1. VENEZUELA IN LIBERTA'

    di , il 30/4/2003 00:00

    Hola a todos!

    Cerco idee e consigli per un'itinerario di viaggio in venezuela mese luglio.

    Inoltre sono graditi eventuali compagne/i di viaggio grazie

  2. Turista Anonimo
    , 9/3/2005 00:00
    all'uscita noi abbiamo pagata 7 euro.
  3. Turista Anonimo
    , 5/3/2005 00:00
    qualcuno sa dirmi a quanto ammontano le tasse di uscita dal venzuela?
  4. Nicola Parisi
    , 2/3/2005 00:00
    gasta. ma sei scemo?
    il venezuela é un paese bellissimo- los roques é sicuramente il posto piú caro del venezuela, ma per noi, forti dell'euro-dollaro
    é esattamente quello che spendiamo al bar sport del paese delle meraviglie o alla pensione marebello di vattelapesca senza quel mare incredibile, senza las chicas, senza quella voglia di vivere del pueblo soberano de la republica bolivariana. ma impara a vivere, a viaggiare, a criticare...... non ci riesci.....rimani dove sei.
  5. principino
    , 30/1/2005 00:00
    x gastasit
    ma chi 6? sembri colei che sentenzia il bene e il male!
    mi dispiace che tu nn riesca a trovare un pensiero positivo sul popolo venezuelano non in quanto alla tua esperienza negativa che nn fa testo(15gg se hai visitato ciò che hai detto
    hai 4 gg solo di aereoporti e sai che gente puoi trovare)ma nn pensando a ciò che dici................strano x una donna che si ritiene INTELLIGENTE! vorresti evitare il bistrattamento a noi ITALIANI conosciuti in tutto il mondo x come abbiamo gestito anni or sono il nostro turismo interno ed in giro x il mondo........................ma fammi una cortesia rimani a CASA TUA non uscirci mai più!!!!!!!!!!!! quelli come te sono da fermare a tutti i costi
    dimenticavo................la parola m....prima di usarla chiediti il significato e poi guardati attorno forse troverai forse non è così lontana...........................ciao e credimi nn e niente di personale ma nn mi vanno certe affermazioni io in venezuela ho già fatto 4mesi in 5 anni e forse lo conosco più di te!
  6. Turista Anonimo
    , 11/1/2005 00:00
    c'è nessuno in partenza Mxp il 18 marzo che stia considerando un tour di 3 giorni a Canaima prima di arrivare a Los Roques??
  7. Turista Anonimo
    , 9/1/2005 00:00
    Una mano per tutti: LR è un posto molto bello ma se parliamo di servizi è vero che è molto caro, sopratutto in relazione a quello che ti offrono. Le posade, la buona parte, sono riadattamenti delle vecchie case locali, vecchie e con un igiene che lascia a dir poco a desiderare (e di tezo mondo, personalmente, ne ho visto un bel pò).
    La gente è simpatica, comunque gentile, tranne quella delle posade perché se guardi bene a sorridere sorridono ma perché ovviamente gli porti i soldi.....
    Consiglio di andarci in barca, altrimenti anche io l'avrei riterruto un viaggio da non ripetere. Sbattersi ogni santo giorno su un barchino che ti porta o di qua o di la non è proprio il massimo. Se poi ci metti che quando torni trovi zanzare, acqua fredda, fango (se piove) e animali ospiti della tua stanza, boh, fate voi...
  8. Turista Anonimo
    , 5/1/2005 00:00
    Gasta,
    Appena ho letto il tuo messaggio ho pensato subito che a scriverlo fosse stata una persona di profonda ignoranza. Parlare in questo modo di qualcunque paese rivela superficialitá ed incapacita' d'analisi.
    Poi rileggendo meglio ho visto queste due frasi che contraddicono la tua affermazione di essere stato nel paese come turista per 15 giorni

    "NON NE VALE LA PENA SICURAMENTE DI VENIRE QUI."

    "SALUTI DA QUESTO PAESE DI ME..."

    Ma dove sei? Sei in Italia? Sei in Venezuela? o hai dei problemi di inadattamento nel posto dove ti trovi? Se fosse cosí, per la tua salute mentale, ti consiglio vivamente di prendere una decisione e cambiare paese.
  9. Francesca Rossi 2
    , 11/12/2004 00:00
    ciao a tutti
    stiamo pensando di andare in venezuela a gennaio ci piacerebbe andare anche a morrocoy oltre che a los roques
    qualcuno c'è stato? ci potete dare info su posade alberghi etc?
    grazie francesca
  10. Marcello Cannizzaro
    , 8/12/2004 00:00
    salve a tutti, avrei intenzione di passare capodanno a Margarita,ma il prezzo del biglietto aereo è veramente alto per Caracas.qualcuno può darmi qualche dritta?grazie a tutti.(partenza intorno al 28 di dic e rientro l'8 gen).ciaooo
  11. Turista Anonimo
    , 19/11/2004 00:00
    ho prenotato per marzo 5 giornia los Roques, ma mi scoccia andare fino laà pr veder solo bel mare e candide spiagge. così vorrei aggiungere, anche se sommaria la conoscenza un pochino altro del Paese facendo un Toru a Canaima o a Morrocoy. ho pochi giorni a disposizione qualcuno mi consiglia ???? grazie delle dritte che arriveranno tutte cmque ben accette
  12. Alejandro 1
    , 30/10/2004 00:00
    Hola a tutti :

    Un po de informazioni ........cosi non ci sono .....????

    Tutte le 50 !!!!! Posadas de Los Roques ......forniscono ombrelloni , sdraio , pranzo , colazione , cena .....etc, etc .....

    I prezzi a Los Roques !!!!

    Pranzo tipo picnic = 15 U$ compreso ombrelloni e sdraio a pers.

    Excursioni : da 5 U$ ( isole vicine ) fino 25 U$ a pers.( Cayo de Agua , la piu lontana ) a persona .


    Posadas :
    Tutto compresso da 70 U$ fino a 250 U$ a pers a notte
    Media Pensione da 45 U$ fino a 180 U$ a pers a notte
    Bed & breakfast da 30 U$ fino a 130 U$ a pers a notte .

    Quindi grande scelta de Posadas.........poi ogni uno devi vedere dove preferisce ......

    1 U$ = 1.25 Euros a los roques


    Per il cambio actualmente 2.500 Bolivares = 1 U$ ma non cambiare , paga en u$ cosi non chi sono pb .........

    Per il volo si arrivi prima de le 16:00 si fa in tempo la conexion , si non devi fare una notte en un albergo vicino al aereopuerto .


    Altre informazioni online :

    losroques_venezuela@hotmail.com

    Alejandro / Posada Piano y Papaya / www.losroques.com

    info@losroques.com


    .
  13. Milo Pagliarino
    , 26/8/2004 00:00
    Mi rivolgo a gastasit, sebbene non voglia passare come il paladino del Venezuela, ma vorrei fargli notare che la sua, così come la mia, non è un'opinione reale bensì soggettiva, dettata probabilmente da una disavventura o dal non aver trovato ciò che ci si aspettava. Naturalmente non tutti partono per Caracas solo per visitare Isla Margarita (che equivale alla nostra Rimini, a parte il mare che è un'altra cosa, ovviamente) o Los Roques (altra meta turistica molto gettonata). 15 giorni poi sono davvero un po' pochi per giudicare un Paese, così complesso poi... Se parli dei problemi attuali legati alla società, in virtù dei gravi disagi dovuti alla situazione politica non posso che condividere il tuo pensiero, ma truffatori e ingannatori...ce ne sono dappertutto... Ciao
  14. Michele Gasta
    , 17/8/2004 00:00
    SE VOLETE UNA OPINIONE REALE DEL VENEZUELA SCRIVETEMI PURE.
    HO PASSATO 15 GG CON UN MIO AMICO IN QUESTO PAESE E VI ASSICURO CHE HO GIRATO IN LUNGO E IN LARGO PRENOTANDO DA CASA SOLO IL VOLO MILANO/CARACAS E RITORNO.
    VI ANTICIPO DI STARE ASSOLUTAMENTE A CASA O DI CAMBIARE DESTINAZIONE PERCHE´ NON NE VALE LA PENA SICURAMENTE DI VENIRE QUI.
    NON FATEVI ILLUSIONI. QUESTO E´ UN PAESE CHE ESPLODE DI TRUFFATORI E DELINQUENTI CON POSTI DI CUI NON POSSONO VANTARSI ESSENDO SPORCHI E INADEGUATI PER I TURISTI STRANIERI.
    SONO A DISPOSIZIONI PER CHIARIMENTI. NON MI VA CHE ALTRI ITALIANI SIANO BISTRATTATI COME NOI QUANDO SI VA IN FERIE, VISTO CHE NON NE ABBIAMO TANTE E VISTO CHE I SOLDI FACCIAMO FATICA ANCHE NOI A GUADAGNARLI.

    BADATE BENE SIAMO STATI ANCHE NELLE LOCALITA´PIU´IN VOGA (LOS ROQUES,CANAIMA,ISLA MARGARITA) MA NON CE´STATO NIENTE DA FARE.

    SALUTI DA QUESTO PAESE DI ME...
  15. Giam Des
    , 6/8/2004 00:00
    conoscete un hotel di buona categoria vicino all'aereoporto di caracas? comunicatemelo grazie a tutti giamp
  16. Milo Pagliarino
    , 3/8/2004 00:00
    Ciao a tutti,
    ed in particolare a carbonemiky al quale, se ancora interessato, risponderò personalmente circa l'itinerario che ha in mente. Premesso che amo il Venezuela come se fosse (ed in parte lo è) la mia seconda patria e che ho molti amici venezuelani, devo purtroppo condividere le parole scritte da Aldo. La situazione, in particolare a Caracas, è molto, molto preoccupante. Il mio ultimo viaggio è avvenuto fra dicembre e gennaio; mancavo da due anni e la sensazione di pericolo che si annusa per le strade, compresa Altamira e le vie del centro, un tempo eleganti ed esempio di una modernità pari a quella dell'America del Nord, è davvero forte. Una delinquenza in crescita esponenziale aiutata dall'indifferenza (quando va bene) della polizia. Dico quando va bene perchè i miei amici temono più gli organi di controllo che non gli stessi delinquenti comuni. Io sono sfuggito ad una rapina grazie all'accortezza di un amico (e non sono il tipo che viaggia firmato e con zainetti Invicta), ma la sensazione più ripugnante, se si vuole, è stato capire che è inutile chiamare la polizia perchè ti possa difendere. Non so se mi spiego... Veder circolare l'esercito per la città poi è qualcosa alla quale noi europei non siamo abituati e già arrivando all'aeroporto Simon Bolivar l'atmosfera che accoglie il turista è intrisa di nervosismo. Peccato. Peccato perchè il Paese è bellissimo, con una varietà di ambienti che non è facile riscontrare in altre zone, si passa dalle Ande, confine naturale con la Colombia, alle spiagge accecanti di Morrocoy, dal deserto di Coro a Los Llanos, dalla foresta amazzonica a quel paradiso marittimo che è Los Roques.
    La situazione comunque migliora abbandonando la capitale. A Caracas è d'obbligo circolare cercando di dare meno nell'occhio possibile, anche se nessuno ci cancellerà l'espressione da turista stampata in viso. Se ci si vuole avventurare a visitare la casa dell'eroe nazionale, oppure se si desidera vedere Caracas dall'alto grazie alla teleferica, o se semplicemente ci va di fare un giro in quella che rimane una della città più famose dell'America Latina, è bene lasciare a casa orpelli, zaini e borse e girare con un documento di identità e pochi spiccioli. Io consiglio di distribuirli nelle tasche senza neppure usare il portafogli. Dimenticavo: per il turista fai da te, occhio all'arrivo: usare SOLO taxi ufficiali (quelli bianchi con la striscia a quadri neri/gialli), l'autista porta un cartellino identificativo con foto e nome. Gli altri sono abusivi e, sebbene il discorso non valga per tutti, la grande maggioranza di essi è formata da gente MOLTO pericolosa, i cosiddetti piranas: invece di portarvi dove richiesto, è facile che fermino il mezzo in piena autopista e vi abbandonino lì senza neppure gli abiti addosso...
    Tuttavia, se si sta in città lo stretto necessario per assorbire il fuso orario, magari in un hotel opportunamente prenotato dall'Italia (alla fine sarà forse il costo che più inciderà sulla vostra vacanza, ma per la sicurezza personale è bene non fare sconti), potrete godervi il Venezuela facendo comunque sempre la debita attenzione, senza essere angosciati, così come per qualsiasi viaggio. Utilizzate i bus notturni a lungo tragitto o le busetas per viaggiare di giorno: costano poco, sono puntuali e vi permetteranno di vedere il Paese dal di dentro. Per dormire, a meno che non siate alla ricerca del lusso più sfrenato, accontentatevi di una posada, ne esistono di dignitosissime, con acqua calda, bagno e pulizia che nulla hanno da invidiare ai nostri alberghi, a prezzi però contenutissimi (che dico: ridicoli).
    Una volta in spiaggia, o sull'amaca nei pressi di Salto Angel, o fra le splendide montagne di Merida, dimenticherete fatica e tensione, e al vostro rientro amerete ancora di più questo meraviglioso Paese che sogna una vera democrazia pur non avendo, ahimè, la cultura necessaria per poterla concretizzare nell'immediato futuro. Buon viaggio. Milo