1. Malaria e Parco Kruger

    di , il 13/7/2017 18:48

    Ciao a tutti, immagino che questo argomento sia stato già trattato nei forum, spero che qualche viaggiatore recatosi recentemente in Sudafrica possa essermi d’aiuto fornendomi la sua esperienza. Io e mio marito partiamo il 7 agosto e atterriamo a Johannesburg, dove noleggeremo l’auto per fare una sosta intermedia e il giorno dopo procedure verso Phalaborwa (pernottiamo al Kaia Tani). Lì effettueremo due safari guidati (uno al mattino e uno al tramonto) e il resto faremo in autonomia. Trascorsi i tre giorni, prenderemo un volo interno da Hoedspruit per dirigerci a Cape Town. In questi giorni mi sto scervellando per decidere se fare o no la profilassi anti malarica, essendo consapevole che non si tratta di un vaccino ma di un farmaco che facilita la prevenzione in caso di puntura. Sono terrorizzata dagli effetti collaterali, soffrendo già per conto mio di cefalea e vertigini, dunque non vorrei rovinarmi la vacanza. Mi hanno detto che il malarone non porta effetti collaterali.. è vero? Immagino comunque sia soggettivo. L’indecisione viene dal fatto che la zona in cui pernotteremo non è molto lontana dalle aree in cui sono stati registrati casi recenti.

    Spero che qualcuno possa aiutarmi e darmi dei consigli pratici. Sottopormi ad un trattamento così pesante per tre giorni mi sembra un pò eccessivo.

    Grazie in anticipo.

    Car86

  2. Car86
    , 19/7/2017 11:34
    Grazie mille per la tua risposta!







    Ciao ciao!
  3. mokina
    , 18/7/2017 13:39
    Ciao, sono stata proprio lo scorso agosto dove vai tu e non ho fatto nessuna profilassi; naturalmente lascio a te decidere cosa è meglio fare, ma ti posso dire che ho visto pochissime zanzare.
    Come poi tu hai scritto, il Malarone o il Lariam coprirebbero poco e sono farmaci davvero pesanti; anche quest'anno ho deciso di non prenderli nonostante la mia meta sia Zanzibar.
    Ho comprato due spray del tipo FORTE in farmacia e spruzzerò con questi anche i vestiti ......poi incrocio le dita, ma almeno non starò male di stomaco per tutta la vacanza (ed avendo fatto la profilassi nel viaggio in Guatemala sò cosa significa).
  4. Car86
    , 13/7/2017 18:48
    Ciao a tutti,







    Immagino che questo argomento sia stato già
    trattato nei forum, spero che qualche viaggiatore recatosi recentemente in
    Sudafrica possa essermi d’aiuto fornendomi la sua esperienza.



    Io e mio marito partiamo il 7 agosto e
    atterriamo a Johannesburg, dove noleggeremo l’auto per fare una sosta
    intermedia e il giorno dopo procedure verso Phalaborwa (pernottiamo al Kaia
    Tani). Lì effettueremo due safari guidati (uno al mattino e uno al tramonto) e
    il resto faremo in autonomia. Trascorsi i tre giorni, prenderemo un volo
    interno da Hoedspruit per dirigerci a Cape Town.



    In questi giorni mi sto scervellando per decidere
    se fare o no la profilassi anti malarica, essendo consapevole che non si tratta
    di un vaccino ma di un farmaco che facilita la prevenzione in caso di puntura. Sono
    terrorizzata dagli effetti collaterali, soffrendo già per conto mio di cefalea
    e vertigini, dunque non vorrei rovinarmi la vacanza. Mi hanno detto che il malarone non porta
    effetti collaterali.. è vero? Immagino comunque sia soggettivo. L’indecisione
    viene dal fatto che la zona in cui pernotteremo non è molto lontana dalle aree
    in cui sono stati registrati casi recenti..



    Spero che qualcuno possa aiutarmi e darmi
    dei consigli pratici. Sottopormi ad un trattamento così pesante per tre giorni
    mi sembra un pò eccessivo.











    Grazie in anticipo..







    Car86