1. ORIANA FALLACI è GRANDE

    di , il 26/3/2002 00:00

    In "La rabbia e l'orgoglio" la Fallaci ha avuto un grande pregio: quello di dire cio che molti pensano ma che non si può dire altrimenti si viene definiti razzisti.

    Gli occidentali ... Gli italiani, hanno una cultura legata alla tolleranza ed alla pace, i musulmani hanno una cultura legata esclusivamente alla loro religione e non ne fanno mistero.... Anzi fanno di tutto per imporre le loro ragioni......... A voi il resto

  2. PepaC.
    , 22/4/2002 00:00
    Mi ha telefonato Aran Banjo per metterci in guardia: dice che Daitarn 3 gli ha detto che 3400 anni fa l'Italia esclusa San Marino era dei Meganoidi, che tra poco ci attaccheranno per riprendersi la loro amata patria.

    Pepa
  3. Annie
    , 16/4/2002 00:00
    condivido l'intervento di jester74 sulla fallaci espresso nel forum sull'antisemitismo. date un'occhiata anche a quel forum.
  4. Roberto G
    , 16/4/2002 00:00
    eheheh... dai, andiamo avanti... magari scopriamo gli ultimi discendenti di Atlantide che rivendicano il tutto! :-)
  5. Marco Benfe
    , 16/4/2002 00:00
    hei roby col tuo ragionamento dovremmo essere noi a riconquistare isdraele e palestina, infatti 2000 anni fa era territorio dell' impero romano!
  6. Roberto G
    , 16/4/2002 00:00
    Evvai!!!! Speriamo che nessuno segua questo ragionamento, altrimenti tra un po' gli israeliani muoveranno guerra all'Italia, in quanto circa 2000 anni fa un nostro generale ha crocifisso un ebreo...
  7. Fabio Esquilino
    , 16/4/2002 00:00
    Quello che ha scritto la Fallaci è vero (è quasi innegabile), ma secondo me l'articolo ha una GRAVISSIMA pecca: non è obiettivo.
    Quando scrive che gli Stati Uniti sono stati DA SEMPRE la nazione per la libertà non ho retto e sono scattato sulla sedia con una gran rabbia... E LA SCHIAVITU' DEI NERI di fine '800 in Alabama e in tutto in Sud??????? L'ha "dimenticata"???
    Bha...
    Io ODIO la schiavitù, è una vergognosissima ferita che il genere umano si porta dietro e che andrebbe non dimenticata, ma ricordata e evitata.
    Ciao a tutti!
  8. PepaC.
    , 12/4/2002 00:00
    Mah, ho letto anch'io l'articolo della fallaci oggi sul corriere.

    ......................

    ..secondo me è un pochiiiiino
    sopra le righe.

    Lo trovo abbastanza vergognoso.


    Pepa
  9. Roberto G
    , 12/4/2002 00:00
    Caro Sem, devo riconoscere che il tuo ultimo intervento denota una grande maturità e, anche se su molte cose la vedo in maniera diametralmente opposta da te, hai tutto il mio rispetto... Se me lo permetti vorrei però dirti una cosa: proprio in omaggio alla tua voglia di ricerca interiore, ed alla tua volontà di rifiutare degli schemi, evita di etichettare come FASCISTA qualunque posizione ti sembri contraria alla tua (più che lecita) visione di un mondo perfetto. In secondo luogo, posso solo augurarti di riuscire in quello che è stato il sogno di milioni di ragazzi prima di te (il viaggio attorno al mondo alla ricerca di sé stessi) e che nel 99 per cento dei casi si è infranto sui durissimi scogli dell'amara realtà.
    Auguri (di cuore, non in senso ironico)
    Roberto
  10. Costanzo
    , 12/4/2002 00:00
    Per quanto io abbia concordato con le tesi della Fallaci, dopo l'ultimo suo articolo, quello in edicola oggi, devo dire che la giornalista un po' mi è scaduta.
    Io non amo particolarmente i musulmani; o meglio: sono stato attratto dalla loro cultura, ma da quando mi trovo a convivere con i musulmani che abitano in Italia, ho capìto che forse c'è da temerli, che la loro voglia d'imporsi è un po' troppo sopra le righe. Ma la Fallaci oggi scrive che ciò che sta capitando ai Palestinesi non è sbagliato, e lei si vergogna degli atteggiamenti filoarabi che in molti hanno in Occidente, ora che Israele sta attuando una folle guerra contro il Popolo palestinese. E no, cara Oriana! D'accordo che i musulmani non ti piacciono, come ho detto non piacciono nemmeno a me, ma non si può negare che i diritti di gente anche "antipatica" vanno rispettati! Io temo i musulmani in Italia, non condivido molti aspetti della loro cultura e non accetto che siano tollerati qui, credo che in nome di Allah si compiano troppe porcherie, ma non ammetto che un popolo solo perché è musulmano venga decimato e offeso in questo modo. Come ho detto altrove, non accetto l'etichetta di antisemita a chi critica Sharon e non accetto che si dica che gli Ebrei sono stati sterminati e ora sono intoccabili, anzi, hanno il diritto di sterminare. Questo ha detto la Fallaci e questo indica che forse la giornalista dovrebbe assumere un po' di valeriana, o farsi una passeggiatina nella natura, perché credo stia sbroccando. E' un po' troppo!
  11. Annie
    , 11/4/2002 00:00
    io non ho letto il libro in questione, ma oggi in libreria mi è capitato di leggere alcune righe di un libro che altro non è che la risposta al suddetto. erano riportate delle righe del libro sull'islam........definirle offensive è poco, secondo me. come noi cristiani avremmo giudicato offensive delle righe del genere sulla nostra religione....
    un po' forte come libro direi, dire la propria va bene ma....giudicare in modo pesante....si posssono dire le stesse cose in modi divwersi......
  12. Sem D.
    , 10/4/2002 00:00
    Non ho scelto io di nascere in un paese occidentale.questo ha comportato delle fortune ma anche delle sfortune.
    ORA:non sono ancora abbastanza grande per essere venduto allo stato.certo per ora frequento la scuola statale, ma non ho ancora la capacità di agire.
    come sarei potuto nascere in occidente sarei potuto nascere in oriente e avrei detto la stessa cosa.
    tre, io sono per una creazione individuale della persona, dei valori, delle credenze.
    dunque appena mi sarà possibile partirò per un viaggio intorno al mondo in cerca di me stesso, nascere in un posto non vuol dire crescere in base a strutture preesistenti in quel sistema.voglio vedere il mondo con i miei occhi e non attraverso dei filtri, come la televione. tutto qua.
    sem
  13. Roberto G
    , 7/4/2002 00:00
    Più che putiferio, Sem hai scatenato un moto di pietà... se ti ritieni occidentale solo per ragioni geografiche, il problema è facilmente risolvibile, non credi? Se mi dici in che zona d'Italia abiti, ti posso indicare l'aeroporto più vicino.... O sei uno di quelli che gridano "Abbasso l'Occidente Guerrafondaio" e poi tornano nel loro bell'appartamento o villettina, a guardarsi la tv in poltrona, in attesa di tornare domani al lavoro? Magari un bel posto pubblico con uno stipendio pagato dallo stato (Occidentale e guerrafondaio) con i soldi delle tasse degli altri italiani (occidentali e guerrafondai)?
  14. Sem D.
    , 7/4/2002 00:00
    SAPEVO CHE AVREI SCATENATO UN PUTIFERIO DOPO LE MIE DICHIARAZIONI MA:
    1-NON HO DETTO CHE GLI ISLAMICI SIANO TOLLERANTI
    2-HO SOLO ACCENNATO AL FATTO CHE GLI ISLAMICI SI STANNO RIBELLANDO ALL'IMPERIALISMO OCCIDENTALE
    3-IO MI RITENGO UN OCCIDENTALE SOLO COME POSIZIONE GEOGRAFICA
    4-SADDAM è UN DITTATORE, SI MA BUSH NON SCHERZA, GIA' DAL FATTO CHE HA DECISO DI USARE LA BOMBA ATOMICA NON PIU' COME ULTIMA SPIAGGIA, MA COME MEZZO DI INDEBOLIMENTO DEI PAESI "CANAGLIA"
    5-LA GLOBALIZAZZIONE NEI PAESI POVERI E' DIVENTATA INSOPPORTABILE, UNA RIBELLIONE DEI PAESI POVERI LA GIUSTIFICHEREI E L'APPOGGEREI APPIENO.SE QUESTO DOVRA' COMPORTARE UNA RIBELLIONE VERSO L'OCCIDENTE BEN VENGA!!!
    SEM
  15. Marco Benfe
    , 6/4/2002 00:00
    a leggere gli ultimi interventi mi viene in mente una frase di MAO: "la religione è l'oppio dei poveri".
    e durante la rivoluzione culturale anche chiese e templi subirono la furia delle giovani guardie rosse...
  16. Paolo Motta 2
    , 5/4/2002 00:00
    caro rambutan...io sono ateo e la religione non è usata dall'occidente come mezzo di intolleranza...è l'esatto contrario.
    i paesi islamici stanno lentamente scivolando tutti verso l'integralismo religioso, che sfocia in aperto risentimento e razzismo verso gli infedeli occidentali.
    affermare che saddam è una povera vittima degli americani è una follia.
    saddam non è vittima di nessuno, anzi deve ringraziare quel rincitrullito di bush senior se ancora campa.
    difendere i poveri arabi...poverini, è vero , ma il popolo arabo, il popolo democratico e tollerante, islamico ma tollerante e civile. non i dittatori, non i giudici islamici che applicano la sharia, una accozzaglia di leggi scritte dai pastori arabi ben prima che nascesse maometto e che nulla c'entrano con l'islam.
    ***
    o.p.e.c.
    scusa, ma stati uniti, u.e., russia, fanno forse parte dell'opec?
    chi decide il prezzo del barile?
    la borsa?
    no. la borsa alza il prezzo seconda la classica domanda della domanda/offerta.
    gli arabi chiudono i pozzi, il prezzo sale in borsa, noi paghiamo di più.
    se bush usasse le scorte americane il prezzo del petrolio crollerebbe, rendendo ancora più misera la vita non dei vari saddam, omar e abdullah al governo, ma del popolo arabo.
    lo stesso che si intasca i petrodollari e le royalities per le prospezioni geologiche. pagate profumatamente dall'occidente.
    loro si tengono il denaro e per gestire meglio il popolo usano la leva della religione, dell'integralismo, della guerra santa. un analfabeta di 15 anni afghano o egiziano ci casca a braccia aperte. poi....buuuum.
    ***
    desaparecidos:
    la tragedia argentina era solo un esempio. lì fu una brutale dittatura che si risolse come al solito, con il massacro degli oppositori.
    nei paesi integralisti, le dittature sono ormai consolidate da decenni, gli oppositori sono ho già morti da un pezzo o spariti. per soddisfare il popolo misero e condannato dagli scandali e dalle ruberie economiche dei dittatori, organizzano qualcosa che distragga il popolo; per l'argentina fu la guerra delle flkalands, per gli arabi è l'integralismo!
    ciao paolo-milano