1. La vita che va in...fumo

    di , il 22/1/2002 00:00

    Ciao A tutti

    Oggi ho litigato in Ufficio perchè un giovane collega stava ammorbando l'aria con una sigaretta. Abbiamo iniziato a discutere civilmente, fino a quando costui ha negato decisamente i legami tra cancro e tabagismo. Allora mi sono spazientito e l'ho mandato a quel paese. Dopo mi sono chiesto: come è mai possibile che questo vizio possa far sragionare, in maniera così evidente, un giovane professionista, serio e intelligente? IO ho perso mio padre, mio suocero e tanti amici e conoscenti, per il cancro sicuramente ascrivile al vizio del fumo. Cosa succede nella mente della gente per farli diventare ciechi e sordi ad ogni ragione?

    Sarebbe utile sentire i pareri di tutti.

    Giò

  2. Giò De
    , 22/1/2002 00:00
    Ciao A tutti
    Oggi ho litigato in Ufficio perchè un giovane collega stava ammorbando l'aria con una sigaretta. Abbiamo iniziato a discutere civilmente, fino a quando costui ha negato decisamente i legami tra cancro e tabagismo. Allora mi sono spazientito e l'ho mandato a quel paese. Dopo mi sono chiesto: come è mai possibile che questo vizio possa far sragionare, in maniera così evidente, un giovane professionista, serio e intelligente? IO ho perso mio padre, mio suocero e tanti amici e conoscenti, per il cancro sicuramente ascrivile al vizio del fumo. Cosa succede nella mente della gente per farli diventare ciechi e sordi ad ogni ragione?
    Sarebbe utile sentire i pareri di tutti.
    Giò