1. IBIZA FORMATO FAMIGLIARE

    di , il 14/5/2002 00:00

    Lo scorso anno il mio compagno ha avuto un'idea che ho creduto fosse generata da una tardiva recrudescenza di pruriti discotecari:

    "Ele, perchè non andiamo in vacanza ad Ibiza?"

    Ora, tale affermazione se fatta da un ragazzotto ventenne non avrebbe niente di sconcertante, ma messa sulla bocca di un professionista trentenne padre di due creature...be'...mi ha lasciato un po' stupita!!!

    Poi mi sono detta "Perchè no?" e mi sono fatta coinvolgere in un'avventura "col paracadute" nel senso che ci siamo messi alla ricerca sulla rete di appartamenti che ci potessero garantire quel po' di conmfort che una famiglia con prole a seguito apprezza nel posto di vacanza.

    Il risultato è stato stupefacente, ed abbiamo avuto la fortuna di incappare in un posto che ci ha dato veramente la possibilità di rilassarsi, con un briciolo di ambiente alternativo che ci ha fatto capire, una volta tornati a casa, che molte delle nostre abitudini non erano altro che dei banali luoghi comuni e che ogni tanto

  2. Eleonora De' rossi
    , 14/5/2002 00:00
    Lo scorso anno il mio compagno ha avuto un'idea che ho creduto fosse generata da una tardiva recrudescenza di pruriti discotecari:
    "Ele, perchè non andiamo in vacanza ad Ibiza?"
    Ora, tale affermazione se fatta da un ragazzotto ventenne non avrebbe niente di sconcertante, ma messa sulla bocca di un professionista trentenne padre di due creature...be'...mi ha lasciato un po' stupita!!!
    Poi mi sono detta "Perchè no?" e mi sono fatta coinvolgere in un'avventura "col paracadute" nel senso che ci siamo messi alla ricerca sulla rete di appartamenti che ci potessero garantire quel po' di conmfort che una famiglia con prole a seguito apprezza nel posto di vacanza.
    Il risultato è stato stupefacente, ed abbiamo avuto la fortuna di incappare in un posto che ci ha dato veramente la possibilità di rilassarsi, con un briciolo di ambiente alternativo che ci ha fatto capire, una volta tornati a casa, che molte delle nostre abitudini non erano altro che dei banali luoghi comuni e che ogni tanto