1. Volontariato e viaggi responsabili in Perù

    di , il 19/5/2006 00:00

    Ti piacerebbe che parte del denaro speso in un viaggio possa servire a finanziare microprogetti in zone disagiate del Perù??

    Vorresti durante i tuoi viaggi entrare veramente in contatto con la popolazione locale, vedere come vive, visitando luoghi fuori dalle rotte convenzionali dei tour operator???

    Vorresti fare un periodo di volontariato con noi???

    SE HAI RISPOSTO SI, questo è il forum che fà per te, entra e vieni a conoscere i nostri progetti, i nostri viaggi e soprattutto i nostri sogni.

  2. locandiere
    , 22/10/2007 19:14
    un consiglio che ti posso dare, che poi è quello che stiamo facendo noi con PeruEtico.com è quello di "adottare" buoni progetti per poi sostenerli con una quiota del vostro lavoro.
    Fate attenzione che i progetti siano vermante gestiti in maniera trasparente, è molto facile cadere in qualche trappola pericolosa.....

    buona fortuna
    vi verremo a trovare

    matteo
  3. La Spiaza
    , 15/10/2007 10:48
    Ragazzi!
    Vi volevo fare i miei complimenti per la vostra iniziativa...
    Io e il mio moroso stiamo partendo x Panama (ci fermeremo abb a lungo...se tutto va bene x sempre... ;DDD)
    Cmq noi stiamo aprendo un piccolo posticino in una zona vergine e vogliamo essere rispettosi di ambiente e popolazione locale il + possibile...avete consigli?

    La ns idea è di aiutare, nel ns piccolo (purtroppo i mezzi economici a ns disposizione son esigui...), la popolazione locale che ci ha accolto a braccia aperte.

    Come inizio abbiamo contattato una ONG che già lavora in Chiriqui, a Panama, per il riciclaggio della basura...(che in tutto il resto del paese viene bruciata, plastica compresa) e per la sensibilizzazione della popolazione (che è ignara degli effetti dannosi di questa usanza sia sulla natura che sulla salute).
    Come secondo step ci piacerebbe mettere in contatto la Comarca Ngobe Bugle (che tra l'altro in questi giorni è colpita da un'epidemia di influenza che sta mietendo vittime) con qualche associazione italiana x il commercio equo e solidale...fanno manufatti molto belli..ne ho portati alcuni in Italia e in molti li hanno apprezzati...

    BEh qualsiasi consiglio è ben accetto...

    Grazie 1000

    Ely e Massimo
  4. locandiere
    , 11/10/2007 19:11
    hola ery...

    dai un'occhiata qui:

    www.lan.com
    www.aircomet.com
    www.iberia.com
    www.klm.com

    matteo
  5. Ery83
    , 8/10/2007 17:13
    Ciao.
    Potete aiutarmi a cercare un'offerta per una volo per 2 persone per Lima, partenza da Milano.
    Date o dal 21/10 al 28/10 oppure dal 26/11 al 2/12
    Sono eventualmente disponibile a partire da un altro aereoporto, prendendo un low cost da milano verso l'aereoporto di partenza del volo.
    Grazie a tutti.
  6. locandiere
    , 27/9/2007 18:27
    hola chicos... ecco il resoconto del quarto viaggio di aiuti nelle zone terremotate.

    Siamo orgogliosi e contenti di essere vostri amici, ci avete dimostrato che insieme anche un gruppo di poche persone con pochi mezzi possono arrivare li fin dove neanche un governo può.

    Ci piacerebbe potervi trasmettere le emozioni della gente che stà ricevendo i vostri aiuti, sono cose che riempiono, l'anima, la vita e ti fanno sentire un essere umano, uomo fra uomini.. (forse sto' esagerando:-D)...
    Faccio mia una frase di un'amica...
    se lo diciamo può succedere, se non lo diciamo forse non ci crediamo veramente....

    Bando le ciancie e giù a leggere, ecco il racconto di Nancy e Gianni di PeruSolidario, braccia e mente della Famiglia della Locanda in questo ultimo viaggio.

    http://www.peruetico.com/noticias.php?idioma=it&id=61

    Emanuele scenderà fra poco per coordinare il 5 viaggio, vi terremo aggiornati... come sempre...

    Grazie ancora e che gli "Apu" vi benedicano......


    matteo, emanuele e camila

    www.peruetico.com - tour operator responsabile sul perù

    www.piccolalocanda.com - ostello et osteria, Cusco
  7. locandiere
    , 31/8/2007 18:29
    naturalmente è ceciliagranadino@yahoo.com.. scusa
  8. locandiere
    , 31/8/2007 18:28
    certo che te lo do', Cecila Granadino è mia suocera !!!!!!
    eccolo ceciligranadino@yahii.com

    matteo
  9. ombra53
    , 30/8/2007 10:42
    vorrei conoscere se possibile l'indirizzo i mail di cecilia la scrittrice peruviana di fiabe che ho visto nella puntata del27 agosto cusco patagonia argentina .scusate se ho scritto su questo sito ,è poco che sto entrando nel mondo di internet e ancora non ci capisco molto. Voglio farvi i miei complimenti per le vs. trasmissioni siete bravissimi professionali e sopratutto molto umani grazie.
  10. davovad
    , 28/8/2007 22:27
    La tragedia è anche culturale

    Óscar González, direttore dell’Istituto Nazionale di Cultura di Ica, racconta l’altro aspetto del terremoto.

    Il terremoto ha causato più di 500 vittime e decine di migliaia di senza tetto.
    La tragedia, inoltre, riguarda il patrimonio culturale del Perú.
    Il terremoto ha causato il crollo di alcuni muri di adobe della Huaca de la Centinela, a Chincha; Tambo Colorado e Litardo Bajo hanno subito danni.
    La Catedral, la famosa formazione rocciosa della penisola di Paracas, è crollata.
    Le mummie conservate nel museo di Ica hanno sofferto seri danni, perché il terremoto ha fatto cadere le teche di vetro dove erano custodite.
    Le linee di Nazca non sono state interessate dal sisma, però le opere idrauliche di quell’antica civiltà sono andate distrutte.
    Il terremoto ha lasciato allo scoperto nuovi siti funerari, che probabilmente verranno saccheggiati.
  11. locandiere
    , 22/8/2007 19:32
    Tanti amici si sono uniti alla Campagna "Aiuti pro Terremoto Perù", associazioni, privati ed aziende, ad oggi 22/08/2207 sono stati raccolti quasi 8000 euro.

    Sono rientrate le nostre macchine da Chincha dove hanno lasciato le prime 2 tonnellate di aiuti, Roberto, Alessandro, Michele hanno fatto un gran lavoro, un applauso generale per loro. Oggi in serata (ora peruviana) pubblicheremo il loro racconto e le loro fotografie.

    Ieri 21 agosto abbiamo avuto una riunione con tutti "Gli amici di Cusco" qui negli uffici di PeruEtico, abbiamo deciso di comune accordo di spostare la coordinazione aiuti a Lima dove sarà più facile gestire trasporto e d acquisto dei generi di prima necessità da inviare.

    Domani Giovedì 22 di agosto Emanuele (Peruetico), Alessandro (IER San Salvador) e Roberto (MLAL Zurite) partiranno alla volta di Chinche e Huancavelica cercando di individuare zone isolate dove destinare gli aiuti.
    Nelle giornate di Sabato e Domenioca verranno caricati a Lima 2 camion con l'aiuto di Camilo (PeruEtico) e Gianni e Nancy (Peru Solidario).
    Pensiamo che Lunedì sarà la giornata del trasporto e della consegna. Siamo in contatto con Joel Jara Werlen (guida Peruetico) per coordinare la consegna.

    Ecco fatto, i contatti non sono mai abbastanza, anche se il terremoto in Perù non è più sulle prime pagine dei giornali la situazione è tragica e le persone continuano ad aver bisogno di aiuti immediati, vi preghiamo di continuare ad aiutarci diffondendo questa newsletter.

    Grazie a tutti

    Gli amici di Cusco

    ultime notizie dal Perù:
    http://www.peruetico.com/noticias.php?idioma=it&id=54

    aiuto da Ascoli: ASCOLI DA VIVERE
    http://www.peruetico.com/noticias.php?idioma=it&id=55

    associazione MAGIE DELLE ANDE ed Associazione URUBAMBA:
    http://www.peruetico.com/noticias.php?idioma=it&id=53

    Peru Etico - Travel Agency

    Calle Suecia 368 - Cusco, Perú - Telefax +51 84 232069
    web: http://www.peruetico.com
    email: info@peruetico.com | msn: peruetico@hotmail.com
  12. locandiere
    , 17/8/2007 19:03
    Eccoci qui il CC è quello di PeruEtico in Italia, lo abbiamo deciso tutti insieme, è importante agire in fretta, nelle zone in cui gli aiuti non sono ancora arrivati. Pensavamo aprire un cc di sana pianta, ma non c’è tempo inoltre pensiamo che depositare su un cc italiano è più comodo per tutti, PeruEtico anticiperà i soldi versati direttamente qui a Cusco.
    Invertiremo la somma raccolta nell’acquisto di generi alimentari, coperte, tende e medicinali, intervenendo nelle zone dell’entroterra fra Pisco e Ica, dove gli aiuti non sono ancora arrivati dopo 2 giorni dal terremoto.


    In questo momento sono in partenza 4 volontari con 2 fuoristrada, domani o dopodomani (quando riusciremo a riempirlo) partirà un camion di aiuti.

    Sono coinvolti in questa operazione: il centro CAITH di Vittoria Salvo, Mosoq Runa di Ada Stevanja, l’associazione MLAL di Zurite, l’associazione IER di San Salvador e la Famiglia della Piccola Locanda di Cusco. Chi conosce queste realtà sà che lavorano da anni nel mondo della solidarietà qui in Perù, fidatevi di noi.

    Il conto corrente sul quale depositare è il seguente:

    Matteo Achilli - Emanuele Riga
    Banco di Credito Cooperativo di Barlassina
    Agenzia di Saronno
    C/C 000008801272
    ABI 08374
    CAB 50520
    CIN V

    Vi preghiamo di aiutarci, con un deposito o semplicemente diffondendo questo messaggio. Per favore è importante specificare nella cuasale del versamento la dicitura AIUTI PRO TERREMOTO ed la PROPRIA MAIL, manderemo a tutti un bilancio dei soldi ricevuti ed in che modo sono stati spesi. Vi preghiamo di scrivere una mail a info@peruetico.com così da poter anticipare immediatamente la somma deposistata senza aspettare l’accredito del bonifico stesso.

    Grazie fin da ora
    GLI AMICI DI CUSCO
  13. locandiere
    , 16/8/2007 20:07
    Amici e clienti di Piccola Locanda e PeruEtico, dopo le notizie sul terremoto in Pisco e Ica siamo in pensiero per voi, esiste la posibilità che qualcuno si trovi in quella zona vi chiediamo quindi di scriverci e farci sapere dove siete. Usate il telefono, i siti internet www.piccolalocanda.com e www.peruetico.com, siamo mobilitati 24 ore su 24 per darvi una mano e tranquillizzare parenti e amici. Aspettiamo vostre notizie. Usate il Guestbook di www.piccolalocanda o www.peruetico.com o il forum di www.peruresponsabile.it Comunichiamo che tutti i partecipanti a tour PeruEtico e PeruResponsabile stanno bene e continuano il loro giro tranquillamente. questo è il mio numero di cellulare 084 9612592, lo lascierò acceso 24 ore su 24. lo staff PeruEtico e Piccola Locanda
  14. locandiere
    , 4/8/2007 17:29
    eccomi qui.. allora ho appena parlato con Ada di Mosoq Runa e con Zulema dell'hogar de las Estrellas,
    Ecco l'elenco delle cose che hanno bisogno: pigiamini per bambini dagli 8 ai 13 anni, biancheria intima (come sopra), gomme, scotch, blocchi per appunti e disegno, tempere.
    Questo è quello che mi hanno chiesto, ringraziamo già da adesso chiunque voglia partecipare al "trasporto".

    hasta pronto
    matteo

    PS: come sempre a disposiziò per qualsiasi domanda o chiarimento...
  15. davovad
    , 30/7/2007 17:05
    Personalmente non credo che quelle persone necessitino regali, aiuti materiali, elemosine. E' sufficiente usufruire dei loro servizi, in parole povere: permettere loro di lavorare.
    Associare il turista ad un regalo potrebbe alterare certe dinamiche socio-culturali.
  16. Allealex
    , 29/7/2007 19:26
    Ciao! Anche io partirò per il Perù tra un paio di settimane, con un viaggio responsabile. Alloggeremo al Ceprof , al Caith e presso la comunità Huayllano di Taquile. Pensavamo di portare qualche piccolo regalo agli ospiti di questi progetti. Se qualcuno li conosce, di cosa pensate che possano aver bisogno (che sia trasportabile in valigia)? Cancelleria? Indumenti? Grazie