1. Crociere fluviali

    di , il 20/8/2003 00:00

    A fine settembre mi sposo e avevo pensato ad una crociera su qualche fiume europeo per il viaggio di nozze (in agenzia mi hanno proposto quelle della Viking)...qualcuno di voi l'ha fatta? Io ho qualche perplessità...non è che saranno tutti ultrasessantenni sulla nave?? Che mi consigliate? Ciao e grazie. Paola

  2. Massimiliano Zonza
    , 11/7/2004 00:00
    quest'estate farò una crociera in Russia, e dopo il tuo intervento devo dire è proprio quello che mi aspetto...lentezza bei posti calma, tutte cose un po' retrò
  3. Andrea Lupi
    , 31/5/2004 00:00
    Ciao,
    visto che hai dei precedenti lavorativi inerente la navigazione,
    mi piacerebbe ricevere informazioni circa le reali possibilità di trovare un impiego presso le navi da crociera e se puoi, darmi qualche consiglio per intraprendere questa nuova avventura.
    Grazie
    Ciao da Andrea
  4. Emanuela Carboncini
    , 27/10/2003 00:00
    ho un'esperienza 20ennale di lavoro in crociere a bordo della motonavi sovietiche (le mitiche Ivan franko, Taras Shevchenko, Shota Rustaveli) e quest'anno ho voluto provare l'ebbrezza delle navi fluviali tra Mosca e sanpietroburgo.
    E' un viaggio che gli agenti di viaggio dovrebbero saper spiegare molto bene in quanto:
    le cabine sono microscopiche, quindi attenzione alla quantità di bagaglio perchè si rischia di non riuscire a farlo entrare
    la cucina é solo RUSSA e pertanto dimenticare per 10 giorni spaghetti ed altre amenità italiane. in compenso sono ottime le zuppe russe
    la vita di bordo é molto molto lmitata (un po di musica la sera e forse un mago ad allietare le serate)
    in compenso si ha la stupenda sensazione di vedere la Russia incontaminata. Si lascia Mosca piena di smog luci e rumori e con un andare lento, scandito dal passaggio delle 18 chiuse, grazie alle quali si scende dai 162 m di Mosca a livello zero di Sanpietroburo, si attraversano fiumi, laghi enormi, canali con una calma ed una pace veramente uniche. Ci si ferma in località che sembrano dimenticate dal tempo e dove sembra che la gente viva come 60 anni fa. Si visitano monasteri unici nella loro grandezza e bellezza. E' un viaggio che va spiegato così:
    2 bluejeans 4 magliette, 2 maglioni, impermeabile (piove tutti i giorni verso il tardo pomeriggio) 2 paia di scarpe una macchina fotografica e tanti libri per immergersi nella lettura comodamente seduti sul ponte mentre la nave lentamente va. E' un viaggio rilassante tanto più se si ha l'accortezza di spegnere completamente i contatti con il proprio mondo, cellulare incluso, tanto più che i collegamenti sono intermittenti e soprattutto carissimi (6 euro al minuto). Il bello é proprio il riappropriarsi dei propri ritmi con calma e senza fretta.
    Se queste premesse soddisfano allora é un viaggio assolutamente da compiere, dimenticando totalmente tutto quanto viene scritto a proposito di altre crociere.
    questa é diventata una "crociera turistica" , ma per 30 anni queste navi sono state utilizzate dai cittadini ex-sovietici quale mezzo di spostamento, l'equivalente dei nostri treni. Ecco perché questa estate era molto triste vedere a bordo signore disperate con decine di abiti da sera e senza un serio equipaggiamento per la vera vita di bordo, spartana ma tanto riequilibrante dagli stress di un anno di lavoro !
    sono a disposizione per dare qualsiasi altro consiglio e/o suggerimento visto che parlo anche il russo e comunque adoro navigare.
    saluti a tutti manu
  5. Turista Anonimo
    , 26/8/2003 00:00
    In crociera non ci sono mai stata, ma conosco diverse persone che ci sono stati e mi hanno tutti detto che l'età media (a parte le coppie in luna di miele) è piuttosto alta, over 50 certamente.
    Tutti mi dicono che a bordo delle navi si mangia benissimo e in continuazione, ma che le escursioni a terra sono carissime e piuttosto brevi.
    Se vuoi avere un'idea di come si vive a bordo, dai magari un'occhiata al sito http://www.dooyoo.it, poi cerca viaggi.
    Ci sono molte opinioni sulla Costa Crociera. Non è la nave con cui pensi di andare via tu, ma almeno ti fai un'idea di come sia una crociera.
  6. Paola Ruvidi
    , 20/8/2003 00:00
    A fine settembre mi sposo e avevo pensato ad una crociera su qualche fiume europeo per il viaggio di nozze (in agenzia mi hanno proposto quelle della Viking)...qualcuno di voi l'ha fatta? Io ho qualche perplessità...non è che saranno tutti ultrasessantenni sulla nave?? Che mi consigliate? Ciao e grazie. Paola