1. Germania

    di , il 1/9/2014 16:23

    La Guida per Caso della Germania è Daniele

  2. DANIELE80
    , 4/12/2017 12:06
    Ciao Carla,

    direi che il tuo itinerario è perfetto se hai già avuto modo di vedere i castelli di Ludwig. Ti consiglio, se
    il tempo ve lo concede, una visita ad Augsburg (Dom, Rathausplatz, Maximilianstraβe).

    Non avrete bisogno di alcuna vignetta (salvo quella austriaca e il pedaggio sulla tratta Brenner-Innsbruck) se fate, come presumo, il vostro ingresso dal Brennero. Nessuna Feinstaubplakette (bollino delle polveri sottili) se non fate ingressi nelle città e nei centri abitati; attenzione se farete tappa ad Augsburg. Per eventuali info sulle zone precise dove è necessario applicarla puoi verificare qui https://www.umwelt-plakette.de/it.html

    Vi raccomando caldamente, vista la stagione e il periodo, di prenotare in anticipo l’alloggio. Di solito
    il posto, soprattutto nei B&B si trova, ma data l’alta affluenza meglio non rischiare.

    Spero di esserti stato utile.

    Ciao Daniele
  3. AnamayaCarla
    , 3/12/2017 19:29
    Ciao Daniele
    Durante le feste natalizie, mio marito ed io vorremmo trascorrere 5 giorni percorrendo parte della romantische Strasse, partendo in auto da Vicenza.


    In linea di massima, andremo direttamente fino a Rothenburg ob der Tauber (la tappa più lontana), dove pensiamo di arrivare in circa 7 ore, e poi scendere un po' alla volta fermandoci a Dinkelsbuhl - Donauwort - Nordlingen - Landsberg am Lech - Wieskirche.
    Abbiamo già visitato in precedenza la zona di Monaco ed i castelli nei dintorni.
    Cosa ne dici del nostro itinerario? C'è qualcosa che potremmo aggiungere o magari togliere, vista la stagione?


    Ci sembra che non dovrebbe servirci la vignetta per l'autostrada tedesca, credo nemmeno quella per le polveri sottili; è corretto?


    Ultima domanda: secondo te possiamo prenotare gli alberghi di volta in volta o visto il periodo dobbiamo già provvedere per tempo?


    Se hai qualsiasi altro consiglio per noi, scrivici per favore tutto quello che ti viene in mente!


    Grazie in anticipo!
  4. DANIELE80
    , 27/7/2017 16:14
    Ciao Chiara,

    piacere di conoscerti. Tu hai parlato di Romantische Straße
    e foresta nera per poi salire verso nord da un lato e scendere dall’altro … un
    itinerario molto corposo e ambizioso. A meno che non abbiate voglia di macinare
    molti chilometri vi consiglierei di rimodellarlo o ridurlo. Per quello che mi
    hai indicato ti direi di entrare prima in Austria dal Brennero e da Innsbruck
    deviare verso Nassereith e il Fernpaß (in pratica il Tirolo), una strada
    bellissima fino ad arrivare a Reutte e finalmente in Germania, Füssen. Da qui
    inizia la Romantische Straße
    tedesca (specifico perché c’è anche quella austriaca lungo il Danubio).
    Potreste fermarvi a visitare i famosi castelli di Ludwig o anche solo il più conosciuto
    Neuschwanstein (da prenotare possibilmente). Se volete abbinare anche la
    foresta nera arrivate fino ad Augsburg e poi deviate per Stuttgart (Stoccarda)
    e riscendete un po’ a sud verso Freiburg (Friburgo). Selezionatevi qualche villaggetto
    tipico dello Schwarzwald come Triberg o i dintorni di Villingen- Schwenningen.
    Proseguendo verso nord sono città da non perdere Heidelberg (città
    universitaria), Wurzburg (che è anche i punto di arrivo della Romantische Straße),
    Bamberga. Se volete andare ancora più a nord senza dubbi vi consiglio Brema via
    Fulda e Kassel, attraverserete regioni con villaggi fiabeschi, e al ritorno
    passando per Lipsia (Berlino richiede un bel po’ di tempo tutto per lei). I
    percorsi sono però lunghi, la Germania è vasta. Da Bamberga potrete già
    ripiegare verso Norimberga passando per Bayreuth e se vi interessa fate un
    salto al famoso paese di Rothenburg ob der Tauber. Scendete fino a Monaco e
    godetevi il sud della Baviera (zone come il Chiemsee, l’area intorno a
    Garmisch-Partenkirchen o più in là Berchtesgaden … sono una poesia di per la
    vista).

    In Germania ci sono le Feinstaubplakette o Umweltplakette (bollino
    ambientale delle polveri sottili). Questo
    bollino è obbligatorio se entrerete in alcune zone, specialmente urbane, e
    variano in base alla tipologia del vostro veicolo. Informazioni più specifiche
    le trovate qui http://www.viaggio-in-germania.de/feinstaubplakette.html

    E qui http://www.placchetta-ambientale.it/it/placchetta-ambientale.html

    Per il resto tutto ok.
    Le zone che intendete visitare sono molto turistiche e benché sia il
    vostro viaggio un po’ fuori stagione vi consiglio di prenotare in anticipo i
    pernottamenti.

    Spero di esservi stato d’aiuto,

    Ciao Daniele
  5. Chiara75
    , 27/7/2017 00:14
    ciao a tutti,
    siamo marito e moglie con auto al seguito, 3 settimane a disposizione dal 19/8 al 10/9, abituati a viaggi itineranti cambiando anche albergo ogni giorno ma in ritardo con i tempi per le prossime vacanze....
    vorremmo fare la romatiche strasse e la foresta nera, e poi proseguire la visita in germania (per noi è la prima volta in questo paese) magari con un giro 'circolare' verso l'altro per poi tornare indietro da altra parte sulla via del ritorno....
    quale itinerario secondo voi potremmo inserire dopo queste 2 idee, cosa ci consigliare di fare e vedere, cosa non perdere, come sfruttare al meglio il nostro tempo a disposizione? prenotare gli alberghi oppure farlo di giorno in giorno?
    inoltre, cosa serve per l'auto per viaggiare? bollini? e a livello sanitario siamo a posto e coperti con la nostra tessera sanitaria o ci serve altro?
    grazie!
  6. DANIELE80
    , 19/4/2017 15:21
    Ciao Natasha,
    figurati è un piacere! Per il freddo non preoccuparti... c'è l'imbarazzo della scelta sui posti dove 'rintanarsi' per rilassarsi e gustarsi qualcosa di caldo.
    Per il pericolo attentati purtroppo nessun luogo credo sia ormai immune da questa minaccia. Non farti troppo condizionare. Il mondo è talmente bello che vale la pena goderselo.
    Berlino a Natale è una chicca.
    Se ti servissero altre info sarò qui!


    Ciao Daniele
  7. naty85
    , 19/4/2017 11:51
    Ciao Daniele, grazie per le dritte. Spandau dalle foto
    sembra essere proprio una chicca.



    Se va in porto ti chiederò un aiuto per stilare un
    itinerario baby-friendly .



    A dire il vero abbiamo trovato un ottimo volo per il ponte
    dell’immacolata ma mi spaventa il freddo che potrei trovare con una bimba e la
    questione sicurezza, dato che la Germania è presa parecchio di mira ultimamente…
    insomma non so ma da mamma ho molta più premura nella scelta della meta.







    Vedremo..



    Intanto grazie mille!!







    Ciao



    Naty
  8. DANIELE80
    , 18/4/2017 18:24
    Ciao Natasha,

    certamente! Ce ne sono parecchie. Dipende dai vostri interessi. Dato che si parla di dicembre escludo alcune mete prettamente primaverili/estive. In primis ti consiglio Spandau, a
    dicembre c’è un mercatino di natale storico, in più la Zitadelle e la cittadina
    in sé merita veramente. Ci arrivi direttamente con la U-Bahn da Berlino centro
    (U7) oppure con la S-Bahn (S5).

    Bello anche in clima invernale Potsdam (in caso non l’aveste previsto – S-Bahn S1 o S7). Se invece volete spostarvi su città vicine, a due ore circa di bus o treno (regionale)
    meritano Dresda e/o Lipsia, nonostante io preferisca la prima.

    Interessanti anche Wittenberg e Cottbus.
    Carini anche alcuni villaggi della periferia berlinese che sotto il
    periodo natalizio assumono un’atmosfera magica, come Alt-Lübars (bus
    222) o il villaggio di Schmöckwitz (tram 68) da Köpenick.

    Per ulteriori info scrivimi pure…

    Ciao Daniele
  9. naty85
    , 14/4/2017 11:29
    Ciao, pensavamo di passare qualche giorno a Berlino a dicembre, ci sono gite fattibili di una giornata spostandosi? Saremo con una bambina di 2 anni.







    Grazie mille

    Natasha
  10. Arena82
    , 9/12/2016 19:55
    Buona sera

    ho letto in internet che la cattedrale di Aquisgrana si visita solamente tramite loro visita guidata in italiano o tedesco.


    Per questo volevo rivolgermi ad una guida turistica parlante italiano.
    Ha dei contatti o a chi mi posso rivolgere ?


    Grazie
  11. Arena82
    , 9/12/2016 19:27
    Ciao


    ho letto in internet che la cattedrale di Aquisgrana si visita solamente tramite visita guidata in inglese o tedesco
    Per questo volevo rivolgermi ad una guida turistica parlante italiano
    Hai qualche contatto ?
    A chi mi posso rivolgere ?


    Grazie
    Ciao
  12. DANIELE80
    , 11/11/2016 09:26
    Beh se hai trovato alloggio a Galgenhof a prezzi abbordabili direi ottimo! E' dietro la Hauptbahnhof!
    Ciao Daniele
  13. mila4
    , 9/11/2016 15:36
    ok grazie Daniele.e del quartiere di galgenhof che mi dici?
  14. DANIELE80
    , 9/11/2016 08:57
    Sì, il consiglio è proprio quello di alloggiare fuori Norimberga in modo da abbassare di molto il costo.
    Io opterei per zone come Fürth, Röthenbach (Pegn), Lauf (li Pegn), Hartmannshof oppure Erlangen (tutte servite dalla linee suburbane, S-Bahn 1)
    O ancora Schwabach, Altdorf (S-Bahn 2); Ochenbruck, Neumarkt (S-Bahn 3); Roßtal, Heilsbronn, Ansbach (S-Bahn 4). I treni suburbani circolano ogni 20 minuti circa, 15 durante il periodo dei mercatini e nel giro di al massimo 25/30 minuti ti portano nel cuore di Nürnberg.


    Ciao Daniele
  15. Meg B.
    , 8/11/2016 17:28
    Grazie mille per la risposta. Sì, per l'8 dicembre. Se capisco bene sconsigli di cercare alloggio a Norimberga per quelle date, vero? Forse mi conviene di più spostarmi in treno.
    Mi consiglieresti qualche zona? Riem è troppo esterna?
  16. DANIELE80
    , 6/11/2016 14:43
    Ciao Mila,


    prova a guardare i quartieri serviti dalla S-Bahn in particolare le zone di Hoefen, Sankt Leonhard, Schweinau, Zerzabelshof, Erlenstegen, Ziegelstein, Wetzendorf o nella vicina Fuerth.


    Ciao Daniele