1. Un giorno nei panni di...

    di , il 24/4/2003 00:00

    Non vi è mai capitato di pensare: "Chenoiachebarba, chissà cosa succederebbe se potessi vivere per un giorno la vita di qualcun altro"? Chi vorreste essere, e cosa fareste?

    P.S. Salutino a tutti!

  2. Turista Anonimo
    , 19/5/2003 00:00
    Ciao Rosalba
    scusami se rispondo in ritardo ma sono in procinto di partire per un corso di aggiornamento che durerà molto, quindi è inutile che ti dia la mia email perchè non avrò la possibilità di avere contatti con internet per un periodo indefinito. In ogni caso sei stata molto esauriente nelle tue risposte.
    Ciao, un caro saluto a te e a tutti gli altri amici e amiche
    Giò
  3. Turista Anonimo
    , 17/5/2003 00:00
    Rosalba aspetta e spera...
  4. Turista Anonimo
    , 13/5/2003 00:00
    Gio' perché non mi scrivi la tua e-mail, cosi' posso dare una risposta a tutte le tue curiosità senza disturbare i forum?
    Ti abbraccio
    P.S.
    Sono sempre sulla barca, sai il motore non é in buon stato e per il momento non possiamo spostarci e poi ci sarebbero dei problemi dovuti alle dimensioni dell'apparecchio, 48,70m di lunghezza X 50 tonnellate di peso, immagina la bestia da spostare!
  5. Turista Anonimo
    , 13/5/2003 00:00
    Roger Rosalba, compreso perfettamente il messaggio, vedo che sei una gran curiosona, in senso buono, ossia come desiderio di allargare i propri orizzonti e approfondire le proprie conoscenze. Credo che sia una caratteristica comune dei frequentatori di qusto sito, me compreso, l'amore per l'ignoto, per le cose ancora da scoprire. Ma passiamo a te, che fai di bello? vivi sempre sulla barca? e poi si tratta di una vera barca o di una chiatta fluviale?
    Ciao, Giò
  6. Turista Anonimo
    , 12/5/2003 00:00
    Gio' non ho mai parlato di fare il processo alle intenzioni, ne di giudicare la gente, la mia é pura curiosità, e poi c'é una grande differenza tra il voler leggere nel pensiero degli altri e provare le loro emozioni, ti faccio un esempio , io non ho paura dell'aereo, ma mi piacerebbe sapere cosa prova una persona che ha la fobia dell'aereo, oppure quando si fa l'amore provare le stesse emozioni del partner, sapere cosa prova un uomo durante un'orgasmo. Questi sono piccoli esempi, e chiaro che metto in conto anche la delusione o le cattive esperienze della vita, ma amo il genere umano nella sua varietà e per me sarebbe una fonte di esperienza incredibile!
  7. Turista Anonimo
    , 12/5/2003 00:00
    Ciao Rosalba
    perdonami, ma resto della mia opinione. I nostri atti o azioni, sono per fortuna mediati da tanti fattori, che si chiamano, "educazione", "buon senso", "opportunità", il pensiero è invece libero di volare perchè racchiuso all'interno del nostro "io". Da sempre nessuno ha mai fatto il processo alle intenzioni, tranne....Dio. Sarebbe un vero guaio farlo al libero pensiero, inteso come libertà di osare e sognare ad occhi aperti, magari sconciamente. Nesun sistema giudiziario lo prevede, anche se già la tecnologia è in grado di interpretare, sotto forma di risposte bioelettriche, il pensiero umano, o meglio le risposte cerebrali in grado di sollecitare il nostro sistema nervoso.

    P.s. ben riletta e se senti DDD salutamela
  8. Turista Anonimo
    , 12/5/2003 00:00
    Sai Gio' farebbe parte del gioco, sapere quello che la gente prova nel bene e nel male a me non dispiacerebbe affatto e poi sapere cosa la gente pensa di me eviterebbe tanti equivoci e inutili spiegazioni per eventuali problemi!
  9. Karine B.
    , 12/5/2003 00:00
    Rosalba! questa deve essere telepatia!... sai che proprio ieri, pensavo: chissà che fine ha fatto Rosalba!... ed eccoti qui!...
    sono felice per la tua nuova vita!.... non me ne vuoi raccontare di più? mi piacerebbe!
    Karin
  10. Turista Anonimo
    , 10/5/2003 00:00
    mi piacerebbe poter leggere nel pensiero di tutte le persone che incontro,


    Brutto affare Rosalba, sarebbe un supplizio di Tantalo. Immagina che sorpresa quando incontrando il simpatico vecchietto, che ti saluta dicendo "buongiorno signora", il tuo decoder tradurebbe..."Buongiorno bella gnocca mia......quanto mi piaci"...o la gentile vicina di casa che dietro un amabile sorriso potrebbe nascondere chissà che vituperi o invidia.
    None Rosalba è meju cu nù sai ci dicene....
  11. Turista Anonimo
    , 10/5/2003 00:00
    insomma una sorta di "what women want".....bello, piacerebbe anche a me!
  12. Turista Anonimo
    , 8/5/2003 00:00
    Ciao a tutti, premetto prima di scrivere il messaggio che mi siete mancati tantissimo :))
    Allora per ritornare al tema del forum, mi piacerebbe poter leggere nel pensiero di tutte le persone che incontro, provare le loro emozioni o le loro angosce, spesso quando fa bel tempo mi siedo ad una terrazza di caffé e guardo la gente passare, é incredibile scoprire la diversità umana, entrare nella pelle di ognuno deve essere emozionante e pieno di esperienze, vedere come gli altri percepiscono la vita, in bene o in male, credo che sia proprio questo il mio sogno!
    P.S.
    Cara Karin setutto va bene alla fine dell'anno potro' partire e fare la stessa vita di Antoine, cosi' sperimentare dal vivo le sue emozioni, anche se non saranno sicuramente uguali! :)))
    Un bacio a tutti
  13. Turista Anonimo
    , 8/5/2003 00:00
    X Karin....
    evidentemente si era stancato di ricevere "pietre"....scherzi a parte, anch'io adoro Antoine e più di una volta ho accarezzato l'idea di seguire le sue orme e non è detto che un giorno di questi non lo faccia. Una buona barca si trova sempre, una bella scorta di viveri scatolette e buona birra tedesca(serve..), l'esperienza ad andare per mare c'è e....dimenticavo.....la mia Donna......ci vorrà tutta la pazienza di Giobbe per convincerla. Lei è ben piantata a terra come le radici di un Sicomoro....ma alla fine son sicuro che verrà e allora......e via sul mare e inculo alla Balena......
  14. eloisa_v
    , 8/5/2003 00:00
    andrea!
    le aspetto!
  15. Turista Anonimo
    , 8/5/2003 00:00
    vorrei essere nei panni di Antoine molto spesso..... ha capito tutto della vita!... ;) In giro per il mondo in barca, soprattutto nelle zone tropicali, conosce un sacco di gente formidabile, per guadagnare un po' di soldi, fa i suoi reportage per la tv, scrive dei libri, ogni tanto torna in Europa (Francia e Italia principalmente credo) per promuovere il suo materiale e poi se ne torna nelle sue isole!...... che bella vita!.......
    beh... anche i nostri Pat e Syusy mi fanno parecchia invidia!!!.....
  16. Turista Anonimo
    , 7/5/2003 00:00
    Calder sì