1. Il sesto senso...

    di , il 24/6/2002 00:00

    Da sobri,avete mai visto passeggiare dei Puffi sull'asta di una tenda? avete mai desiderato la morte di un vostro nemico e costui è schiattato? avete sognato dei numeri e dopo averli giocati avete fatto un terno secco?

    Vi prego, anche in forma anonima, con nominativi a capocchie, descrivete gli episodi paranormali che vi sono capitati.

    Giò

  2. Miriam De bortoli
    , 10/7/2002 00:00
    Io ci credo perchè nella mia famiglia c'era e c'è un qualcosa.....in più. E in casa quando raccomando qualche cosa, ormai mi ascoltano tutti!!!!La cosa più divertente però accade con il mio compagno: solitamente mi fermo io al supermercato per gli acquisti perchè ho più tempo, ma tante, troppe volte, alla sera ci ritroviamo...con gli stessi acquisti. Telepatia o abitudini di vita insieme??? Io mi auuro telepatia. Miriam
  3. Barbara La mantia 1
    , 28/6/2002 00:00
    Anni fa, sono andata con una amica a visitare un sacerdote esorcista di Palermo molto famoso in tutta Italia.Avevo bisogno di scambiare due chiacchere con lui.Questa persona fa parte del gruppo dei cosiddetti "carismatici".
    Mentre mi trovavo nell'anticamera ad aspettarlo, mi accorsi che stava per arrivare e perciò mi avvicinai alla porta del grande salone in cui si trovava lui.Ero sul ciglio della porta esattamente metà fuori e metà dentro la sala..
    Ad un tratto sentii una sensazione di grandissimo e intenso calore nella metà del corpo che si trovava all'interno di quella sala...e una grande sensazione di gelo, nella parte del corpo che,invece, era fuori.
    L'episodio mi lasciò turbata, ma allo stesso tempo mi sentivo "gratificata"...chissà..forse proprio io che vivo la religione a modo mio..avevo "sentito" il calore di Dio...
    Babba
  4. Licia Siciliano
    , 27/6/2002 00:00
    son contenta di constatare che qualcuno mi crede, sono stata bollata come pazza da tutti i miei amici...
  5. Sara Grifeo 1
    , 27/6/2002 00:00
    Io in più occasioni ho sentito che di li a breve sarebbe accaduto un incidente d'auto ed è successo veramente. Per fortuna sono ancora qui a raccontarlo.
    Non so, è come vedere le cose ma non è la vista che le percepisce. Sono immagini che arrivano direttamente al cervello, senza passare per i sensi. Io non lo definirei sesto senso.
    Sara
    PS Piccoli episodi di telepatia con le persone che ci sono maggiomente vicine poi capitano spessissimo
  6. Turista Anonimo
    , 27/6/2002 00:00
    ...no scherzo...era riferito ad un messaggio di una settimana fa, in non mi ricordo quale forum, dove mandavi a cagare daniela, perchè avevi totalmente frainteso il suo messaggio, ironico.
    saluti
    p
  7. De Giò
    , 26/6/2002 00:00
    Ciao A tutti
    Credo che l'organismo e la mente umana siano così complessi che molte loro potenzialità siano ancora sconosciute. A mio avviso, il cosidetto sesto senso esiste veramente e si attiva in determinate circostanze, a seguito di tempeste emotive, o per altre misteriose cause, definite paranormali. Anche a me sono successe delle cose inspiegabili con le comuni regole biologiche o fisiche, e quando questi fatti si sono verificati ero sobrio e tranquillo. Uno lo devo raccontare perchè mi ha salvato la pelle. Stavo viaggiando in auto su una strada secondaria pochissimo trafficata, piena di curve, in una giornata uggiosa di dicembre, con una pioggella che sporcava i vetri. Prima di una curva pericolosa, a bordo della mia macchina percepii, in maniera inconfondibile il profumo di mio padre, morto una ventina di anni fa. Un intenso odore di tabacco e dopobarba, il suo dopobarba e il suo tabacco. Istantaneamente mollai l'acceleratore e decelerai vistosamente e subito dopo la curva mi imbattei in un camion che si era rovesciato sull'asfalto, con tutto il carico. Se non fosse stato per questa misteriosa circostanza oggi non potrei raccontare questo fatto perchè sarei sicuramente morto.
    Giuro che l'episodio è autentico.
    Giò

    p.s. per Paolo: sarei inacidito? e perchè? sono sereno e felice come una pasqua.
  8. De Giò
    , 26/6/2002 00:00
    Ciao A tutti
    Credo che l'organismo e la mente umana siano così complessi che molte loro potenzialità siano ancora sconosciute. A mio avviso, il cosidetto sesto senso esiste veramente e si attiva in determinate circostanze, a seguito di tempeste emotive, o per altre misteriose cause, definite paranormali. Anche a me sono successe delle cose inspiegabili con le comuni regole biologiche o fisiche, e quando questi fatti si sono verificati ero sobrio e tranquillo. Uno lo devo raccontare perchè mi ha salvato la pelle. Stavo viaggiando in auto su una strada secondaria pochissimo trafficata, piena di curve, in una giornata uggiosa di dicembre, con una pioggella che sporcava i vetri. Prima di una curva pericolosa, a bordo della mia macchina percepii, in maniera inconfondibile il profumo di mio padre, morto una ventina di anni fa. Un intenso odore di tabacco e dopobarba, il suo dopobarba e il suo tabacco. Istantaneamente mollai l'acceleratore e decelerai vistosamente e subito dopo la curva mi imbattei in un camion che si era rovesciato sull'asfalto, con tutto il carico. Se non fosse stato per questa misteriosa circostanza oggi non potrei raccontare questo fatto perchè sarei sicuramente morto.
    Giuro che l'episodio è autentico.
    Giò

    p.s. per Paolo: inacidito? e perchè? sono sereno e felice come una pasqua.
  9. Turista Anonimo
    , 26/6/2002 00:00
    si, megane, mi tocco la gobba, sciò sciò
  10. lorecoll
    , 26/6/2002 00:00
    Bah, per me il paranormale è più un interessante
    argomento per chiacchierare che una realtà, ad ogni
    modo cito due fatti che ognuno si interpreti come vuole.

    1) Anni fa una mezza zia stramba ed un pò maga
    volle leggere a me ed a mia sorella le carte: a mia
    sorella pronosticò che si sarebbe sposata giovanissima
    (ed in effetti la disgraziata lo ha fatto a venti anni) ed
    a me tra varie banalità disse: "Nel tuo futuro c'è
    una divisa". La cosa mi è tornata in mente molti anni
    dopo quando sono diventata un ufficiale del CFS, anche
    se a dire il vero la divisa propriamente detta no l'ho mai
    indossata

    2) l'anno scorso sogno due amici di Napoli che mi
    portano a visitare un casa al mare dove dicevano di
    andare in ferie dal '74 e su un camino della quale
    c'era scritto il numero 60. Chiaramente non ho giocato
    i numeri al lotto (quel giorno ero a Bruxelles),
    chiaramente sulla ruota di Napoli è uscito l'ambo 60 - 74.
    Di li a poco mentre sto in ferie a Paestum sogno
    un terno, mi scapicollo per trovare una ricevitoria, li
    gioco due volte... non è uscito nulla.
  11. Giorgia Santiccioli
    , 26/6/2002 00:00
    Ciao, Giò! Bentornato tra noi! Era un po' che non ti facevi sentire...
    A me capita spesso di lanciare messaggi telepatici a mio marito (e viceversa), del tipo: io sto pensando una cosa che non c'entra nulla in quel momento, e lui la dice (o viceversa!).... bello, vero? Significa essere proprio in sintonia!
    A Genova, comunque, circola una storia (che sembra sia vera!) di una vecchietta che si incontra, nelle sere di neve, in un punto del centro storico dove, dopo l'ultima guerra, sono stati costruiti giardini pubblici, ma che un tempo era una strada importante, chiamata Via Madre di Dio, sulla quale si affacciavano numerose case, che formavano altrettanti vicoli (quelli che noi chiamiamo "caruggi"). Bene, questa signora anziana, vestita con abiti di inizio novecento, ferma i passanti chiedendo gentilmente loro se sanno dove sia Via dei Librai (che era uno dei vicoli di cui sopra), quindi, consegna al suo interlocutore un paio di monete, in segno di riconoscenza per l'informazione, ringrazia e... scompare!!! Pare che chi ha avuto questo incontro abbia conservato le monete, scoprendo poi che si trattava di vecchissimi centesimi: materiale da museo, insomma!
    .... Beh, devo ammettere che la cosa un po' mi inquieta, anche se la vecchietta è molto gentile, e non ha mai fatto del male a nessuno!.... Però io preferirei non incontrarla di persona....
    Giorgia
  12. Pepa C
    , 26/6/2002 00:00
    Non ho, ahimè, esperienze paranormali da declamare.......
    a volte ho un sesto senso per alcune cose, fatti, parole che saranno dette da lì a poco ma credo capiti a tutti.

    Però mi affascina sentire i racconti di chi è incappato in situazioni inspiegabili......
  13. Turista Anonimo
    , 26/6/2002 00:00
    per Giò: mi hai lasciata sola a discutere con andrea su religione e superstizione. ho come il sesto senso che lascerò perdere anche io!!! ciao a tutti
  14. Monica Verde
    , 26/6/2002 00:00
    So' terrorizzata dalle vostre esperienze...in passato, per la curiosità tipica dei giovani, ho fatto sedute spiritiche con gli amici, mi sono fatta leggere le carte e altre cose simili, ma non le voglio ricordare, consiglio a tutti di lasciare perdere queste cose...io VOGLIO ESSERE NORMALISSIMA E SPERO DI NON VEDERE MAI NIENTE DI STRANO!!!LE COSE CHE FANNO PAURA, SECONDO ME, FANNO PARTE DELL'ASPETTO BRUTTO DELLA VITA...VIA SCIO', ME PIACE IL SOLE, IL MARE, LA VITA...però qualcosa di strano succede anche a me. Per esempio, appena mi viene in mente una persona che non vedo da molto tempo, la INCONTRO!!!Oppure penso a una canzone che non sento da anni e ..zac! Accendo la radio e LA STANNO TRASMETTENDO!!! E' terribile!
  15. Turista Anonimo
    , 26/6/2002 00:00
    FINE ANNI 80....avevo circa 20 anni....seratona in una villa fuori milano....festa con circa 200 persone...beviamo laghetti di birra e ci fumiamo l'impossibile.
    all'alba arrivo a casa.
    era i momento in cui dalle tenebre si passa ad un minimo di luce...veramente poca....i lampioni nelle strade ancora accesi....qualcuno già andava in ufficio....io parcheggio nel garage, risalgo la rampa....lunga, lunga, lunga...ho sottobraccio 2 fusti di birra da 5lt. vuoti (li ho ancor'oggi), sono decisamente tronato e rimbambito....sto arrancando lungo la rampa e all amia sinistra inizia il giardino condominiale....

    ZZACCCC....sento un rumore....e chi vedo dietro un cespuglio.....DIABOLIK!!!!
    o eva kent...o dorellik o paperinik...insomma un essere in calzamaglianera, cappuccio e guanti neri....a non più di 10 metri da me.
    immobile nascosto dietro un cespuglietto.
    io faccio finta di nulla....mi sale un'ondata di panico.
    ma con nonchalance cammino sino a casa....ascensore...apro la porta...entro....chiamo...LA POLIZIA!!!!
    "plontdo...scè una spesce di diaboliiikk denldo il sgialdino sdi casca miiaa.."
    "pensa sia un ladro?"
    "non glielo chiescdo?"
    "mi dia nome e indirizzo"
    "mi schiamo XXXXXXXXXX in via XXXXXXXXXXXXXXX...ma viene qualcuno a vedere sce sce' un ladrooo?"
    "ssisisisisi...certo...intanto si pigli una aspirina e vada a letto. buonanotte."
    "grassie. buonnodde"
    ..
    ....
    ....questa è stata la mia esperienza paragnosta e paranormale....di paraculate ne ho avute invece molte di più.

    ....non ci credo...ma la storia sopra è vera!

    un saluto al vecio giò.
    t'ho visto un po' inacidito recentemente...che succede?
    ciao paolo-milano
  16. Turista Anonimo
    , 26/6/2002 00:00
    che bella idea giò...
    due settimane fa ho fatto questo sogno: una signora anziana attraversava una strada molto trafficata e raggiungeva dall'altro lato una signora più giovane.Io ero spettatore di questo incontro e nel sognoavevo la sensazione di conoscere queste due signore anche se non ne conoscevo i tratti.l asignora più anziana raggiunta la più giovane senza dire nulla ma con il sorriso più sereno e dolce del mondo (vi giuro che ora scrivendo ho i brividi) consegna alla più giovane una scatola . Aperta la scatola la più giovane scopre che all'interno c'erano ori foto oggetti che lei conosceva e che appartenevano a lla più vecchia. In quel momento scoppia a piangere e alza la testa per chiedere spiegazione alla vecchia , ma lei non c'era più. Mi sono svegliato con le lacrime convinto che non poteva significare altro che qualcuno era morto. Due ore dopo la mia vicina di casariceveva la notizia che sua madre era morta da due ore.