1. Crociere

    di , il 5/5/2003 00:00

    Ciao a tutti! Vorrei avere qualche consiglio e informazioni sulle crociere, in particolare, la crociera nel mediterraneo orientale!

    C'è qualcuno che ha già vissuto e provato questa esperienza di viaggio? Quali compagnie di crociera scegliere tra Festival Crociere e Costa Crociere? .......................

  2. xenia
    , 29/5/2003 00:00
    ciao silvia
    non ho letto quando sia la data della partenza per la tua crociera ma mi andava comunque di rispondere a questo tuo dilemma...
    Premetto che io non sono una persona particolarmente esigente per quanto riguarda la parola "partire" e "ferie" qualunque posto a me va bene ... l'importante è che io mi sappia divertire!!!
    A febbraio ho fatto una crociera con la Festival nel bellissimo mare dei caraibi. Il "viaggio" è durato una settimana ...
    IO MI SONO DIVERTITA a parte il tempo perchè ogni volta che ci si fermava su un'isola avevamo sopra la nuvoletta di fantozzi!!!
    certamente alcune cose che dicono sono vere ... ad esempio i costi elevatissimi (gia costa tanto la crociera se poi ci si aggiungeg il costo per le escursioni che ti propongono a bordo ti spolpano realmente)!!!! Ma ci si puo brillantemente organizzare!!!
    Io ad esempio la prima giornata l'ho fatta con l'organizzazione della Festival poi mi sono guardata intorno e sinceramente non vedendo ne pericoli ne problemi particolari mi sono organizzata le "gite" nelle isole da sola!!!
    Una volta nella vita la si deve fare questa tanto nominata crociera!!!
    un bacione
    nalù
  3. Turista Anonimo
    , 16/5/2003 00:00
    Ciao Silvia!
    Beh, alla fine penso che quello che conta è lo "spirito" con cui affronterai il viaggio tanto agognato...in fondo le serate "vip" con il capitano non sono tanto male, io sono stata anche "collaboratrice" del numero di levitazione del mago di bordo!! inoltre i corsi di aerobica sono abbastanza buoni (adesso però, penso che ci saranno discipline sportive più moderne..!) e poi...beh, altri pregi, mi dispiace, non riesco proprio a trovarli..!!!!
    In bocca al lupo
    :-))
  4. Turista Anonimo
    , 15/5/2003 00:00
    a me non attraggono proprio le crociere.... tranne quella sul Nilo, anche se mi stressa il fatto di dover viaggiare con un gruppo e avere orari, ma mi sa che in Egitto c'è poco da fare, viaggiare in fai-da-te è un po' rischioso forse... .esperienze?....
    i miei avevano fatto una mini "crociera" alle Maldive su una barca a vela, erano in 15 circa, e mi hanno detto che quella valeva la pena, perchè alle Maldive la cosa bella è il mare, non le città che devi visitare (non ce ne sono! a parte Malé) e pertanto te la godi tanto.....
    ma fare una crociera in Mediterraneo, con tutte le soste per scendere a terra, e come dice marco, avere 2 ore per visitare ogni posto, francamente non ne vale molto la pena secondo me.... spendi un sacco, mangi in continuazione, vedi poco, ti fai il bagno in una vasca da bagno praticamente con altre 200 persone, se ti va bene!..... mah.... pensaci bene.....
  5. Marco Chiarolini
    , 14/5/2003 00:00
    L'unico consiglio che ti posso dare è questo: rinuncia alla crociera e cambia tipo di vacanza.
    Il rapporto qualità prezzo è sempre schifoso e per di più si è obbligati a convivere con molte altre persone tra le quali troverai sicuramente quelle simpatiche e gentili, ma anche quelle rompipalle che non ti mollano un secondo.
    Una coppia di amici ha fatto il viaggio di nozze in crociera nel Mediterraneo facendo tappa ad Atene, Istanbul e Bari: sommando il tempo disponibile per la visita delle città non si arriva alle 24 ore; credo quindi che non ne valga la pena se siete tipi che amano visitare i luoghi dove vanno. Se invece si ama starsene sdraiati a prendere il sole tanto vale farlo in riva al mare e non ad una piscina viaggiante.
    Buon viaggio a tutti, Marco.
  6. Silvia Xxx
    , 12/5/2003 00:00
    Cia Sandy!

    E' proprio questo che hai scritto tu che mi preoccupava sul fatto delle crociere! La noia! Io e il mio ragazzo abbiamo prenotato una crociera nel mediterraneo orientale (Croazia, Grecia, Turchia, Cipro, Alessandria) con la Festival Crociere perchè la Costa effettivamente aveva dei prezzi assurdi e per essere la prima esperienza di crociera non sapevo se ne valeva la pena! Abbiamo quindi optato per la Festival, con navi meno appariscenti ma spero lo stesso confortevoli ed organizzate! Anche se devo dire che la Festival rispetto alla Costa fa delle soste ai porti di molte più ore, quindi speriamo di avere un po' più di tempo per visitare le varie località.
    Già sognavo le mie giornate ....... sveglia, una bella colazione, il sole in piscina, un po' di palestra e tanto riposo .......... Sarà così? Lo spero tanto perchè dopo un anno di lavoro non vorrei che anche la vacanza si prospetti uno schifo!
    C'è qualcuno che mi può dare qualche informazione più positiva per sollevarmi un po'!
    CIAO
  7. Simona T.
    , 7/5/2003 00:00
    Scusate, ma ho fatto un copia / incolla ed il risultato è il casino qui sotto ... mettete voi la punteggiatura. Devo stare più attenta ...
  8. Simona T.
    , 7/5/2003 00:00
    Non parlo per esperienza personale ma grazie a svariati (e dettagliati) racconti di coppie di amici che hanno deciso di trascorrere la luna di miele sulle navi Costa.
    Crociera più gettonata: Napoli, Palermo, Tunisi, Palma di Maiorca etc. etc. . Durata una settimana. Mi viene un po’ da ridere perché sottotitolerei queste crociere con “7 chili in 7 giorni”. Da quanto ho capito si “rumina” dalla mattina alla sera, senza sosta. Le navi, non c’è che dire, sono molto belle. Delle città galleggianti con ogni comfort possibile ed immaginabile. Chiaramente, a parte la vita di bordo, la parte interessante sono le escursioni che si fanno ogni giorno quando si attracca nel porto di arrivo. E qui apriti portafoglio! Già il tempo a disposizione è poco, quindi non so quanto effettivamente si riesca a vedere in escursione. Poi ci sono da smuovere ben 2000 persone (perché le navi Costa, non si sa bene come e perchè, partono sempre piene all’inverosimile) e già la cosa mi farebbe accapponare la pelle … I costi? Uno sproposito. In sostanza al costo della crociera nuda e cruda vanno aggiunti i costi delle escursioni, quindi fai prima a raddoppiare quello che ti chiedono da catalogo e fai prima. Non fa per me. Ma questo è un parere del tutto personale e forse del tutto fuori luogo. I miei amici sono tornati entusiasti. La scelta è quindi strettamente individuale.
    Ciao!
  9. Turista Anonimo
    , 7/5/2003 00:00
    sì, decisamente un ottimo consiglio!
  10. Turista Anonimo
    , 7/5/2003 00:00
    Ecco, Paolo, ora si che m'hai fatto venire la voglia di caicco!
  11. Turista Anonimo
    , 7/5/2003 00:00
    http://www.maratticus.it/categoria/index5.asp?cat=caicco

    http://www.meltemitravel.it/turchia01.htm

    http://www.meritoviaggi.com/caicchi.htm

    http://www.notazzurra.it/turchia_crociere.htm

    ..CI sono centinaia di siti, agenzie, privati...
  12. Turista Anonimo
    , 7/5/2003 00:00
    paolo mi hai fatto incuriosire, puoi scrivere l'indirizzo internet?
    Grazie!
  13. Turista Anonimo
    , 7/5/2003 00:00
    Ti consiglio di andare a Kas o a Bodrum o a Kusadasy in Turchia o in una qualunque delle isole Greche del Dodecaneso e di farti una settimana o 2 con un Caicco.
    lo puoi noleggiare via internet o sul posto.

    costa 1/10°, è molto più diertente, da veramente l'idea di essere su una barca e non su un grattacielo misto a DisneyWorld con dementi che ti obbligano a lanciare le freccette per vincere una Caipirinha con dentro 1 kg di ghiaccio, non dovrai portarti un abito da sera per le cene del Capitano e altre amenità simili, potrai decidere più o meno l'itinerario, le tappe e quanto restare nei posti che ti piacciono, fuggire da quelli che non ti piaceranno.

    ci sono caicchi di diverse dimensioni da 6 posti sino a quelli da 18 passeggeri, tutti con cabina con bagno. sono barche molto spaziose e le crociere possono essere di 1, 2 o 3 settimane. volendo anche di soli 3 o 3 giorni.

    a bordo dei caicchi però non ci sono:
    -cocktails con gli ombrellini
    -discoteche
    -pasticcerie aperte 24 ore
    -casinò e slot machines
    -gare di lancio di dinosauri di gomma
    -insegnanti di aerobica o di G.A.G.
    -feste danzanti in abito lungo

    ma di sicuro dopo una vacanza su un caicco non sarai ingrassata di diversi kg, avrai visto effettivamente qualche posto e paesaggio, non solo da 2 km di distanza, avrai mangiato pesce fresco (lo comprano ogni giorno i marinai nei porti dove si attracca).

    ciao p
  14. frenci
    , 7/5/2003 00:00
    Questo intervento è indiretto, nel senso che si sono imbarcati i miei genitori con alcuni loro amici. Sono volati fino ai caraibi e da lì hanno fatto il giro delle isole (guadalupe, st lucia etc). Sono tornati molto soddisfatti, magari il fatto di avere già una loro compagnia è stato fondamentale, poi conoscevano già le coste dello Yucatan dal viaggio che facemmo insieme in Messico e Guatemala.... A sentire loro e vedere i "reportages" parrebbe una bella esperienza, io non l'ho mai fatta per ora, tranne un Cipro, Israele Egitto, Cipro con soggiorno prolungato cipriota.
  15. Turista Anonimo
    , 7/5/2003 00:00
    Beh, personalmente amo poco le crociere, soprattutto perche' non mi piacciono gli ambienti troppo chiusi e l'invincibile odore di nafta che si aggira nelle grosse imbarcazioni. E poi sono una vecchia orsa che non ama le occasioni mondane, gli spostamenti di gruppo, ecc: il mio concetto di ferie e' infilarmi costume, pareo e ciabatte e sbragarmi a riposare nel verde, figurati quanto mi attira la cena di gala o la gara di valzer!
    Ad ogni modo i miei genitori l'anno scorso hanno fatto una crociera nel Mediterraneo a fine maggio-inizio giugno, tipo Lipari-Taormina-Atene-Olimpia-Corfu'-Genova-Civitavecchia. La nave era vecchiotta ma non male - Triton? - e spesero una stupidaggine perche' il viaggio era un'offerta speciale. Hanno potuto gustare la vita di bordo che a loro non dispiace, visitare parecchi posti in poco tempo, incontrare gente nuova in situaizoni per loro insolite: peccato che avessero scordato le pastiglie per il mal di mare, cosicche' hanno trascorso le prime serate vomitando come bitumiere ... per la prima volta ho visto mio padre che dopo una villeggiatura era dimagrito!
  16. Turista Anonimo
    , 7/5/2003 00:00
    mmmhh sarei tentata di risponderti come Sandy e per gli stessi identici motivi, la mia esperienza è stata con la costa crociere destinazione canarie con puntatine varie (Marachesch ecc.). ero con la famiglia , piu' precisamente in una cabina con mia sorella, che non somigliava affatto a quella del deplian, ma
    va beh,difronte alla porticina della nostra cabinetta c'era la porticina della cabinetta di due fratelli di Sottomarina (Ve) che erano in crociera a cercare moglie adatta al loro "status" (ricchi x caso), comici è l'aggettivo piu' gentile, anzi, anche dei bravi ragazzi tutto sommato, beh il divertimento principale è stato quello di tenere nascosto piu' a lungo possibile questa sfortunata locazione ai suddetti.Ricordo anche con gioia l'amicizia che si era formata spontanea ,con tre "marinai"
    e il mio primo spino (direttamente dal marocco) accompagnato
    da bottiglie di champagne rubate in "cambusa" dagl'amici,
    l'ultima notte in quella piccola cabinetta ,soffocando le risate che si facevano sempre piu' grasse ,fino a un mio quasi silenzioso collasso (una sporca decina di minuti) . L'arrivo all'alba a Genova è stata una cosa mistico/spaziale, ho toccato terra con tanto su cui meditare...chi lo avrebbe mai detto?