1. Consiglio su autonoleggi

    di , il 28/3/2013 12:55

    Ciao a tutti, sono Francesca e quest'estate ho in previsione un bel viaggio con mio marito in Spagna per la precisione in Andalusia.

    Ho già prenotato volo (arrivo a Malaga) e albergo ma sto cercando di prenotare anche l'auto ma mi sono accorta che la cosa risulta un pò difficoltosa, viste varie recensioni su internet riguardo agli autonoleggi non sempre lodevoli.

    Volevo chiedervi se mi potete consigliare qualche compagnia di autonoleggio seria ed efficiente.

    Sono ben accette anche risposte per evitare le compagnie che possono fare anche qualche brutta sorpresa.

    Grazie a tutti

    Ciao

    Francesca

  2. Jaromir#68
    , 14/6/2014 14:59
    Recentemente ho prenotato una macchina presso l'aeroporto di Beavais tramite il sito autoeurope.com. I prezzi sono molto invitanti e la prenotazione è molto semplice.
    Attenzione però, ci sono condizioni contrattuali non bene specificate nel contratto che vi potrebbero far avere delle pessime sorprese.
    Auto Europe si avvale di altre compagnie per fornire le prestazioni, di conseguenza la macchina da me prenotata era della compagnia Europcar.
    Il mio volo per l'aeroporto di Beauvais con Ryanair (volo registrato nella prenotazione della macchina) doveva atterrare alle 21.30 a Parigi ma è stato ritardato, prima per una tempesta scatenatasi sull'aeroporto di Treviso da dove partivo e che impediva il rifornimento degli aeromobili in sicurezza, poi perchè NON essendo l'aeroporto di Beauvais un aeroporto aperto 24 ore, alle ore 23 chiude, e quindi il volo è atterrato a Lille e ci hanno trasferiti all'aeroporto corretto via autobus. Sottolineo il fatto che, Ryanair non ha avvisato i passeggeri in fase di imbarco del fatto che il volo era stato dirottato su un aeroporto diverso, ma solamente a metà volo aggiungendo una falsa giustificazione di cattive condizioni meteo, cosa non vera visto che sopra Parigi non c'era una nuvola. Siamo riusciti a sapere della chiusura di Beauvais solamente protestando in maniera energica con una hostess, ma ovviamente a quel punto era impossibile avvisare a terra dell'ulteriore disguido.
    Siamo arrivati alle 3 di mattina all'aeroporto parigino (quasi 6 ore di ritardo) e nonostante avessimo avvisato l'autonoleggio all'aeroporto del ritardo dall'Italia, quest'ultimo era chiuso (comprensibile vista l'ora).
    Ho atteso le 8 assieme agli altri passeggeri in un aeroporto chiuso, abbandonati senza cibo, acqua e nemmeno taxi da Ryanair, ma purtroppo anche questa non è una sopresa parlando di Ryanair.
    Quando ha aperto il desk Europcar ero il primo della fila, ero convinto che i problemi di questa nottataccia insonne fossero finiti ed invece ho dovuto, mio malgrado, scoprire che Europcar ritiene il voucer di noleggio scaduto se ci si presenta in ritardo rispetto all'orario concordato in fase di prenotazione. L'impiegato in maniera molto scortese mi ha riferito che la mia macchina non c'era più e a nulla sono servite le mie rimostranze sul fatto che avessi telefonato annunciando il ritardo del volo e che comunque dalla sera alle ore 23 alla mattina alle ore 8 la macchina prenotata non poteva essere sparita nel nulla. Non c'è stato nulla da fare, sono stato completemente ignorato dal desk Europcar il quale mi ha solo suggerito di richiedere il rimborso ad Auto Europe. Con grande sorpresa otre a me, sempre con lo stesso problema e sempre con Europcar, c'erano altre 3 persone. Chiedendo in giro ai desk delle altre compagnie di noleggio presenti all'aeroporto mi hanno riferito che questa pratica è molto bizzarra e che loro hanno politiche differenti.
    Fortunatamente sono riuscito a noleggiare una macchina con un altra compagnia sul posto e ho dovuto pagare un noleggio extra.
    Ero abbastanza tranquillo in quanto il contratto con Auto Europe garantiva il rimborso in caso il cliente non si presenti al ritiro per "cause di forza maggiore" non meglio specificate sul contratto.
    Potete ben immaginare la mia sopresa quando, rientrato in Italia, ho contattato il servizio clienti Auto Europe e mi sono sentito rispondere che:
    1. stavo telefonando per il rimborso con 5 giorni di ritardo sulla data di ritiro del veicolo. Ho fatto notare che ero appena rientrato in Italia (lo sapevano visto che la prenotazione della macchina scadeva il giorno prima)
    2. le cause di forza maggiore, non specificate sul contratto, per Auto Europe sono: eruzioni di vulcani, toranado e terremoti. Possiamo aggiungere l'invasione aliena ho pensato?
    3. non c'è stata nessuna tempesta su Treviso. A questa risposta sono rimasto sbalordito e ho chiesto all'impiegata se lei fosse stata a Treviso quel giorno. Alla risposta negativa ha aggiunto che aveva contattato la compagnia aerea che aveva negato quanto da me affermato (tutto questo in 5 minuti di attesa al telefono....). Qui mi sono limitato a dire che avevo già fatto richiesta all'aeroporto di Treviso di fornire gli orari di partenza dei voli nella data indicata e relative condizioni meteo. A terra erano rimasti molti voli, non solo il mio.
    Comunque, a nulla sono servite le mie rimostranze riguardo il fatto che una tempesta che impedisce il decollo di un aereo è chiaramente una causa di forza maggiore. Mi hanno risposto che siccome io ho preso l'aereo alla fine, questa non può essere una causa di forza maggiore perchè l'aereo è decollato. Ridicolo.
    A questa telefonata ne è seguita un'altra qualche giorno dopo, quando mi ero già rivolto ad un legale per avere un parere sul contratto da me sottoscritto. Ovviamente il parere dell'avvocato non era molto differente dal mio nei contenuti. Ho fatto presente all'addetta dell'assistenza clienti di Auto Europe che mi ha risposto il parere dell'avvocato e ho intimato di predisporre il rimborso in quanto non c'era stata inadempimento contrattuale da parte mia, ma solamente un mancato servizio da parte loro. A questo punto, dopo essersi consultata con un superiore, che si sentiva suggerire le risposte in sottofondo, mi ha ribadito la linea della loro azienda e che avrei dovuto chiedere il rimborso a Ryanair. Ho spiegato gentilmente che il contratto Ryanair è chiarissimo in termini e condizioni e io non avevo nessun diritto a rimborsi, anche se, ho sottolineato che, avevo già inoltrato una raccomandata di protesta alla sede centrale in Irlanda per il trattamento ricevuto. Come ultima cosa la stessa addetta mi ha detto che non le era più concesso di rimanere più al telefono con me e che avrebbe riportato le mie rimostranze ai suoi superiori.
    Ora, sempre su consiglio di un legale, ho mandato una ricca lettera raccomandata di protesta e richiesta rimborso con allegati prenotazione e termini contrattuali, sia a Auto Europe che a Europcar (nomi simili ma non hanno nulla a che fare l'una con l'altra) e aspetterò di vedere se sortirà alcun effetto. Nel frattempo sto pensando anche di contestare il pagamento in carta di credito portando la lettera di protesta come giustificazione. In banca mi hanno detto che è assolutamente fattibile e non costa nulla.
  3. aragon
    , 6/4/2013 18:27
    CIAOOO





    IO PER L'ESTERO USO QUESTI DUE BROKER :





    ENOLEGGIO





    E IN SECONDA BATTUTA





    EASY TERRA





    SONO MOTORI DI RICERCA CHE VALUTANO PREZZI DI NUMEROSE COMPAGNIE DI NOLEGGIO DI AUTO DALLA HERTZ ALLA BUDGE ECC ECC





    CIAOO
  4. nily
    , 28/3/2013 12:55
    Ciao a tutti, sono Francesca e quest'estate ho in previsione un bel viaggio con mio marito in Spagna per la precisione in Andalusia.


    Ho già prenotato volo (arrivo a Malaga) e albergo ma sto cercando di prenotare anche l'auto ma mi sono accorta che la cosa risulta un pò difficoltosa, viste varie recensioni su internet riguardo agli autonoleggi non sempre lodevoli.


    Volevo chiedervi se mi potete consigliare qualche compagnia di autonoleggio seria ed efficiente.


    Sono ben accette anche risposte per evitare le compagnie che possono fare anche qualche brutta sorpresa.


    Grazie a tutti


    Ciao


    Francesca