1. Voto agli immigrati: sì o no?

    di , il 1/9/2003 00:00

    Hai votato il sondaggio?

    Se vuoi, commenta qui il tuo voto

  2. ANONIMA 77
    , 28/10/2003 00:00
    Scusate, la risposta era riferita alla domanda del forum.
    Ripeto: "NO" non sono d'accordo.
  3. ANONIMA 77
    , 28/10/2003 00:00
    "NO"
  4. Turista Anonimo
    , 9/10/2003 00:00
    già nel sondaggio di tpc vincevano i no...
  5. Turista Anonimo
    , 9/10/2003 00:00
    No fini parlava di extracomunitari con carta di soggiorno.
    I cittadini comunitari votano da una vita alle amministrative.
    Un sondaggio dice che il 70% degli Italiani è d'accodro. Sarà vero? Mi sa di no.
  6. Turista Anonimo
    , 8/10/2003 00:00
    spero che fini volesse riferirsi almeno ai cittadini comunitari
  7. Turista Anonimo
    , 8/10/2003 00:00
    Evidentemente vorranno prendere i voti degli immigrati al posto di chi li ha votati fino ad ora. Perché la fine sarà quella!
  8. Turista Anonimo
    , 8/10/2003 00:00
    sembra che una parte del governo voglia lanciare il si al voto agli immigrati con il plauso dell'opposizione.....ma'
  9. Turista Anonimo
    , 19/9/2003 00:00
    Se molti non c'arivano molti altri lo sanno e non aspettano altro, per questo 'tifano' sì!
    Ma questo lo dico a prescindere dalle mie idee politiche. Mi sembra da folli svilire un diritto che abbiamo in quanto cittadini di un Paese che s'è conquistato col sangue il diritto al voto democratico (in questi giorni se ne parla tanto!) dandolo a persone che con quel sangue non c'entrano un corno, per far vincere la propria parte politica. E' come chi si evira così la moglie non gode più!
  10. Marco Benfe
    , 19/9/2003 00:00
    ehhh costanzo purtroppo molti non ci arrivano, eppure la storia insegna; chi ha studiato un minimo di storia si ricordeà che in passto alle donne (purtroppo) era impedito di votare, uno schieramento si battè per abbattere quella legge iniqua e naturalmente vinse poi le elezioni.............
    allora fu giusto ma oggi penso che ci siano altri modi per rovesciare (col voto) un governo!!
  11. Turista Anonimo
    , 19/9/2003 00:00
    Marco, io credo che il voto di scambio sia l'unica ragione che spinge certi politici a proporre una cosa del genere. E' talmente fuori dalla normale logica che solo l'interesse può giustificare quest'idea di far votare gli stranieri. Ma se ai cittadini UE residenti in Italia è previsto che possano votare solo per le elezioni amministrative, in virtù del fatto che sono Cittadini di uno dei paesi dell'Unione e quindi "amici, parenti, fratellini", perché a chi neanche appartiene all'UE dovrebbe essere concesso di più? Perché diano il voto a chi glielo concede. 2+2=4!
  12. Marco Benfe
    , 18/9/2003 00:00
    carissima alessandra, se sei immigrata in francia per grave necessità penso che risolto il proplema potrai tornare in italia, come molti extracomunitari, penso anche che tu abbia imparato o già lo parlavi, il francese. questo ti ha permesso di comunicare con altri francesi e di conseguenza ti sei integrata benchè i francesi quardino gli italiani dall'alto in basso. molte altre volte non è così!!! soprattutto per gente che proviene da paesi in via di sviluppo, i cinesi si fanno persino ospedali clandestini per usufruire della loro medicina, i mussulmani scuole, ecc.ecc. e così facendo si favorisce certo l'integrazione se non posso entrare in moschea perchè "impuro" o se vado al ristorante e non riesco ad ordinare un piatto o farmi dire cosa c'è dentro. A MAGGIOR RAGIONE QUESTE PERSONE CON CHE SPIRITO E RESPONSABILITA' ANDREBBERO A VOTARE SE NON CAPISCONO O NON SANNO LEGGERE UN GIORNALE O UN PROGRAMMA POLITICO IN ITALIANO, COSA C'è SCRITTO SULLA SCHEDA ELETTORALE, QUESTO FAREBBE SOLO IL GIOCO DEL POLITICO CHE SUGGERISCE IL VOTO (VOTO DI SCAMBIO) AUMENTANDO L'ILLEGALITA'!!
  13. Monica Parlangeli
    , 18/9/2003 00:00
    Io non riesco ad essere così selettiva. Penso che ci siano degli aspetti da valutare prima di prendere una posizione, tipo da quanti anni l'immigrato è in Italia (regolarmente registrato s'intende!), da COSA o CHI bisogna votare. La possibilità di voto agli immigrati potrebbe risvegliare tutti quegli italiani che spesso non ususfruiscono del loro diritto al voto!
    Ciao da Monica
  14. Alessandra Giuliani 1
    , 17/9/2003 00:00
    In quanto immigrata italiana in francia rispondo a tutti coloro che credono di sapere tutto riguardo gli immigrati e i loro diritti.
    Vorri precisare che a volte le gente che parte non lo fa per sport o si diverte a stare in un paese straniero, ma per necessita'. In generale se non si integrano non é perche non vogliono ma perche non glielo si permette. Perche tutti se ne fottono di sapere chi sono da dove vengono e dove vanno.
    Quanto al loro diritto di voto dico solo che se vivi in un paese lo conosci e forse hai il diritto di votare su certi argomenti che ti interesssano come tasse e problemi sociali.....dopo tutto gli immigrati (parlo di coloro con carte di soggiorno e non clandestini)pagano le tasse e usufruiscono di tutti i servizi dello stato.
  15. Turista Anonimo
    , 16/9/2003 00:00
    possono votare solo i cittadini italiani nel momento in cui l'immigrato ha la cittadinanza italia automaticamente ha il diritto al voto.
  16. Turista Anonimo
    , 16/9/2003 00:00
    Possono partecipare alle votazioni tutti i cittadini italiani, è chiaro.
    Quando immigrati otterranno la cittadinanza italiana, allora...
    E' chiaro il motivo per cui taluni partiti cerchino di dare, - fin da ora-, il diritto di voto agli extracomunitari.
    L'integrazione? Dobbiamo integrarci noi o loro?
    Fino a prova contraria noi siamo a casa nostra e speriamo ancora per lungo tempo!
    L'integrazione: a me pare che tutto sommato gli immigrati non si trovino tanto male.
    Extracomunitari: anche gli svizzeri sono extracomunitari, non vi pare?