1. Quale vacanza?

    di , il 14/5/2003 00:00

    Preferite la montagna o andate pazzi per il mare? Forse adorate visitare un paese a fondo oppure concentrarvi sulle città principali.

    Vediamo i turisti per caso che gusti hanno nel loro sport preferito: io viaggio.

  2. Turista Anonimo
    , 16/5/2003 00:00
    Accidenti... nel post qui sotto ho dimenticato di aggiungere che non ho preferenze né per qualche longitudine o latitudine né per le temperature. Sopporto sia il gran caldo che il gran freddo a patto che non siano saturi di umiditá.
    Ho vissuto anche il caldo e freddo UMIDISSIMI (tremendi!!!!) e ce l'ho fatta a sopravvivere... ma ero uno straccio.
    E per oggi basta con gli interventi in questo forum sennó mi prendete per megalomane... ma grafomane lo sono!!! Avvertiti!
    :-)
  3. Turista Anonimo
    , 16/5/2003 00:00
    Beh... a dire il vero se le selci poi sono normali e non quelle taglienti non é che mi lamento!!!
    ;-)
  4. Turista Anonimo
    , 16/5/2003 00:00
    Per me vacanza vuol dire movimento. Non mi piace stare ferma più di 5 giorni in un luogo. La mia morte spirtuale sarebbero 15 giorni spiaggia/hotel al mare come quando ero piccola.
    Ho BISOGNO di scoprire, vedere, imparare.
    Più la vacanza é "avventurosa" più mi sento felice.
    Cito qui sotto un passaggio tratto dal libro "anatomia dell'irrequietezza" che condivido.
    "La gran cosa é muoversi, sentire più da vicino le necessitá e gli intralci del vivere; scendere da questo letto di piume della civiltá, e trovare sotto i piedi il granito del globo, sparso di selci taglienti. Le asperitá sono vitali. Tengono in circolo l'adrenalina che abbiamo tutti e non possiamo eliminarla dal nostro organismo o pregare che evapori. Privati di pericoli, inventiamo nemici artificiali, malattie psicosomatiche, esattori delle tasse (...) L'adrenalina é la nostra indennitá di viaggio."
    Ho sembre bisogno di superare le mie paure, i miei limiti e quindi mi vado a cercare situazioni dove eliminarla ;-)
    Ma so che arriveranno anche gli anni dove godró pure di una vacanza alle Maldive (solo per fare un esempio), tranquillamente spaparanzata sotto un ombrellone, su una bella spiaggia con palme, sorseggiando un ottimo cocktail mentre rileggo i miei diari di viaggio. Ma non prima degli 80... :-)
  5. Giada Spadoni
    , 16/5/2003 00:00
    Sicuramente l'importante è andare in vacanza ... certo, se c'è da girare e vedere è sempre meglio ... non nego ke crogiolarmi al sole sia una delle cose ke preferisco, xò dopo un pò diventa monotono e allora avverto il desiderio di muovermi x vedere cosa offre il posto in cui mi trovo! Chiaramente preferisco i Paesi tropicali dove xò ci sia anke la possibilità di girare e visitare luoghi interessanti, tipo il Messico o la Thailandia! Però se mi dovessero anke offrire la possibilità di fare un viaggio, chessò, in Lapponia, accetterei senza pensarci ...
    Secondo me non ci sono soldi spesi meglio ke x un viaggio xkè ti arricchisce in tutti in sensi ... quindi l'importante è andare e vedere! G.
  6. Turista Anonimo
    , 16/5/2003 00:00
    anch'io ho "necessità" di scoprire il + possibile!
    quando andiamo da qualche parte, anche se siamo distrutti da mesi di lavoro, non riusciamo a starcene su una spiaggia a fare nulla per tutto il tempo della vacanza... andiamo subito alla scoperta di tutto quello che c'è da vedere in giro!....
    pure per il viaggio di nozze, che tanti scelgono all'insegna del relax, ci siamo fatti un sacco di trasferimenti, di escursioni, non stavamo mai fermi!... tranne quei 2 giorni di pioggia mannagia!... che nervi non poter andar in giro!... :)
    per la domanda specifica del forum, preferisco il mare, il caldo.... mentre mio marito farebbe le ferie anche in scandinavia, scozia, ecc.... tutti quei posti freddi!... brrr..... diciamo che finora l'ho sempre "trascinato" in posti caldi d'estate.
    Per visitare le città preferisco usare le ferie pasquali, oppure quelle di natale, insomma quei 10 giorni in cui non si puo' andare al mare!... e così negli ultimi anni, abbiamo visitato Parigi, Roma, Madrid, Praga & Rep. Ceca, l'Auvergne (Francia)...
    Quest'estate penso che farò un compromesso: Londra per 1 settimana, ma poi mare per 2 settimane! (ho vinto io!) :))
  7. Turista Anonimo
    , 16/5/2003 00:00
    pure io, un mio sogno ricorrente è tornare da un viaggio, trovare uno che ti dice : na hai visto xxxx non puoi averlo perso! Ed io non c'ero stato. Un vero incubo ricorrente è la macchina fotografica che non funziona. Tutto purchè si vada, parole sante. Pensa che il solo fare un viaggio in treno di venti chilometri o uscire dalla città con la macchina, mi risveglia lo spirito del "viaggiatore", ed un pò di mondo l'ho visto. A casa ci stò benone ma scoprire è per me una necessità.
  8. Turista Anonimo
    , 16/5/2003 00:00
    concordo in pieno!
  9. Turista Anonimo
    , 16/5/2003 00:00
    ovunque, purchè si vada
  10. Turista Anonimo
    , 15/5/2003 00:00
    Quale vacanza? ma e' semplice: qualsiasi!
  11. Turista Anonimo
    , 15/5/2003 00:00
    Mare, mare, mare assolutamente mare!
    Di solito mi piace conoscere a fondo un paese, ma ovviamente questa possibilità dipende dal tempo a disposizione. Il più delle volte scelgo una capitale, facendo qualche escursione nei dintorni, se il posto mi piace davvero cerco di ritornarci ancora per conoscere e vedere cose nuove (in Cina ed Egitto sono stata due volte). Comunque tutto dipende dall'ispirazione che si ha al momento di programmare un viaggio...il Portogallo ad esempio l'ho girato in auto facendo diverse tappe e così è stato anche per il Canada....insomma non ci sono, per quanto mi riguarda, delle regole precise..unico filo conduttore la preferenza per posti "caldi".
  12. Marco Chiarolini
    , 14/5/2003 00:00
    Preferite la montagna o andate pazzi per il mare? Forse adorate visitare un paese a fondo oppure concentrarvi sulle città principali.
    Vediamo i turisti per caso che gusti hanno nel loro sport preferito: io viaggio.