1. Cuba, 2 settimane dopo il 15 febbraio

    di , il 6/1/2015 10:30

    Ciao, sto pensando ad un viaggio a Cuba. Farlo da sola non mi va, e non sono abituata ad appoggiarmi ad agenzie di viaggi. Periodo tra la metà di febbraio e la fine di marzo, durata 15-18 giorni.

    L'idea è visitare tutta l'isola (da valutare se affittare la macchina o farlo con mezzi pubblici), dormire nelle case particulares (tanto per capirci non in hotel superfighi), bagaglio comodo e un po' di adattamento.

    Qualcuno/a si unisce?

    Francesca

  2. frasqu
    , 8/2/2015 10:53
    Ciao Romina
    ho deciso (per la prima volta a dir la verità) ad iscrivermi ad un viaggio organizzato
    Cuba dal 14 al 30 marzo con viaggi solidali
    E' un viaggio comunque on the road, sempre in movimento, non andando in alberghi internazionali ma utilizzando le casas particulares, spostandosi quasi ogni giorno Quindi (spero) ben si adatti a quelli che sono i miei viaggi tipici
    Io ho 39 anni (quest'anno 40!), sono abituata a viaggiare ma in Europa (complice anche i soldi :-( )
    Di solito viaggio low coast cercando di arrangiarmi
    Unica volta oltre oceano in America east coast
    Se ti interessa il viaggio prova ad andare sul sito Penso ci sia ancora qualche posto
    Ti lascio la mia mail cosi puoi scrivermi direttamnete li
    Ciao
    francesca


    frasqu75@gmail.com


    ecco il link http://www.viaggisolidali.it/itinerario.php?idItn=54&tip=
  3. rororo
    , 8/2/2015 09:58
    Ciao Francesca, mi chiamo Romina....ho la tua stessa idea:visitare l'isola il più possibile concedendomi qualche giorno di relax al mare...concordo anche su data e alloggi..... =) hai già prenotato qualcosa? quanti anni hai?
  4. frasqu
    , 6/1/2015 10:30
    Ciao sto pensando ad un viaggio a cuba Farlo da sola non mi va, e non sono abituata ad appoggiarmi ad agenzie di viaggi
    Periodo tra la metà di febbraio e la fine di marzo, durata 15-18 giorni.
    L'idea è visitare tutta l'isola (da valutare se affittare la macchina o farlo con mezzi pubblici), dormire nelle case particulares (tanto per capirci non in hotel superfighi), bagaglio comodo e un po' di adattamento
    Qualcuno/a si unisce?
    Francesca