1. Il Sogno di una Vita! (e non é... il matrimonio!!)

    di , il 28/12/2001 00:00

    Voglio andare in Polinesia,

    ...ma non ciò soldi!!!

    (Premessa)

    ....Da piccola guardavo le riviste del mio "Papà Viaggiatore"...

    Un bel giorno guardando "Atante" (quella con la copertina color argento), rimasi incantata da alcune foto della Nuova Caledonia, da allora mi é rimasta nel cuore...(fine premessa).

    In questi giorni mi é tornata in mente e sono andata in Agenzia ad informarmi,

    Che Cavolo!!!!

    Mi dicono che per terra non si può dormire, le bettole non esistono, in pulman non ci si può spostare....

    E allora come faccio????

    Vi prego datemi Voi qualche Dritta, Aiutatemi!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Luigi Sciascia
    , 28/1/2002 00:00
    Ciao a tutti, sono Luigi e con mia moglie siamo andati in Polinesia per un mese quest`estate, abbiamo utilizzato la Petite Hotelerie e ci siamo trovati veramente bene, abbiamo visitato tutte le isole della Societa` compresa Maupiti. Abbiamo mangiato bene e le stanze erano pulite. Abbiamo avuto la possibilita` di conoscere i veri polinesiani che incredibilmente esistono e resistono ancora anche se certamente non sono piou` quelli dei tempi di Coock, avete mai visitato Tahiti Iti? e` esattamente come tahiti 30 anni fa. Provate ad andare a Huahine e vi meravigliera` perche` il ritmo della vita e` scandito dal sole, il porto della capitale Fare` alle sette di mattina e` animato da un amercato bellissimo. Raiatea rimane nel cuore per la sua semplicita` e i suoi misteri, Maupiti e` irreale soprattutto se si passano tre notti su un motu dove alle ei e mezza finita la cena ti rimane di ammirare l`isola al chiaro di luna. Certo non e` tutto rose e fiori poiche` esistono luoghi tristi dove i polinesiani sono progionieri del mito europeo e ne scimmiottano gli uisi e costumi, ma anche loro si stanno rendendo conto di poter assomilgliare a quei fantasmi bianchi che siamo noi che ci lamentiamo se l`aria condizionata nella palafitta non funziona bene o se, "maledizione la Omnitel mi aveva detto che qui il telefonino prendeva ed invece non riesco a chiamare a mamma`". Solo chi sente il richiamo della foresta, chi non sopporta piu` le scarpe ai piedi e chi non ha paura di bagnarsi i capelli puo` capire cosa significa essere "selvaggi" e accettare di vivere nel paradiso, quello vero, dove ci si sente liberi da schemi o masturbazioni mentali e non quello che ci vogliono far credere le agenzie di viaggio.Quel paradiso non esiste, poiche` e` pieno di scomodita` occidentali e restrizioni assurde. Bisogna stare con loro per potersi rendere conto se la Polinesia e` l`ultimo paradiso sulla terra, per me lo e` per molti invece e` solo una meta turistica di cui vantarsi con gli amici mentre si sorseggia la caipirosca alla fragoloa nel prive di un locale alla moda. Ma si sa ognuno insegue la propria chimera e il paradiso potrebbe essere anche quello.
  3. Paolo Motta
    , 21/1/2002 00:00
    per enrico.
    anch'io vorrei tornarci, ma i costi sono in ogni caso alti.
    per gli alberghi a basso costo prova a chiamare il numero che ho messo lì sotto, per i voli devi sentire le poche compagnie che ci volano:
    air france, air new zealand, corseair...aom credo sia fallita. talvolta un biglietto round-the-world, costa meno del volo diretto.
    per i voli interni esistono pacchetti di air tahiti, che comunque sono cari.
    in nave gli spostamenti convengono solo se hai almeno 1 mese abbondante, se non perdi una marea di tempo.
    io ho visto campeggi a papeete, moorea e bora bora.
    se hai l'occasione, vai al b.i.t. alla fiera di milano, ci dovrebbe essere come ogni anno lo stand della polinesia.
    per il resto non posso darti alcuna altra informazione.
    ciao paolo
  4. Enrico Lissandron 1
    , 20/1/2002 00:00
    Ciao volevo chiedere a Paolo se poteva darmi informazioni supplementari del suo viaggio in polinesia in quantovorrei tornarci ma i prezzi sono ormai proibitivi.Cordiali saluti lissagranzo@virgilio.it p.s Il mio nome è Enrico
  5. Paolo M 5
    , 8/1/2002 00:00
    L'indirizzo dell'Uff. del Turismo a Milano ( potete richiedere materiale ) : P.zza Caiazzo, 3 - 20123
    Tel. 02 66980317 Fax 02 6692648

    ciao
  6. Paolo Motta
    , 8/1/2002 00:00
    dimenticavo,
    non credere a quello che ti dicono in agenzia in italia.
    esistono piccoli alberghi, esistono campeggi, ci sono traghetti che fanno la spola tra le isole, anche se impiegano giorni e giorni.
    se vuoi un consiglio compra la guida della lonely planet sulla polinesia francese. vi sono molti alberghi a prezzi quasi onesti, fax... e i campeggi.
    ariciao
    paolo
  7. Paolo Motta
    , 8/1/2002 00:00
    ciao.
    io sono stato in polinesia in viaggio di nozze nel 2000, ovviamente.
    i prezzi sono veramente folli.
    fino ad 1 milione a notte per un bungalow a palafitta a bora bora. ovviamente puoi arrivare anche a cifre incredibilmente più alte.
    l'anno scorso invece ho trovato al b.i.t., la fiera del turismo di milano, lo stand della polinesia.
    lì mi hanno dato un ciclostilito di circa 200 pagine con su tutta la petit hotellerie della polinesia.
    centinaia e centinaia di piccoli alberghetti su tutte le isole della polinesia, con prezzi compresi tra le 50.000 e le 200.000 a notte.
    comunque se eviti le 4/5 isole più turistche (moorea, bora, rangiroa, pepeete, huaine...)i prezzi si abbassano notevolmente.
    il problema sono i voli interni, abbastanza cari, il cibo molto caro anche nei supermercati, le escursioni in barca e le immersioni carissime.
    per il volo il biglietto meno caro in alta stagione dovrebbe essere ancora quello di air new zealand, due anni fa costava 2.400.000, ed è un round the world, con 4 stop-over compresi (p.e. singapore, cina, australia, cook, n.zelanda, fiji, usa...).
    se vai fuori stagione puoi arrisciare di arrivare senza prenotazione, ma devi avere pazienza e tempo, visto che i voli interni sono spesso affollati.
    quello che ti sconsiglio è la prenotazione dall'italia.
    le agenzie nostrane hanno solo alberghi di lusso, a prezzi folli.
    so anche che esiste un ufficio del turismo polinesiano a milano in zona cadorna. prova a cercarlo e cerca di farti mandare il ciclostilato di cui ti parlavo; con quello si possono avere anche tutti i numeri di fax degli alberghi e prenotare così.
    ciao
    paolo-milano
  8. Marilia Taddei
    , 28/12/2001 00:00
    Voglio andare in Polinesia,
    ...ma non ciò soldi!!!
    (Premessa)
    ....Da piccola guardavo le riviste del mio "Papà Viaggiatore"...
    Un bel giorno guardando "Atante" (quella con la copertina color argento), rimasi incantata da alcune foto della Nuova Caledonia, da allora mi é rimasta nel cuore...(fine premessa).
    In questi giorni mi é tornata in mente e sono andata in Agenzia ad informarmi,
    Che Cavolo!!!!
    mi dicono che per terra non si può dormire, le bettole non esistono, in pulman non ci si può spostare....
    e allora come faccio????
    Vi prego datemi Voi qualche Dritta, Aiutatemi!!!!!!!!!!!!!!!!!!