1. Sondaggio su euro e aumento dei prezzi

    di , il 15/9/2003 00:00

    Hai votato?

    Se vuoi commentare il tuo voto, fallo qui!

  2. Turista Anonimo
    , 14/10/2003 00:00
    Bhè va bè a me da fastidio chi se la prende con i ristoranti la pizzeria la trattoria la locanda insomma la mensa di chi ha necessità d'aiuto per vivere. Mi dispiace ma il caro prezzi è qualcos'altro evidentemente. ( il centro è il bisogno, la fame alias chi me dà da magnà).
  3. Turista Anonimo
    , 13/10/2003 00:00
    Fraccontarme aridaje. Rieccoti! Altro nick altra corsa???
  4. Turista Anonimo
    , 12/10/2003 00:00
    Gelati, abbigliamento, elettrodomestici, computer, detersivi, cartoleria, arredi camere da letto, articoli da cucina, salumi, formaggi e dolciumi sono gli articoli più cari. Non è vero sono i rifornitori....!!!!
  5. Turista Anonimo
    , 12/10/2003 00:00
    A parte che la pizza và sostituendo la cena, pasto più generoso per i nostri appetiti famelici. Il ristorantino Giapponese con i tocchetti rivoltati sopra e sotto alla piastra, che fine ha fatto? In realtà non ci sono mai andato, forse per paura d'interpretare in modo troppo personale la fatidica seduta. E' dunque anche questa una tradizione del dottor Stranamore allorquando si rivolge al pubblico deridente col cipiglio di un artista da cabaret dicendo <ve lo dissi che avrei potuto vendicarmi delle vostre risate a modo mio e con tutta comodità, bastava solo aspettare e avreste visto per conto vostro chi sono io>. Che cos'è il denaro in fondo, pezzetti di carta che svolazzano quà o là...... ed ora imparate a volare, come ho fatto io. Il resto per altro ve lo darà egli stesso attraversando gli oceani col suo volo d'arpia scatenando le vostre ire, seminando discordia e povertà fra di voi.
  6. anna_mrcs
    , 6/10/2003 00:00
    Una volta con ventimila ti prendevi la pizza, la bibita e magari ci scappava pure un dolcetto.. ora è già tanto se ti paghi la pizza!

    Una cosa che non trovo giusta e far pagare il coperto.. che anche questo è pure lievitato di prezzo!
    Capisco che il ristorante abbia dei costi di gestione e che lavare le stoviglie, le tovaglie, e il personale costi, ma mi sembra che questi costi siano già compresi nel costo della cena, perchè quesst'ulteriore spesa per pagare poi cosa? il tovagliolino di carta microscopico, la tovaglia che è appena stata capovolta per non far vedere le macchie?
  7. Turista Anonimo
    , 5/10/2003 00:00
    E la pizza? La Margherita?
    A giugno vado nella solita pizzeria: hai visto mai che abbiano fatto scempi monetari anche qui.
    Ed ecco che arriva il menu. L'occhio cade sulla pizza per antonomasia:
    - margherita margherita....eccola qui, settemila lire! Perfetto, non è cambiato nulla!
    - Guarda che il prezzo è in euro...- mi fa notare un amica.

    Sette euro una margherita. Capisco fossimo in tailandia, in Uzbekistan dove i pomodori e la mozzarella li vedono solo in cartolina e per trasportarli ci vogliono viaggi costosissimi e senza fine ma, mannaggia a noi, siamo in Italia! A Milano, è vero, ma pur sempre in Italia!.
    E l'altro ieri? l'altro ieri mi portano in pizzeria dopo due- mesi- due che non toccavo una pizza. La pizzeria è in zona centrale, in zona cara quanto quella della prima pizza di cui sopra. Mi siedo arriva il menu: margherita...margherita...cosaaa? Non credo ai miei occhi: 8 euro e mezzo. Una margherita diciassettemila lire! Qui son tutti impazziti.
    Se capitate a milano e vi viene voglia di una pizza, magari buona e a un prezzo decente sarò ben felice di dirvi dove NON andare. E anche dove andare, perchè per fortuna un paio di posti a prezzi umani ci sono ancora...
  8. Turista Anonimo
    , 5/10/2003 00:00
    Potrei raccontare aneddoti per ore, come tutti voi credo. Ieri per esempio vado a fare la spesa al super. Avevo in mano un buono sconto fighissimo che mi permetteva di avere lo sconto del 10% sull'intera spesa. Bene. Così vado col mio bravo carrello e ci butto dentro scottex, acqua naturale, un po di pasta che fa sempre comodo, formaggio che amo (ma che è piu' caro dell'oro di Eldorado) e poi mi blocco davanti al reparto pomodori:i miei bei ciliegini tondi tondi. E leggo: Euro 2.65. Un bel cinquemila lire. Sarà al chilo mi dico. Guardo bene il simpatico cartello-lavagnetta e lo confronto con il prezzo sul singolo cestello di ciliegini: eh no, son proprio due euro e sessantacinque la confezione, altro che chilo e chilo. Vabbè, dai, prendiamoli. Poi vado al reparto scatolame e mi blocco di fornte al reparto tonno: leggo il prezzo di una nota marca con scatoletta rossa : 5 euro e passa. Alla faccia del tonno. Poi mi viene in mente che nel super in Spagna lo stesso tonno della stessa marca costava 2 euro e non se lo filava nessuno. Massì dai, quante storie, è che in Spagna il tonno è una tradizione, c'è il bonito del Norte che noi ce lo sognamo, buono da far piangere (non finirò mai di ringraziare un amico che me l'ha fatto scoprire ,grazie!) e con un prezzo sano, da far vergognare i nostri riomari, nostromi e compagnia. Comunque dopo questa riflessione, prendo due scatolette e passo oltre. Reparto carne: pollo, un paio di svizzere di vitello e... guardo il prezzo del filetto: eeeeeeeeeh? No grazie.
    Latte, gnocchi, insalata ...ma il soncino costa come un rene! Alla fine eccomi alla cassa.
    - Buongiorno... come? La fidaticard? Sì certo, eccola...
    - ....biiip ....biiip ....biiip...biiip... biiip...sono cinquantasei euro.
    - ...Quanto?
    - Cinquantasei euro.
    - Ah. Eccole il buono sconto del dieci per cento.
    - Noi consigliamo di usare questo buono per spese piu' significative , signorina.
    - Ah sì? A me cinquantasei euro sembrano molto significativi.
  9. Turista Anonimo
    , 4/10/2003 00:00
    Il nostro governo, fin'ora orbo e sordo ad ogni richiamo, ha annunciato che darà incarico alla Guardia di Finanza di effettuare dei controlli tra i negozianti ai fini di punire coloro che hanno ingiustamente aumentato i prezzi. Nel frattempo ci ritroviamo con un euro che vale quanto le vecchie mille lire, ossia scappati i porci il nostro governo corre ai ripari e rinchiude il porcile.
  10. Turista Anonimo
    , 2/10/2003 00:00
    E dopo l'escursus ferroviario ritorniamo ai ladri dell'euro. IO affermo che sono innocenti....TUTTI i commercianti sono in buona fede e sapete perchè? avete visto come si sono ridotte dopo meno di due anni le banconote da 5 euro? sembrano scontrini della metro, ma che dico, biglietti per accedere ai cessi delle stazioni. Con simili banconote è chiaro che il dimezzamento del valore della moneta era solo il minimo che ci poteva capitare. Poverini i commercianti, a maneggiare ogni giorno questo schifo di denaro, li compiango!
  11. anna_mrcs
    , 25/9/2003 00:00
    Non c'è problema.
  12. Medialuna
    , 25/9/2003 00:00
    Ti spiace scrivermi su hotmail? Domani mattina ti rispondo sicuramente!
  13. anna_mrcs
    , 25/9/2003 00:00
    eh eh eh...
    viaggi in treno o in pullman? magari ci siamo già anche incontrate...
  14. Medialuna
    , 25/9/2003 00:00
    Bingo... credo ....
  15. anna_mrcs
    , 25/9/2003 00:00
    sud... credo...
  16. Medialuna
    , 25/9/2003 00:00
    Beh, forse....
    Nord, sud, ovest o est?