1. Koh Samui

    di , il 9/1/2002 00:00

    Viaggio stupendo

    Cerco qualcuno che l'ha visitata e ciò che ricorda.

    Samui è un'isola a sud della Thailandia

  2. Gaia Cerutti
    , 11/2/2002 00:00
    Sono assolutamente d'accordo nel dire che Koo Samui sià bella. E non l'ho vista nel 1960, anche perchè non ero nata, l'ho vista proprio quest'estate.
    La spiaggia di Chaweng era pulitissima e nella parte dove ero io (forse sono stata fortunata, boh...) e cioè sulla sinistra l'acqua èra cristallina trasparente con lingue di sabbia bianca qua e là: la gente che incrociavamo, zampettando qua e là tra le acque trasparenti e la sabbia borotalcata, aveva stampata sulla faccia la classica espressione ebete (sicuramente stampata anche sui nostri volti)di chi si sente miracolato di stare in luogo senza dubbio più vicino al paradiso che all'inferno. Verso destra era meno bella ma non mi potete dire che la vegetazione sulla spiaggia vista dal mare non fosse un bel colpo d'occhio!
    Il colore dell'acqua dipendeva totalmente dal tempo: se c'era pioggia o nuvolo, l'acqua era grigia; ma quando c'era il sole il mare era splendido. El'atmosfera che si respirava sulla spiaggia,tra massaggi, frutta fresca e, verso sera, aperitivi sdraiati su stuoie in riva al mare con musica rilassante e la gentilezza e i modi propri del popolo Thai a me non dispiaceva affatto (una meraviglia..........).
    Poi è anche vero che il paese di Chaweng è un accozzaglia di baracche piena di negozi (peraltro dove si potevano trovare parei bellissimi a mille lire), ma non è certo quella l'unica cosa che vale la pena di ricordare di KooSamui! Io amo ricordare anche il bellissimo giro dell'isola fatto in motorino sotto il sole, a esplorare spiagge deserte e a sfiorare boschi di palme meravigliose; a passeggiare nella jungla sul dorso di un elefante di fianco a cascate gorgoglianti;
    E poi non potro mai dimenticare il mio bungalow romanticissimo.
    Per non parlare (ma qui siamo a più di un ora di lancia da Koo Samui)di quella meraviglia di Koo NAngyuan, posto spettacolare dove tre atolli sono uniti da lingue di sabbia bianca, dove il mare è maldiviano da una parte e verde azzurro dall'altra, pieno zeppo di pesci tropicali e colorati in mezzo ai quali nuotare e dove affittare un bungalow in mezzo al paradiso (pochi giorni altrimenti poi ti suicidi perchè non c'è nulla oltre a mare, pesci , sabbia bianca e cielo)costa ventimilalire .
    Sai cosa ti dico Megane? Che io ci tornerei subito.
    Ma la prossima volta che andrò in Thailandia, oltra alle immancabili tappe a Bangkok e al Nord al mare vorrei andare alle PhiPHi..sembra siano l'ottava meraviglia del mondo.
    Alla prossima.
  3. Paolo Motta
    , 4/2/2002 00:00
    che fine hanno fatto.
    big buddha nel 96 aveva circa 20 guesthouse con decine di bungalows ognu'una.
    l'acuq è torbida, a settembre si cammina dalla spiaggia sino all'isoletta, tanto il corallo è scomparso, l'immondizia viene getata nella giungla poco dietro e bruciata.
    la cascata è sempre nello stesso posto, carina, ma affollata da decine di persone.
    chaweng e lamai fanno oramai vomitare, il porto ha un traffico allucinante, l'età media è scesa a 20/22 anni e credo si sia lentamente trasformata nella ios del nuovo millennio. discoteche, alcool, droghe, con in più la prostituzione minorile.
    e ko phan gan è sulla stessa inesorabole strada.
    sono tornato a ko tao quest'anno e gli alberghi sono decuplicati, le immersioni sono di uno squallore allucinante e il blackmoon party (la risposta degli albergatori locali al fullmoon di phan gan) è diventato un rave in piena regola.
    l'unica oasi resta ko nang yuan, anche se viene invasa ogni giorno da una ventina di motoscafi che arrivano da tutte le altre isole dell'arcipelago.
    credo che la situazone si allarmante.
    siamo stati anche a ko samet, un disastro, e a ko chiang, ancora carina.
    non torneremo mai più al mare nel golfo del siam in thailandia.
    ciao paolo-milano
  4. Gea Gatti
    , 2/2/2002 00:00
    sono rimasta malissimo nel leggere come hanno ridotto Ko samui! che peccato! io ci sono stata in viaggio di nozze a febbraio '89: non c'era l'aeroporto, si facevano ore di pulmino da bangkok e le strade erano pochine, ma era un'isola tranquilla e splendida, con l'acqua cristallina, soprattutto nella baia di big budda. splendida anche la cascata con laghetto al centro dell'isola. che fine ha fatto?
    ricordo un giorno intero passato su una spiaggia dove c'erano solo granchi e 1 cane che li "pescava", e palme fino nell'acqua.....
    peccato che abbiano distrutto tutto.
  5. Simona T.
    , 11/1/2002 00:00
    Voglio far seguito all'intervento di Paolo ed unirmi a lui nel commento sulle Perenthian Islands malesi.
    Nulla, ma proprio nulla a che vedere, ma neanche lontanamente, con Koh Samui.
    Per intenderci: una ragazza conosciuta all'aereoporto anche lei diretta verso queste isole meravigliose mi ha confidato: sono più belle di un atollo maldiviano. E le ho dato pienamente ragione! Non ho mai visto niente di simile: una vita sottomarina talmente bella da convincere una fifona come me a mettere la testa sott'acqua per ammirare una gigantesca tartaruga alla ricerca di cibo. Un posto che mi permetto di consigliare anche ad esperti di diving.
    Spero solo che questo paradiso fatto di spiagge bianche, palme enormi straripanti di cocchi, barriera corallina pullulante di vita, bungalows fronte mare spartani ed abitati da ogni tipo di insetti, geki e scoiattoli non venga annientato dalla macchina infernale detta "turismo" ...
    Simona
  6. Paolo Motta
    , 10/1/2002 00:00
    ci sono stato nel '97, 4 giorni, e mi spiace non condividere il tuo entusiasmo.
    l'ho trovata orrenda.
    centinaia di alberghi, chaweng e lamai sono tipo rimini, compresi di coccobello, banane a rimorchio, deltaplani. la barrierea corallina è pressochè inesistente oramai.
    il reggae pub devasta i timpani tutta notte, e il giro di prostituzione è sempre bello grosso. big buddha è una grossa baia fangosa, ed era la più bella circa 10 anni fa!
    ti consiglierei di provare ad andare a ko tao o ko nang yuan (pochi km a nord), oramai molto turistiche e supersfruttate, ma 1000 volte meglio di ko samui. anche ko pha ngan sta facendo la stessa fine di samui.
    in zona le isole più belle che ho visto, 3 volte, sono le perhentian nel nord est della malesia, circa 4/500 km a sud di samui.
    provare per credere.
    poca gente, spiagge candide, barriera corallina, tartarughe e pesci napoleone, niente strade e sull'isola piccola l'eletricità l'hanno messa solo 4 anni fa.
    una meraviglia.
    ciao paolo-milano
  7. Sara Sighinolfi
    , 9/1/2002 00:00
    Ciao,anch'io sono stata in Thailandia ,piu' precisamente,a Bangkok e a Koh Samui in agosto e mi sono subito innamorata di questo splendido paese tanto che ci vorrei tornare quest' estate.
    A me sinceramente quest'isola mi e' piaciuta tantissimo l'ho girata tutta in motorino e ci sono dei posti splendidi delle spiagge deserte bellissime e una natura incontaminata !!!Certo se ti fermi nelle spiagge piu' conosciute dove ci sono tutti i villaggi turistici non puoi pretendere che siano un paradiso,anche se...!!!
    Se volete saperne di piu' scrivetemi saro' felice di rispondere alle vostre domande e magari farvi vedere qualche foto...
    Sara
  8. Simona T.
    , 9/1/2002 00:00
    Ricordo ancora le parole del mio capo ufficio quando gli ho comunicato che (nell'agosto del 1999) sarei andata in vacanza in Thailandia, Koh Samui compresa: "Bellissima, un vero paradiso tropicale, palme, bungalows, relax totale". Ebbene, voglio essere sincera. Mi sono innamorata della Thailandia a prima vista, tant'è che ci tornerò spero molto presto. Il mio paradiso tropicale, però, non l'ho propriamente trovato a Koh Samui, oramai sfruttatissima dal turismo, con le relative conseguenze sulla famosa spiaggia di Chaweng, nonchè sul corallo (tutto morto!!) e sulla limpidezza dell'acqua. Ho preso un motoscafo ultraveloce guidato da due pazzi, mi sono fatta 1 ora e 45 minuti di viaggio terrorizzata e con la netta sensazione di non toccare mai più terra ma ... quando sono arrivata a quelle tre famose isolette nel bel mezzo del mare, completamente isolate dal resto del mondo, tutte collegata da una lingua di sabbia bianchissima che ti permette di attraversarle a piedi nonostante all'orizzonte ci sia solo acqua (strani scherzi fa la natura) mi sono quasi commossa per la bellezza e la magnificenza di quel luogo quasi fatato. Un ricordo talmente vivo e presente che non vedo l'ora di riprendere un aereo e tornare nel paese dei sorrisi!
    Un saluto. SImona
  9. Megane P.
    , 9/1/2002 00:00
    Viaggio stupendo
    Cerco qualcuno che l'ha visitata e ciò che ricorda.
    Samui è un'isola a sud della Thailandia