1. Egitto, attenti alle guide!!!

    di , il 27/8/2003 00:00

    Sono appena rientrato da un viaggio in egitto (crociera sul nilo), uno di quei viaggi organizzati "all inclusive" da uno dei tanti tour operator specializzati (Veratour). Tutto ben organizzato e rispondente alle aspettative, come da programma. Ho però scoperto, insieme ai miei compagni di viaggio, i giochetti truffaldini delle guide, in particolare della nostra, tale Alex Saber esperto egittologo con tanto di laurea!?

    A) Dopo averci allarmati sulle pessime intenzioni dei suoi connazionali, ci convince, onde evitare spiacevoli inconvenienti, a dare una quota di € 30.00 ciascuno, per le mance che avrebbe provveduto a distribuire durante tutto l'arco del viaggio.

    B) Tra una visita e l'altra, come da programma, ci "invitava", facendolo passare come privilegio esclusivo, a visitare fabbriche e negozietti vari di artigianato locale dove avremmo potuto acquistare prodotti "originali" e non sicuramente contraffatti come quelli che avremmo trovato in giro nei mercati o sulle bancarelle (

  2. Ciro Dimita
    , 27/8/2003 00:00
    Sono appena rientrato da un viaggio in egitto (crociera sul nilo), uno di quei viaggi organizzati "all inclusive" da uno dei tanti tour operator specializzati (Veratour). Tutto ben organizzato e rispondente alle aspettative, come da programma. Ho però scoperto, insieme ai miei compagni di viaggio, i giochetti truffaldini delle guide, in particolare della nostra, tale Alex Saber esperto egittologo con tanto di laurea!?
    a) Dopo averci allarmati sulle pessime intenzioni dei suoi connazionali, ci convince, onde evitare spiacevoli inconvenienti, a dare una quota di € 30.00 ciascuno, per le mance che avrebbe provveduto a distribuire durante tutto l'arco del viaggio.
    b) Tra una visita e l'altra, come da programma, ci "invitava", facendolo passare come privilegio esclusivo, a visitare fabbriche e negozietti vari di artigianato locale dove avremmo potuto acquistare prodotti "originali" e non sicuramente contraffatti come quelli che avremmo trovato in giro nei mercati o sulle bancarelle (