1. GUIDO IO, GUIDI TU...INSOMMA CHI GUIDA?

    di , il 13/5/2003 00:00

    Dopo una tre giorni in camper, tra campagna, campagna, montagna, si arriva in città. Chi sfodera la guida, chi si affida all'istinto, chi vuol vedere questo, chi vuol vedere quello. Frotte di stranieri seguono la guida con l'ombrellino, si fermano e naso all'insù si godono racconti, aneddoti, storia di ogni cosa che vedono. E io lì, con la mappa in mano a cercare di capire che strada prendere, a cercare di accordare gusti e desideri. Entriamo? naaaa costa troppo......guardiamo quello? no fammi vedere quella vetrina..... Ecc ecc

    E la mia amica "vedi se avessimo avuto una guida avremmo visto tante cose di più".....tante cose di più?????? faccio eco io. Nun te basta? Io sono per la via di mezzo, vedere sì, ma con calma. E se poi me manca un monumento...nun sarà la fine del mondo. Mi fermo e perdo tempo anche a guardare cose insignificanti. Penso che mal sopporterei la corsa senza sosta dietro la guida....ma forse prima o poi dovrò provare. E voi? chi guida?

  2. Turista Anonimo
    , 26/5/2003 00:00
    anch'io Lonely, indispensabile... ma per esempio per Praga abbiamo preso la Rough Guide, che si è rivelata una miniera di informazioni supplementari, molto dettagliate e a volte spiritose sui luoghi visitati. La leggeva mio marito e così non abbiamo mai avuto bisogno di prendere una guida (persona)!
    Il Routard lo leggevo quando viaggiavo con i miei, anch'io trovo che a volte vogliano fare gli spiritosi ma non è sempre azzeccato, per di + ho notato che alcune volte davano dei giudizi un po' duri con dei luoghi che a me invece erano piaciuti, e vice-versa.... rimane comunque un'ottima guida per chi vuole spendere molto poco per dormire e mangiare...
  3. Turista Anonimo
    , 24/5/2003 00:00
    Aaaaaaaah le Routard... anch'io le trovo grandiose. Io in genere quando parto prendo routard e lonely. Perchè le lonely sono più complete per certi aspetti (cosa vedere, itinerari culturali, quantità di inidirizzi disponibili) ma su dettagli e dritte le routard non le batte nessuno. Purtroppo non ci sono per tutti i paesi. E purtroppo, non me ne vogliano i francesi, a volte (per fortuna poche) ti buttano lì delle frasi da brillanti che vorresti strozzarli con una crocque monsieur.
  4. Turista Anonimo
    , 21/5/2003 00:00
    In un paio di viaggi ho usato le guide routard, sono essenziali e segnalano ristoranti e hotels per tutte le tasche...
    comunque preferisco partire sapendo già cosa voglio vedere, ma rimango sempre aperta agli imprevisti e mi piace molto "perdermi" in giro...l'ultima volta l'ho fatto a Roma ed ho scoperto alcune stradine deliziose!
  5. Turista Anonimo
    , 20/5/2003 00:00
    io adoro le lonely planet.
    per ogni paesino ti dicono dove mangiare e dove dormire.
    per me è sufficiente. il resto me lo invento sul posto. scoprire per me è meglio che andare sapendo.
    naturalmente non vado mica senza sapee nulla. ma in fondo meno so e meglio è.
    le guide che ti raccontano troppo la rava e la fava non mi garbano. la lonely invece è concentrata ed essenziale. tutto quello che mi serve.

    e visto che viaggio solitamente da sola, non ho problemi di trucco o di spaventare uomini sensibili quali marco....
  6. Turista Anonimo
    , 16/5/2003 00:00
    no no.... Eli se vogliono possono truccarsi anche loro....quetsione di scelte.......
  7. Turista Anonimo
    , 16/5/2003 00:00
    almeno la donna può truccarsi..l'uomo neanche quello!!!
  8. Turista Anonimo
    , 15/5/2003 00:00
    miii, quanto ti è piaciutaaa Marco la battutaccia!!!(chi la fà ...)
  9. Turista Anonimo
    , 15/5/2003 00:00
    ... anche se cosi fosse il peggio e' comunque per voi, che la mattina vi svegliate con un mostro non ancora restaurato sul cuscino vicino, eh eh eh ...
  10. Turista Anonimo
    , 15/5/2003 00:00
    Un giorno Dio creò la terra e vide che era bella. Poi creò la natura e vide che era bella. Poi creò il regno animale e vide che era bello. Poi creò la donna e disse: "Si truccherà!"
  11. Turista Anonimo
    , 14/5/2003 00:00
    parole sante.. quelle del marito lo capisco, siete dei minipimer e noi le uova.
  12. Turista Anonimo
    , 14/5/2003 00:00
    14/05/03 di (Andreaesse )
    solo, Lorenza, che noi poi confessiamo, fosse solo per vedere che faccia fate...

    Si, si "rifatevi con l'aglietto" come diciamo dalle mie parti ...tanto mio marito ormai m'ha bella che sgamata e mi dice sempre che e' inutile discutere con me perche' rigiro le frittate e faccio sempre come dico io! Ah, che uomo sagace...
  13. Turista Anonimo
    , 14/5/2003 00:00
    però devo ammettere che lei ha più fiuto di me almeno per interpretare la lonely planet: un giorno abbiamo discusso sulla scelta del ristorante dove andare la sera, si decide per il mio ma lei era perplessa: quando siamo arrivati si dovevano scavalcare ubriachi che erano in strada fuori del locale e all'interno volavano bottiglie.
  14. Turista Anonimo
    , 14/5/2003 00:00
    solo, Lorenza, che noi poi confessiamo, fosse solo per vedere che faccia fate...
  15. Turista Anonimo
    , 14/5/2003 00:00
    Urca, volevo dire Andreaesse, sorry Marco!
  16. Turista Anonimo
    , 14/5/2003 00:00
    cos'ho fatto?
    mi sono perso qualcosa?