1. Turismo - enogastronomico

    di , il 3/7/2003 00:00

    Mangiare in viaggio. Quanto peso viene dato all'aspetto enogastronomico, durante un viaggio?

  2. Turista Anonimo
    , 5/7/2003 00:00
    chi mi vuole fuori di qui, chi? io sono dentro , in pieno! enogastronomicamente dentro! echeccazzzo
  3. Turista Anonimo
    , 4/7/2003 00:00
    Ciao sonbo NENO chi meglio di me può forwiarvi con il vino.
    In realta L'ENOGASTRONOMICO è un nuovo esame che passa la mutua a chi beve Vino, Consegnando l'apposito coupon verrà effettuato un esame gastrico in economia

    ENO= colui che beve vino
    GASTRO=colui che vuole fare l'esame gastrico
    NOMICO= dal latino economicus o economico
  4. Turista Anonimo
    , 4/7/2003 00:00
    il lardo in verità è consigliato nel periodo invernale. In questo periodo suda troppo favorendo lo sviluppo di un fungo, il saccaromices santrubillus o la variante pedromillys c.
  5. Turista Anonimo
    , 4/7/2003 00:00
    il lardo in verità è consigliato nel periodo invernale. In questo periodo suda troppo favorendo lo sviluppo di un fungo, il saccaromice santrubillus o la variate pedromillys c.
  6. Turista Anonimo
    , 4/7/2003 00:00
    Per questo W.E. pare che gli Enologhi consiglino:

    Brunello di Montalcino da bere su bordo piscina al tramonto nella Maremma.

    accompagnato da crostini con formaggi di fossa, lardo e olive taggiasche.


    ...io seguo sempre i consigli degli Enologhi....
  7. Turista Anonimo
    , 4/7/2003 00:00
    Come solo di vino? ohibò... ma qui parla di enogastronomico, non di enologico....

    Comunque, per rispondere al forumista, certo Paolo il gastronauta, per quanto mi riguarda l'aspetto enogastonomico durante un viaggio è uno di quelli che lo rendono più piacevole, che lo completano. E che ti racconta non poco di un luogo, di tradizioni e di ingredienti locali. Ah guarda, potremmo stare qui ore. E bere Brunello con crostini toscani e cacio di Pienza o un buon Lugana con il lavarello e il risotto alla tinca....
  8. Turista Anonimo
    , 4/7/2003 00:00
    è il sequestro del cibo la cosa peggiore Annie!.... pensa un po'.... ti sei fatto la gita fino a Parma per andare a comprare il parmiggiano, hai fatto una cappatina a Bologna per la mortadella, e mentre ti stai gustando il tuo panino alla modesta velocità di 178 km/h, ti beccano con un pezzo di mortadella tra i denti!... to': meno 18 punti e mortadella squestrata! che sfigaaaaa....
  9. Turista Anonimo
    , 4/7/2003 00:00
    PER FAVORE NON PARLATE DI ME...SONO TIMIDO....POI DIVENTO TUTTO ROSSO....
  10. Turista Anonimo
    , 4/7/2003 00:00
    con la nuova patente a punti...se vieni beccato a mangiare in macchina sò cacchi....minimo 18 punti + sequestro del cibo
  11. Turista Anonimo
    , 4/7/2003 00:00
    "mangiare in viaggio" nel senso di crakers e biscotti mangiati in macchina? che peso viene dato... molto altrimenti starei male alla prima serie di curve.
  12. Turista Anonimo
    , 4/7/2003 00:00
    oh bè è vero Cos!
    Comunque la persona che ha aperto questo forum è la stessa che ha scritto nel forum che dice Paolo, per la precisione il penultimo msg.
    Per capire perchè è stato aperto, bisognerebbe chiedere a Martino.
  13. Turista Anonimo
    , 4/7/2003 00:00
    Solo di vino? E 'ndo sta scritto?
  14. Turista Anonimo
    , 4/7/2003 00:00
    sì ma qui Paolo si può parlare solo ed esclusivamente di vino!!!!
  15. Turista Anonimo
    , 4/7/2003 00:00
    c'è un forum identico 2 righe sotto.
  16. Paolo Ercolani
    , 3/7/2003 00:00
    Mangiare in viaggio. Quanto peso viene dato all'aspetto enogastronomico, durante un viaggio?