1. Siem reap - battambang via fiume

    di , il 2/6/2006 00:46

    Ho in programma un viaggio in cambogia nella seconda metà di agosto. Mi piacerebbe raggiungere battambang via fiume partendo da siem reap... Qualcuno ha già fatto questa esperienza?

    Mi piacerebbe sapere se è fattibile e se ne vale la pena...

    Grazie a tutti!!

  2. zotz
    , 31/8/2006 13:03
    Ciao a tutti!!
    Partirò x la cambogia a febbraio..vi volevo chiedere se 2 sett. bastano x visitare Siam Reap,Battambang,Sihanokville e Phom Phen..
    Sapete se ci sono collegamenti diretti battambang-sihannouk??
    E da Siam Reap a sihanouk??
    se si come sono le strade?quato tempo ci vuole??
    Spero possiate darmi una mano..Grazie 1000!!
  3. Turista Anonimo
    , 30/8/2006 13:48
    ciao a tutti
    sono appentonrata dalla cambogia e laos, un viaggio veramente fantastico ed indimenticabile!
    concordo in tutto e per tutto con l'intervento precedente.
    Anche noi abbiamo viaggiato in autonomia e non abbiamo mai incontrato nessun problema!
    la gente è molto carina, tutti ti sorridono e non ho mai avuto il sentore del benchè minimo problema.
    La stagione delle piogge è vermanete affascinante anche se piove veramente un sacco.
    Anche noi abbiamo preso il battello da SR a Batambag, ed è stata veramente un avventura nel vero senso della parola, dal serpente entrato in cabina non si sa come, inseguito con volto veramente preoccupato dall'autista della nostra imbarcazione ad un temporale enorme passando attraverso villaggi galleggianti indescrivibili.
    A Battambag merita una visita la campagna circostante magari per una gita ai killing fields. Noi siamo stati vermanete fortunati perchè la nostra guida nonchè autista della moto ci ha introdotto alla storia di pol pot con pazienza e determinzione.
    assolutamente da non perdere l'ospedale di emergency (la visita è possibile ma occorre prenotare il giorno precedente, chiedete a qualsiasi autiista di moto e vi porterà senza problemi!)
    viene voglia di ripartire immediatamente!
  4. simonac
    , 29/8/2006 11:52
    da diversi anni trascorro le mie vacanze estive in Asia ed ho visitato diversi paesi, tra cui la Cambogia...che mi è rimasta nel cuore! è vero, non è un viaggio facile, la gente è davvero povera e spesso ti ritrovi una mano tesa in cerca di qulache spicciolo, oppure, appena te ne vai dal ristorante, lasciando qualche avanzo nel piatto, ti può capitare che ci si fiondi un povero cristo mutilato ( mi è successo a Battambang), spesso scacciato dai proprietari del ristorante...ma è un paese pieno di contrasti ed i sorrisi non mancano! inizialmente, i cambogiani, ti guardano seri e ti studiano, ma appena fai un sorriso anche loro si illuminano ( x i bambini è diverso, quando vai in giro nelle campagne tutti corrono fuori dalle case e ti salutano...un'emozione fortissima!).anche i taxi-driver sono spesso insistenti, ma questa è l' Asia e fa parte del viaggio ( in fondo, noi siamo ospiti nel loro paese!). io ed il mio ragazzo, abbiamo girato la Cambogia con i mezzi pubblici, abbiamo conosciuto parecchia gente e non abbiamo mai avuto alcun problema; a Phnom P., di notte, ti dicono di muoverti con il moto-taxi, ma di giorno puoi tranquillamente andare anche nelle zone meno frequentate dai turisti senza pericolo. il viaggio da Siem R. a Battambang in barca è durato 9 ore ( 5 in più rispetto al previsto) e sono state le più belle di tutti i viaggi finora fatti; il paesaggio è splendido e se sei fortunato, nella stagione monsonica, puoi capitare in mezzo ad uno di quei temporali che ho visto solo in Cambogia....inizia un forte vento ed il cielo, ad una velocità incredibile, diventa nero, creando dei bellissimi giochi di luce con la vegetazione ed il fiume... le foto più belle le ho fatte in questo tragitto. Insomma, la Cambogia è un paese davvero povero, ti può ferire incontrare gente che ti fa sentire così fortunata, ma consiglio questo viaggio a tutti...io ci tornerò sicuramente!
  5. massimo1970
    , 21/8/2006 11:09
    Ciao A tutti, io partiro' per la Cambogia il 13 Ottobre, mi potete consigliare dei posti sicuri in cui cenare?
    Grazie mille.
  6. stebergamo
    , 17/8/2006 21:07
    sei in partenza per la Cambogia? BENE! Però facciamo i realisti....... Nella mia vita ho viaggiato parecchio, ma nessun altro Paese mi ha deluso come la Cambogia e questo a causa di tutte quelle favole che si raccontano sui libri....il paese dei sorrisi. Io non so.....ma ho visto solo tanta tanta povertà, gente falcidiata dalle mine antiuomo che trascinandosi per strada ti supplica di fargli la carità. Molte persone vivono per strada e continuamente chiedono soldi. I cambogiani sono brava gente, ma sono veramente provati dal regime di Pol Pot che ne ha sterminati più della metà, sotto lo sguardo indifferente dell'occidente. Non parliamo dei taxi-driver che ti stressano la vita per prendere un taxi, e se non lo prendi iniziano ad offrirti marijuana, eroina oppure sesso. Nella mia prima guest house a Siaem Reap un cartello diceva "please don't keep heroin and weapon in the room". Gli spostamenti sono davvero faticosi e ricordatevi di non lasciare mai nulla di incustodito nemmeno un attimo....i bambini della strada (e della spiaggia) sono velocissimi. Ma ripeto!! non lo fanno per cattiveria, lo fanno per fame!! Quindi per piacere smettiamo di dire il paese dei sorrisi...quello è il Paese della povera gente che soffre e continua a soffrire. Un'ultima cosa, sappiate che in Cambogia si può cambiare qualsiasi tipo di valuta estera e ok per carte di credito. Attenzione a Phnom Phen di sera...davvero sconsigliabile! Una notte in città è più che sufficiente....non c'è niente.
    Ciao e buon viaggio a tutti!
  7. gattosilvestro
    , 3/8/2006 21:59
    Ragazzi, sono stato in Cambogia lo scorso dicembre, a Siem Reap, Phom Pehn e Sihanoukville. Prima raccomandazione: se andate a Siem Reap o Battambang PRENDETE IL MALARONE: la malaria c'è, non rischiate. Al mare invece (Sihanoukville) non ci sono problemi.
    Quando vi vogliono vendere qualcosa, mercati compresi, contrattate sempre, in genere offrendo la metà di quanto vi chiedono: vi incontrerete a metà strada o anche meno. Non perdetevi la visita ai villaggi galleggianti, chiedete agli albergatori di Siem Reap e vi sapranno consigliare. A proposito, un ottimo albergo a Siem Reap è il Sovann Angkor.
    NON LASCIATE LE STRADE CONOSCIUTE: quello che si dice delle mine antiuomo è vero, purtroppo lo si può constatare dai tanti mutilati che vedrete.
    Vedrete anche tanta povertà, ma al tempo stesso un popolo fatto di gente gentile e piena di sorrisi e speranza.
    Saluti e buon viaggio nell'affascinante terra degli antichi Khmer.
  8. takiki
    , 3/8/2006 20:21
    Ciao io partirò il 12 agosto, prima 3 giorni a bangkok e poi destinazione...battambang, siem reap e phonom penh ... per poi un po' di relax a samoi... non vedo l'ora.
    Ho fatto le vaccinazioni, e quasi sicuramente (anche se in tanti mi hanno detto che non serve) prenderò come profilassi antimalaria il "malarone". ...
    ah...da battambang a siem reap andremo via fiume...
    saluti
  9. robertson
    , 27/7/2006 15:31
    Io visiterò la zona di angkor per 4 giorni durante Agosto, dopodichè andrò in Malesia in una zona non pericolosa, pensate che debba fare anch'io la profillassi antimalica? cosa mi consigliate?

    Grazie
  10. Turista Anonimo
    , 10/7/2006 16:24
    a me hanno consigliato vivamente di farla.
    e per giunta di fare il malarone perchè sembra ci sia un ceppo nel nord ovest resistente al lariam
  11. good
    , 7/7/2006 12:46
    a proposito di cambogia, cosa ne dite della profilassi antimalarica?
  12. (jorge)
    , 29/6/2006 16:12
    Siem Reap - Battambang via lago e fiume: fatto nel 2001.
    Non so se da allora le cose sono cambiate, ma quando ci sono andato io funzionava così: un giorno c'era la barca grossa, il giorno dopo (mentre la barca tornava indietro) il servizio era erogato da gusci di noce lunghi 2 metri. Naturalmente a me è toccato il giorno dei gusci di noce! ;)) Ma non c'è problema: il periodo è quello giusto, verso la fine della stagione delle piogge c'è tanta acqua e si naviga senza problemi. Anzi, con i barchini si taglia per i canneti del lago Tonle Sap (zone allagate solo durante la stagione delle piogge): in pratica si naviga tra gli alberi! Esperienza molto affascinante.
    Comunque lo spostamento richiede in pratica un intero giorno di viaggio.
    Salut.
  13. Fabio Glorioso
    , 6/6/2006 08:58
    chiedi a Duccio su questo forum
    http://www.turistipercaso.it/viaggi/forum/testo_guide.asp?id=4592
  14. fflelli
    , 2/6/2006 00:46
    Ho in programma un viaggio in cambogia nella seconda metà di agosto. Mi piacerebbe raggiungere battambang via fiume partendo da siem reap... Qualcuno ha già fatto questa esperienza?
    mi piacerebbe sapere se è fattibile e se ne vale la pena...
    grazie a tutti!!