1. Tibet via Nepal luglio-agosto 2014

    di , il 10/1/2014 20:43

    Ciao a tutti! Mi chiamo Andrea, sono di Roma ma vivo a Torino da due anni.

    Come da titolo, vorrei partire. Il mio budget di tempo è 28 giorni, quindi pensavo ad un viaggio di 21-23 giorni. Non vorrei rivolgermi ad agenzie che ti portano in pullman a vedere i monasteri, a fare le foto, e poi di nuovo in albergo... vorrei fare un viaggio zaino in spalla, senza programmi specifici se non a grandi linee.

    La mia idea era di atterrare a Kathmandu, rimanere un paio di giorni (ho letto che il visto di 3 giorni è gratuito) e poi andare in Tibet.

    In caso di problemi ad antrare in Tibet si ripiega su Nepal e India (volevo vedere Benares).

    L'idea che ho è di vivere i posti in cui andremo, il che significa chiedere, parlare e frequentare la gente del posto, non le agenzie o gli alberghi di lusso.

    E' una settimana che leggo e straleggo su come entrare in Tibet ma giuro che ho le idee assolutamente confuse.

    Sono convinto però che se trovassi dei compagni di viaggio e tutti ci mettessimo a telefonare, ricercare, sommare esperienze riusciremo nell'intento.

    Il periodo sarebbero le ultime due settimane di luglio e le prime due di agosto.

    Ho già mandato qualche e.mail a degli alberghi gestiti da Italiani in Nepal, quantomeno per non affidarsi a siti internet aggiornati al 1979. Accetto proposte di qualsiasi genere sul programma, l'importante è viaggiare.

    Chi vuole parlare a voce può telefonarmi (chiedendo il numero in pvt), e se si è di Torino possiamo vederci.

    Dai che il tempo stringe!

    Andrea

  2. coccotutor
    , 23/1/2014 19:03
    Ciao! grazie della risposta!

    Si, alcune domande ce le avrei, prima di tutto con quale compagnia mi consigli di volare e qual'è un prezzo accetabile da pagare per arrivare dall'Italia a Katmandhu.
    Poi vorrei chiederti quale agenzia mi consigli per ilTibet, la più economica che ho visto costa tantissimo!

    ciao e grazie mille

    A
  3. Simone Smarrelli
    , 23/1/2014 00:18
    Ciao Andrea,
    mi dispiace deluderti, ma senza l'appoggio di un'agenzia locale....in Tibet non entri.
    Da solo no ti fanno entrare...ne tanto meno puoi raggiungere i punti di maggiore interesse da solo...IMPOSSIBILE. Il Tibet non è assolutamente un paese facile.
    Da Zhangmu puoi fare la traversata del Tibet in 4x4, fermarti a Tingri per andare al campo base e proseguire fino a Lhasa facendo varie soste lungo il percorso. Poi volo per Khatmandu.
    Magari ti consiglio di farlo al contrario, da Lhasa a Khatmandu....per soffrire meno il mal di montagna...che un po si fa sentire e ti posso assicurare che non è per niente piacevole ma comunque VALE il VIAGGIO ;)


    se hai bisogno di altre info...scrivimi che ne parliamo e cercherò di aiutarti.


    a presto


    Smarro
  4. coccotutor
    , 18/1/2014 19:56
    Ho deciso di fissare le date, giorno più giorno meno, in modo da
    poter dare un riferimento più solido a chi volesse unirsi al mio
    viaggio.

    Le date sono 28Luglio - 20 Agosto.

    Il
    viaggio non è turistico nel senso classico, quindi scrivere 28-7 e 20-8
    non significa che partiremo dall'Italia tutti insieme con il pacchetto
    vacanze, ma che in quel periodo ci ritroveremo in Nepal, ed in quel
    periodo effettueremo8-9 giorni di viaggio in Tibet.

    Viene
    da sè che se partiamo insieme e condividiamo lo stesso piano di viaggio
    ben venga. Per questo motivo espongo già il mio (abbozzato):

    -Arrivo a katmandhu il 28 LUGLIO,

    -visite varie in NEPAL, acquisto Visto per India

    -viaggio in Tibet dal 1 al 9 Agosto

    -ritorno a katmandhu e bus per BENARES (Varanasi) - India

    -col tempo che rimane , vari giri in India

    -ritorno a katmandhu + volo per Italia.

    -- Andrea --
  5. coccotutor
    , 10/1/2014 20:43
    Ciao a tutti!

    mi chiamo Andrea, sono di Roma ma vivo a Torino da due anni.

    Come da titolo, vorrei partire.
    Il mio budget di tempo è 28 giorni, quindi pensavo ad un viaggio di 21-23 giorni.
    Non vorrei rivolgermi ad agenzie che ti portano in pullman a vedere i monasteri, a fare le foto, e poi di nuovo in albergo... vorrei fare un viaggio zaino in spalla, senza programmi specifici se non a grandi linee.
    La mia idea era di atterrare a Kathmandu, rimanere un
    paio di giorni (ho letto che il visto di 3 giorni è gratuito) e poi
    andare in Tibet.
    In caso di problemi ad antrare in Tibet si ripiega su Nepal e India (volevo vedere Benares).
    L'idea che ho è di vivere i posti in cui andremo, il che significa chiedere, parlare e frequentare la gente del posto, non le agenzie o gli alberghi di lusso.

    E' una settimana che leggo e straleggo su come entrare in Tibet ma giuro che ho le idee assolutamente confuse.
    Sono convinto però che se trovassi dei compagni di viaggio e tutti ci mettessimo a telefonare, ricercare, sommare esperienze riusciremo nell'intento.

    Il periodo sarebbero le ultime due settimane di luglio e le prime due di agosto.

    Ho già mandato qualche e.mail a degli alberghi gestiti da Italiani in Nepal, quantomeno per non affidarsi a siti internet aggiornati al 1979.

    Accetto proposte di qualsiasi genere sul programma, l'importante è viaggiare.

    Chi vuole parlare a voce può telefonarmi (chiedendo il numero in pvt), e se si è di Torino possiamo vederci.

    Dai che il tempo stringe!

    Andrea