1. India in agosto?

    di , il 28/4/2003 00:00

    Com'è viaggiare in India in agosto, in pieno periodo monsonico? E' veramente difficoltoso come dicono le guide, o è fattibile? L'itinerario è Delhi - Kathmandu. Se qualcuno ha dei consigli da darmi....

  2. Daniela Rovatti 2
    , 23/6/2004 00:00
    Chi ha intenzionedi andare verso sud non si deve perdere Hampi che nonostante ilcaldo di luglio agosto è uno dei postipiù belli e incredibili che ho visto, da Goa ci sono gli sleeper bus (circa 12 ore di notte) e nel Kerala non perdetevi un giro inbarca sulle Backwaters

    ABombay ricordatevi di prenotarel'albergo con anticipo, quelli economici (+ cari di tutta l'india)sono spesso pieni
    Anche la prenotazione dei treni (gli slepper coach)devi essere fattacon molto anticipo
    C'è in retel'ottimo sito delle ferrovie indiane ...molto utile
  3. daniela rovatti
    , 23/6/2004 00:00
    durante il monsone il rischio malaria aumentae quindi è consigliabile
  4. daniela rovatti
    , 23/6/2004 00:00
    Da Bombay una tappa obbligata è Goa...in base alle tue esigenzepoi scegli al spiaggia e la località (vita notturna,relax,rave party, musica o solo natura) oppure devi arrivare fino in Kerala
    ciao
  5. Turista Anonimo
    , 8/6/2004 00:00
    Come già detto questo monsone non è pio così terribile, non è quello che ti renderà il viaggio faticoso! però la stagione non è buona per il mare che è piuttosto mossetto con ondoni giganti per cui ci si può giusto bagnare negli spruzzi, le spiagge però sono molto belle sia a Goa che nel Kerala (Varkala). Il Kerala è il posto giusto per rilassarsi perchè si possono fare escursioni in barca sulle lagune e approfittare di qualche massaggio ayurvedico a poco prezzo... e poi c'è poca gente!!! l'India è un formicaio pazzesco a tutte le ore! io non ho fatto vaccini particolari a parte i classici da viaggio: tifo, epatite
  6. Marcello Musto
    , 8/6/2004 00:00
    scusate, sono sempre io!
    un altra domanda: in un itinerario da bombay verso sud, di tre settimane, volendosi fare gli ultimi 5/7 giorni di mare e relax dove andreste?
    grazie di nuovo.
    marcello
  7. Marcello Musto
    , 8/6/2004 00:00
    oddio scusate, non avevo capito niente! solo ora ho letto le risposte di viola etc. sull'india del sud.

    allora, se ho capito, ne vale a pena di arrivare a bombay e puntare sud.... giusto?

    grazie.
    marcello
  8. Marcello Musto
    , 8/6/2004 00:00
    Mi pare che a questo forum purtroppo tutti fanno domande ma pochi danno risposte! Com'è allora quest'India di Agosto??
    Anche io devo andarci, precisamente ultima settimana di luglio + prime due di agosto, destinazione India del Sud. Pensare che sto pensando di farmi la parte ovest - che, a quanto pare, è la peggiore per i monsoni!!!
    Chi SA?
    Marcello
  9. Turista Anonimo
    , 8/6/2004 00:00
    volevo sapere se è necessaria profilassi antimalarica e/o quali altre vaccinazioni.
    grazie
  10. Turista Anonimo
    , 8/6/2004 00:00
    al sud non abbiamo preso troppa pioggia, qualche acquazzone intenso ma di breve durata, soprattutto sulla costa ovest. A est non abbiamo praticamente mai visto la pioggia. Le giornate sono state molto variabili con alternanza di grigio e sole, umidità e temperature sempre piuttosto elevate. Strano a dirsi ma nonostante l'umidità, pochissime zanzare!
  11. Monica Parati
    , 8/6/2004 00:00
    anche noi partiremo per bombay all'inizio di agosto, sarà il nostro primo viaggio in india e abbiamo deciso di visitare il sud Vorremmo notizie dettagliate sul clima
    insomma, cosa significa periodo piovoso?
    un acquazzone di mezz'ora nel tardo pomeriggio o intere giornate di pioggerellina ininterrotta
    si vede mai il sole ed il cielo terso o tutto è costantemente velato di grigio?
    grazie a chi vorrà fornirci informazioni
  12. Turista Anonimo
    , 18/5/2004 00:00
    eccomi qua, allora, dopo Bombay siamo stati a Goa, non è stagione per fare mare ma le spiagge sono molto belle e con pochi turisti ...Abbiamo proseguito per Mysore, città incasinata come tutte le altre ma affascinante, da qui si possono fare le escursioni a Somnathpur, Sriranngapatnam, Halebid e Belur, dove visiterete dei templi stupendi. Non esagero, credo siano la cosa più bella mai vista!!!!! Da lì ci siamo spostati in Kerala, dove ci si può rilassare facendo escursioni in barca o piroga sulle lagune. Molto belle le spiagge di Varkala. E si arriva alla punta estrema dell'india con l'unione dei tre mari, si risale a Madurai, dove c'è altro tempio spettacolare. Ultima tappa è stata Mammallapuram, sotto Madras, posto rilassante ma punto di partenza per diversi luoghi da vedere. Madras l'abbiamo evitata, eravamo già abbastanza stravolti!!! Pensavamo di tornare in treno a Bombay ma non c'era posto, abbiamo preso l'aereo (meno male!!!) Ciao!!!
  13. Vera Suprani
    , 16/5/2004 00:00
    Se hai tempo e voglia Viola M sarei molto interessata ad avere informazioni su quello che è stato il tuo itinerario di viaggio, siamo una coppia patiremo il 31luglio per bombay
    e vorremmo raggiungere il kerala ...la tua descrizione dei mezzi locali è stata forte...aiuto! non so se hai dei posticini da consigliarci, o semplicemente qualche altra emozione da regalarci ...! graziegrazie
  14. Turista Anonimo
    , 15/5/2004 00:00
    Scusate il pasticcio, non so come ho fatto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  15. Turista Anonimo
    , 15/5/2004 00:00
    Ciao a tutti! L'anno scorso sono stata un mese nell'India del sud, tra luglio e agosto, poca pioggia ma caldo e umidità notevoli con qualche differenza tra una zona è l'altra. Abbiamo utilizzato solo trasporti locali, ovvero autobus scassati che vanno a velocità folle su strade scassatissime, molto faticoso perchè sono stati tutti spostamenti lunghi; un consiglio: non guardate la strada: lo stile di guida e i sorpassi sono da infarto! Non so se fattibile alloggiare presso la gente date le condizioni di vita ma le sistemazioni sono molto economiche, come i pasti. Le città, in particolare Bombay sono un bel pugno nello stomaco, per rilassarsi consiglio il Kerala e Mamallapuram, sotto Madras. Nel complesso un'esperienza forte, in tutti i sensi...
  16. Turista Anonimo
    , 15/5/2004 00:00
    Ciao a tutti! L'anno scorso sono stata un mese nell'India del sud, tra luglio e agosto, poca pioggia ma caldo e umidità notevoli con qualche differenza tra una zona è l'altra. Abbiamo utilizzato solo trasporti locali, ovvero autobus scassati che vanno a velocità folle su strade scassatissime, molto faticoso perchè sono stati tutti spostamenti lunghi; un consiglio: non guardate la strada: lo stile di guida e i sorpassi sono da infarto! Non so se fattibile alloggiare presso la gente date le condizioni di vita ma le sistemazioni sono molto economiche, come i pasti. e città, in particolare Bombay sono un bel pugno nello stomaco, per rilassarsi consiglio il Kerala e Mamallapuram, sotto Madras. Nel complesso un'esperienza forte, in tutti i sensi...