1. Viaggio in India (Rajasthan)

    di , il 30/1/2001 00:00

    Lo fareste Voi un Viaggio da me già prenotato nella regione confinante al Gujarat, recentemente distrutta dal terremoto ?

  2. Marco Chiarolini
    , 24/10/2001 00:00
    Per Silvia:
    sono stato in India 23 giorni da solo e ho visitato il Rajasthan, Agra, Varanasi e Delhi a fondo: 15 giorni ti saranno sufficienti per capire questo incredibile mondo, ma non per visitarlo tutto fino all'ultimo templio!
    Il mio consiglio è di arrivare a Delhi in aereo e ripartire subito per una città del Rajasthan e tornare a tappe verso Delhi per il rientro.
    Se devi tralasciare qualche posto ti consiglio di rinunciare alla visita della capitale indiana perchè è decisamente inferiore alle aspettative e a tutto il Rajasthan; Per contro non devi assolutamente perderti Mont Abu: il Taj Mahal impallidisce al confronto con i suoi templi! E' scomodo da raggiungere (6 ore di autobus da Udaipur), ma è imperdibile.
    Da un punto di vista naturalistico se vuoi vedere le tigri devi andare in inverno altrimenti dovrai accontentarti del deserto di thar dove potrai fare un "camel safari" di 1 o più giorni partendo da Jaisalmer (incantevole città fortezza).
    Un'ultima cosa: se deciderai di andare da sola non te ne pentirai: in India non si è mai soli! E in più sarai indipendente.
    Per altri consigli scrivimi pure.
    Buon viaggio, Marco
  3. Silvia Stefanelli
    , 26/9/2001 00:00
    Vorrei affrontare un viaggio in Rajasthan; per ora sono da sola e in questo caso opterei per un viaggio organizzato. Se trovo un compagno o una compagna preferirei andare per conto mio come ho fatto per tutti i viaggi fino ad ora. Cosa mi consigliate di vedere in Rajasthan per un viaggio di circa 15 giorni? ci sono delle bellezze naturalistiche che meritano particolarmente ( parchi, trekking particolari etc.)? Il viaggio per conto proprio è consigliabile?

    Grazie Silvia
  4. Daniela Bianchi
    , 28/7/2001 00:00
    Sono tornata da qualche mese dall India anzi dal Rajasthan è un posto bellissimo ho visto villagi nel deserto e citta superbe persone fiere anche della loro poverta... Ho viaggiato senza nessun problema o fastidio certo con un pò di spirito d'adattamento comunque ne è valsa la pena. Solo Mumbai mi ha delusa non è più India ciao
  5. Silvia Tua
    , 20/4/2001 00:00
    Sono or ora tornata dal Rajasthan e assicuro che non ci sono problemi legati al terremoto.
    ...ma le scimmie si rubato la tua biancheria lo stesso!

    Silvia
  6. Alessandro Fontana
    , 6/4/2001 00:00
    Concordo pienamente con giumozzi.
    Prenditi una giuda Lonely Planet, che sono le migliori, e vai tranquillo.
    Buon Viaggio!
    Ah...! se vai in Rajasthan non dimenticarti di passare per Pushkar. Piccolo villaggio spesso sottovalutato (fortunatamente) dai tour operator. Da noi forse e' conosciuta perche' 1 volta all'anno organizzano un'importante fiera dei cammelli...(credo verso primi di Luglio?) con affluenza di proporzioni incredibili, come solo in India possono esistere, ma per il resto e' un posto magico.
    bless.
    Ale
  7. Giuseppe M.
    , 1/3/2001 00:00
    ciao (prova)
  8. Giuseppe M.
    , 1/3/2001 00:00
    ciao. ti posso dare un consiglio?
    Immagino che il viaggio organizzato dal tour operator per 15 gg ti sarà costato almeno + di 4milioni.
    Ti conviene prenotare l'aereo e una o due notti in un albergo da catalogo (purtroppo hanno solo alberghi di lusso in catalogo per rassicurare gli ansiosi) ma ti assicuro che lì è pieno di alberghi economici e di buoni veramente (cons ervizi in camera e prima colazione inclusi oltre che con ottimi ristoranti di ogni genere).
    Se prenoti una notte o due in albergo poi una volta sul luogo puoi scegliere te dove stare e risparmi e al limite i soldi che risparmi ti ci compri bellissime cose che hanno come artigianato oppure li utilizzi in mille altri modi.
    CREDIMI:INDIA non è quello che immaginiamo noi vedendo solo immagini di catastrofi e povertà. E' un paese dove non è difficile viaggiare e stare bene.
    Almeno questa la mia impressione. Non sono un viaggiatore vissuto. india è stato il mio primo viaggio extraeuropeo.
    Ci tornerò presto.
    Ciao e vedrai..sarà un vero VIAGGIO bellissimo..
  9. Nino Di simone
    , 1/3/2001 00:00
    Ho appena prenotato con un tour operator indiano un tour individuale di 15 giorni in Rajasthan, mi hanno assicurato che non ci sono stati effetti del terremoto in quella regione, pensa tra l'altro l'India è molto più grande dell'Europa, per cui il fatto che il terremoto abbia colpito una regione dell'India non significa che siano state rase al suolo tutte le altre. ;-)
  10. Licia Faggella
    , 28/2/2001 00:00
    ma è un viaggio organizzato da altri o hai solo comperato i biglietti aerei?
    licia
  11. Giulio Pastro
    , 30/1/2001 00:00
    Lo fareste Voi un Viaggio da me già prenotato nella regione confinante al Gujarat, recentemente distrutta dal terremoto ?