1. Lione

    di , il 25/2/2014 10:02

    La Guida per Caso di Lione è Robyreg :)

  2. ferrale
    , 30/4/2017 21:55
    Caro Roberto,tornai dal bellissimo week end lionese ti voglio ringraziare moltissimo per le tue indicazioni e suggerimenti che sono stati oltremodo preziosi. In particolare la zona suggerita (vieux lyon) e il museo Gadagne, che rischiavamo di sottovalutare, è stato per noi una visita fenomenale.Per te, così appassionato della città e per tutti coloro che si appassionano all'architettura e all'urbanistica suggerisco di andare a visitare il museo urbano Tony-Garnier, un museo a cielo aperto composto da enormi murales sui palazzi del complesso architettonico di uno dei più grandi architetti urbanisti del secolo scorso (precursore di Le Corbusier) a Etats Unit. Vi è anche un piccolo museo al chiuso con visite guidata al sabato pomeriggio(alle 15.00) che purtroppo non abbiamo potuto seguire.


    Alla prossima!


    Alessandro
  3. robyreg
    , 22/4/2017 10:51
    Ciao Alessandro,
    non c'è nessun problema. Solo che, temo, sarai già partito quando vedrai la mia risposta... ho visto solo ora il post.
    Dunque, per la Confluence, hai 2 opzioni, o ci vai con il T1 (come ti ho spiegato sotto) oppure c'è la metro B che si ferma più a sud (ed un po' più distante) e, a quel punto, prendi comunque la T1 per avvicinarti ma, a quel punto, scendi al ponte che c'è di fianco al museo e poi cammini verso nord. Il mercato di Garnier non so esattamente cosa si ma, forse, ti confondi con la Hall Garnier che, anch'essa, non è distante dalla confluence e ci si passa davanti con il T1. E' vero che è intitolata al grande urbanista Garnier ma la struttura, di per se, se non c'è nulla di organizzato al suo interno, non so quanto valga la pena visitarla anche se, esternamente, è abbastanza caratteristica ed all'interno è molto maestosa (quando addobbata per qualche evento).
    Di Renzo Piano, a Lione, c'è la Cité Internationale che è disposta appena a nord del parco della Tete d'Or e la raggiungi con le linee C (1, 4, 5, 26)... le linee C le riconosci perchè sono dei bus elettrici abbastanza lunghi.
    Tecnicamente, siccome ci state solo 2 giorni, vedo difficile poter visitare tutto. Provo a darvi un itinerario:
    Sabato pomeriggio => visitate la vieu Lyon incluso il musee Gadagne (2 ore) e visitate la zona del Hotel de Ville e place Louis Pradel. Visto che alla sera cenerete alla Vieux Lyon cercate di ritornare indietro verso il tramonto per poter, da un ponte della Saone, vedere la collina della Croix Rousse al tramonto. Se vi avanza tempo, salite ancora sulla funicolare della Fouvriere ed ammirate Lione dall'alto.
    Domenica mattina (presto) => camminate fino alla place de Bellecour, prendete la metro A fino alla Perrache ed il T1 fino all'Hotel de Region. Da li fate il tour che che vi ho descritto per visitare il quartiere della Confluenza
    Domenica pomeriggio=> potete salire con i mezzi fino alla Citè International. Credo vi convenga salire con la metro fino a Brotteaux oppure Charpennes per poi prendere le linee C fino alla Citè. Mentre siete in zona, anche una visita al parco urbano più grande della Francia (la Tete d'Or) ve lo consiglio.
    Lunedì mattina=> fate visita a quello che vi siete persi della mia proposta sopra. Se vi avanza tempo, salite con il metro C alla Croix Rousse ed andate a vedere il Mur des Canuts (al 36 Boulevard des Canuts), rimarrete di sicuro sorpresi. Considerate che pare un po' difficile da trovare... ma non demordete. Tornando verso Lione, NON prendete più la metro... scendete a piedi. Sarà carino.
    Ciao
  4. ferrale
    , 21/4/2017 23:12
    Grazie mille Roberto.Ho prenotato un appartamento nella vecchia lione lungo il fiume Saone . Arriveremo domani verso le 15.00 e ripartiremo lunedì' prima di pranzoSe hai ancora un po' di pazienza ti chiedo un consiglio sulla fattibilità, l'orientamento e i mezzi di spostamento in un ipotetico itinerario di vista che comprenda la confleunce, il mercato di Garnier, il museo progettato da Renzo Piano e i quartieri "storici" di Lione . Siamo buoni camminatori e molto curiosi!
    Ma forse chiedo troppo....


    Un caro saluto


    Alessandro
  5. robyreg
    , 21/4/2017 10:33
    Ah! Airbnb... ok. Si, è un mezzo molto utile per pernottare, anche a Lione.
    La Vieux Lyon è all'interno del 5 e la zona nella quale ti consigliavo di stare può andare, grosso modo, la chuderei in un quadrante compreso tra la metro della Vieux Lyon (a sud), la gare de St.Paul (a nord), la Saone (a est) e la collina (a ovest).
    La Croix Rousse, che è nel arr.4, è molto carina e più artistica ma sta su un territorio più ampio e quindi ci sono posti più carini ed altri meno... per questo, nel tuo caso, ti consiglio la ricerca nella Vieux Lyon. Di sicuro un Airbnb lo trovi o, al limite, con booking.com magari trovi un appartamentino abbarbicato in punta a qualche caratteristica scala a chiocciola.


    Se cerchi architettura contemporanea hai un solo posto... che è un MUST: la confluence. Scendi con il T1 fino alla fermata del palazzo della Regione. Visita il palazzo, se possibile, il centro commerciale e gli edifici di fronte, cammina verso il fiume (Saone) e scendi a piedi verso sud (tieni il fiume a destra) ed arriva fino al museo della confluenza... vedrai che sarete contenti di visitare quella zona.


    Se poi, sempre a livello urbanistico, amate la storia, vi consiglio la visita al museo della città di Lione. E' al Musée Gadagne nella Viex Lyon.


    Ciao
  6. ferrale
    , 20/4/2017 21:31
    Era un refuso dettato dal correttore automatico. Intendevo airbnb!La vieux lyon e l'altra zona che indicavi a quale arrondissement appartengono?
    Hai suggerimenti circa un giro nell'architettura contemporanea a Lione? Mia moglie è architetto urbanista.
    Grazie mille della disponibilità!


    Alessandro
  7. robyreg
    , 19/4/2017 23:17
    Vuoi affittare un airbag? Non sono sicuro di aver capito però ti consiglio 2 opzioni: Croix Rousse oppure Vieux Lyon... secondo me sono le 2 soluzioni più romantiche (poi, per carità, dipende dove finisci. Tra i 2, dai la priorità alla Vieux Lyon dove, tra l'altro, c'è il ristorante che hai menzionato: non ci sono mai andato però mi sembra molto molto bello e sicuramente adatto ad una serata speciale. Per le altre sere, nei post sotto, in passato, mi é capitato di dare dei riferimenti diretti di ristoranti ma, più in generale, rimani sulla Vieux Lyon e scegli un posto che ti ispira, vedrai che mangerai bene... evita solo quel paio di ristoranti che fuori hanno il "buttadentro" e cerca di scegliere bouchon lyonnaise originali e con un menù alla carta di poche portate... rimarrai soddisfatto.
    In ultimo: da Milano fai Torino (o via Novara o via Alessandria dipendentemente da dove parti), fai la tangenziale, segui verso il Frejus (se stai meno di una settimana, paga andata e ritorno del tunnel), Chambery ed, infine, arrivi a Lione. Da Milano saranno 4-5 ore massimo.


    Fammi sapere se vuoi altre informazioni
    Ciao
    Roberto
  8. ferrale
    , 19/4/2017 23:00
    Caro Roberto,sono in procinto di fare un weekend romantico a Lione con mia moglie, approfittando della generosità dei nonni che terranno i nostri 2 piccoli pargoli.
    Per dormire in quale quartiere mi consigli di andare? Pensavamo di affittare un airbag...
    Per una cena romantica di buon livello ne sai qualcosa dei restaurant courdesloges? Hai altri consigli?
    Arrivando da Milano quale è la vi migliore?


    Grazie mille!


    Alessandro
  9. robyreg
    , 5/12/2016 21:13
    FESTA DELLE LUCI 2016!!


    Buongiorno a tutti, mancano ormai pochi giorni all'inizio della meravigliosa festa delle luci di Lione.
    Purtroppo quest'anno sarà in formato ridotto per motivi di sicurezza e, dunque, verrà ridotta a 3 giorni (8-9-10), l'orario sarà ridotto (dalle 20 alle 24) e pure la zona sarà ridotta e limitata alla presque-ile, alla Vieux Lyon e gli anfiteatri. In totale ci saranno comunque una quarantina di installazioni e, dunque, credo valga sempre la pena di viverne l'atmosfera e girare un po' la città.


    Per informazioni: http://www.fetedeslumieres.lyon.fr/


    Non mancate.
    Ciao
    Roberto
  10. pippo topolino 1
    , 19/1/2016 17:12
    Il solito racket dei trasporti da & per gli aeroporti che colpisce ancora ...

    Eccezione rimane Orly che puo essere raggiunto con due biglietti urbani ( uno per la metro e uno per il tramway ) .. e non per niente la cosa é ben poco pubblicizzata ..
  11. jovanna
    , 19/1/2016 16:51
    Grazie a te, Robyreg.
    Mi chiedevo dove era sparito il bus e allora mi sono messa a cercarlo e ho trovato finalmente informazioni sul sito Rue89Lyon. Ora sono tranquilla.
  12. robyreg
    , 19/1/2016 16:46
    Jovanna è sempre prontissima, attenta ed utile. Grazie. :)
  13. jovanna
    , 19/1/2016 16:30
    Ciao a tutti!


    Nel sito di informazioni e attualità
    Rue89Lyon c'è un articolo sul bus 30 che dopo pochi mesi di servizio
    è stato soppresso all'inizio di gennaio
    http://www.rue89lyon.fr/2015/12/15/aller-laeroport-lyon-saint-exupery-pour-180-euros-cest-deja-fini/


    Ora non rimane che il RhoneExpress o,
    se uno desidera spendere meno, il covoiturage. Nel sito Blablacar ci
    sono molti utenti che offrono passaggi dall'aéroport Lyon
    Saint-Exupéry a Lyon ma senz'altro non è la soluzione migliore
    perché si dovrà stare all'orario di partenza stabilito dall'utente
    contattato e non sempre l'aereo arriva in orario
    https://www.blablacar.fr/


    Per quanto riguarda il servizio Vélo'V
    aggiungo che chi restituisce la bicicletta in una delle stazioni
    “Bonus” ottiene un credito di 30 minuti tempo. Qui c'è la lista
    delle stazioni Bonus
    http://www.velov.grandlyon.com/les-stations-bonus.html

    Buona giornata
  14. robyreg
    , 19/1/2016 15:17
    Non solo non conviene economicamente ma non sarebbe neppure molto conveniente per i tempi: se prendi (e paghi il RhoneX) allora a 'sto punto conviene usarlo fino alla destinazione finale, la Part Dieu dove passa proprio il T3 che Venetia vuole prendere per raggiungere, immagino, la sua destinazione.
    Credo sia una scelta obbligata.
    Ciao
  15. pippo topolino 1
    , 19/1/2016 15:06
    Dubito che il Bus 30 esista

    E dubito ancora di piu che arrivi all' aeroporto qualunque altro mezzo che porti poi in centro

    Seguirei senz' altro il consiglio della guida

    Puoi andare a Meyzieu con il Rhoneexppress e li cambiare ma dubito convenga economicamente
  16. robyreg
    , 18/1/2016 11:34
    Ciao.
    Dunque, a me non risulta che dall'aeroporto partano altri mezzi oltre il RhoneX e, inoltre, francamente, per 10euro di differenze non mi infilerei in un ginepraio di scelte di bus in una città che non conosco. :) Credo che la scelta migliore sia prendere il RhoneExpress ed andare diritto (ci vogliono 30min) alla Part Dieu dove potrai prendere il T3 verso la direzione che ti occorre. Qui sotto il link delle linee di Lione.
    http://www.tcl.fr/var/tcl/storage/original/application/f2112834da517fb2743de4d5db3b52f1.pdf



    In merito alla bicicletta: ti confermo che è molto facile utilizzarle e ti basta una carta di credito. In pratica, la prima volta (una volta al giorno se fai il giornaliero oppure una volta a settimana se fai il settimanale) paghi l'abbonamento (1.50euro al giorno o 5euro a settimana) con la carta di credito direttamente ad una delle stazioni (ci sono più lingue disponibili). La macchinetta di rilascia un foglio con un codice che utilizzerai, unitamente con il tuo pin che dovrai inventarti al momento dell'abbonamento, per prelevare le bici in giro. E' molto facile e l'operazione richiede 5min. A quel punto, se cambi bici ogni 30min, non paghi più nulla.
    Fammi sapere se hai bisogno di altre info.
    Ciao