1. Raduno di Turisti per Caso

    di , il 18/4/2002 00:00

    Cari ragazzi, colleghi e amanti dei viaggi, dopo i bei contatti dei forum, che ne dite di un bel raduno dei Turisti per Caso, con Madrina la nostra amata Syusy, Padrino il bel tenebroso Patrizio e il buon Martino come Supevisor.

    Dove, come e quando?

    Avanti con le offerte e le proposte....

    Marco

  2. Cecilia Avico
    , 17/6/2002 00:00
    rispondo a Emy:
    hai considerato che qualcuno (tra cui io ndr) la nebbia non ce l'ha?
  3. Cecilia Avico
    , 17/6/2002 00:00
    Ciao Emy,
    se hai dato una letta ai primi msg lasciati sul forum si parlava della necessità di trovare spazi aperti che ci potessero ospitare, camper, cucine all'aperto etc, etc. Nel tempo ho avuto l'impressione che ci fossero tante buone intenzioni sulla carta ma poche idee concrete ed ho cercato di riportare il dialogo su un livello operativo. La nebbia è stata solo lo spunto. Cmq, se scorri i msg di cui sopra scoprirai un mondo distante svariati kilometri da Bologna e dalla tua nebbia, che si pone domande tipo "non si potrebbe fare in un posto un po' più vicino, io ci metto 12 ore ad arrivare..." e credo si debba prendere atto che non tutti abitano a 2 ore di treno e forse a qualcuno farebbe piacere venire dalla Sardegna, che proprio dietro l'angolo non è! Insomma, dobbiamo pensare che ci sono anche persone con impegni di lavoro e distanze da percorrere, che alla fine della fiera, dopo tanti buoni propositi, non si entusiasmerà poi tanto di fronte a 12 ore di treno per una braciolata sotto l'acqua.
    Chiariamo: l'idea è carina, e siamo tutti grati a Marco per averla lanciata, lo dimostra questo forum. Ma cerchiamo di dargli concretezza, considerando anche le esigenze e le perplessità degli altri. Un saluto, a presto su questo forum.
  4. Emy S. 1
    , 15/6/2002 00:00
    Ciao a tutti,

    rispondo a Numeroventi.
    - Beh .... si .... la nebbia fitta è pericolosa, ma se ci si muove in treno non ci ferma !?!?!
    E poi scusa tu con la nebbia stai chiuso in casa ?!?!
    Io assolutamente no e ti assicuro che percorro (in macchina) le strade statali della provincia di Milano e Pavia con la nebbia e con qualunque intemperia.

    Marco non ho parole per rispondere al tuo complimento :), ho scritto con l'entusiasmo ti potervi incontrare.

    Quindi a presto
    Emy
  5. Cecilia Avico
    , 6/6/2002 00:00
    Buongiorno a tutti ancora una volta.
    Rflettevo in questi giorni che volendo ritrovarci a novembre in qualche parco di Bologna dovremmo considerare la possibilità di non incontrare un clima favorevole. Qui leggo di braciolate, tende e camper. Io ho fatto campeggio tanti anni, non ultimo in Africa, ma non credete che tutto questo entusiasmo generale si ridimensionerà alla prima nebbia?
    Turisti per caso OK, ma bagnati per scelta...
    Un saluto.

    CiaCia
  6. Marco Barbieri
    , 4/6/2002 00:00
    Ciao Emy, grazie per il tuo messaggio, bellissimo.
    Marco B.
  7. Emy S.
    , 1/6/2002 00:00
    Ciao a tutti,
    è da un bel po’ che non scrivo più sul forum, ma l'idea del raduno è stupenda !!!! e così eccomi qui.

    Un grazie a Marco per la proposta e un grazie a Syusy e Pat per averla accettata.
    L’idea del raduno in una città d’Italia è stupenda per poterci conoscere tutti quanti anche e soprattutto Syusy e Pat.

    Bologna mi sembra la città più centrale d’Italia e facilmente raggiungibile via treno visto che tutti i treni passano da lì.

    Per il tempo …. dai pensiamo in positivo così sarà sicuramente clemente con noi !!!

    Non ho idee sul luogo esatto, sono di Milano e non conosco Bologna, ma Marco ha proposto il Parco Nord e mi sembra l'ideale ritrovarci in mezzo alla natura; l’unica cosa è che, come ha detto Marco, non è attrezzato.
    Spero che un modo per attrezzarlo si trovi per poter cucinare e mangiare !!
    Io so cucinare e vi darò una mano volentieri.
    Per dormire … dormirei volentieri in tenda, ma credo che c’è gente, come il mio fidanzato, che non ha mai dormito in tenda e l’idea non li attira molto, … suvvia per una sera si può fare noo !!! Poi se non volete dormire in tenda spero che la proposta di Marco sia disponibile, ovvero le tariffe agevolate negli alberghi di Bologna.

    Mi preoccupo invece per le persone disabili, come Tex Willer, mi sembra giusto che partecipino anche loro, quindi il luogo del raduno drovà essere attrezzato anche per loro e che siano i benvenuti !!!

    Io ragazzi ci sarò a presto
    Emy
  8. Sysuy e patrizio Roversi
    , 29/5/2002 00:00
    Carissimi,
    l'idea del raduno è proprio bella e vi ringraziamo per averla lanciata.
    Parlandone con Martino, abbiamo un po' tremato all'idea delle diffcoltà organizzative, ma non ci siamo scoraggiati. Sarebbe bello riuscire a organizzare un raduno comune turisti-velisti e l'ideale sarebbe in estate, quando i problemi di pernottamento sono risolvibili anche con una tenda. L'estate, però, ce la siamo già giocata con il nostro impegno su Adriatica, anche la prossima. Quindi conviene ripiegare su Novembre, anche se il tempo è meno clemente.
    Abbiamo pensato anche a chi potrebbe ospitarci e ci è venuto in mente di chiedere asilo a qualche festival dell'Unità, qui in Emilia Roimagna, che potrebbe fornire, fra gli altri servizi, anche le infrastutture di ristorazione e conforto. Speriamo proprio di riuscirci. Noi partiremo in giugno e torneremo in Italia la prima settimana di novembre. Quindi la data potrebbe essere tra novembre e dicembre. Il luogo o Bologna o l'Emilia Romagna.
    Che ne dite?
    Intanto raccogliete le adesioni, inviateci suggerimenti, idee. consigli eccetera: saranno utilissimi a noi e a Martino per l'organizzazione.
    Un grande ciao a tutti
    da
    Sysuy e Patrizio
  9. Cristina Farina 1
    , 29/5/2002 00:00
    Ciao ragazzi,
    vi ho già scritto in precedenza che l'idea di un raduno è grandiosa. Novembre va bene, ma vi prego, dopo il 15 ...! Io e la mia famiglia non mancheremo.

    baci a tutti voi.
    cristina
  10. Marco Barbieri
    , 27/5/2002 00:00
    Hei quante belle proposte...mi gira la testa a leggerle tutte. Syusy, Patrizio e Martino, ci rimandate un segnale?
    Tipo un riassunto su quello che potrebbe essere luogo e periodo, poi, per l'organizzazione, dopo il porgetto delle Guide per Caso, mi sa che arriva questo, o no?
    Marco
  11. Mariannina rita (mariella Di bianca
    , 26/5/2002 00:00
    Carissimi.
    Mi piacerebbe partecipare al raduno, ma a novembre lavoro e non posso chiedere permessi!
    Velista, io? Ma se non so neanche nuotare!!! Però mi piacerebbe venire ugualmente, starei a guardare, è bello vedere le vele sul mare:
    Ciao
  12. Marcello Piccioli
    , 25/5/2002 00:00
    Il raduno si farà a novembre, benissimo! Sarà un max raduno?
    In quel mese a volte il tempo è inclemente, dove ci possiamo riunire? Bisogna che ci sia delle strutture per accoglierci e riunirci; non chè gli alloggiamenti. Tutto questo è possibile? Io proporrei di dividere regione per regione nei mesi estivi da giugno a settembre in località dell'entroterra di ogni regione stessa con i propri mezzi. In cui si può mandare una delegazione o chi può andarci facendo le prenotazioni per sapere anche il numero consistente per fissare la struttura e il modo di alloggiamento per poi spiccare il grande salto per quello nazionale,(Rimini o Riviera Adriatica possono essere altre località)dove ci sono le attrezzature ricettive.
    Questa proposta sembra più logica, Perciò se vogliamo riunirci, bisogna darci d'affare e non transtullarci con le mani in mano
    Saluti a tutta la gag di
    Turisti per Caso
  13. Marcello Piccioli
    , 25/5/2002 00:00
    Il raduno si farà a novembre, benissimo! Sarà un max raduno?
    In quel mese a volte il tempo è inclemente, dove ci possiamo riunire? Bisogna che ci sia delle strutture per accoglierci e riunirci; non chè gli alloggiamenti. Tutto questo è possibile? Io proporrei di dividere regione per regione nei mesi estivi da giugno a settembre in località dell'entroterra di ogni regione stessa con i propri mezzi. In cui si può mandare una delegazione o chi può andarci facendo le prenotazioni per sapere anche il numero consistente per fissare la struttura e il modo di alloggiamento per poi spiccare il grande salto per quello nazionale,(Rimini o Riviera Adriatica possono essere altre località)dove ci sono le attrezzature ricettive.
    Questa proposta sembra più logica, Perciò se vogliamo riunirci, bisogna darci d'affare e non transtullarci con le mani in mano
    Saluti a tutta la gag di
    Turisti per Caso
  14. Caterina Tritto
    , 24/5/2002 00:00
    e per chi non è un velista? non trovate un pò discriminante questo raduno? la cosa migliore sarebbe quella di rendere accessibile a tutti l'incontro con voi..
    quantomeno mi sembrerebbe più logico.
  15. Madda R
    , 24/5/2002 00:00
    Benissimo,
    un bel raduno a novembre, è sempre un mese così triste..almeno portiamo un po' di colore.
    Sicuramente il posto dovrebbe essere facilmente raggiungibile e con strutture turistiche adeguate (la riviera adriatica?).
    Bisogna cercare degl sponsor, e pensare a delle attività da organizzare....
    Ho già il mal di testa.
    Comunque e ovunque sia, ci sarò
  16. Chiara e teresa Ranieri 1
    , 22/5/2002 00:00
    Il posto più indicato essendo noi dei tpc o vpc, potrebbe essere un aeroporto.O un qualsiasi luogo di partenza per mete sognate.Vi salutiamo ringraziandovi per l'ottimo lavoro svolto da tutti voi.