1. Brasile sì, Brasile no

    di , il 8/4/2015 22:08

    Ciao a tutti, sono nuovo del forum anche se ho visionato molti diari di viaggio in passato. Adesso mi trovo ad intraprendere un viaggio in Brasile i primi di settembre, destinazione Manaus quindi Amazzonia, Pantanal e cascate Iguazu, tutto in autonomia come altre vole in passato, una cosa veloce ma mirata quindi su quelli che sono i miei desideri in merito il Brasile. Stavo pensando al fattore malattie portate da zanzare quindi malaria, dengue, febbre gialla ecc.... voi che ne pensate? Ci possono essere rischi concreti tali da poter magari seriamente pensare a non fare questo viaggio oppure con le dovute cautele possiamo pensare di farlo lo stesso?

    Grazie a chiunque volesse rispondere

    Ciao

    Gabriele

  2. Evilgab
    , 10/4/2015 13:37
    hahaha no anche io sono un fifone lascia perdere, ho avuto un'avventura più o meno simile alla tua in malaysia quando pensavo di essermi preso la schistosomiasi bagnandomi con dell'acqua che non ti dico.... solo poi ho scoperto che in realtà non sono poi neanche così tante le possibilità di prendersela soprattutto per acque stagnanti non potabili ma comunque dedicate al lavaggio/alimentazione umana, si trattava di una specie di guesthouse in mezzo alla giungla...:)
  3. pippo topolino 1
    , 10/4/2015 11:44
    Oups sorry .. e prego ..

    Qualche anno fà sono stato punto da una zanzara mentre dormivo in un albergo zona aerooporto Mumbai ( noto per i lavori, le pozze d' acqua, le zanzare ) .. panico .. soprattutto dopo aver scoperto che vi era in corso una epidemia di malaria vicino al campo di cricket .. sono diventato una leggenda tra tutti i colleghi per la mia fifa blu ( non avevo fatto malarone etc .. ) .. a quanto pare mi sono salvato .. al rientro in aeroporto puzzavo di DEET che mi si sentiva a un km ...

    Ma io non faccio testo .. sono un super fifone !!

    Buon viaggio
  4. pippo topolino 1
    , 10/4/2015 11:44
    Oups sorry .. e prego ..

    Qualche anno fà sono stato punto da una zanzara mentre dormivo in un albergo zona aerooporto Mumbai ( noto per i lavori, le pozze d' acqua, le zanzare ) .. panico .. soprattutto dopo aver scoperto che vi era in corso una epidemia di malaria vicino al campo di cricket .. sono diventato una leggenda tra tutti i colleghi per la mia fifa blu ( non avevo fatto malarone etc .. ) .. a quanto pare mi sono salvato .. al rientro in aeroporto puzzavo di DEET che mi si sentiva a un km ...

    Ma io non faccio testo .. sono un super fifone !!

    Buon viaggio
  5. Evilgab
    , 9/4/2015 21:10
    grazie pippo topolino, non è la prima volta che intraprendo viaggi così, basti pensare al mese di volontariato in india... solo che questa volta chissà perchè sono piu pensieroso del solito , a ogni modo un buon repellente alla permetrina oltre che il vaccino per la febbre gialla ed il malarone e dovrei essere a posto ;)

    grazie ancora


    ciaooo
  6. Evilgab
    , 9/4/2015 21:04
    grazie Woody, in effetti stavo giungendo alla stessa conclusione :) ho già trovato in rete un buon repellente e poi insomma il gioco vale la candela giusto ;)


    grazie ancora


    ciaooo
  7. woody54
    , 9/4/2015 17:42
    @evilgab

    Ciao Gabriele, il dengue è diffusissimo nel centro america e america centrale, nonostante questo sono zone decisamente turistiche, quindi per questo problema non mi fascerei la testa, in gran parte della zona amazzonica e (credo) nel Pantanal il vaccino per la febbre gialla sia obbligatorio, quindi in teoria nessun problema, per la malaria c'è il Malarone (che costa un botto), detto questo, io nei tuoi panni non ci penserei un attimo e partirei! :)
    Ciao
  8. pippo topolino 1
    , 9/4/2015 17:17
    Per la Febbre Gialla ci si puo' vaccinare se necessario

    Per la Dengue non ci sono cautele ( tranne sperare nel repellente e di non essere punto )

    Per la Malaria i trattamenti preventivi non coprono al 100 %

    Qualitativamente quindi sarai sempre esposto ad un certo rischio che dipenderà dalla zona, tempo di permanenza, modalità di visita ( albergo con aria condizionata o capanna ), possibilità di picchi epidemici temporanei ..

    Eventualmente consulta presso un medico in un centro specializzato per malattie tropicali ...
  9. Evilgab
    , 8/4/2015 22:08
    ciao a tutti, sono nuovo del forum anche se ho visionato molti diari di viaggio in passato, adesso mi trovo ad intrapredere un viaggio in brasile i primi di settembre, destinazione Manaus quindi amazzonia, pantanal e cascate iguassu, tutto in autonomia come altre vole in passato, una cosa veloce ma mirata quindi su quelli che sono i miei desideri in merito il brasile. stavo pensando al fattore malattie portate da zanzare quindi malaria, dengue, febbre gialla ecc.... voi che ne pensate? ci possono essere rischi concreti tali da poter magari seriamente pensare a non fare questo viaggio oppure con le dovute cautele possiamo pensare di farlo lo stesso?

    grazie a chiunque volesse rispondere


    ciao


    gabriele