1. Venezuela al dìa

    di , il 20/5/2006 00:00

    Salve a tutti!

    Si parla del Vevezuela sempre da un punto molto turistico, di Canaima, di los Roques, etc. Tuttavia mi sembra sia interessante parlare di questo paese anche da altri punti di vista per eliminare o quanto meno mettere in discussioni stereotipi di vario genere di questo splendido paese. Insomma mi piacerebbe parlare di quello che effettivamente accade all'interno del paese, delle politiche che il presidente in carica intende porre in essere, perchè questo paese è cronicamente statico economicamente, etc.

    E' la prima volta che creo un forum. Spero non muoia sul nascere.

    Complimenti a Patrizio e Syusy i quali hanno il pregio di descrivere in modo semplice e umile i loro viaggi.

  2. eveviola
    , 26/11/2006 11:27
    ciao ..vorrei avere alcune informazioni in merito allo chalet di rasqui che appartiene alla posada acquamarina..avrei deciso di trascorrervi una vacanza con il mio fidanzato ma pria di prenotare definitivamente volevo sapere se qualcuno ci ha già soggiornato..
  3. espartaco55
    , 9/11/2006 21:16
    Ciao a tutti, volevo fare una precisazione: le ore di differenza di fuso orario con l'italia sono 5 e con l'ora legale 6. Ed in lingua locale il paese si chiama : Republica Bolivariana de Venezuela.
    Per quanto riguarda questo magnifico paese, è tutto da scoprire . Ho lavorato per ben 8 anni tra l'isola di Margherita e Valencia ed il mio cuore è rimasto in sudamerica......ci ritornerò, forse per sempre.. Visitatelo però con molta attenzione alle zone da frequentare . In molti anni non mi è mai successo niente, sarà un "caso", però ho cercato di fare una vita sana e controllata.
  4. Turista Anonimo
    , 2/10/2006 19:48
    Nel 2000 sono sta a Choroni- Puerto Columbia, anche quello è sicuro. le pensioni sono meno economiche che a Mochima o Morrocoy, e il mare è più mosso, ma la natura è stupenda. Si può andare in barca a Chuao, posto incredibile dove coltivano il cacao, paesino coloniale minuscolo, e dove pare di essere in altra epoca. Anche Choroni è delizioso, con le casine coloniali tutte colorate. Aspetto ancora che qualcono mi dia informazioni su Ciudad Bolivar
  5. Turista Anonimo
    , 2/10/2006 19:41
    Un altro posto sicuro è sicuramente Mochima, oltre che essere un paesino delizioso. Ci sono stata nel 2004.Ci sono principalmente turisti locali che vanno per il fine settimana. Il parco di Mochima comprende insenature attrezzate con palapas, dove ai lati delle spiagge ci sonop pesci tropicali e coralli. A Mochima ci sono pensioncine economiche e ristorantini che fanno pesce fresco. E' facile trovare un'imbarcazione che porta alle insenature del parco. Si vedono facilmente anche i delfini. Da caracas si prende il bus per Cumana',da lì mezzi più piccoli vanno a Mochima. La gente a Mochima è estremamente gentile, a mio avviso.
  6. Turista Anonimo
    , 2/10/2006 19:31
    aggiungo a proposito di Macuto, che nel 2004, quando sono tornata in Venezuela,ho soggiornato alcune volte in un hotel gestito da una nostra connazionale, anche questo carino e a buon mercato, situato nella plaza de Las Palomas, mi era stato consigliato da una ragazza svizzera che avevo conosciuto a Los Roques. Non ricordo il nome. Ci sono 2 hotel che si affacciano su plaza de Las Palomas gestiti da italiani. Uno, non quello in cui ho dormito, ha anche una piccola cucina che si affaccia sulla piazza, dove si possono consumare pasti veloci e bere qualcosa, ad un prezzo equo. Consiglio vivamente di soggiornare a Macuto e non a Caracas. Oltre ad essere vicino all'aeroporto, mentra Caracas dista un bel po'. Macuto è tranquillo, c'è il mare, anche se non è un gran che. sul Malecon vi sono delle baracchine, aperte solo di giorno che fanno il pesce, ed alcuni ristoranti, aperti anche alla sera, dove si possono gustare buonissimi piatti di pesce fresco, a prezzi per noi, veramente economici. Il malecon sta a lato de la plaza de Las Palomas che ho detto prima, e saranno 200 metri. Vi sono anche alcuni negozi di articoli per la spiaggia. La fermata del bus per andare a Caracas sta lì vicino.
  7. Turista Anonimo
    , 2/10/2006 19:19
    Io sono stata a Morrocoy nel 2000, non so se le indicazioni possono essere ancora valide. Ho soggiornato nella posada da Carlos, a Tucacas, indicata nella guida EDT. Mi sono trovata molto bene, era molto economica, pulita, con la cucina in comune. Clientela internazionale, tutti europei.Quindi era gradevole anche cucinare e mangiare in cucina assieme ad altri viaggiatori europei. Un signore con la sua lancia(non ricordo se era un pescatore) organizzava delle escursioni con partenza dalla pensione di Carlos, nelle isole ad un prezzo conveniente. Carlos è molto simpatico e gentile. Per raggiungere tucacas c'è il bus da Caracas, e si arriva in giornata. Io non ho dormito a Caracas, appena arrivata, ma a Macuto. Alla mattina presto si può prendere il bus da Macuto e arrivare alla stazione da cui i partono i bus per Tucacas.
  8. cous-cous
    , 2/10/2006 12:30
    Ciao a tutti,
    vi scrivo perchè avrei bisogno di qualche dritta per Morrocoy. Siamo in 4 a vorremmo andare lì dal 23 al 31 dicembre. Sapete darmi indicazioni su dove alloggiare e relativi prezzi? Arriveremo a Caracas verso le 18.30 ora locale, come poter raggiungere Morrocoy il giorno stesso? Taxi? Cenare nei ristoranti è costoso?
    Grazie mille, Viviana
  9. Ferna
    , 30/9/2006 04:15
    Sapete che il Venezuela é diventato il paese piú pericoloso del continente americano, superando finanche la Colombia? Ogni anno ci sono oltre 15.000 omicidi. Il sequestro é diventato cosa di ogni giorno. Solo quest`anno 5 nostri connazionali rapiti assieme ad altri, sono stati uccisi. Chi vi scrive é un italiano che risiede in questo paese da oltre 50 anni.
    Il motivo di questo alto indice di delinquenza? Fattore principale la corruzzione, la narcoguerriglia colombiana che opera impunemente in Venezuela, col tacito consenso del governo, cosiddetto socialista??, la povertá estrema in un paese con entrate favolose prodotto dalle esportazioni del petrolio, ma che il governo si vanta di regalare petrolio al sindaco di Londra e, soprattutto, l`incitamento quotidiano alla violenza fatto dal discorso del Presidente. Dovete sapere che in una citta come Caracas, é pericoloso uscire dopo le sette di sera? I milioni di abitanti nelle cosidette "favelas" o "barrios" devono pagare ogni giorno ai delinquenti per poter ritornare a casa, dove si rinchiudono senza sapere se vedranno la luce del giorno. Se siete interresati a fare un turismo di vera avventura, ebbene correte con il rischio di lasciarci la pelle e venite a visitarci, ci sono posti bellissimi, pero solo per turisti. Infatti Los Roques che si trova di fronte a Caracas, a venti minuti di volo, é conosciuta da meno del 5% della popolazione venezuela, perche i prezzi di transporto e soggiorno non sono alla portata della maggioranza.
  10. chicoitaliano
    , 28/9/2006 22:57
    mia zia era venezuelana e qualke anno prima di morire, sapeva e mi informava che non sarebbe stato facile andare in venezuela.
    ho conosciuto alcuni venezuelani che risiedono vicino la mia città e sinceramente molti non ne parlano come uno dei posti + sicuri, in particolare la capitale.
    per los roques è stato un caso eccezionale visto che si parla di un errore di scambio di persone con il proprietario della posada lagunita. penso che sia stato un caso come credo che non sia lo stesso per il venezuela in generale.
    vorrei sapere da chi c'è stato che precauzioni ha preso (los roques escluse).
  11. Fla
    , 28/9/2006 14:19
    Los Roques è stato e rimane un paradiso, non si è mai verificato un fatto cosi' grave ma questo arcipelago non merita assolutamente la nomea di "pericoloso"non sarebbe giusto. Se vuoi fare un viaggio in venezuela puoi andare ovunque con le dovute cautele e attenzioni con cui viaggiano tutte le persone che sono andate a visitare questo paese e che andranno in futuro.
  12. chicoitaliano
    , 27/9/2006 22:24
    io pensavo che los roques fosse un paradiso in tutti i sensi. oggi quando ho letto della notizia di una turista italiana uccisa e di suo marito aggredito, sono caduto dalle nuvole.

    nemmeno los roques è affidabile. e dove andare in venezuela?
  13. Roberta O.
    , 6/9/2006 17:14
    ciao Valeria,
    non credo che ci sia pericolo per i turisti in quanto ai rapimenti, ma si riguardo eventuali furti e rapine.
    Come sempre consiglio di tenere un basso profilo, non mostrare somme di denaro rilevanti e apparecchiature fotografiche e pc portatili.
    Tutto questo grazie all'ottimo lavoro del nostro caro presidente Chavez. Qui basta avere una maglietta rossa per poter rimanere impunito qualsiasi cosa faccia.
    Roberta
  14. Turista Anonimo
    , 3/9/2006 23:54
    Mi spiego meglio riguardo al mio quesito su Ciudad Bolivar. Non ho ancora capito se queste bande che rapiscono la gente, compreso diversi nostri connazionali residenti in Venezuela, e che hanno colpito anche a Ciudad Bolivar sequestrando una nostra connazionale residente, sono un pericolo anche per i turisti, soprattutto a Ciudad Bolivar, visto che ci devo andare, anche solo come punto di partenza per altre località sicure come Canaima. Spero che qualcuno abbia notizie in proposito.
  15. Turista Anonimo
    , 3/9/2006 23:19
    Cara Roberta,non hai capito, non ho detto che il cerotto anticoncezionale in Italia non c'è, ma che non c'è la pubblicità per televisione, ed è diverso, molto diverso. C'è la pubblicità degli analgesici, ma quella no. Forse è un problema di costume, non lo so, non conosco le normative, ma parrebbe che un paese in via di sviluppo, come il Venezuela, sia un pochettino più aperto in questa direzione,dell'Italia. O no!? Dipende dai punti di vista. Dal mio è così.
  16. tuc
    , 2/9/2006 10:41
    Sento parlare di povertà ,dittatura, pegioramento…. Voi sieti così sicuri di vivere in paese libero ricco e con gente istruita…? Pensate che i centri commerciali siano esempio di qualità di vita e ricchezza per la gente? Booo..
    Dove con 1000 euro al mese si vive peggio di chi guadagna 500.000 bolivar? Si è obbligati a lavorare 10-12 ore al giorno per pagare rate di auto, assicurazione, cose inutili, mutui casa a vita servizi inesistenti risorse pubbliche come l'acqua, le tasse più insensate…
    Dove è poi tutta questa gente colta ne vogliamo parlare..? Dove in moltissimi posti la delinquenza non ha niente che invidiare a Caracas e in una regione in particolare è da un mese che non tolgono la spazzatura per la strada..?
    Non vedo poi quale popolo sia meglio gestito a proprio comodo...
    Ma tanto ci sono ancora quei pochi spiccioli rimasti dei vs. genitori che sono riusciti a mettere da parte 30 anni fa in un periodo quando le cose stavano per fortuna ancora come in Venezuela.
    Ops Ma questa è l'Italia
    Ho Trovato i giovani a differenza dei nostri molto più istruiti con molta voglia di studiare, leggere e crescere professionalmente,meno distratti da cose inutili e partecipi alle politiche sociali. (non si scende in piazza solo per degli stupidi mondiali).
    Il Presidente attuale a differenza di quello che si ascolta dai media (manipolati dalle multinazionali) sta finanziando politiche sociali per l'istruzione , la salute , scambi commerciali con europa e con paesi emergenti come la Cina ecc. facendosi pagare le giuste tasse dovute dalle Grosse Imprese Internazionali per concessioni petrolifere..
    C'e ne sarebbe molto da parlare….