1. Nudismo e italiani

    di , il 13/1/2002 00:00

    Ciao a tutti! mi chiamo Luca, ho 27 anni e amo praticare il nudismo. Mi piace stare nudo in giardino, terrazza e soprattutto sulle spiagge dove sia consentito.Purtroppo, in Italia se pratichi il nudismo e sei maschio sarai considerato dalla maggior parte delle persone come un maniaco ed un pervertito, se sei donna una poco di buono esibizionista in cerca di facili avventure. Più semplicemente, siamo persone normali, con una vita normale che però non si scandalizzano della nudità altrui e non si vergognano del loro corpo.

    Nel nostro Paese resiste un sacro terrore del nudo ( soprattutto del proprio corpo) , una sensazione di forte vergogna e la paura del giudizio degli altri. Le spiagge "ufficiali" sono pochissime e

    Questo atteggiamento mi ha spinto, nonostante la bellezza delle nostre coste, a trascorre le vacanze all'estero. Beh, la situazione è completamente diversa. In Spagna, paese fortemente cattolico, le spiagge su cui si può stare senza costume sono moltissime.

  2. De Giò
    , 14/3/2002 00:00
    Quando mi guardo allo specchio nudo, mi trovo estremamente ridicolo. Eppure ho un fisico asciutto e nonostante io non sia più un ragazzino di primo pelo, il mio fisico non è niente male. Il ridicolo scaturisce da quella famosa appendice che, tranne durante l'esercizio delle sue funzioni..stavo per dire istituzionali, per il resto del tempo sembra un accidenti posteggiato la per puro caso, sempre pronto a scodinzolare come un setter inglese....
    Tutt'altro discorso vale per le donne, ma attenzione: quali donne? e di quale fascia d'età?
    Come vedete, alla fine il naturismo si riduce ad una fascia ristretta(molto ristretta) di popolazione, a meno chè non vogliamo guastare il panorama.
    Giò
  3. Brutfort .
    , 21/2/2002 00:00
    Ah ! Ah ! Troppo comodo !
    Allora rettificherei lo slogan in "Se le persone fossero fatte per andare in giro nude, nascerebbero solo nei posti caldi" !
    Bye !
  4. lapo
    , 20/2/2002 00:00
    ...comunque si parlava di spiagge, luoghi dove solitamente non ci si reca e non si pratica nudismo in inverno...a essere nudisti mica si rischia la broncopolmonite.
    Ah...,detto per inciso, un "sano" nudista non teme mai figuracce.

    Luca
  5. Andrea C. 1
    , 19/2/2002 00:00
    Concordo con brutfort...e poi va bene non far caso alla nudità ma le figuracce dovute all'effetto lumaca per il freddo sono troppo da sopportare!
  6. Brutfort .
    , 12/2/2002 00:00
    Sarà ...
    Il proverbio è bello ma io col c.... che questo rigido e infame inverno me lo sarei passato ad andare in giro nudo !
  7. lapo
    , 10/2/2002 00:00
    "Se le persone fossero fatte per andare in giro nude, nascerebbero nude".

    Questo è lo slogan di un'associazione nudista canadese.Proprio in Canada, a Vancouver, esiste una delle spiagge nudiste più grandi del mondo: Wreck beach. In una bella giornata anche 10.000 persone la affollano.

    Pensate poi che in Danimarca solo su 2 spiagge è obbligatorio il costume, ad esempio appena fuori Oslo, in Norvegia, ci sono bellissime spiagge dove si può stare tutti nudi.

    Invito tutti a vincere la vergogna e gli sterotipi culturali (italiani) perchè il nudismo aumenta l'autostima, ci aiuta a piacere a noi stessi e a non temere le critiche altrui. Uscendo dall'acqua nudi non si proverà quella sensazione di fastidio causata dal costume bagnato e costa molto meno!!! Anche i nostri figli cresceranno con un'idea molto meno morbosa della sessualità.

    Provate, provate, provate...
  8. Paolo Trentini
    , 27/1/2002 00:00
    Ciao Luca mi fa piacere che tu abbia lanciato questo argomento un pò frivolo, ma piacevole del nudismo. Dopo 400.000 telegiornali su Bin Laden !
    Ti mando un bel ricordo. Correva l'anno 1981 allora facevo l'operaio e d'estate dopo il lavoro in fabbrica e tra ragazzi e ragazze avevamo preso l'abitudine di andare a fare il bagno tra i canali ed i fossi d'acqua della nostra campagna mantovana.
    L'ambiente intorno a noi era bello , gli alberi , i prati , l'acqua che scorreva nel fosso ,gli insetti che volavano (anche qualche centinaio di zanzare.....) insomma hai presente quei film super romantici in cui lui e lei fanno l'amore in camporella e tutto intorno sembra un sogno ? Ecco proprio così........molto bello ed in più il nostro entusiasmo giovanile e la buona compagnia, ci fecero tornare nel nostro posto segreto per tutta l'estate, unici strumenti accessori al nostro nudismo una chitarra,del buon vino pane e salame.
    A volte ci scappava anche qualcosa d'altro ma questo faceva parte del gioco ....da allora io e Laura , la mia compagna , di vita , di viaggi e di tutto (o quasi) abbiamo praticato sempre il nudismo . Nostra meta preferita (ovviamente) la Croazia e le bellissime isole del Quarnaro e le Kornati che allora erano proprio deserte ed erano frequentate solo dai soliti tedeschi,austriaci,svedesi ecc,la solita mittel europa . Siamo stati tra i pochi italiani ad andare in vacanza prima/durante e dopo la guerra di Bosnia nei Balcani e oggi grazie a questo conosciamo la Dalmazia come le nostre tasche (forse di più...visto che è circa 14 anni che la visitiamo). Queste isole offrono a chi le voglia scoprire (e camminare!!!!!!!!!!) degli angoli meravigliosi ......anche Pietro (nostro figlio) è stato abituato alle nudità dei genitori e degli altri e di questo ne siamo contenti (molto). Insomma che dire Viva il mondo naturista e la sua filosofia ........at salut. Paolo.
  9. Paola Bassi
    , 27/1/2002 00:00
    ho scoperto il "mio" nudismo la scorsa estate in grecia....a ben 33 anni.Fantastico!!!!....non ho un bel fisico....anzi, e vivendo in romagna....andare in spiaggia da noi....dove sono tutti fenomeni palestrati...anche con addosso il costume....è sempre molto imbarazzante. in mezzo ai nudisti questa cosa scompare....ti senti bellissimo, è stata un'esperiena importante che ha cambiato favorevolmente il rapporto che ho con il mio corpo bruttino! Provate provate provate!
    p.s. anche ad Ischia c'è un giardino termale per nudisti...un paradiso...a mollo nelle terme in piena liberta!!!!!!!!!!!!
  10. Simona Scotti 1
    , 25/1/2002 00:00
    Sono convinta che chi non vuole il nudismo è un immaturo
    e ha un brutto rapporto col proprio corpo e forse non ha mai provato il piacere di stare così come siamo venuti al mondo.
  11. Giò De nittis
    , 17/1/2002 00:00
    Il cielo è nudo,
    il mare è nudo,
    la terra è nuda,
    l'aquila è nuda,
    la fava e il pisello sono nudi....
    non capisco perchè debba suscitare scandalo un uomo nudo!!!

    Giò
  12. Luca Archi 1
    , 16/1/2002 00:00
    Complimenti Valeria, mi fa piacere aver letto il tuo intervento...le donne italiane che praticano il nudismo sono così poche!

    OK, Megane sono contento che tu non sia una guardona! ti consiglio di provare ad "avvicinare" qualche spiaggia nudista durante le tue prossime vacanze. Potresti provare delle sensazioni nuove piacevoli, superato l' imbarazzo della "prima volta",come
    dice Valeria.
    Ciao,

    Luca
  13. Valeria Calchera
    , 16/1/2002 00:00
    Ciao Luca, anch'io frequento spesso spiagge naturiste, ho scoperto il nudismo frequentando degli amici gay, poi sono stata parecchie volte in Grecia, dove lì stare in spiaggia nudi è una cosa naturale, anche per la gente del luogo (notare che non sono spiagge destinate esclusivamente ai nudisti).
    Stare nudi dona un senso di libertà e anche se la prima volta magari provi un po' di imbarazzo, poi superi tutto e diventa una cosa normale; non occorre essere superbella/bello, vedi di tutto in una spiaggia naturista, poi sono belle le famiglie (soprattutto nordiche) con i bambini, così disinvolte.
    Hai ragione in Italia c'è un po' di resistenza, però esistono anche da noi delle spiagge carine, ne ho frequentata una, giusto la scorsa estate in Romagna (l'abbiamo vista anche in una vecchia puntata di Turisti p.caso).
    Ora ti saluto e buone vacanze. Valeria
  14. Megane P.
    , 16/1/2002 00:00
    Forse hai ragione, ma per favore non mettiamo in mezzo l'arte che è tutta un'altra storia e credimi, io ne capisco qualcosa, di arte intendo. Ciao
  15. Michele Bugliaro
    , 15/1/2002 00:00
    Beh, la cultura moderna ha le proprie convenzioni, una di queste è di non andare in giro nudi. Rispetto i nudisti, ma a me pare esagerato...anche se il nudo è naturale, anche se le statue grecho-romane sono nude...oggi non è più così!!
    Forse sono troppo moralista?
  16. Megane P.
    , 15/1/2002 00:00
    Per carità, stavo proprio scherzando! Comunque è vero, certe donne praticano bene e razzolano male! Comunque visto che vediamo tanti topless sulla spiaggia, perchè non vedere anche tanti attributi maschili? Bè, ogniuno la pensa come vuole...ciao ciao