione dei monsoni, altre in quella degli alisei. Per le immersioni i mesi più indicati sono da marzo a maggio e da settembre a novembre. Gli alberghi sono pieni e più cari a dicembre, gennaio, luglio e agosto.

    Quindi, come vedi, dipende da quello che vuoi fare...
    La compagnia aerea è una sola: Air Seychelles, dall'Italia, partenza da Roma credo.
  8. Viola Violi
    , 1/2/2004 00:00
    Ciao a tutti. Avrei bisogno un consiglio da chi è stato alle Seychelles, possibilmente verso fine febbraio: com'è il tempo?
    E poi: vorrei andare a La Digue, con volo da Milano. Qual'è la compagnia di miglior rapporto qualità-prezzo per il viaggio?
    Grazie per l'aiuto a tutti!
  9. Maria josè Cinti
    , 8/11/2003 00:00
    Ciao Fabio....
    Volevo dirti solo che la tua scelta di andare in vacanza alle Seychelles è magnifica. Sono stata con il mio compagno Franco dal 6 al 20 ottobre scorsi e se posso consigliarti di non perdere La Digue anzi di preferirla alle altre. Noi ci siamo fermati una settimana a La Digue e una a Mahè ma la prima ci è rimasta nel cuore. Non aver paura di soggiornare nelle piccole guest-house sono tutte carinissime. Noi siamo stati al Bernique Guest House con una spesa di 46 euro a persona con prima colazione (abbondante). Puoi mangiare con piatti creoli (buonissimi) ai Take Away con una spesa di 5 euro (per due persone!) e comprare acqua oppure i buonissimi succhi di frutta al supermarket e..non dimenticare..noleggia la bici. Vale la pena soggiornare a La digue almeno una settimana. Buone Vacanze.
  10. Tiziana Pichon
    , 16/10/2003 00:00
    Ciao Fabio!
    Non so se hai già prenotato il viaggio, ma se non lo hai ancora fatto mi associo a tutti gli altri nel consigliarti di visitare più isole. E' quello che abbiamo fatto mio marito ed io durante il nostro viaggio di nozze in settembre... La Digue è davvero magnifica: Anse Source d'Argent è una cartolina postale. Ti consiglio la "Pension Michel", una pensione famigliare molto accogliente, si mangia bene ed è relativamente poco costosa (per essere alle seychelles): 128 Euro in mezza pensione per due!
    Oltré à Mahé e Praslin (i classici), consiglierei di passare due giorni a Bird, il paradiso degli uccelli e delle tartarughe! Un piccolissimo atollo dichiarato riserva naturale. Davvero splendido, ti avverto però la notte gli uccelli non dormono!
    Per Bird, consiglio però di organizzare tutto da qui e non sul posto. Ci si può arrivare solo in aereo.
    Buon viaggio!
  11. Karine B.
    , 9/10/2003 00:00
    Giovanni, sono felice che tu ti sia trovato bene!!!!!
    forse ricordo che ti avevo sconsigliato di andarci,... scusa! :) però avevi anche tanti giorni a disposizione.... per chi ha solo 1 settimana o 10 giorni, è preferibile stare sulla costa, secondo me.... per facilitare gli spostamenti... e poi il chauve souris non è proprio economico mi sembra....
    quali escursioni hai fatto? se vuoi scrivermi via mail mi fa piacere... karin
  12. Giovanni Dossena
    , 8/10/2003 00:00
    Sono tornato dalle Seychelles il 6/10/2003.
    Il mio itinerario è stato:
    4 gg al Cote d'Or Lodge Club Vacanze
    3 gg a La Digue - La digue Island Lodge
    7 gg Chauve Souris Club Vacanze.
    Ho trovato solo 1 giorno di pioggia; il resto è stato ok anche se a volte spuntava qualche nuvola con un pò di acqua.
    Se posso dare un consiglio, una vacanza alle Seychelles allo Chauve Souris è qualcosa di indimenticabile ed impensabile. E' stata una settimana bellissima e piena di escursioni con posti meravigliosi da vedere.
    Chiunque ha la possibilità di andare a Chauve Souris non può perderselo. Gli resterà nel cuore tutta la vita
    Saluti
    P.S. Non lavoro per Club Vacanze
  13. Diana 3
    , 7/10/2003 00:00
    Ciao! innanzi tutto congratulazioni!

    io ero al Laurier Guest House: consiglio la cena, c'è da morire dalla quantità/bontà del cibo, tieniti un angolino anche per la torta al cocco!

    Per l'albergo dove vai .. non son sicurissima di ricordare bene, ma mi sembrava leggermente fuori mano ...
    è per caso l'isolotto del club vacanze davanti alla cote d'or?
    in tal caso sappi che ogni tragitto albergo-riva ti costa 3 rupie e che l'albergo non ha spiaggia...dei ragazzi che avevamo conosciuto e che alloggiavano lì erano scontenti x' si sentivano molto isolati (anche ad es. per fare un giro a piedi dopo cena o per comprare le cartoline o per telefonare dalle cabine pubbliche!)

    vai a cousin, ma senza gita organizzata: con il taxi boat la vivi molto meglio e dedichi tutto il tempo che credi alle foto e a goderti i panorami!

    vai ad anse geogette (taxi boat o dal lémuria, se ti fanno passare -serve che il tuo albergo telefoni alla reception del lémuria per avvisare), è romanitcissima, ma priva di ombra dal primo pomeriggio!

    per la stagione: io sono andata a maggio, mare caldo e abbastanza umido, per febbraio non so aiutarti, ma non mi sembr ala stagione ideale! :^)

    BUON VIAGGIO!
  14. Samu Savini
    , 4/10/2003 00:00
    Nooo, non andare a febbraio ti prego. Vai a luglio e agosto e spostati a La Digue che è l'unica isola sulla quale vale la pena fare una sosta lunga o un viaggio di nozze. Il tempo è migliore che sulle altre isole perchè l'isola ha solo qualche collinetta e non è montagnosa. Alle Seychelles e non solo i monti alti significano pioggia assicurata indipendentemente dal periodo dell'anno. E poi a La Digue si gira in bici mentre altrove è meglio la macchina, la gente è cordiale e aperta, si mangia da Dio e lo stile di vita è lento e rilassato. Molto diverso da Mahè dove dove cè più caos e traffico di autobus e auto. A Victoria poi ho visto anche una fabbrica di birra bella grande per niente esotica. Ciao
  15. Francesca 32
    , 26/9/2003 00:00
    Ciao Fabio,
    congratulazioni per il tuo prossimo matrimonio.
    Che dire, sono tornata da 10 giorni dal mio viaggio di nozze e.......semplicemente fantastico!
    Concordo con l'ultimo intervento: non affidarti ad occhi chiusi alle considerazioni "stagione umida o secca".
    Sebbene questo sia un periodo "secco" io e il mio consorte abbiamo "beccato" 3 giorni di pioggia, ma ti assicuro che non hanno rovinato per nulla la vacanza.
    Mi associo a Karin, ho letto i tuoi racconti, le Seychelles sono stupende, non parliamo di La Digue, da far mancare il fiato. Un saluto a tutti, Francesca
  16. Giancarlo Bruni
    , 24/9/2003 00:00
    Ciao Fabio, innanzi tutto auguri per il tuo matrimonio.
    Seychelles in febbraio? Bhè, non dare troppa importanza alle indicazioni ufficiali sul tempo. Io ci sono andato in luglio, uno dei mesi che indicano come “secco”, e ho beccato pioggia al 50%. Un amico che ci è andato in gennaio, mese indicato come “umido”, non ha visto una goccia di pioggia. Un italiano che da nove anni vive a Pralsin, dove gestisce una piccola gelateria, mi ha spiegato che, contrariamente a quanto succede da noi, stagione “umida” o stagione “secca” non corrispondono necessariamente alla quantità di pioggia, bensì alla condizione dell’aria. Dopotutto si tratta di una zona tropicale e, in ogni mese dell’anno, l’acquazzone è in agguato ogni giorno. Ti sconsiglio vivamente di chiuderti in un villaggio o in un’isoletta. Mahè, Praslin e soprattutto La Digue vanno vissute nelle spiaggie non occupate dai villaggi turistici. Affitta un auto (a Mahè o a Pralsin) e scopri gli angoli più belli, troverai tantissime insenature da sogno completamente deserte, dal momento che gran parte dei turisti fa l’errore di non uscire dal proprio villaggio.
    Per la sera non sperare nella vita notturna (è inesistente), ma ti consiglio di disdire qualche cena al tuo hotel e di provare qualche ristorante. Per avere un idea dei prezzi considera che al cambio ufficiale 1 € = 5 rupie, al cambio in nero 1 € = 9 o 10 rupie (a luglio 2003).
    A Mahè, nella capitale, ti consiglio il Maria Antonietta, in una suggestiva antica casa coloniale in legno: cena a menù fisso di assaggi di cucina creola 110 rupie + bevande (attenzione: ½ vino 120 rupie).
    Sempre a Mahè, a Bon Vallon, al Jolly puoi abbuffarti in un mega buffet di verdure, carne, bolliti, ecc. (no pesce) alla creola. Un po’ difficile la digestione, ma merita (questo ristorante è molto frequentato anche dai sheycellesi benestanti).
    A Praslin non puoi mancare il Le Laurier Guest House, una piccola pensione a conduzione familiare dove per 120 rupie + bevande hai un grande buffet di antipasti (verdure e pesce), buffet di zuppe, ed in fine grigliatona con barbecue in mezzo ai tavoli, dove Edwin, il proprietario (un simpatico rasta), cucina grossi barracuda, tonni o red snaps che lui stesso pesca la mattina, oppure pollo o maiale.
    Questo è tutto. Comunque dovunque tu sia, non rinchiuderti nel villaggio!!! Ciao e buon divertimento.
    Giancarlo.