1. Top Ten di TPC - Vota la tua meta preferita

    di , il 18/3/2013 06:54

    La nuova iniziativa di Turisti per Caso, sul magazine e sul sito: suggerisci (e vota!) la tua destinazione preferita.

    In genere le classifiche, a noi personalmente, non interessano più di tanto. Ma questa classifica in specifico, che riguarda le 10 mete più belle del mondo, o se preferite i 10 posti dove val la pena di andare, ci diverte e ci attira.

    E' un modo per ricordare e per sognare. Oltretutto vale il motto: “Dimmi dove vuoi andare e ti dirò che sei”, perchè dai nostri sogni e dalle nostre fantasie di viaggio possiamo (prima di tutto noi stessi) desumere i nostri bisogni reali, la nostra cultura, il nostro mondo fantastico, le nostre aspirazioni, le immagini fondanti della nostra personalità, i nostri Miti.

    A http://turistipercaso.it/topten/ potete votare la vostra meta preferita fra quelle già proposte dalla comunità dei Turisti per Caso; oppure potete scrivere un messaggio qui, per proporre qualche nuova da destinazione da inserire in classifica fra le votabili.

    E magari ad ogni meta aggiungete due righe di spiegazione, sia che li abbiate già visitati, sia che moriate dalla voglia di vederli.

    La classifica deve essere assolutamente libera, personale, originale, senza limiti geografici o "economici". E' concesso dire che si vuole andare dovunque, da Marte fino ai Giardini dietro casa, meglio se ci spiegate brevemente perchè.

  2. Turisti Per Caso.it
    , 24/7/2013 13:00
    Aggiunti tutti quanti i voti! Ricordate che se cercate le destinazioni da votare nel motore di ricerca sopra la TOPTEN le trovate quasi tutte già inserite, solo che non compaiono tra le prime dieci perché sono più giù in classifica ;)
  3. Franco Pignat
    , 24/7/2013 01:21
    Mosca è una città che non può mancare nella classifica delle città più belle del mondo. L'attrazione più fenomenale dal mio punto di vista è la metropolitana con le sue monumentali statue e dipinti. Altre numerose attrazioni sono la famosissima piazza rossa con la fiorente cattedrale di San Basilio, il museo storico e il fantastici Cremlino, residenza dei passati dittatori dell'ex urss come Stalin. Da ricordare anche il museo puskin di belle arti e in nuovissimo centro degli affari composto dagli edifici più alti d'Europa. Concludo dicendo che mosca è una città misteriosa ricca di inesplorati e piccoli ma grandi frammenti di storia.
  4. Gughy60
    , 18/7/2013 17:26
    LA MIA TOP TEN

    1) SICILIA E LE SUE ISOLE
    Tra storia e natura: l'apoteosi del territorio italiano!

    E' un omaggio al Bel Paese..sempre affascinante!! Questa regione, appunto, ne rappresenta l'apoteosi. La splendida Sicilia coniuga il “bello” in tutte le sue declinazioni: cultura, tradizioni, natura, sapori.. Non c'è luogo che non trasudi storia, bellezze naturali e architettoniche veramente uniche. Per gli appassionati di Camilleri, poi, i luoghi di Montalbano e la statua che lo raffigura, con capelli e baffi!, a Porto Empedocle, la Vigata dell'autore, sono semplicemente fantastici... Infine, ma non ultime, Lampedusa, Stromboli, Lipari, Favignana ,solo per citarne alcune, non scherzano! Qui il mare la fa da padrona e non puoi che riconoscerne la meraviglia!

    2) NEW YORK
    La grande mela!

    E' la metropoli dove, per la prima volta, ho provato la sensazione di sentirmi a casa come se lì ci fossi sempre ritornata. Pensare che e' stata la prima incursione nel territorio a stelle e strisce! Altrove, non ho mai più provato la stessa sensazione..
    Gli immensi grattacieli, le luci, il perenne brulichio di auto e persone, gli odori, sì di fritto e di asfalto rovente, la rendono veramente unica. Sembra appartenere ad un'altra dimensione, ma forse è così, distante dai nostri ritmi e stili europei, ma per questo estremamente irresistibile!
    Viaggio rigorosamente “fai da te”, come facciamo spesso del resto, città visitata quasi esclusivamente a piedi o, se le distanze non lo consentivano, nei classici taxi o in battello, da Battery Park a Liberty Island, per immergersi completamente nell'atmosfera newyorkese. E quando rivedo quello skiline nei film o riguardando le foto mi assale una nostalgia...tornerei domani!

    3) LONDRA
    Le sue luci.

    Sarà che in occasione delle feste natalizie le città danno il meglio di sé, ma già dall'uscita della metro a Marble Arch ,alle 17 del 31 dicembre, ti rendi conto che Londra non ti deluderà. Oxford Street, Regent Street ti lasciano senza parole..e non è che l'inizio! Poi, per concludere il primo assaggio di Londra, i fuochi d'artificio che salutano il nuovo anno, visti da St James’s Park, sono semplicemente fantastici! Ma chiaramente non è tutto: i monumenti, gli edifici, i musei, i quartieri, i teatri, i negozi, le persone.... tutto è da vedere e da vivere. Lì c'è posto per tutti! La metro, efficientissima,ci ha permesso di sfruttare al meglio i quattro giorni di permanenza. Infine le luci che non permettono al cielo, neanche a notte fonda, di scurire e la luce delle giornate terse mi hanno stregata!

    4) ISTANBUL
    Colori e profumi.

    Anche ad Istanbul vorrei tornare.. per i colori e i profumi del Gran Bazar e del mercato Egizio; per la solennità della Moschea Blu e di Santa Sofia; per la misteriosa sacralità della Cisterna Basilica; per la sontuosità del palazzo Topkapy; per lo storico Pera Hotel e la stanza di Agatha Christie; per la vista, al crepuscolo, sul Bosforo da una terrazza panoramica di un ristorante preferito, quella sera, anche dal premio Nobel Orhan Pamuk...e per altro ancora...Per rivivere, però, la trepidante attesa del calar del sole in piazza Sultanahmet dove le famiglie avevano preparato sui prati la loro cena; dove gli ambulanti si apprestavano a cucinare; dove i colori cominciavano a cambiare e i profumi inebriavano l'aria....Il rimanere là per fare le foto è stato solo un pretesto per condividere quel momento festoso del Ramadan. Anche questa … un’ esperienza unica!

    5) MOSCA
    La Piazza Rossa

    Se si arriva, come noi, a Mosca in treno da San Pietroburgo, ad accoglierti ci sono, nell'ordine, una piazza su cui si affacciano bellissime stazioni che portano ciascuna in zone ben distinte; un hotel, peraltro splendido, che occupa uno di quei maestosi, imponenti palazzi staliniani definiti “le 7 sorelle” e … il cielo! I cieli di Mosca sono particolari, le nuvole, poi, ti pare di poterle toccare attraverso l'intreccio dei fili dei tram.. ma, ovviamente, non ci si può accontentare di questo! Uno spuntino veloce e subito sulla metro per raggiungere la Piazza Rossa. Qui le parole non bastano a descrivere lo spettacolo che si profila all'orizzonte.....
    Usciti dalla metro ormai è buio e, per raggiungere la piazza, si deve compiere una lieve salita oltrepassando una delle due Porte della Resurrezione e intanto di fronte a te si materializzano, come dal nulla, prima le colorate cupole di San Basilio poi la basilica per intero, tanto bella...che sembra finta! Nel frattempo hai conquistato il centro della piazza e lo spettacolo ti fa accapponare la pelle: a destra il mausoleo di Lenin e le Torri del Cremlino, a sinistra i magazzini Gum illuminati da una miriade di lucine che ne seguono il profilo ( a Londra ce n’è uno noto che di sera è simile..) più indietro la Piccola cattedrale contenente l’icona della madonna del Kazan e alle spalle l'imponente palazzo occupato dal Museo Storico di Stato.
    Anche la parte moderna di Mosca, specie se vista dalla Collina dei Passeri, e il Cremlino con i suoi tesori continueranno a stupirci per i giorni a venire...

    6) LISBONA
    I suoi tram

    Anche Lisbona ci ha riservato piacevoli sorprese: la prima è stato un clima primaverile, subito avvertito all’uscita dall’aeroporto, che ci ha permesso di attendere il nuovo anno all’aperto, nello storico Caffè Nicola sorseggiando sangria bianca. Le altre le abbiamo scoperte nei giorni a venire, come i tram che si inerpicavano nei colli e che hanno fatto da sfondo alle numerose bellezze architettoniche, oppure gli “elevador”, i miradouro e i ponti sul Tago, uno su tutti il “25 de Abril”, fratello minore del Golden Gate Bridge di San Francisco. Poi la parte vecchia della città, dall’aria un po’ decadente, è bellissima come lo è la parte nuova, Il Parque das Nacoes” realizzata per l’Expo ’98 dove spicca la stazione di Oriente a firma di Santiago Calatrava. Ma Lisbona è anche quella di Tabucchi e di Pessoa la cui statua bronzea è” seduta” ad un tavolino del caffè “A Brasileira” per la gioia di chi non resiste a farsi fotografare con lui. Infine, non distante da Lisbona e da vedere anche solo in giornata, vale una visita la cittadina di Sintra.

    7) PRAGA
    Città magica! Città dell’alchimia!

    Di questa città non voglio solo parlare della sua architettura che, unendo armoniosamente diversi stili, è assolutamente unica! Voglio ricordare, invece, alcune cose che ne rafforzano l’unicità, ad esempio l’isola di Kampa, in realtà una falsa isola, che attraverso ponticelli è unita a Malà Strana. Lì c’è il famoso muro di John Lennon che ancora oggi, come negli anni 80 in cui fu realizzato, è simbolo indiscusso di pace e di libertà anche di “imbrattarlo” a piacimento. Nell’isola c’è anche un ristorante che merita di essere visto per l’arredamento “animalier” e le pareti decorate con immensi cocci di specchi … il cui nome ricorda gli alchimisti e l’alchimia che la città stessa emana.
    La Galleria Lucerna famosa per la statua equestre con il cavallo …. al rovescio; il caffè Tranvai in piazza Venceslao; le eccentriche case danzanti “Ginger e Fred” opera di Frank Gehry e infine le numerose Absintherie dove l’assenzio trova posto anche nel gelato!

    8) SAN PIETROBURGO
    Le notti bianche.

    A fine luglio, San Pietroburgo ti permette ancora di vivere l’esperienza delle notti bianche e di scoprirne il reale fascino. Il ricordo è soprattutto della Chiesa del Salvatore sul Sangue, di una ricchezza iconografica da togliere il fiato, che, alle 22,30, riluceva dei suoi mosaici e delle sue cupole risplendenti di un sole ancora alto nel cielo: stupendi! Non vorresti rientrare perché desideri approfittare ancora delle ore di luce che ti azzerano la stanchezza.. Non c’è la notte vera e propria, ma un tramonto che è contemporaneamente aurora del nuovo giorno.
    Insolito il percorso attraverso i canali, sulla Mojka ad esempio, che ti permette di scoprire scorci unici e i più bei palazzi della città; sontuoso lo scalone d’ingresso dell’ Ermitage con le sue sale e i suoi capolavori. E poi ancora, la libreria di Casa Singer o la rinomata Prospettiva Nevskij percorsa più volte a piedi e … molto altro. Peccato, però, non essere riusciti ad ammirare lo spettacolo dell’apertura dei ponti sul fiume Neva sotto il sole di … mezzanotte!

    9) PARIGI
    La Ville Lumière

    Giungere a Parigi attraverso la Gare de Lyon ha già un fascino d’altri tempi come un po’ tutta la città e, anche per la capitale francese, non è facile sintetizzarne la bellezza, indescrivibile solo a parole. La Ste Chapelle, Notre Dame, i musei, fra tutti il Louvre, le piazze, i ponti, la Senna e i Bateaux Mouches sono solo alcune delle meraviglie di Parigi. Poi ci sono i luoghi suggestivi come le Quartier Latin o le Marais o Montmartre con la sua piazzetta che al crepuscolo si anima di pittori. Da non trascurare anche il camminare senza una meta precisa con lo stupore dell’inaspettato! Ho lasciato, però, appositamente per ultima, ma non ultima, la Tour Eiffel che da ogni punto della città si riesce a scorgere e che ti ricorda il suo indissolubile legame con Parigi perciò anche il fare due ore di coda, al freddo, per salire e oscillare in preda ad un vento gelido del nord è l’inevitabile prezzo da pagare per vivere appieno la città!

    10) WEST COAST USA
    Il prossimo viaggio!

    E’ quello programmato per quest’estate, quello ancora ammantato dal fascino dell’ignoto e dell’avventura. Come per gli altri, la preparazione è stata minuziosa; mi sono documentata avvalendomi anche dell’esperienza altrui e i “Diari di Viaggio” sono stati fondamentali! Ho spulciato tra le tante proposte di viaggio e passato in rassegna ogni possibile eventualità; ho cercato il viaggio, tra molti, più confacente al nostro budget, prima di tutto, e a ciò che mio marito ed io vorremmo realmente vedere, ben consapevoli che non si può vedere tutto, e ora…..siamo in trepida attesa!
    Ogni viaggio è una scoperta, è qualcosa che in modo indelebile ti appartiene e il solo ricordo ti fa rivivere quei momenti che, pur ancorati al passato, possono sempre riaffiorare con le stesse piacevoli sensazioni!
  5. Antonia Zaninoni
    , 16/7/2013 17:47
    1. Sudafrica. Ho fatto un giro di 20 giorni, allungandomi anche alle nazioni confinanti: Botswana, Zambia e Zimbabwe. I tramonti in questa parte di mondo sono indimenticabili, così come i cieli stellati, e' un altro emisfero e anche le stelle cambiano, ad esempio si può vedere la croce del sud. Le luci metropolitane quando sei nella savana sono lontanissime e non bloccano lo spettacolo. E poi colori, animali, natura. Le cascate Victoria meritano da sole una visita. Città del Capo e' una miscellanea di culture ed identità. Bellissimo!
    2. Scandinavia, non saprei scegliere tra le 4 nazioni che la compongono, il Nyhavn di Copenaghen, il centro di Stoccolma, i fiordi di Oslo, l'attraversamento della linea del polo a Rovaniemi. Da fare sia d'estate quando le giornate sono lunghissime che d'inverno, per viverle nel loro rigore e correre a rifugiarsi nelle caffetterie.
    3. Sanpietroburgo, Mosca e anello d'oro. La prima perfetta, elegante, maestosa, la seconda così russa ed evocativa, si può stare sulla piazza rossa per ore solo a guardarla e respirare la storia che l'ha attraversata. Le campagne intorno a Mosca sono una sfida, provate ad ordinare una cena da un menù tutto in russo, si sprecano le invenzioni!
    4. Guatemala, siti archeologici, paesini lontano dal turismo di massa, paesaggi mozzafiato. Un enclave autentica in una zona troppo battuta. Lontana dalla pazza folla ma facilmente raggiungibile via terra dal Messico. Io l'ho raggiunta via fiume, un fiume abitato dai coccodrilli, ci si sente molto pionieri.
    5. Phi phi islands, perché ogni tanto bisogna anche rioposarsi e non c'è posto migliore di queste isole raggiungibili solo via nave da Phuket, i paesaggi, il mare, le comunità rurali sono un'esperienza unica. Bere il latte di cocco da un noce che per poco non ti cadeva in testa e' una bella vendetta e poi massaggi, curiosi animaletti, persone gentilissime.
    6. Valli piacentine, va be' ci sono nata, ma non è solo campanilismo, abbiamo borghi bellissimi, come Bobbio, Castell'arquato, il fiume Trebbia adatto agli sport per temerari ma anche a nuotate per sfuggire al caldo della pianura padana, strade panoramiche che Hemingway aveva descritto come le più belle al mondo e poi...il cibo amici: coppa, salame, pancetta, tutti dop, così come il grana padano, i pisarei e faso', i tortelli, la piccola di cavallo, vini eccezionali! Vi è venuta voglia?
    7. Le montagne rocciose canadesi, soprattutto il parco di Jasper. Affittate uno chalet e vi sentirete isolati da tutto in queste bellissime casette di legno in un contesto naturale. Potrete vedere orsi sul ciglio della strada, caribù, renne, alci, elk, marmotte, cervi, castori, anche sono guardando dalla finestra della vostra casetta nei boschi. E poi laghi azzurrissimi, montagne imponenti, sorgenti di acqua calda. Intorno rimasugli di cultura blackfoot e bistecche buonissime.
    8. Bali e le isole Gili, l'atmosfera di Bali e' irripetibile, piantagioni e artigiani all'interno, templi sul mare, offerte alle divinità sparse ovunque, pretesti per fare festa continui, possibilità di vivere ai ritmi della natura e non dell'uomo, baracchini di pesce fresco sulla spiaggia che ti verrà cotto alla griglia e potrai godretelo mentre assisti ad un tramonto sul mare. Le isole Gili sono un paradiso ancora piuttosto nascosto, un po' hippy, soprattutto Gili Trawangan, la più grande e viva, la più bella e' Gili Meno, con pochi bungalow sulla spiaggia, tende fatte di conchiglie e colonie di tartarughe marine da liberare in mare.
    9. Sicilia, e' la regione italiana che preferisco: mare bellissimo, storia, cultura, cibo buonissimo, natura. Per il mare oltre alle isole Eolie, Egadi e Pelagie il mio posto preferito e' la riserva dello zingaro a San Vito lo Capo, per la cultura piazza armerina, Palermo, Agrigento, Siracusa e Ragusa, e poi l'etna dichiarato quest'anno patrimonio dell'umanità dall'unesco.
    10. Istanbul, la città più bella del mondo. Un crocevia che unisce due mondi, europea ma anche asiatica e mediorientale, minareti, crociere sul Bosforo, palazzi, hammam, sale da te', bazar, ci tornerei domani.
    11. Tutti gli altri posti che ragion di classifica non ho potuto inserire, sono tutti all'11esimo posto pari merito.
  6. elisag81
    , 16/7/2013 15:10
    Salve a tutti, mi chiamo Elisa Gonfiantini, e come tutti i Tpc, sono un’a amante dei viaggi, di tutti i i tipi: sia che essi siano di durata di un giorno,( come le classiche gite fuori porta!) che di un mese ( i viaggi o i tour un po’ più lontani da casa e impegnativi!)Semplicemente sono curiosa,amo il mondo, e il mio sogno e’ di poter viaggiare il più possibile, e conoscere questo bellissimo pianeta in ogni sua possibile sfaccettatura!
    Ovviamente come tutti, ho una speciale lista delle mie destinazioni preferite, le classiche 10 Top Ten, che comprendono, sia i viaggi già fatti, che quelli che nella ,mia vita prima o poi vorrò fare!

    Così quando avrò spuntato tutta la mia lista, mi riterrò soddisfatta!

    1) Australia: inteso come continente. Mi sono innamorata di questo enorme “paese”, quando ero piccola, e mi piaceva il cartone animato Georgie, ambientato proprio lì. Questa bimba aveva come compagno di giochi un Koala, e mi ricordo che lo volevo anche io questo simpatico “orsetto”!Ho potuto poi finalmente toccarlo, durante il nostro viaggio di nozze, organizzato in un tour di un mese in Australia!E’ stato un bellissimo viaggio, forse il più bello della mia vita, e sicuramente merita il primo posto nella mia Top Ten!

    2) Crociera Sul Nilo –Egitto.Mi e’ stato raccontato, che da quando ho iniziato ad andare a scuola, e studiare, mi sono innamorata delle piramidi e dei faraoni, e crescendo questa mia passione si è alimentata, fino a diventare un “egittologa autodidatta”!Abbiamo fatto la crociera sul Nilo, qualche anno fa, e inutile dire la mia emozione nel vedere dal vivo il mitico monumento Abu Simbel, fatto erigere da Ramses II, e scendere all’ interno della Piramide di Chefren!Secondo posto meritato!!

    3) Innsbruck- Salisburgo .Adoro tutto ciò che luccica, e non a caso sono socia Swarovski da un po’ di anni.Quindi come potevo evitare di andare a visitare Innsbruck, patria natale degli Swarovski, e il museo di Kristalwelten ( o fabbrica di Swarovski)?Così per il mio trentesimo compleanno, mi sono regalata questo viaggio per capodanno a Innsbruck e Salisburgo, e e’ stato veramente tutto magnifico, complice anche la neve, che ha reso tutto più magico e speciale! Sicuramente un viaggio da consigliare, in qualsiasi epoca dell’ anno, anche per famiglie con bimbi piccoli, abbastanza vicino casa, (dista solo un ‘ ora dal confine italiano!).

    4) New York. Non sono mai stata in questa bellissima citta’, ma ne sono sempre rimasta incuriosita, e d'altronde come non esserlo della città che non dorme mai?E poi come scordarsi che New York è la citta’ di Carrie di Sex in the City, e di Serena Van Der Woodsen di Gossip Girl?Assolutamente da vedere una volta nella vita!

    5) Londra. E’ considerata una delle città più cool e trendy d’ Europa, e a giusta ragione secondo me!L’ abbiamo visitata un paio di anni fa, e la ritengo una città piena di fascino e storia. I suoi must?La Torre di Londra, il London Eye, il Big Ben, Piccadilly Circus,e il British Museum, solo per elencarne qualcuno!!!E grazie alle offerte dei voli low cost, è sempre più accessibile soggiornarci!!Un viaggio consigliatissimo!!

    6) Safari fotografico in Kenya. Amo gli animali, e amo vederli nel loro vero habitat naturale, pittosto che tristemente rinchiusi in gabbie allo zoo, o a lavorare nei circhi.Vorrei andarci, e prima o poi ci andrò!!

    7) Santorini.E’ una delle Isole Greche più famosa in assoluto.La ritengo anche una tappa irrinunciabile per una coppia, e credo che assistere al tramonto a Oia, sia una delle cose più romantiche da fare in due!!!!

    8) Turchia. E’ da tempo che pianifico un tour della Turchia, che comprenda la bellissima città di Istanbul, le formazioni rocciose della Cappadocia, le piscine di Pamukkhale, e le rovine di Efeso.Però e’ un viaggio impegnativo, che comporta molti sforzi sia dal punto di vista fisico , che economico.Ma so che sicuramente ci andremo, perché quando mi metto in testa una cosa, raramente non la faccio!

    9) San Pietroburgo-Mosca. Mi sono innamorata della Russia, e della sua storia, grazie alla famiglia dei Romanoff, e al mistero di Anastasia.Ho letto libri, guardato film, e mi sono documentata come mio solito, e non vedo l’ ora di poter ammirare dal vivo le bellissime architetture di queste città!

    10) Ultima, ma non per importanza, Roma.Credo che almeno una volta nella vita ogni italiano debba andare a visitare la nostra capitale.Anche perché per me, e’ una delle città più belle al mondo.La sua importanza, e le gesta del popolo romano nei secoli, ha contribuito alla creazione della Storia del mondo conosciuto!!!Bellissima Roma!!!
  7. Andrea Fattovich
    , 15/7/2013 16:19
    1 - Tokyo.. perchè c'è tutto, è un mix perfetto tra il caos della mondaneità ed il silenzio della spiritualità. E' alla moda, è teconologica, è fantasy, hot e divertente. E' immensa ed incomprensibile ma nello stesso tempo così facile da girare. Ci siamo stati quest'anno durante il sakura, ed è stato amore a prima vista.
    2 - Krugher Park. Esiste il mal d'Africa? Indubbiamente si. Pernottare in un boungalow in mezzo al bush, girare di notte in jeep cercando di scorgere
    qualche animale illuminato dalla torcia del ranger. Osservare per minuti ogni specie di mammifero, circondati solo dai rumori della natura selvaggia.. è una delle cose più affascinanti del mondo. E' stato parte di un viaggio di nozze fantastico.
    3 - Cappadocia. Il silenzio dell'alba turca stroncato solo dal rumore del gas che riempiva le decina di mongolfiere che una ad una si innalzavano nel cielo azzurro cariche di turisti assonnati. Sonno ripagato dal meraviglioso panorama che a perdita d'occhio si stendeva davanti a noi. I camini delle fate visti da quell'altezza, insieme alla visione delle colorate mongolfiere che riempivano il cielo, è stata un'esperienza unica.
    4 - Sacre Coeur. Ci sono stato da ragazzo, è mi è subito piaciuto, ci sono tornato da adulto, e me ne sono innamorato.. ed infine ci sono tornato vestito da sposo per il primo anniversario di nozze. La basilica più bella del mondo, o almeno del mio mondo conosciuto. Di tutto c'ho che di romantico c'è a Parigi, la basilica del sacro cuore ne è l'emblema.
    5 - Oporto. Profumata, umile, accogliente, graziosissima. E' stata indubbiamente una scoperta, non mi aspettavo mi potesse catturare così, e invece con il suo vino Porto, le sue cantine, il suo baccalau, i suoi vicoli ed i suoi locali sulle rive del Duoro ha guadagnato un posto di spicco nella mia personale classifica.
    6 - Praslin. Nonostante il tempo non ci sorridesse, o forse proprio per questo, la vacanza sull'isola di Praslin alle Seychelles è stata magnifica. Le spiagge incontaminate e la furia delle onde. Rompere le noci di cocco sulle rocce e mangiare pesce grigliato bevendo succo al mango è stato bellissimo. Ed anche lo squalo bianco che minacciava le coste ha sicuramente fatto la sua parte. Un paradiso.
    7 - New York. Ero ancora un ragazzetto quando i miei genitori mi hanno portato nella grande mela, ma ricordo benissimo la magia dell'atmosfera da film e lo sky line che mi faceva sentire ancora più piccolo di quanto ero. Dalle torri gemelle la vista era meravigliosa.. e la statua della libertà era pazzesca. Non vedo l'ora di tornarci.
    8 - Cape Town. Non mi sentivo in una città, mi sentivo in mezzo alla natura. Mi sentivo dominato dalla table mountain, dal vento, dalle nuvole, dall'oceano e dagli animali. Tutto è ad un passo, squali, balene, foche e pinguini, ghepardi ed i temibili baboons (babbuini). La strada costiera che arriva poi a capo di buona speranza è di una bellezza mozzafiato.
    9 - Mykonos. Beh, il mare è bellissimo e se sei giovane, il divertimento non manca. E' un'isoletta tipica greca, ma che non dorme mai. Ma come mai mi è rimasta nel cuore più delle altre isole greche in cui sono stato? Perchè qui ho conosciuto mia moglie, ecco perchè, grazie Mykonos!
    10 - Firenze. Firenze l'è piccina, e vista da ì piazzale la pare una bambina vestita a carnevale.. Firenze l'è anche casa mia ed è, con tutto il rispetto, la città più bella del mondo.
  8. kira1234
    , 14/7/2013 19:00
    1. Cape Town, siamo stati l'anno scorso e una città più incredibile di questa non l'abbiamo mai vista.
    Si respira aria di storia, in ogni luogo, si respira aria di indipendenza e libertà. La terra delle grandi scoperte.

    2. Zanzibar, sole mare e i colori.

    3. Isole Galapagos, l'esperimento naturale meglio risucito. Natura 1 Uomo 0.

    3. Cina, Pechino Shiangai e Hong Kong, Guillin , Canton , Xian , la magia dell'estremo oriente fra antiche rotte e tradizioni.Quest'anno ci andremo ed uno dei nostri sogni si realizzerà.

    5.NEPAL, con la sua unicità e spettacolarità, dove le parole non servono, perchè la ricerca è interiore.

    6.Alaska, crociera. Viaggiare in silenzio nel silenzio. Per vedere cosa la natura ci riserva. Grandi balene e orsi.

    7.Machu Pichu, la citta perduta, un delle sette meraviglie del mondo.Gli Incas sopravvivono.

    8.Giappone, Tokyo e Okinawa per scoprire la sua storia , guerrieri samurai e giardini incantati, ma anche per rimanere travolti dalle soprendente modernità.

    9.Honolulu, per vedere se Mago Merlino ( nel film della Disney) aveva ragione a volerse andare tanto lontano dai problemi.

    10.Polo nord, per vedere se c'è veramente tanto freddo come dicono!!!
  9. Laura Piana
    , 12/7/2013 12:49
    1. Islanda. L'isola selvaggia per antonomasia, caratterizzata da un paesaggio lunare che destabilizza. Le casette colorate di legno e lamiera, le cascate, i fiordi, i vulcani, le piscine, i puffins e le balene: sembra di essere atterrati su un altro pianeta!
    2. Sud Ovest degli Stati Uniti. E' stato il viaggio più bello della mia vita (fino ad oggi). 5 Stati, 9 parchi, Las Vegas, Los Angeles e Santa Monica: tutto on the road. La natura è sovrana e da veramente il meglio di se.
    3.Sana'a. Questa città di cioccolato rappresenta il mio sogno, purtroppo, per il momento, proibito. Vorrei vivere tutti gli odori, i colori e i sapori di un luogo che ha fermato il tempo.
    4.Havana. Sono arrivata a Cuba di notte, durante un blackout e il mattino seguente, al mio risveglio, proprio come in quel film, mi sono ritrovata catapultata nel passato...ma altro che "Non ci resta che piangere", l'Havana è tutta una risata, energia pura!
    5.Namibia. Lo stato in cui, spero, tra qualche anno, festeggerò i miei quaranta!!!
    6. Creta spiaggia Elafonissi. Spiaggia paradisiaca con sabbia rosa e acqua calda e cristallina. Da non perdere una corsa a pelo d'acqua per provare l'ebrezza di camminare sul mare.
    7. Katmandu. Anche se i tempi sono cambiati, questa città rimane il simbolo del mio desiderio di fuga.
    8.Polinesia Francese. Questa è la destinazione più romantica che io possa immaginare, chissà che un giorno...
    9.Patagonia Argentina. Per un tuffo nella natura a 360 gradi, sceglierei la Patagonia Argentina con i suoi pinguini, orche, foche e ghiacciai.
    10. Costiera Amalfitana. Forse perché è stata la mia prima vacanza sola con una amica, senza genitori al seguito, o forse perché è semplicemente meravigliosa, la Costiera Amalfitana mi è rimasta nel cuore così tanto che, per evitare delusioni, avrei paura a ritornarci.
  10. wolilu
    , 11/7/2013 19:31
    Inseriamo oltre Venezia anche il Veneto con le sue ville palladiane e non, i suoi canali navigabili e le piste ciclabili , Marostica con la partita degli scacchi , ogni angolo del Veneto è bellissimo è unico solo nel veneto trovi l' Osteria senz' Oste
  11. lunavol
    , 11/7/2013 19:13
    Ma le Dolomiti patrimonio dell' Unesco dove sono ?!?!?
    Votiamole sono uniche e Bellissime
  12. Turisti Per Caso.it
    , 9/7/2013 11:35
    Aggiunti tutti quanti i voti! Grazie
  13. Marisole Blu
    , 9/7/2013 08:12
    1- gerusalemme
    2-petra
    3-matera
    4-roma
    5-parigi
    6-il cairo
    7-abu simbel
    8-uluru
    9-parco naturale dello tsavo
    10-seycelles
    ma se rifaccio la classifica il prossimo anno, cambierebbe sicuro...e' sempre l'ultimo viaggio il piu' bello....
  14. beberenato
    , 8/7/2013 10:01
    Una delle meraviglie del mondo è senza dubbio la Penisola Del Capo in South Africa. Lì la Natura ha dato il meglio di sè in un'insguirsi di scenari meravigliosi. Chi va in South Africa non può non visitare questi posti......
  15. vagabondadeimari
    , 7/7/2013 17:21
    Olanda non'é una città...cos'è?????
  16. vagabondadeimari
    , 7/7/2013 17:17
    1 Polinesia francese,ho voluto metterla al primo posto perché non ci sono mai stata,vuole essere un incentivo ad andarci il prima possibile
    2 Isola di la Digue Seychelles,sono stata l'anno scorso e me ne sono innamorata follemente.
    3Cuba sono stata 8 anni fà (al decimo ci tornero`) e lo amata con tutta me stessa,uno dei pochi posti in cui tornero`.
    4 Kenya anche quà sono stata e posso dire che il mal d'Africa esiste.
    5 Zanzibar,l'ho girata in lungo e in largo,meravigliosa.
    6 Arcipelago della Maddalena,le Maldive di casa nostra.
    7Milos,Grecia,io amo questo paese e in particolare le Cicladi e questa é per me l'isola piu`bella(anche di Santorini)
    8 New York,quà non ci sono mai stata ma conto di partire la prossima primavera.
    9 Londra,la città europea piu`bella (e ne ho viste abbastanza)non credevo di doverlo dire ,ma dopo averla vista per circa 2 minuti ero già cotta di lei.
    10 Madagascar ,si trova quà sotto solo perché non l'ho ancora visto,ma sto`preparando le valigie,trà un mesetto partiro`e magari dovro`rifare la mia classifica