1. Maratua Island (Indonesia) - le nuove Maldive

    di , il 26/9/2018 15:55

    La Guida per caso di Maratua Island è Chiara Iervolino

  2. Turisti Per Caso.it
    , 26/9/2018 15:57
    Spazio aperto! Grazie Chiara :)
  3. Turisti Per Caso.it
    , 26/9/2018 15:55
    La strada per raggiungere l’arcipelago di Derawan (Kalimantan orientale, Borneo Indonesiano) dall’Italia é piuttosto lunga ma come giá dice il titolo, vale la pena trascorrere del tempo in un paradiso composto da creature marine di tutte le dimensioni e coralli colorati viventi nel blu dell’oceano e sulla terra ferma presenti solo piccoli villaggi di famiglie semplici, scimmie, rondini ed aquile.
    Il turismo ancora è lontano e le isole di cui vi parlo sono ancora intatte ed incontaminate.
    La meta ideale per riscoprire se stessi e recuperare un rapporto autentico con la natura.

    COME ARRIVARE

    1. Il passo principale é quello di arrivare in Indonesia, ad esempio a Giacarta, la capitale, ma anche Bali con l’aeroporto di Denpasar é un ottimo punto di connessione.
    2. Successivamente é necessario prendere un volo servito dalle compagnie aeree Garuda Airlines, Lion Air, Siriwiyaja oppure Citilink in direzione Balikpapan, il fulcro del Borneo Indonesiano.
    Questo passaggio é inevitabile; non esistono, infatti, voli diretti per la destinazione finale: l’aeroporto di Berau.
    3. Una volta arrivati a Balikpapan prendete quindi un altro volo, che avrete prenotato in anticipo, per Berau utilizzando come compagnia aerea Garuda Airlines, Wings Air oppure Siriwiyaja.
    4. Inevitabilmente per questioni tempistiche dovrete trascorrere una notte a Berau, precisamente a Tanjung Redeb da dove partiranno la mattina successiva le barche pubbliche in direzione Maratua.
    Vi consiglio di soggiornare nell’Hotel Palmy Exclusive il quale offre servizio navetta gratuita: aeroporto-hotel ed hotel-Tanjung Redeb boat.

    ATTENZIONE. I vari resort dell’ isola (loro si fan chiamare “resort” ma é un sostantivo non del tutto veritiero poichè trattasi di hotel essenziali) propongono il loro servizio privato speed boat, da condividere con altri turisti, se fortunati, ma molto piú costoso (tra 1.000.000 e 3.000.000 IDR a tratta per barca).

    5. La via piú economica é quella di comunicare al resort di voler utilizzare la local boat per raggiunger l’isola di Maratura e chiedere loro il favore di far da tramite con il capitano per riservarvi il posto sulla barca.
    Qualora voleste sbrigar soli la questione potete contattare su whatsapp il capitano della barca soprannominata Citra +62 85245910181, parlando esclusivamente in indonesiano.
    Il punto di partenza delle barche é davanti la moschea Masjid Rayatul Ikhlas ed il punto di arrivo é il villaggio Bohe Bukit. Durata della navigazione 3 ore. Sarà poi il resort a venirvi a prendere presso il molo di Bohe Bukit in automobile.
    Il costo del tragitto é di 300.000 IDR a tratta a persona da pagare direttamente al capitano.
    Percorso identico per il ritorno.

    L’aeroporto di Maratua esiste (aperto da febbraio 2017) e ad oggi, anno 2018, é funzionante unicamente il mercoledì ed il sabato con voli privati (Balikpapan-Maratua) prenotabili unicamente tramite la struttura ricettiva Maratua Paradise Resort e quindi piuttosto costosi, serviti dalle compagnie aeree Susi Air e Garuda.

    Vi informo che presso l’aeroporto di Berau, in uscita dal Borneo vi sarà richiesta una tassa imposta dal Governo nel 2011 di 5.000 IDR a persona mentre non é necessario alcun visto d’ingresso se la vostra permanenza in Indonesia é inferiore ai 30 giorni, bensì unicamente il passaporto con 6 mesi restanti di validità.

    Per maggiori informazioni inerenti ai requisiti necessari di accesso in Indonesia consultate il sito della Farnesina, sezione Viaggiare sicuri.

    MARATUA ISLAND
    L’isola di maratua si stende per 24km ed é percorribile parzialmente (in quanto in alcuni tratti le strade sono molto dissestate) attraversando foreste popolate da scimmie, altissime palme rigogliose di dolcissimi cocchi, in motorino che puo’ essere noleggiato nei vari resort oppure presso i villaggi.
    Tra i principali: Bohe Bukit, Payung Payung e Bohe Silian.

    L’isola di Maratua, oltre ad avere ottimi spot per snorkeling in particolare davanti a Maratua Guesthouse e nell’area delle isole private Nabucco Resort e tra il Virgin Cocoa Resort e Nunukan Resort e diving in particolare il vortice di barracuda a “the channel” (vedere foto allegata), é un ottimo punto di partenza in esplorazione verso le isole di Sangalaki e Kakaban.
    Le escursioni potrete organizzarle con il vostro hotel, mirando a suddividere la spesa con altri ospiti (solitamente tra i 2.000.000 IDR ed i 2.500.000 IDR per barca) oppure recandovi tra i vari villaggi e trattando con i pescatori.

    SANGALAKI ISLAND: la nascita delle tartautghe e nuotare con le mante
    Per vivere emozioni incredibili su questa isola, programmate la vostra giornata in modo tale da arrivare entro le 10.30 del mattino presso il resort Scuba Junkieil quale é di notevole aiuto alle tartarughe. Esse infatti depongono le uova nella notte proprio all’interno di buche scavate sulla spiaggia dell’hotel.
    Lo staff sorveglia la zona per due mesi finché le uova, da sotto la sabbia, si schiudono e fuoriescono le testoline delle baby tartarughe.
    Per questo motivo, per poter assistere a questo momento, dovrete esser presenti in mattinata, pagando un ticket di 100.000 IDR a persona.
    Aiuterete quindi lo staff a porre le 100 tartarughe nate all’interno di cesti e successivamente le trasporterete in una vasca, lontano dai predatori per 24 ore. Sarà compito degli addetti liberarle in mare il giorno successivo.

    Concluso questo evento attendete le ore 14.00/15.00 del pomeriggio per poter nuotare con le mante, grandi mante, intorno all’isola, semplicemente facendo snorkeling, non necessario diving.

    KAKABAN ISLAND: il lago delle meduse non urticanti e la laguna turchese

    Al contrario di Sangalaki Island, Kakaban é disabitata da persone. Gli unici esseri viventi sono uccelli, insetti, serpenti, pesci e le meduse!
    E’ raro ma esiste, un lago salmastro colmo di meduse della specie Aurelia aurita, Tripedalia cystophora, Mastigias papua e Cassiopea ornata non urticanti. Il motivo é che hanno perso le loro capacità urticanti rimanendo intrappolate in un bacino privo di predatori.
    Nuotare nel lago in compagnia di questi esseri é possibile pagando un ticket dal costo di 20.000 IDR a persona.

    Passando ad un’altra area dell’isola, l’ambientazione cambia completamente.
    Se prima mi vi siete immersi in acque profonde e piene di vita, al contrario, presso la laguna di Kehe Daing sarà solo l’acqua trasparente e turchese su un fondo di sabbia fine, circondata da fitta foresta con palme, il vostro unico compagno.

    DOVE DORMIRE A MARATUA ISLAND

    Trattandosi di un’isola non troppo grande dove ancora il turismo non é sviluppato le strutture ricettive dove dormire sono unicamente 4 e, a parte, dislocate su isole private sorgono altri 3 resort a gestione occidentale e molto piú costosi, piú indicati per divers (Nabucco, Nunukan e Virgin Cocoa).

    Budget basso: Maratua Guesthouse con camere vista mare, lago o giungla e possibilità di prenotare con pensione completa, mezza pensione oppure solo colazione.

    Budget medio: Green Nirvana Resort e Pratasaba Resort (entrambi di recente costruzione, anno 2017/2018), il primo con bungalow vista mare o giungla e possibilità di prenotare la pensione completa mentre il secondo unicamente lodge o cottage vista mare e garantisce nel prezzo solo la colazione poiché i restanti pasti saranno da ordinare dal menu alla carta.

    Budget alto: Maratua Paradise Resort (aperto 20 anni fa) con ville costruite sull’acqua / palafitte oppure vista mare.

    ATTENZIONE. Non tutte le strutture sono prenotabili via i classici canali Booking.com, Agoda o Expedia. Andate sul sito Traveloka, prettamente concernente l’Asia, per scovare prezzi migliori ed applicare i frequenti codici sconto che vi verranno comunicati via email una volta creato l’account. (Questo sito puo’ essere utilizzato anche per acquisto biglietti aerei e treno).

    RACCOMANDAZIONI PRIMA DI PARTIRE

    - Non esiste Wi-Fi e scordatevi la connessione internet stabile. L’unica compagnia telefonica funzionante, nonostante in modo saltuario, é la Telkomsel (non acquistate sim XL);
    - molti resort, nei negozietti dei villaggi ed i capitani delle barche accettano unicamente i contanti e non carta di credito; perciò prima di raggiungere l’arcipelago prelevate presso un Atm, ad esempio in aeroporto, elevata quantità di denaro in quanto sull’isola non esistono banche e sportelli;
    - per i motivi di cui al primo punto, scaricate delle mappe offline su google in anticipo ed anche google translate indonesiano-italiano ed italiano-indonesiano offline in quanto ovunque andrete, anche nel resort stesso, parlano e capisco veramente poco la lingua inglese;
    - rimarrete delusi se pensate di mangiare pesce ogni giorno. Purtroppo il poco pesce che viene pescato é indirizzato ad i villaggi per la sopravvivenza delle famiglie ed i resort acquistano unicamente il necessario per poter sfamar i propri ospiti (non mancherà mai riso e noodles ma scarseggiano pollo ed appunto pesce fresco), ovviamente ci sono giorni di eccezione. Acquistate qualche snack e merendine prima di recarvi sull’isola.