1. Il sogno di molti, cambiare vita trasferendosi a..

    di , il 14/7/2003 00:00

    Credo che il sogno di molti sia quello di trasferirsi in un altro paese e cambiare totalmente vita!!!

    Ebbene cosa è che ci frena nel rincorrere questo sogno?

    Sicuramente la mancanza di informazioni, quindi sarebbe bello avere informazioni sul nostro "paese delle meraviglie" senza doverci necessariamente andare.

    Le informazioni di cui parlo dovrebbero contenere la "fattibilità del sogno" in termini economici e burocratici.

    Questa mia idea potrebbe essere utilizzata anche per una trasmissione televisiva dove si scoprono paesi in cui molti si vorrebbero trasferire o che lo hanno gia fatto.

    Grazie dei sogni che ci regalate.

    Lorenzo F.

  2. Alan Gallicchio 1
    , 17/10/2003 00:00
    ciao , anche io la penso come te , bisogna tirare fuori le palle , basta vivere per lavorare , LAVORIAMO PER VIVERE !!!!!!!
  3. Lara isabel Guzzetti
    , 12/10/2003 00:00
    Ciao a tutti anche io come voi ho un sogno o meglio un forte desiderio di cambiare vita e trasferirmi in un altro paese che tra l'altro conosco già e quindi per me rappresenterebbe un ritorno alla mia patria natia.
    Mi piacerebbe ritornare a vivere in Portogallo col mio ragazzo aprire un'attività, tra l'altro ho anche dei parenti che vivono là.
    Un giorno spero di realizzare questo progetto.
  4. Giuseppe Marino
    , 22/8/2003 00:00
    Con famiglia, da buon animale sociale, non posso vivere alla giornata in un isola sperduta. Vorrei solo clima, ritmi di vita, sicurezza e pulizia maggiori che qui in Italia (Nord), e un minimo di civiltà e cultura non troppo distanti da quelli che mi appartengono: migliorare cioè la qualità della vita, iniziando un pò a godersela, senza correre sempre.
    Mi dicono che Tenerife risponde alle mie necessità.
    Non escludo che possa riuscirci a trasferirmici: mi piacerebbe qualche punto di vista da parte di chi già cìè stato.
  5. Saverio Colella
    , 21/8/2003 00:00
    CIAO RAGAZZI!!!
    SONO SAVE,28 ANNI,E COME LA MAGGIOR PARTE DI VOI SONO ANKE IO UN'ANIMA IRREQUIETA E SOGNATRICE. SOLO KE ORA NON CE LA FACCIO PIU A VIVERE I MIEI SOGNI DENTRO ME E HO DECISO DI TRASFORMARLI IN REALTA'!!! AIUTATEMI!!!
    VOGLIO SKAPPARE VIA,HO BISOGNO SOLO DI POKE KOSE MA SINCERE E VERE KE MI FANNO SENTIRE VERAMENTE VIVO !! VORREI RISVEGLIARMI CON IL SOLE, VORREI KE LE MIE GIORNATE SIANO FATTE NON DI COMPUTERS, DI GIORNATE FRENETICHE E STRESS MA DI MARE E DI AMICI E PERKE NO GIORNATE A RITMO DI MUSICA!!!
    CERCO AMICI FOLLI COME ME KE SAREBBE DISPOSTI A MOLLARE TUTTO E TUTTI E DARE VITA AI PROPRI SOGNI!!!
    DIMENTIKAVO: LA MIA DESTINAZIONE SONO I CARAIBI!!!!!!

    RISPONDETEMI SUBITO,HO GIA LE VALIGIE PRONTE!!!
    SA
  6. Turista Anonimo
    , 19/8/2003 00:00
    Da un sondaggio condotto sugli abitanti di oltre 40 Stati è emerso che il popolo più infelice di vivere siamo noi italiani....incredibile ma vero. Meditate gente....meditate...

    p.s. dimenticavo...sapete chi è la TPC più felice del mondo?
    dunque.....il suo nome inizia con E....
  7. disperata
    , 6/8/2003 00:00
    vedo che non sono la sola! Anchio con il mio ragazzo vorremmo andarcene. Dobbiamo però decidere dove. Abbiamo pensato all'area caraibica, al Sud America o alla Polinesia. Non riusciamo a deciderci perchè non abbiamo trovato ancora nesssuna informazione che non sia quella turistica di nessuna nazione che ci possa interessare. Qualcuno ci può dare una mano!!!
    Silvia B.
  8. Daria 1
    , 31/7/2003 00:00
    Ciao a tutti, anch'io da tempo sto valutando l'evetnualità di mollare tutto e andarmene in Nuova Zelanda a vivere, sinceramente la città mi sta stretta, e l'italia anche..
    Vorrei soltanto trovare l'amore della mia vita e partire con lui, penso sarebbe un sogno fantastico...!
    Vivere d'amore e di libertà!
    Speriamo di riuscirci!
    Daria
  9. Turista Anonimo
    , 17/7/2003 00:00
    ma infatti la mia voglia è quella proprio di ricominciare a camminare per le strade del mondo..... vendo macchina, moto, porto con me solo una valigia e parto con la sola volontà di cambiare aria.......niente migliaia di euro al mese, ma solo allontanarmi da tutti gli status occidentali che comincio a nn sopportare più.......
    voglio andare a vendere il cocco sulle spiaggie, ed essere felice di vivere una vita senza responsabilità e senza inseguire cose in cui nn credo più da tanto tempo ..........
  10. Turista Anonimo
    , 17/7/2003 00:00
    Un bell'applauso a Sergio: le tasche vuote, il cielo sulla testa, le strade del mondo sotto ai piedi. Forse e' proprio questo il segreto della felicita'.
  11. Turista Anonimo
    , 17/7/2003 00:00
    Penso come Lorecoll che la felicità è dentro di noi e che siamo noi a doverla cercare.
    Guando vedo alcune persone sole che vanno a spasso, con in viso un segno di sofferenza non definito... penso a come spesso... con un gesto di coraggio si potrebbe veramente cambiare la vita.
    Basta vedere la gioventù cubana che nonostante le pezze al sedere hanno il coraggio di sorridere alla vita e di ballare al ritmo di musica caraibica.
    I mass-media fanno credere che la felicità è qualcos altro ed in questo modo fan perdere la coscienza di cosa è veramente bello.
    Ormai ci si sente felici solo facendo shopping!!!
    Ma il sorriso dura poco: fino a quando ci accorgiamo che quello che abbiamo acquistato è una copia di un oggetto che abbiamo e che non ci serviva (orologio, borsa, accendino...) oppure fino a quando arriva l'estratto conto della carta di credito dove risulta che l'intero stipendio è stato speso nello stesso negozio, con più compere perché il commsso o la commessa faceva sempre i complimenti per come stava l'abito addosso.

    Pensionati e pensionate d'Italia che al mercato discutete dell'euro e dell'aumento dei prezzi, fatevi coraggio...
    vendete tutto (la nuda proprietà della casa comprata con i sacrifici di una vita) e spendete tutti gli averi con un viaggio intorno al mondo.
  12. Turista Anonimo
    , 16/7/2003 00:00
    E tre! pure io mi chiamo Lorenza e, come i TPC ben sanno (forse fin allo sfinimento) la mia vita l'ho cambiata. Niente Caraibi, Polinesia o Thailandia, purtroppo, mi sono dovuta accontentare del Belgio: che poi non e' male, anzi. Ci sono tante cose da fare e da vedere, l'Europa e' a portata di mano, lo stipendio e' ottimo, la vita tranquilla e sicura... eppure mi sorprendo sempre piu' spesso a rimpiangere la mia modesta casa con giardino, che riesco a visitare ogni due mesi circa: il traffico di Roma, la gente caotica e simpatica, i tassisti truffaldini ma indimenticabili, ecc. Cari miei omonimi, forse la felicita' e' altrove, oppure semplicemente dentro di noi: come ben spiega il bellissimo messaggio intitolato "Dal paradiso si puo' fuggire" pubblicato su Posta e Risposta e che vi invito a leggere...
  13. Turista Anonimo
    , 16/7/2003 00:00
    beh.... sembrerà strano ma anch'io mi chiamo Lorenzo, e come l'autore del forum sto cercando un posto (possibilmente nell'area caraibica) dove si può ricomciare una vita.....a 33 anni e senza manie di grandezza, senza sogni irrealizzabili, semplicemente un lavoro decoroso che mi permetta di avere altri ritmi e una serenità interiore che ho perso da molto tempo. Cerco siti, consigli, organizzazioni che si occupano di lavoro all'estero per uno che sa fare tante cose ma che è disposto anche a ricomciare da zero. grazie a tutti in anticipo.
    ciao
  14. Lorenzo Federico
    , 14/7/2003 00:00
    Credo che il sogno di molti sia quello di trasferirsi in un altro paese e cambiare totalmente vita!!!
    Ebbene cosa è che ci frena nel rincorrere questo sogno?
    Sicuramente la mancanza di informazioni, quindi sarebbe bello avere informazioni sul nostro "paese delle meraviglie" senza doverci necessariamente andare.
    Le informazioni di cui parlo dovrebbero contenere la "fattibilità del sogno" in termini economici e burocratici.
    Questa mia idea potrebbe essere utilizzata anche per una trasmissione televisiva dove si scoprono paesi in cui molti si vorrebbero trasferire o che lo hanno gia fatto.
    Grazie dei sogni che ci regalate.
    Lorenzo F.