1. Cibi esteri

    di , il 14/1/2002 00:00

    Quello che di buono avete mangiato all'estero e quello che avete trovato disgustoso.

    Es.: Patrizio Roversi in Giappone ha mangiato cavallette e serpenti...per lui ottime.....Bleah!

  2. Gaia Cerutti
    , 11/2/2002 00:00
    Per me la cucina spagnola è senza dubbio una delle migliori (dopo l'italiana ovviamente): è molto varia e piena zeppa di Jamones, che io adoro: prosciutti di tutti i tipi, uno più buono dell'altro; Jamon serrano, Iberico, Pata negra.....una gioia per le mie papille.

    Una cucina niente male è anche la Thailandese: se poi vi capita di provare la cucina Thai imperiale (che non c'entra molto con quella comune), fatelo, perchè vale veramente la pena: una sera a Bangkok ho maniato dei ravioli a forma di fiore (!) ripieni di nonsocosa che rano la fine del mondo!
  3. Sandy L. 1
    , 10/2/2002 00:00
    la cosa più schifosa che ho mangiato l'ho trovata in un ristorante koreano in cina, si trattava della fonduta mongola, un gran pentolone con olio in cui cuocere pezzi di carne ed altre cose non
    identificate piccantissime e passate nei semi di sesamo...
    mentre in un ristorante tipico sechuan (cinese) abbiamo ordinato una carpa e la cameriera l'ha portata viva in una reticella (e si vedeva fin troppo bene che era fresca!!) per farcela "ammirare" prima di vederla cucinata, mangiarla dopo è stato un pò triste.., in canada la cucina tipica delle "cabane a sucre" (ovvero quella dei coloni europei)è orrenda ci hanno portato una zuppa con pezzi di lardo galleggianti ed un secondo di non so che animale, in compenso però i lecca lecca di sciroppo d'acero canadese fatti facendo colare sul ghiaccio tritato lo sciroppo che, mentre solidifica, va avvolto su uno stecchino è ottimo!
    in finlandia ho provato la carne di renna servita con purè di patate e salsa di un frutto di bosco tipicamente finlandese di cui non ricordo il nome, il gusto era molto particolare ma mangiabile.
    in portogallo sono buonissime le crocchette di bacalhau e tutte le pietanze a base di pesce!
  4. Paola L. 1
    , 2/2/2002 00:00
    Mi piace molto mangiare e perciò gradisco molto assaggiare piatti nuovi durante i miei viaggi, piatti che poi porto a casa... che cerco di riprodurre a volte con risultati assolutamente deludenti. ho molto apprezato la cucina indiana, adoro le spezie, la sensazione del piccante...assolutamente piccante...aiuto!!! al fuoco!!! e degli altri deliziosi aromi che avvolgono ogni pietanza, anche la più semplice, arricchendola.
  5. Jole Jole
    , 31/1/2002 00:00
    beh...prima di tutto ciao a tutti...sono capitata qui per caso...cioè mi promettevo sempre di pasarci ma per una cosa o per un altra....
    cmnq si parla di cibi...mmmm
    allora di skifoso non ricordo nulla..o forse il pate d oka in francia e quei danati hot dog di palstika di piccadilly circus...
    questo fin quando ero carnivora...poi da un po sono vegetariana quindi non poss pronunciarmi su molti cibi..
    cmnq una cucina ke mi è piaciuta molto è quella russa...verdure,salsine...e poi i VARENIKI cioè defagottii con dentro patate..tipo i nostri ravioli...con una salsa acida sopra...la svetlana..mmm davvero ottimi...cmnq tutto li' è molto semplice ma davvero dal gusto ottimo!
  6. Valentina Bottacini
    , 31/1/2002 00:00
    La mia immaginazione arriva ben + lontano , ma i miei viaggi si fermano al max a Barcellona . Il piatto + disgustoso? Sarà perkè lo preso nella rambla , sarà ke si trattava di un fast-food alla "carlona",ma le tortillas nn mi sono piaciute .Spero si presenti presto l'occasione per "rimangiarmi" quello ke ho detto!!Ciriciao
  7. Alessandra Martina
    , 29/1/2002 00:00
    Dunque vediamo:
    Malesia -il durian mi ha fatto proprio schifo; in compenso è la nazione asiatica con la cucina più varia (comprende la cinese, l'indiana, la tailandese, la giapponese e la malese).Ottimi i dolcetti fatti con la banana,la carne neozelandese e i piatti delle altre cucine sopra menzionate.
    Immancabile x quel che riguarda la cucina cinese la "steam boat" o fonduta cinese (pentolino d'acqua bollente in cui mettere dal pesce alla verdura ad una specie di sushi)molto economica.
    -Maldive: pesce con cocco.
    -UK: Jacked potatoes, fish&chips, chicken curry.
    -Sicilia: cous-cous di pesce se andate nella costa meridionale.
    -Venezia: i bacari (osterie dove si mangia bene e tipico e si spende non molto).
    In Austria e Germania si mangia bene, ma devo scoprire come si scrivono i nomi di alcuni piatti x' non lo ricordo, poi vi faccio sapere.
  8. Giorgia Santiccioli
    , 23/1/2002 00:00
    La scorsa estate, a Cuba, mi ostinavo a scegliere la cucina intenazionale (per ragioni di comodità, essendo l'unica self-service!), finendo, immancabilmente, per digiunare, disgustata da cibi dalle forme e dai sapori INCOMPRENSIBILI ed orrendi... Poi, però, mi sono convertita alla cucina locale, scoprendo il "filete de pargo" (del quale ho anche riportato la ricetta nella sezione "cucina" di t.p.c.) e il platano fritto: è stata la mia salvezza! Ogni tanto, mi diverto a proporre queste ricette ad amici e parenti, che apprezzano e... "pappano" allegramente!
    Giorgia
  9. Roberto Stanley
    , 18/1/2002 00:00
    Nei vari viaggi per lavoro (alcuni lunghi )
    posso catalogare come positive le cucine:
    Thailandese(la piu' varia in assoluto)
    Indiana (sopratutto in UK)
    Cantonese
    Greca
    Steakhouses in Australia e USA

    La cucina Italiana la colloco sempre tra le piu' positive e resta forse la migliore.

    DOWN:
    cucina Scandinava in genere
    (troppi grassi , pesante e disgustosa...)
    Russa (questa l' ho trovata orribile)
  10. Francesca Montanelli
    , 17/1/2002 00:00
    Durante un mio viaggio a Dresda mi è capitato di traumatizzare le mie papille gustative con una pseudo minestra a base di:
    Acqua calda,
    Ketchup e wurstel tagliati a rotelle dentro.

    Inutile dire che è rimasta tutta lì.
  11. Karine Bara
    , 17/1/2002 00:00
    In Sri Lanka, ho mangiato una minestra con delle cose bianche che galleggiavano, e che sembravano occhi!!!... Sembrava una scena di Indiana Jones!
    In Malesia, ho mangiato alcuni alimenti non identificati... Mi sono rifiutata invece di assaggiare il durian che sembra corrisponde perfettamente alla descrizione di Paolo M.
    In Marocco, ho mangiato un couscous col dromadario (buono)
    In Francia (nel mio bel paese), a Parigi, in un ristorante molto chic ho ordinato il foie gras (che io adoro).. peccato che fosse un fegato appena scottato in padella, quasi crudo tipo cervella!... ne ho ancora i brividi! :)
    Adoro le coscie di rane invece!
    Per finire in bellezza, da bambina sembra che mi piacessero le formiche! :))
    Buon appetito!
  12. Francesca Montanelli
    , 15/1/2002 00:00
    Dunque,in Francia ho mangiato un'anatra quasi cruda con un contorno che in teoria avrebbe dovute essere cous-cous,ma in pratica probabilmente èra tutt'altro...e in Austria mi sono dovuta sorbire tutti i giorni delle zuppette con degli affaretti che galleggiavano dentro(di origine sconosciuta...forse patate,mah!)e in più la carne,forse pollo,con contorno di fusilli(si,proprio la nostra pasta!),che gli austriaci intingevano nel sughetto della carne....aiuto!
  13. Paolo M 7
    , 15/1/2002 00:00
    mannaggia... e che ho fatto di male?
  14. Roberto G
    , 15/1/2002 00:00
    Accidenti Paolo, hai ammazzato il forum!!! Comunque, sarà la sfiga dei Roberti, ma anche a casa di mia mamma possono succedere cose strane a tavola... e da maggio vivo solo, quindi si salvi chi può!!!!
  15. Megane P.
    , 15/1/2002 00:00
    Ma dai...povera stella!
  16. Ilaria Papucci
    , 14/1/2002 00:00
    Beh! Confesso che stavo anch'io per dire la mia su questo argomento che a noi italiani ci tocca proprio da vicino (non ci toccate la mamma ed il cibo,altrimenti..),ma poi quando ho letto il commento di Paolo da Milano mi sono proprio ricreduta:devo viaggiare ancora un bel pò!!
    Complimenti allo stomaco,Paolo!
    E complimenti a Pat e Syusy per la puntata di stasera;bellissima!
    Ciao. Ila