1. Viaggio nella storia

    di , il 8/7/2003 00:00

    Questa estate vorrei andare in polonia per ammirare una nazione poco sfruttata dal punto di vista turistico.

    Ho parlato con molte persone che mi hanno invogliato ad intraprendere questo viaggio.

    Vorrei qualche opinione sulla polonia, qualche itinerario di viaggio e qualche indirizzo per dormire e mangiare.

    In pratica vorrei tutto!!!

    Ciao Ezio

  2. Matteo Boldrin
    , 14/1/2004 00:00
    Salve a tutti,
    anzitutto complimenti a chi gestisce il sito, e soprattutto a chi ci interviene.
    Io volevo andare fra un mese in polonia, 99% Varsavia, siccome vado anche con degli amici che prediligono il divertimento notturno (discoteche, pubs, night) volevo qualche indicazione al riguardo, ho raggiunto un patto con loro 3 notti di ordinaria follia e tutti i pomeriggi in macchina alla scoperta di tutta la polonia...
    Vi chiedo un aiuto celere perche' sono con un piede in partenza.

    Un abbraccio
    Matteo
  3. Daniele Borbotti
    , 6/8/2003 00:00
    Chi conosce lodz?ho intenzione di andare presto e magari rimanere li per vivere e lavorare,questioni di cuore...quanto costa la vita?è difficile lavorare magari in proprio?a chi posso rivolgermi? Grazie
  4. ELISA'77
    , 28/7/2003 00:00
    Ciao, vado in Polonia quasi ogni anno (mia mamma è polacca), posso consigliarti alcune località:
    - Varsavia, da alcuni anni molto turistica e caotica, ma è di grande interesse la città vecchia racchiusa fra le antiche mura e piena di artisti di strada.
    - Danzica è stupenda (quasi una venezia del nord). anche qui si trovano artisti di strada e negozietti economici.
    - i laghi Mazuri. una gigantesca pianura folta di boschi e laghi che sbucano da dietro gli alberi.
    - le miniere di carbone nella polonia del sud sono molto interessanti.
    Consiglio vivamente di non andarci con macchine costose o molto appariscenti, considerando che sono stata io stessa vittima di una rapina (auto, bagagli e tutto il resto). Ora le cose stanno molto migliorando, ma è sempre meglio essere cauti.
    La gente è molto cordiale e famigliare soprattutto con gli italiani che vengono quasi venerati.
    Se si va in tenda, si può campeggiare praticamente in ogni posto, basta che non sia di proprietà privata, a differenza dell'italia che è permesso solo in campeggio.
    ciao e buon viaggio,
    Ely
  5. BEATRICE1973
    , 13/7/2003 00:00
    Ooooooops,
    in effetti avevo letto male la frase!
    Per farmi perdonare della svista, ti invio il nome della stupenda cioccolateria di Varsavia che mi è nel frattempo tornata alla mente:
    si trattava di Wedel, una fabbrica di cioccolato che dal 1851 produce squisitezze:
    alla fabbrica è annesso un delizioso locale dove gustare la loro celebre tazza di profumata cioccolata in tazza, da abbinare a golose fette di torte. Da non perdere!
  6. liciajacek
    , 8/7/2003 00:00
    Aggiungerei i laghi di mazurie ( scusate non so come si scrive) , spettacolo affascinante, e se ami fare del treking. hai da scegliere.
    Tieni presente, inoltre che sia varsavia sia cracovia sono citta europee, e c'è da divertirsi.
    Approposito , a me mon sembrava che l'avessero sconsigliato, anzi, che l'avessero invogliato
    Licia
  7. BEATRICE1973
    , 8/7/2003 00:00
    E perchè mai ti hanno sconsigliato un viaggio in Polonia????
    Mah, forse perchè non è un paese "alla moda"? O perchè esistono pregiudizi sui paesi dell'est e la loro pericolosità presunta? Ri-mah!
    Ciao, io sono stata in Polonia diversi anni fa, nel corso di un lungo viaggio in treno che mi ha portato alla scoperta dei paesi dell'est, sino al mar nero. Viaggio di cui serbo splendidi ricordi per le cose viste e la generale gentilezza delle persone incontrate.
    Della Polonia ho visto alcune cose che mi sento di consigliarti:
    innanzitutto la splendida Cracovia, città bellissima che merita almeno 2 gg. di visita. E' forse la più bella e figura infatti nell’elenco mondiale dell’Eredità Culturale dell’Unesco. Già capitale della Polonia nel Medioevo e nel Rinascimento, custodisce le memorie nazionali nel bellissimo Castello Reale sul Wawel.
    Affascina per la sua bellezza la piazza del mercato della città vecchia, con i palazzetti che la circondano, il barbacane, la cattedrale e le chiese storiche.
    Il quartiere Kazimierz e' quello immortalato nel film da oscar di Spielbergs The Schindler’s List.
    Piacevole da visitare è il Rynek – “mercato dei panni”, oggi riservato alla vendita di souvenir, tra cui le bellissime bamboline dai costumi tradizionali ed i gioielli d’ambra.
    Molto bella anche la Cattedrale nella quale fu Vescovo l’attuale Papa Giovanni Paolo II.
    Da non perdere la visita al Museo Czartoryski di Cracovia, per vedere uno dei ritratti di Leonardo più belli e conosciuti di Leonardo: la "Dama con l’ermellino".
    Da Cracovia siamo andati a Oswiecim, per visitare campi di sterminio di Auschwitz-Birkenan. ASSOLUTAMENTE DA VEDERE!
    Da non perdere la visita a Wieliczka, famosa per la grande miniera di salgemma, nelle cui viscere siamo scesi, fino a 135 metri di profondità. La miniera di sale di Wieliczka è stata riconosciuta “monumento della storia del popolo polacco” con decreto del 1994.
    Non poteva mancare una visita a Częstochowa, il maggior centro di culto religioso in Polonia e meta di numerosissimi pellegrinaggi fin dal Medioevo. Qui è stata costruita la chiesa che ha dato il nome al santuario: “Jasna Góra” (la montagna luminosa). Sull’altare della cappella della Natività di Maria è posta la celeberrima e veneratissima icona della “Madonna Nera” che la leggenda dice essere stata dipinta su legno di cipresso da San Luca.
    E poi siamo stati nell'immensa Varsavia, centro amministrativo, culturale e scientifico della Polonia. Varsavia è stata distrutta per l'85 % nella II Guerra Mondiale. Visitare la città è dunque interessante e commovente! Varsavia è il centro culturale e d'intrattenimento, nonchè dell'attuale business della Polonia con 1,7 milioni di abitanti.
    Il simbolo più importante del retaggio storico è il Castello Reale, ricostruito completamente e fedelmente dalle rovine lasciate dalla guerra: oggi è un bellissimo Museo. Da vedere alla periferia di Varsavia c'è il bel CASTELLO DI WILANOW, un palazzo in stile barocco , un tempo residenza di campagna dei re Giovanni III Sobieski.
    Nel palazzo si possono visitare gli appartamenti reali, la Galleria dei Ritratto Polacco dei secoli XVI-XIX, il Museo dei manifesto, le rimesse per le carrozze e il maneggio. Sempre a Varsavia c'è il PALAZZO SULL'ACQUA DI LAZIENKI, un bellissimo palazzo sull'acqua (residenza dell'ultimo re di Polonia) con un esteso parco all'inglese ed un complesso di edifici neoclassici.
    A Zelazowa Wolla (54 km da Varsavia) si trova la villa in cui nacque Fryderyk Chopin, qui è stato allestito un museo e su richiesta o per visite organizzate è possibile assistere a concerti di musica del compositore.
    Questo è quanto abbiamo visto, ma in tanti mi hanno detto che anche Poznań e Danzica meritano una visita!
    Dai un'occhiata al sito www.polonia.it per saperne di + di questo affascinante paese e scrivi all' Ufficio Turistico Polacco
    Via V. Veneto 54 - 00187 Roma, (tel. 06/4827060) per ricevere opuscoli informativi.
    Ultima cosa: la cucina è particolare, ma gradevole.
    Ricordo con piacere il bigos, il più famoso ed antico piatto polacco ((uno stufato di carne, cavoli e crauti, con aggiunta di prugne secche ed altre spezie) e i pierogi (raviolini ripieni di formaggio, frutta, funghi, cavoli). Ricordo una struggente cioccolata in tazza servita nella fabbrica di cioccolato + antica della città. Non ne ricordo purtroppo + l'indirizzo, ma magari quelli dell'Ente sapranno indicartela...
    Spero di averti dato interessanti spunti. Vai tranquilla e non te ne pentirai...

    rangel
  8. Ezio Vecchi
    , 8/7/2003 00:00
    Questa estate vorrei andare in polonia per ammirare una nazione poco sfruttata dal punto di vista turistico.
    Ho parlato con molte persone che mi hanno invogliato ad intraprendere questo viaggio.
    Vorrei qualche opinione sulla polonia, qualche itinerario di viaggio e qualche indirizzo per dormire e mangiare.
    In pratica vorrei tutto!!!
    Ciao Ezio