1. PAESE CHE VAI, "RICCHEZZA" CHE TROVI

    di , il 18/6/2003 00:00

    Ogni viaggio che ho fatto mi ha lasciato qualcosa:mi ha fatto conoscere usanze distanti e lontane dalla mia cultura di cui magari ignoravo l'esistenza, mi ha fatto provare sapori mai scoperti prima, vedere cose che non avrei mia immaginato di vedere.

    E voi? Quali sono gli aspetti dei vostri viaggi che hanno regalato alla vostra vita qualcosa di nuovo, capace in qualche modo di arricchirla?

  2. Turista Anonimo
    , 27/6/2003 00:00
    AVRÀ ANCHE LEI UNA SUA RICCHEZZA......
  3. Turista Anonimo
    , 27/6/2003 00:00
    la vicina di andreaesse è più di brutta..ma adesso passiamo al punto due dell'ordine del giorno?
  4. Turista Anonimo
    , 27/6/2003 00:00
    di elettricità so ben poco........quanti soldi sprecati nello studio
  5. Turista Anonimo
    , 27/6/2003 00:00
    elo...secondo me l'interpretassione giusta....è la mia...te che ne dici?
  6. Turista Anonimo
    , 27/6/2003 00:00
    annie, credo che siamo rimaste lì a "mumble mumble" due secondi entrambe, vero?
    è così bruttina la vicina andrea? proprio non l'avevo capita... le mie nozioni di elettricità ed affini sono estremamente limitate!
  7. Turista Anonimo
    , 26/6/2003 00:00
    scrivo anche male........... mescolate un po' le consoni e le vocali per leggermi....
  8. Turista Anonimo
    , 26/6/2003 00:00
    Ahahahaha..... non avevo capito finché non ha speiagto cos'era un trasformatore!... oggi sono proprio rinko............ Grazantiiiii! aiutoooo
  9. Turista Anonimo
    , 26/6/2003 00:00
    cioè ti fa passar lo voja?
  10. Turista Anonimo
    , 26/6/2003 00:00
    una presa universale??? se lo viene a sapere.... no è un trasformatore nel senso che i trasformatori sono atti a "calare"il voltaggio della corrente: tipo da 220v a 12v...ecco fatemele anche spiegare così fanno ancora più schifo.
  11. Turista Anonimo
    , 26/6/2003 00:00
    non è che la cosa mi abbia arricchito, ma ho imparato che il fohn era meglio lasciarlo a casa.
    niente a che vedere con le altre grandi forti emozioni di cui ho parlato prima naturalmente.
  12. Turista Anonimo
    , 26/6/2003 00:00
    e comunque, per non istigare oltre questa deviazione dall'argomento del forum, devo dire che, anche se la presa funzionava benissimo e CON-BACIAVA con quelle australiane, la cosa più inutile che mi sono tirata dietro in quel viaggio era uno scassatissimo, piccolissimo stupido fohn!!!! e quello è un'immagine di viaggio che mi arreca non poca frustrazione (ma che cogliona! perchè diavolo mi son portata dietro sto coso?)
  13. Turista Anonimo
    , 26/6/2003 00:00
    caro andreac.... è colpa tua se ci fai pensare al sesso:

    "Ne nasceva una riflessione ironica sulla difficoltà di comunicazione fra paesi ed un parallelismo satirico con l’unicità del sistema riproduttivo umano che il buon signore, lungimirante lui, ha fatto in un modello unico."

    direttamente tratto dal tuo intervento. non fare tanto il sorpreso. lo sapevi benissimo che avremmo estratto la provocazione e saremmo andati avanti. o no?
    ahahahahahahahaha!!!

    non ho capito quella della vicina di casa dell'altro andrea... lei fa l'amore e parte il frullatore in cucina?
    mah...
  14. Turista Anonimo
    , 26/6/2003 00:00
    andreaesse...la tua vicina è anche detta presa universale.....o no?
  15. Turista Anonimo
    , 26/6/2003 00:00
    E ti pareva che non partiva la metafora del kamasutra?! La compatibilità elettrica, i volt, i watt, il trasformatore, i "pirulini", le "prese"....
  16. Turista Anonimo
    , 26/6/2003 00:00
    no no anch'io ho letto quella parte del kamasutra è proprio così, come l'elettricità insomma. La mia vicina di casa ad esempio è un trasformatore.