1. Perché

    di , il 11/2/2003 00:00

    Mi spiego meglio. Io e mio marito lavoriamo a casa, quindi siamo 24h al giorno insieme. La scorsa settimana é partito per la prima volta da solo, dopo 2 giorni, una serie di catastrofi si sono verificate: lavabo e lavandino otturati, lavastoviglie rotta, mia figlia che urla come una pazza perché ha i primi denti che stanno uscendo e ciliega sulla torta, mi viene un'ernia al polso che mi obbliga a fasciarlo e a tenerlo immobile. Allora mi sono chiesta PERCHE' tutte le cose vanno storte nello stesso momento e nei periodo peggiore. Non ditemi che sono particolarmente sfigata. Credo che la legge di Murphy sia la sola cosa certa a questo mondo!

    Voi cosa ne pensate?

  2. Turista Anonimo
    , 24/2/2003 00:00
    Caro Gio' benvenuto nel club!
    La legge di marphy non si smentisce mai :))
  3. Turista Anonimo
    , 23/2/2003 00:00
    Perchè la Jella nei momenti meno opportuni? perchè così c'è più gusto!!! è tanto semplice!!!!
    esempio: Giò esce in macchina sempre con patente e libretto di circolazione nel cruscotto dell'auto, non viene mai fermato dalla polizia.....Giò passa davanti ai blocchi stradali, fa la faccia da mafioso ai poliziotti...niente!!!, fermano il Pretino o la suora che viene dietro!!!
    quando, invece, Giò viene fermato e multato? l'unico giorno che ha dimenticato a casa i documenti!!!!!!
    appunto, è una questione di più gusto, "Il Grande Regista" ci gode di più...
  4. Turista Anonimo
    , 20/2/2003 00:00
    Grazie claudia per le informazioni, appena vengo n Italia ne compro uno!!!
  5. Turista Anonimo
    , 20/2/2003 00:00
    Sono Ligure, ma sono un "pochino" superstiziosa e quindi giro sempre con un ciondolo fatto a cornetto di corallo rosso nella chiusura della mia catenina che porto sempre al collo. Il cornetto me lo ha regalato mia sorella il giorno del mio 18° compleanno e quindi ora sono ormai 5 anni che giro scortata dal mio cornetto!
    Credo sia una tradizione del sud quella del cornetto, ma comunque questi ciondolini si trovano ovunque, sia nelle gioiellerie, quelli magari un pò più preziosi, sia nei negozietti di souvenir, magari in argento o in osso....se vuoi altre informazioni, basta chiedere.....Baci Cla
  6. Turista Anonimo
    , 19/2/2003 00:00
    Ciao Karin, sai che capita anche a me di fare tantissimi errori, si vede anche da come scrivo, faccio degli errori terribili, spero di essere perdonata.
    L'anno scorso vedevo tutti i giorni "un gars-una fille", e morivo dal ridere, pero' devo dire che ora mi fanno un po' meno ridere. Resta comunque una trasmissione piacevole e divertente :)
    Per Claudia
    sai che mi interessa davvero la storia dei cornetti, mi puoi dare qualche informazione? Magari quando vengo in Italia posso andare a comprarli. Non sei mica di Napoli per caso?
    Ti ringrazio, sei molto gentile
    Bacioni a tutti e buona notte
  7. Turista Anonimo
    , 19/2/2003 00:00
    Rosalba, io sto invece perdendo il mio francese, faccio un sacco di errori quando lo parlo!.... Mia madre è sbalordita!.... io che non sbagliavo mai una coniugazione!.....
    Adesso per fortuna ricevo France 2, mi è utilissimo per continuare a sentire parlare francese e capire anche come si evolvono i modi di dire, le espressioni, come presentano il Tg, ecc... Guardi mai poco prima delle 20.00 "Un gars Une fille"?... è carino, fa ridere.... dura 5 minuti e riproduce delle scene di vita quotidiana a due, molto reali!!! :)
  8. Turista Anonimo
    , 19/2/2003 00:00
    Ciao Rosalba,
    che forte vivere in un luogo un pò "alternativo", come fate tu e tuo marito....dev'essere emozionante alla mattina svegliarsi e vedere intorno a te tanta acqua.......carino carino, mi piacerebbe tanto anche a me......e tornando al tema del forum, se vuoi io ti posso inviare un pò di cornetti, rossi di corallo, d'argento e di altri materiali portafortuna, da me si usa......ah ti potrei mandare un bel quadrifoglio, quello magari ce la fà a sconfiggere tutti gli avvenimenti "NEGATIVI" che ti stanno tormentando l'anima......Ciao Ciao Cla
  9. Turista Anonimo
    , 19/2/2003 00:00
    Karin sei fortunata perché so fare solo il caffé lungo, anzi lunghissimo, certo che di italiano mi sta rimanendo poco, mi sa che devo lanciare un SOS: mi servono dei corsi accellerati di lingua, cultura e dialetto italiano, accettasi tutte le regioni, compendio da stabilire, possibilità di pagamento in natura ( e non pensate a male, pensavo ad una cena!!!)
    Marco per quel che riguarda le cipolle le sto gia sbucciando, buuuuu, iiiiiiiiihhhhhh, ueeeeehhhhh ( se non lo avessi capito sto piangendo), anche i pesci della senna piangono perché butto le bucce di cipolla dall'oblo' della cucina. Comunque vi aspetto con molto piacere, vado a comprare la baguette e se fate i bravi vi preparo una fondue savoiarde, possiamo anche accendere il camino e fa scoppiettare un po' di caldarroste. Oddio mi sta venendo una malinconia terribile.
    Vi abbraccio tutti :)
  10. Turista Anonimo
    , 19/2/2003 00:00
    Ciao Rosalba, visto che per il caffè ormai sono in ritardo, pensi che per una zuppa di cipolle sia ancora in tempo? se prendo l'aereo subito per l'ora di cena dovrei esserci...ummmmm, gnam, gnam....dai, io porto i dolcetti di carnevale con l'albana dolce
  11. Turista Anonimo
    , 19/2/2003 00:00
    Bonjour Rosalba!... per me un caffé francese!..... bello lungo, tipo acqua di scarpe come i miei amici lo chiamano......
    Piccolo aneddoto in casa mia (ho appena cambiato casa): eravamo in cucina a sistemare delle prese elettriche poste sotto il forno, e mio padre li stava sollevando da terra per evitare tragedie in caso di allagamento in cucina... e diceva: non si sa mai....
    e io: mah si, figurati!....
    poi lavo i piatti, svuoto il lavadino e sento un rumore di acqua, e dico: cos'è successo dai vicini?!..... dopo alcuni secondi mi accorgo che tutta l'acqua che avevo appena svuotato era finita per terra, nella mia cucina, perchè avevamo dimenticato di rimettere il tappo al tubo sotto il lavandino!......
    ....parlando di allagamento...... meno male le prese erano già sistemate in altezza!.....
  12. Turista Anonimo
    , 19/2/2003 00:00
    Ciao a tutti, benvenuti a casa mia, e già questo forum lo considero un po' come casa. Purtroppo non posso offrirvi un caffé, ma con il pensiero sappiate che lo sto bevendo con voi.
    Ritornando al problema di casa, per fortuna conosco qualcuno che mi fa i lavori aggratiss, devo dire che la cosa mi fa molto piacere, anche perché con tutto quello che c'é da fare in casa e con tutte le sfighe che mi arrivano ogni giorno, sarei rovinata se dovessi chiamare uno specialista.
    Vi auguro una buona giornata a tutti/e.
  13. Turista Anonimo
    , 19/2/2003 00:00
    no...a te te lasciano nuda...spennata....
  14. Turista Anonimo
    , 19/2/2003 00:00
    Perchè Annie?... non l'ho visto il servizio delle Iene.... vengono gli adraulici ignudi? :)
  15. Turista Anonimo
    , 19/2/2003 00:00
    Rosalba,era una battuta.
    Miii vi scaldate subito. Dicevo pessimismo perchè la routine porta disastri più o meno piccoli tutti i giorni...se cominciamo con gli stregoni.....siamo a posto!
    Forum affinità elettive...era una battuta pure quella, c'è troppo miele per me!
    Comunque hai sistemato tutti i guai in casa? spero di sì! Se vivi in Francia non hai visto i servizi delle Iene....state attenti quando fate venire qualcuno a riparare gli impanti dentro casa!!!! lì sì che c'è da esse pessimisti....
  16. Turista Anonimo
    , 18/2/2003 00:00
    Perché pessimismo, non mi sembra, scusa se mi sono permessa di condividere con voi una piccola parte della mia vita che ti posso assicurare é lontano dall'essere pessimista e depressa.
    Comunque sul forum delle affinità elettive ci vado spesso, ma se vuoi puoi parlare di un argomento che ti interessa anche se non riguarda il forum.
    Bacioni e buona notte; :)