1. SETTE MERAVIGLIE DA AMARCORD

    di , il 28/7/2003 00:00

    Mentre scrivevo sul forum di Fabio "le sette meraviglie del mondo" mi sono accorta che dovevo lasciar fuori dall'elenco posti memorabili, rimastimi "dentro" non solo per la loro bellezza e magnificenza, ma per ciò che hanno significato e che tutt'ora rappresentano.

    Le avete anche voi queste meraviglie da amarcord? Coraggio, elencatele, senza necessariamente spiegare il perche del loro valore: quello può continuare a restare un segreto tra voi e loro...

  2. Turista Anonimo
    , 29/7/2003 00:00
    Dai che se il forum mi è venuto in mente è merito tuo, vedila da questo punto di vista no? Aspetta che faccio una faccina: :-)
    anzi, :-)) , crepi l'avarizia.
  3. Turista Anonimo
    , 29/7/2003 00:00
    Come ho letto questo forum mi è preso un accidente......ho subito telefonato ai miei legali Ghidini, Pecorella e Taormina per vedere se è possibile intentare una causa per plagio nei tuoi confronti.....

    Nel frattempo partecipo....

    Amarcord: vuol dire cose già vissute, bene.

    1) La finestra di casa di mia zia australiana quando ero a Sydney.....niente di particolare, la ricordo come fosse ieri perchè era guardando fuori e osservando i pappagalli volare che telefonavo alla mia ragazza dall'altra parte del mondo.
    2) Il Borobudur...a Giava seduto all'ombra di un grande albero pensando all'immensità dell'universo.
    3) In cima all'Empire State Building.........ammirando una città che da piccino avevo sognato di vedere, un sogno si realizzava.
    4) Per le strade buie di Bangkok......da solo e senza un soldo in tasca per prendere un tuk tuk fino all'hotel, passando attraverso quartieri fatiscenti e sotto gli occhi di personaggi poco raccomandabili.
    5) In cima alla Grande Muraglia.......io e Paola soli in compagnia della foschia.
    6) In Croazia.....a testa in su ad osservare i jet serbi che ci sfrecciavano con il loro carico di bombe....è andata bene.
    7) Tutte quelle che verranno.
  4. Turista Anonimo
    , 29/7/2003 00:00
    Vero, non sempre i posti che ti stanno a cuore sono i più belli. Questi sono i miei:
    Camogli, la mia prima ragazza
    Isola D'Elba (segreto)
    Barcellona (capodanno 2000)
    Cape Town, surf
    Foresta Umbra, puglia (segreto)
    Macugnaga sotto la neve, da bambino fino a oggi
    Lanzarote
  5. Turista Anonimo
    , 29/7/2003 00:00
    mamma mia pepa! ma siete peggio uno dell'altro... ora ricomincio a sognare...
    sono così tanti...

    - el niño bien, locale da ballo a buenos aires
    - alcuni panorami e luoghi delle 5 terre
    - san sebastian
    - un fattoria nella patagonia presso la cueva de las manos, una sera al tramonto dove una pioggerella finissima ha dipinto insieme al sole tutto il cielo di aranci e gialli. e c'ero solo io nel deserto patagonico ed un paio di ñandù che curiosi fissavano il mio zaino...
    - un altro deserto: al confine tra argentina cile e bolivia quando non ho trovato da fare autostop e mi son fatta 35 km a piedi nel deserto, in gran parte la notte, con centinaia di stelle, anzi miliardi, e la luna piena.
    - un terzo deserto, australiano stavolta, quando all'auto che avevo affittato si sono rotti i fanali e mi sono ritrovata a 140 all'ora nel bio più totale. mi sono fermata e sono uscita... silenzio totale. sentivo le mucche brucare non lontano... una marea di stelle... il silenzio...
    - mundrabilla, una stazione di servizio persa nel nulla australiano
    - cape tribulation e la sua foresta vergine
    - la zona piena di fenicotteri rosa, laghi e praterie tra punta arenas e puerto natales, in cile
    - l'isola di chiloé e la famiglia che mi ha ospitato per la notte.
    - il daiquiri del floridita all'avana
    - un picnic provenzale sotto agli ulivi
    - un'alba sulle spiagge di rimini e le acquasantiere
    - la vecchina di malinalco ed il tempio del luogo, in messico
    - la serata a durango a suon di tequila con succo di pompelmo
    - l'alba a tehotihuacan
    - il ritorno dal trekking in cile, quando pioveva ed ho deciso di fare marcia indietro: soprattutto ricordo il camino e le mie scarpe, gli indumenti e lo zaino messi ad asciugare accanto al fuoco della pensione ed un whisky in mano....
    - l'insalata di blue crab di doyle's a sydney
    - le dune di sabbia di hawk's nest, australia
    - l'incontro con la manta nell'immersione di mantaray bay, australia
    - il gran canyon al tramonto con l'elicottero e senza elicottero... ho pianto.
    - una esposizione di calder a parigi
    - le torri a NY

    ... mamma mia quante! e non ce n'è uan meglio dell'altra, son tutte forti, tutte esperienze di vita abbastanza sconvolgenti.
    ce ne sarebbero tantissime altre. ma mi fermo.
  6. Pepa C
    , 28/7/2003 00:00
    Mentre scrivevo sul forum di Fabio "le sette meraviglie del mondo" mi sono accorta che dovevo lasciar fuori dall'elenco posti memorabili, rimastimi "dentro" non solo per la loro bellezza e magnificenza, ma per ciò che hanno significato e che tutt'ora rappresentano.
    Le avete anche voi queste meraviglie da amarcord? Coraggio, elencatele, senza necessariamente spiegare il perche del loro valore: quello può continuare a restare un segreto tra voi e loro...