1. Islanda

    di , il 29/8/2016 16:25

    La Guida per Caso dell'Islanda è Bruno (Brus79)

  2. brus79
    , 5/3/2017 19:34
    Ci sono due famosi crateri Viti, letteralmente "cratere inferno", in Islanda. Il più famoso è quello dell'Askja, ma come ho scritto non puoi arrivarci ad aprile in quanto le strade per il deserto lavico nell'entroterra in genere aprono a giugno:
    https://www.etnatracking.com/islanda/percorsi/askja-cratere-viti


    Poi c'è anche quello della caldera del Krafla, nei pressi del lago Myvatn:
    https://www.etnatracking.com/islanda/percorsi/cratere-viti-krafla


    Questo è carino e si trova nei nell'area del vulcano Leirhnjukur, una zona vulcanica attiva nei pressi Hverarönd
    https://www.etnatracking.com/islanda/percorsi/vulcano-leirhnjukur-caldera-krafla
    https://www.etnatracking.com/islanda/percorsi/area-geotermica-hverarond
    Spero di aver fatto un pò di ordine
    Ciao
    Bruno
  3. dragone.80
    , 5/3/2017 16:15
    salve Brus
    dal momento che hai scritto che anche il crataere Viti è splendido, e poichè io sul tuo percorso è ciò che non ho compreso dal principio, potresti farmi a quale cratere ti riferisci? Poichè scrivi di due Viti e non ho capito se sono due o ci sei andato due volte. E se sono due a quale fai riferimento per il mio percorso da non perdere?
  4. allegrapercaso
    , 22/2/2017 14:10
    brus...lo scorso anno sono stata a fine marzo e ti assicuro che era visibile...
    dipende dalle ore di luce, le particelle non guardano il calendario :DD
  5. brus79
    , 22/2/2017 13:45
    L'aurora dovrebbe essere tra Settembre e Gennaio... non credo riusciranno a vederla ad Aprile :-)
  6. allegrapercaso
    , 22/2/2017 13:02
    quando andate sullo snaffelsnes se volete fare una pausa per tuo figlio potreste fare questa visita; è molto breve e facile, per un bambino può essere una bella distrazione
    http://www.summitguides.is/vatnshellir-cave-op1r6

    se trovate bel tempo potreste valutare un giro in barca a grundafjordur per vedere orche o balene a seconda delle stagioni
    https://it-it.facebook.com/LakiToursWhaleWatching/

    a husavik il museo delle balene (sul porto dove partono le barche per vedere le balene)
    http://www.whalemuseum.is/

    potreste visitare anche questo museo, sempre per inserire qualcosa di carino per tuo figlio.
    http://www.skogasafn.is/en/information/

    visto che fate spostamenti lunghi tieni presente che i ristoranti chiudono molto presto, e che tra una località e l'altra non c'è nulla.

    e mi raccomando nelle notti di sereno uscite a cercare l'aurora !
  7. brus79
    , 22/2/2017 09:43
    Noi abbiamo pranzato solo in due ristoranti.
    Il primo è questo:
    http://www.kaffiraudka.is/en/
    si trova forse un pò fuori dal vostro itinerario... a Siglufjordur. Abbiamo preso dei misti affumicati non male, c'era anche un ragazzo che parlava un buon italiano. Compreso nel prezzo c'era un cubetto di carne di squalo che personalmente non ho gradito più di tanto. Il resto era buono e non troppo costoso.
    Ad Hofn siamo andati in un posto un pò più rinomato e quindi anche costosetto, ma di ottima qualità:
    http://www.kaffihornid.is
    Musei e altre attrazioni... bah. Son carini in genere i villaggi, se illuminati dal sole. Occorre girare e trovare qua e là qualche casetta di torba, qualche faro, ma in generale la parte culturale è in secondo piano secondo me.
    Asbyrgi "dal basso" vuol dire solo "parcheggiare l'auto dove dice il navigatore" e fare il breve percorso che ho messo io sul sito. Per vederlo dall'alto sarebbe necessario un trekking parecchio più lungo.
    Se andrete alle rocce dell'eco, ricordaveti di testarle!!! Il luogo e la natura incentivano il silenzio, ma qua e là durante il tratto fino alla grotta provate a chiamarvi sia in direzione del fiume che verso il basalto, in alcuni tratti l'eco è impressionante.


    Ciao


    Bruno
  8. dragone.80
    , 21/2/2017 20:43
    ok grazie, ho eliminato Drekagill ed inserito Asbyrgi, se ne sottolinei l'importanza con tale enfasi non posso far niente di nulla, come riesco a prenderlo "dal basso"? c'è un'indicazione in sede?

    PS mi sono accorta che ho stranamente sbagliato a scrivere l'età di mio figlio, hahaha, non è 4 anni ma 7.
    Brus sai anche suggerirmi qualcosa da non perdere che non sia trecking? tipo visita a qualche birrificio, un museo speciale e particolare, un locale non carissimo....
    Grazie per tutti i tuoi preziosi consigli
  9. brus79
    , 21/2/2017 14:40
    Allegrapercaso, per me sei in pratica una co-guida, intervieni pure quando vuoi, su certe zone dell'Islanda ne sai di certo più di me. Io ho fatto un viaggio intenso visitando tanti posti, tra l'altro senza bagaglio grazie ad airBerlin, quindi ho vissuto la difficoltà e l'asprezza di certe zone dell'isola, la lunghezza degli sterrati, etc


    Per Dragone.80: che dire... sono felicissimo che la mia descrizione dell'Islanda ti sia piaciuta tanto da decidere di andarci.
    Drekagil è un canyon come tanti al mondo. Per dirti, le gole dell'Alcantara sono mooooolto più belle. Invece Asbyrgi e soprattutto Hljodaklettar - Raudholar sono due posti magici, quasi irreali... luoghi che hanno stimolato la fantasia di questi popoli che non riuscivano a spiegarsi come possano essersi create queste forme incredibili (c'è da capirli, dato che Asbyrgi con certezza non lo sappiamo nemmeno noi "moderni" come si possa essere formato)
    Asbyrgi visto dall'alto è così:
    http://www.ismennt.is/not/jonasg/asbyrgi/


    Mentre le Scogliere Mormoranti le ho descritte io qui:
    https://www.etnatracking.com/islanda/percorsi/hljodaklettar-raudholar


    Non ho ben capito dove dormi la notte del 26, ma se riesci ti consiglio di togliere Drekagil, anche perchè quasi sicuramente la strada sarà chiusa, e fare tutto in un giorno Asbyrgi, Hljodaklettar-Raudholar e Dettifoss
    La spiaggia con gli iceberg è nei pressi di Jökulsárlón, ti condivido qui un piccolo video:


    https://goo.gl/photos/K73WzEdcqVZz4ZNw7


    C'è un ponte che passa sopra il canale che congiunge il lago di scioglimento con il mare, poco prima del ponte c'è una strada che porta in spiaggia... noi saremmo rimasti lì tre ore. Tutta la forza della natura... mare, ghiaccio e vento in lotta tra loro, uno spettacolo per noi unico.
    Ciao
    Bruno
  10. dragone.80
    , 21/2/2017 14:10
    Grazie mille per le risposte. Aggiungo che ho una macchina 4x4 jeep renegade, non viaggiamo con due auto.
    allegrapercaso, purtroppo non posso disdire gli appartamenti, quello preso a Reykiavik mi richiedeva un minimo di 3 notti per risparmiare un bel po', quindi devo per forza tornare nella capitale.
    Per Brus, ma tu lo sai che mesi fa, proprio per farmi un'idea dell'Islanda sono capitata per caso sul sito etnatracking...che mi hai segnato e da lì sono partita per delineare il mio programma? Non sapevo fosse il tuo, diciamo che ti ho "scoperto" qui solo grazie alla segnalazione di Adriana, l'adorabile guida del Portogallo.
    Drekagil l'ho fissata perchè mi è piaciuta tantissimo la tua foto del canyon, ma se ho capito bene mi consigli di preferire Asbirgy a Drekagil?
    Dove mi scrivi "Nei pressi della laguna ghiacciata c'è una spiaggia dove vengono sbattuti gli iceberg, assolutamente affascinante, lo consiglio." nello specifico di cosa parli perchè non l'ho capito, scusa.
    Grazie mille
  11. allegrapercaso
    , 21/2/2017 12:48
    Scusate se mi intrometto; ho visto che la notte del 25
    aprile parti da Reikiavik, hai intenzione di fare tutto il giro della penisola Snaefellssness,
    poi tornare a Reikiavik, e il giorno dopo ripartire per tornare a nord e
    passare da Hvitserkur e andare verso est.



    A mio avviso è una sfacchinata tremenda per un bimbo
    piccolo, un inutile somma di km, e una perdita di tempo utile per vedere le
    cose più belle con calma.



    Io proverei assolutamente a cambiare la notte e passarla a
    stikkisholmur, che è anche carina, o a
    budardalur
  12. brus79
    , 21/2/2017 12:24
    Buongiorno,
    purtroppo non mi era arrivata la mail di notifica sul tuo primo post, o forse era finita in spam.
    La mappa delle cose che ho visto io si trova qui, con foto descrizioni distanze altimetrie e tutte le info, per cui potete vedere se secondo voi ne vale la pena, se siete attrezzati per i tempi di percorrenza col bimbo, etc.


    Qui trovi la mappa:


    https://www.etnatracking.com/islanda


    E qui tutte le descrizioni, ben trenta attrazioni


    https://www.etnatracking.com/islanda/percorsi


    Sul tuo itinerario: ho bisogno di capire se prendete una macchina 4*4 per fare gli sterrati. Le cose che non mi convincono sono:


    Drekagil e Drekifoss: c'è un lungo tratto di sterrato per arrivarci. Si va molto piano ed è sconsigliato farlo con un auto sola, se la rompi non hai come chiedere aiuto. Sinceramente, per quello che si vede non ne vale la pena, in fondo è un canyon e una cascatella.


    Mjoifjordur: lo abbiamo fatto in auto, vedi le foto se ti ispira... per me non vale la pena


    Asbyrgi è impressionante, se avete un'oretta potete andare a vederlo dal basso come abbiamo fatto noi.


    Nei pressi della laguna ghiacciata c'è una spiaggia dove vengono sbattuti gli iceberg, assolutamente affascinante, lo consiglio.


    Landmannalaugar: in realtà il percorso per arrivare fino alle parti colorate non è lungo, c'è un percorso facile che consente di vedere le pareti colorate... dovete seguire il percorso che ho messo sul mio sito in senso inverso, passando per i cavalli. Ma per arrivare al campeggio c'è sempre il fattore sterrato, quindi fate attenzione.


    Purtroppo hai già fissato i posti dove dormire, quindi anche se ti dico che per me vale la pena vedere il Viti Krater nei pressi di Mivatn, magari non hai il tempo di andarci.


    Ultima cosa, sempre per gli sterrati: molte strade sterrate aprono a giugno, causa neve e scioglimento dei ghiacci, per cui potreste avere difficoltà


    Ciao


    Bruno
  13. dragone.80
    , 21/2/2017 11:52
    Brus mi aiuti gentilmente? Potresti darmi delle indicazioni al programma che ho segnato nel precedente post? C'è qualcosa da eliminare, smussare, aggiungere, non perdere assolutamente.
    Grazie
  14. dragone.80
    , 11/2/2017 09:46
    Buongiorno Brus, avrei bisogno di una mano per comprendere se il
    programma da me definito è fattibile o troppo pesante e difficoltoso.
    Premetto che il viaggio dovrebbe effettuarsi dal 22 aprile al 30 aprile,
    siamo 4 adulti ed un bimbo di 4 anni.
    Gli appartamenti li ho già fissati, quindi quelli non posso cambiarli.
    22
    aprile arrivo ore 8.30 : penisola Reykjanes (Keflavik-Gunnuhver-Gjain-Artic
    horses-Reykiavik (premetto che salto blue lagoon per preferirla alla
    meno cara Myvatn nature baths). notte a Reykiavik.
    23 aprile: circolo d'oro. notte a Reykiavik
    24 aprile: penisola Snaefellssness (Borgarnes-YTRI TUNGA, per vedere se vi sono foche – LONDRANGAR - DRITVIK AND DJUPALONSSANDUR-scogliere di Svortuloft-GRUNDAFJORDUR-
    BERSERKJAHRAUN- campo lavico di Berserkjahraun-STYKKISHOLMUR. notte a Reykiavik
    25
    aprile: Hvitserkur- Akureyri- Godafoss- Husavik. notte ad Akureyri (per
    caso c'è qulcosa che mi perdo di importante nel tragitto da Reykiavik
    ad Hvitserkur?)
    26 aprile Dettifoss e Selfoss- Leirhnukur-Namaskard-Dimmuborgir- Bagni Myvatn nature- Grjotagja cave. Notte a Stong (HO SACRIFICATO ASBYRGI CANYON ma non penso che riusciremo a farlo)
    27 aprile: Drekagil e Drekifoss- Gufufoss-Seydisfjordur-Mjoifjordur. notte a Egilsstadir.
    28 aprile : Djupivogur- Hofn- Jokulsarlon-notte a Gerdi.
    29 aprile: Svartifoss e Skaftafell-Fjadrargljufur-Reynisfjara black sand beach-Skogafoss. Notte a Skogar
    30 aprile: Seljalandsfoss-hjalparfoss e non so cosa aggiungere: avevo pensato Landmannalaugar il vulcano "pittoresco" ma ho paura che l'escursione sia pesante. notte a Keflavik.
    Partenza

    Potresti consigliarmi se occorre limare il programma o eliminare qualcosa perchè inutile o aggiungere/sostituire perchè assolutamente imperdibile. GRazie
  15. brus79
    , 7/11/2016 17:25
    Ho completato la lista dei percorsi a piedi fatti durante il mio viaggio in Islanda:

    http://www.etnatracking.com/islanda/percorsi



    Sono quasi trenta, molti sono brevi passeggiate verso varie cascate, altri sono trekking abbastanza semplici ma molto belli, paesaggisticamente affascinanti.


    Uno dei più belli è sicuramente quello sul Brennistainsalda, il vulcano colorato. Un semplice trekking in giornata nell'area del Landmannalaugar. Per chi volesse saperne di più, ecco il resoconto:


    http://www.etnatracking.com/islanda/percorsi/landmannalaugar-brennisteinsalda-trekking



    La cosa principale da sapere relativamente a questo trekking è che potreste essere tentati di dormire nel campeggio adiacente, ma state attenti: è un luogo assolutamente ostile, adatto solo ai campeggiatori più esperti e attrezzati. Molto meglio fare tutto in giornata.


    Ciao


    Bruno
  16. DIDIADRY
    , 11/9/2016 13:55
    Ciao!
    Grazie a tutti per le info utilissime ...
    Adesso ho le idee più chiare sull'Islanda ... bella, selvaggia e cara ... più della Norway.
    Buona Domenica! :)
    Adriana