1. pellegrinaggio a Santiago de Compostela

    di , il 12/4/2002 00:00

    Vorrei fare il cammino di santiago de compostela in bicicletta o a piedi. Vorrei sapere da dove mi converebbe partire per arrivare per la festa di Santiago. Grazie

    Vera

  2. Vera Chonchol
    , 8/8/2002 00:00
    Io sono appena tornata da un viaggio di 10 gg nel Nord della Spagna, andata via Pamplona - Burgos - Leon - Santiago (il classico "Cammino Francese" come viene chiamato, che inizia a Roncisvalle), ritorno dalla costa atlantica (La Coruna, Oviedo, Santander, Bilbao, San Sebastian). Non a piedi o bici, come i pellegrini, ma in moto, proprio seguendo l' itinerario del Cammino. Tutto bellissimo, non mi dilungo, solo qualche nota pratica: nell' interno il clima è caldo e secco e la zona molto assolata (pochi alberi, campi di grano), anche se questa strana estate è meno calda del solito. A Santiago (Galizia) e su tutta la costa è freddino e piovosetto (stile Irlanda davvero): prati e boschi, mucche al pascolo, cose così. Bilbao il 1 agosto erano 20 gradi! Ho viaggiato da "signora", pernottando e cennado nei Paradores, catena di alberghi pubblici spagnoli ricavati in edifici storici (castelli, palazzi, ex- Hospitales dei pellegrini di un tempo, ecc.): sono spettacolari, per esempio a Santiago è un edificio del 1565 gotico con chiostri e cappella, fatto costruire da Ferdinando ed Isabella di Spagna per i pellegrini, e collocato proprio di fronte alla Cattedrale... Sono cari ma non carissimi (sempre 4 o 5 stelle), si va sui 130-150 euro la doppia a notte. Da vedere: Bilbao e il museo Guggenhiem, Santillana del Mar e le Grotte di Altamira (prenotare prima la visita via Internet, se non non si trovano i biglietti!), Leon e Burgos, ma anche cittadine minori con importanti resti dell' epoca dei pellegrinaggi (Najera, Santo Domingo de la Calzada, il Monastero di Leyre). Per i dettagli del pellegrinaggio c'è in vendita un libriccino (credo edizioni Arcana), con tutte le tappe, i Km, le possibili difficoltà, facilities varie (fontane, bar, negozi, ecc.) e consigli vari. Il tracciato prevede 800 Km in 30 gg a piedi, circa 20-30 Km al giorno, soste negli Ostelli, a bassissimo costo, il minimo per dichiarare di aver fatto il pellegrinaggio sono 100 Km, ad ogni tappa viene messo un timbro sulla "credencial" un road book apposito da richiedere all' Istituto di Studi Compostelliani di Perugia o in loco a Roncisvalle. Hope this helps e buon viaggio!
  3. zigeliana
    , 31/5/2002 00:00
    Se avessi la fortuna di essere uno studente universitario al giorno d'oggi, sicuramente farei in modo di frequentare un corso Erasmus a SALAMANCA! Città universitaria splendida con monumenti storici meravigliosamente ristruttrati. Ci sono stata per un giorno, di passaggio durante un viaggio effettuato lo scorso mese di aprile e che mi ha portato da Lourdes, passando per Santiago di Compostela, fino a Fatima.
    Viaggio splendido attraverso luoghi totalmente diversi, ma di grande fascino storico e religioso, anche per me che pure non sono propriamente persona di fede.
    Tornando a Salamanca, sono rimasta colpita dalla vivacità della gente, dal pullulare di giovani studenti e dalla vita serale/notturna che sembrava coinvolgere l'intera popolazione, grandi e piccoli, famiglie e ragazzi.
    Alle tre di notte di un sabato sera era come essere a
    mezzogiorno nel centro di una nostra città turistica e tutto cio', nonostate la temperatura si aggirasse attorno ai 7 gradi, quindi non certo invitante.
    Per quanto riguarda Santiago di Compostela mi riprometto prima o poi di ritornarci, è un grande centro di cultura ed i monumenti, seppur non restaurati (stranissimo questo stato di semi-abbandono se confrontato con il resto della Spagna)sono stupendi. L'atmosfera storico religiosa si respira nell'aria.
    Numerossissimi ristorantini, espongono in vetrina specie di ogni tipo di pesce fresco del vicino Atlantico, facendo venire l'acquolina in bocca a noi turisti italiani, sempre pronti ad abbuffarci.
    Per quanto riguarda il Cammino, non e' facile riuscire ad ottenere prospetti informativi all'Uffico del pellegrino, che si trova a lato della Cattedrale, od agli uffici turistici, in quanto li danno con il contagocce e non certo completi, non ho capito questa reticenza, confermataci anche dalla guida turistica locale che ne era a conoscenza! Per questo e' meglio attingere notizie dalle guide della Lonley Planet che forniscono dati esaurienti in proposito.
    Quanto al clima, condizionato dal vicino Atlantico, soprattutto in primavera, è molto variabile, piovoso e ventoso; molto simile a quello d'Irlanda!
  4. Marina Manara
    , 17/5/2002 00:00
    Ciao, nel 2000 ho fatto un tour della Spagna comprendente tra le altre città anche Santiago. Purtroppo non posso essere utile sul cammino, visto che io mi spostavo con mezzi pubblici, ma posso solo dire che è forse una delle città più belle che abbia mai visto. Ha un gran fascino sia per chi è credente che per chi non lo è. Riguardo al percorso, so che nelle varie città ci sono punti di informazione per i pellegrini dove probabilmente ti daranno informazioni su dove dormire, ecc. Riguardo al clima, sembra di essere non in Spagna ma in Irlanda. Io ero stata prima nel centro del paese e lì ho quasi avuto freddo.....e ci sono stata in agosto, quindi ti auguro buon cammino! Prima o poi spero di farlo anche io, deve essere bellissimo.
    PS: se riesci, non perderti una Messa con la cerimonia del botafumeiro!
  5. Carole Arrigoni
    , 15/5/2002 00:00
    Un querido saludo a todos, quest'estate vorremmo andare in Spagna. Partire in aereo fino a Barcellona, fermarci qualche giorno e ripartire in autobus o treno per iniziare, non sappiamo bene dove, il Camino di Santiago. Sarà in agosto e siamo preoccupate per il caldo. C'è qualcuno che ha già fatto questa esperienza, che ci può consigliare una tratta fattibile in una decina di giorni tra Barcellona e Santiago? Vi ringraziamo tantissimo, Carole e Stefania
  6. Elena Tarabella
    , 25/4/2002 00:00
    Ciao amici!Sto presentando la domanda Erasmus per sostenere esami universitari in una delle facoltà europee.Ho scelto la Spagna ma non sò quale sia la città universitaria che più mi convenga sia per quanto riguarda i servizi univ. che la località. Attualmente frequento la facoltà di architettura a Firenze, c'è qualcuno fra di voi che mi possa e/o voglia consigliarmi? Scrivetemi!
  7. ivy
    , 22/4/2002 00:00
    Ciao! Anch'io sto organizzando il viaggio di quest'anno nel nord della Spagna.
    Gradirei ricevere qualche notizia, suggerimenti di itinerario, sistemazioni alberghiere economiche, e quant'altro vogliate, in particolare su Paesi Baschi, Asturie e Galizia.
    Grazie in anticipo!
    Ivy
  8. Silvia Usai
    , 21/4/2002 00:00
    Anch'io vorrei fare il cammino di Santiago a piedi. Non ho nessuna informazione; oltre che sentire esperienze dirette vorrei leggere . Chi mi aiuta? Silvia
  9. Vera Musumeci
    , 12/4/2002 00:00
    Vorrei fare il cammino di santiago de compostela in bicicletta o a piedi. Vorrei sapere da dove mi converebbe partire per arrivare per la festa di Santiago. Grazie
    Vera