1. USA - Parchi nazionali americani

    di , il 8/2/2013 16:05

    La guida per caso dei Parchi Nazionali americani è Giavaluca!

  2. DIDIADRY
    , 29/3/2013 17:49
    Ciao Luca,
    grazie per il tuo suggerimento ...
    Buon weekend! .. di pioggia... forse ...

    Adriana
  3. Licia G.
    , 29/3/2013 15:47
    Grazie Luca per tutti i suggerimenti preziosi.

    Dopo il giro dei parchi avevamo previsto 3 gg a Miami (naturalmente in aereo), ma Adriana mi ha detto che un periodo ad alto rischio piogge e uragani, e siccome di pioggia qui in Lombardia ultimamente ne sto prendendo abbastanza, stavo pensando di modificare il programma e da Las Vegas scendere verso San Diego e fare qualche giorno lì. So bene che non faremo il bagno nell'oceano (io se l'acqua non è almeno a 28°C non ci penso neanche a nuotare, sono freddolosa!), ma la nostra necessità era fare qualche giorno di riposo, magari in un hotel vicino alla spiaggia con la piscina e magari anche qualche gita naturalistica in zona.
    Cosa ci suggerisci, senza spararci altri km?
    Grazie!!!!!
  4. Giavaluca
    , 29/3/2013 12:30
    Ah cosi è perfetto è direi che nulla ti vieta nel caso non ti piaccia una cosa di proseguire e modificare il tragitto strada facendo.

    Dunque Santa Cruz è a poco più di un'ora di auto da SF quindi vale la pena andarci e vedere se effettivamente ti piace e considerando che gli alberghi costano poco io rimarrei qui (SF è una delle città più care della costa secondo la mia esperienza e comunque non tornerei indietro). Appena arrivato due anni fa ho trovato una nebbia da far invidia alla mia Milano, ma nella tarda mattinata si è aperto tutto e me ne sono stato in spiaggia. Potete vedere se vi piace (certo non è Santa Monica) e decidete. Rimanete oppure ripartite alla volta dello Yosemite in maniera da guadagnare KM verso il Tioga Pass. All'interno dei parchi è molto dura trovare posto senza aver prenotato e Mammoth lake va benissimo... dipende da quanto vi fermate sulla starda per vedere lo spettacolo del passo e della natura o del famoso HALF DOME allo Yosemite (tenete conto che nei parchi i limiti di velocità sono bassi). Fidati non vi pentirete per nulla!

    La death Valley è davvero infernale e per quanto abbiate l'aria condizionata a palla io ho trovato oltre 50°C ad agosto... valutate anche questo per visitarla, magari passando al mattino o alla sera evitando l'ora di pranzo. Questo puo' servirvi per tararvi su dove dormire e sulla vostra stanchezza dopo una lunga giornata.

    Gli unici due posti dove ho faticato a dormire sono stati la Monument Valley e Page. Nel primo posto perchè essendo riserva indiana le strutture sono poche e costose (mitico Anasazi motel con la porta non funzionante a ben 180$ a sera) ma è comunque possibile dormire ospite degli indiani che affittanzo stanze come B&B a costi più contenuti. QUi suggerisco nel caso rimaniate a dormire, di cercare il posto appena possibile. A Page le strutture non mancano certo, ma è un'oasi verde nel deserto (e loro lo sanno) e per quello le strutture si fanno pagare. Se volete trovare sistemazioni più economiche (ma comunque a prezzi nettamente più elevati rispetto al solito) prenotate appena arrivate. Le camere più economiche nelle grandi catene spariscono subito! Il resto nessun problema ovunque voi andiate.

    Due piccoli suggerimenti che mi piace dare: le manie di grandezze degli americani fanno si che le camere per due siano composte da due letti matrimoniali... quindi se siete in due, una singola va più che bene (un letto matriomiale) e vi permette sempre di risparmiare qualche decina di $. Non dimenticare che alla sera svendono molto le camere... La coppiata camera singola...prenotata di sera puo' far risparmiare il 50% sul prezzo della camera :)

    Infine non mancate la gita ad Alcatraz prenotandola prima online perchè se no si fa fatica a trovare posto e se potete, fate la gita al tardo pomeriggio perchè se non sono cambiate le cose potete vedere tutto sia con la luce del giorno che di notte e soprattutto solo alla sera (c'e' meno gente) le guardie del penitenziario racconteranno le storie del penitenziario in giro per l'isola... cosa che di giorno non fanno! L'audio guida è d'obbligo, ma credo che dallo scorso anno sia obbligatoria e comrpesa nel prezzo.

    Infine solo come nota a margine, sul Tioga Pass potrebbe nevicare dato che si trova a 3.300 m. Ad agosto come vai te è più difficile, ma è comunque meglio verificare le condizioni con i Ranger o telefonando al numero 209 372 0200. (giusto per essere precisi)

    Per il resto...buon viaggio! e se hai bisogno sono qui!
  5. Licia G.
    , 29/3/2013 11:36
    Grazie Luca! Sei stato gentilissimo ed efficientissimo.Seguendo i tuoi consigli (proprio non mi va di stare in auto invece di visitare) ho modificato il giro come segue:


    Giorno 3: SF - Santa Cruz: mattina giretto in Silicon Valley (richiesta del marito), pomeriggio Santa Cruz. Mi consigli di pernottare a Santa Cruz o di tornare a SF?
    Giorno 4: Santa Cruz (o SF) - Mammoth Lake, passando per il Tioga Pass (pernottiamo a Mammoth Lake o hai altri suggerimenti?)
    Giorno 5: Mammoth Lake - Las Vegas (passando per la Death Valley)
    Giorno 6: LV - Gran Canyon (Hermit Road e pernottamento nel parco o vicino)
    Giorno 7: Gran Canyon - Page (visita parte est del parco con auto propria)
    Giorno 8: Page - Monument Valley (visita Antelope Canyon e Monument Valley) --> si trova posto per dormire alla Monument prenotando adesso? Oppure torno a dormire a Page?
    Giorno 9: Monument Valley/Page - Bryce Canyon (visita Bryce al tramonto)
    Giorno 10: Bryce Canyon - LV (visita di Bryce la mattina poi trasferimento a LV)



    Che ne pensi?
    Grazie ancora e buona Pasqua!


    Licia
  6. Giavaluca
    , 29/3/2013 10:29
    Ciao Licia,

    allora mi sono fatto due conti e devo dire che il tuo bellessimo giro effettivamente sarà abbastanza impegnativo, ma certo tutto è fattibile. Il rischio è che sottrai del tempo alle visite per passarlo in macchina per raggiungere le mete che ti sei prefissata. In ogni viaggio che ho fatto, c'e' sempre stata anche per me una tappa "lunga" e per quanto adori viaggiare negli USA, stanca parecchio (10 ore in macchina sono tante). Detto questo provo a darti dei suggerimenti per ottimizzare al meglio.

    Nella California del Nord hai due certezze sul clima: non fa caldo (soprattutto la sera) e al mattino c'e' sempre una bella nebbia fitta (che a SF crea un'atmosfera unica). Ti dico questo perchè nella tua prima tappa ti suggerisco di risparmiare KM e se non hai un motivo ben preciso per andare a Cambria ti invito a prendere in considerazione Santa Cruz: una bellissima cittadina universitaria dove il pragmatismo del nord si incontra con la mondanità del sud... dove c'e' una bellissima Boardwalk con tanto di seggiovia sulla spiaggia e baracchini di schifezze di tutti i tipi, il tutto molto economico (questa è l'immagine tipica della costa della california). Qui trovi il museo gratuito del Surf e dalla scogliera altissima puoi vedere centinaia di surfisti che protetti da mute molto spesse aspettano l'onda giusta. Infatti vale la pena fare la costa Californiana come dici te, ma nell'immaginario comune si ha in mente solo la zona di Santa Monica, Malibu' ed un po' meno la nebbiosa e fresca (almeno fino a tarda mattinata) zona nord.

    Per arrivare alla DeadValley il percorso che probabilmente ti verrà proposto per questo tappone è di scendere verso sud e risalire lungo la 395 che è molto scorrevole ma si tratta proprio di un'autostrada in mezzo ad una zona popolosa (se fai questo non ti perdere il Sequoia NP è bellissimo come tappa intermedia) . Alternativa: Se non ti spingi troppo verso sud da SF (x quello suggerivo come alternativa Santa Cruz), perchè non vai verso lo Yosemite N.P. (il terzo più grande parco degli USA e il secondo più visitato) e poi passi verso la Death Valley tramite il Tioga Pass? Questo passo posto a 3.300 m è aperto ad agosto (strada a pagamento) ma prima di tutto vedi scenari incredibili (ho visto tra i tanti animali pure un orso) e poi, pur non risparmiando KM e tempo, sei in un posto meraviglio e in ogni momento puoi fermarti ad un'area pic nic e non ad un benzinaio lungo l'autostrada :). Certo in questo modo fai quasi 4.000 m di dislivello e le gomme ne risentono sempre...ma vale la pena!

    Tappa 8, per quanto l'Arches park rientri nella top 3 parchi migliori che abbia visto secondo me è davvero molto lunga e ti obbliga a stare tanto in macchina e poco nei parchi (a moab in caldo è davvero elevato quindi per fare delle passeggiate è comunque d'obbligo farle al mattino presto o al tardo pomeriggio). Suggerimento: io ho fatto in tranquillità (in giornata) il Grand Canyon North Rim e poi sono andato a Page e qui fermerei la tua salita verso nord . Eventualmente ho visto che non hai nominato la Monument Vally. Se hai tempo e voglia fai quello, piuttosto che arrivare fino a Moab.

    Note per l'Antelope Canyon: appena arrivi prenota perchè in agosto le gite sono sempre piene e se riesci, vai dopo le 11 del mattino perchè filtrano i raggi del sole, prima no e perde molto in spettacolarità. Inoltre a Page (e solo qui) c'e' un'ora di Fuso Orario rispetto alla California! Occhio se prenoti una gita :)

    Ottima la scelta al Bryce e se arrivi la sera fatti un giro al tramonto e poi uno al mattino...ti sembrerà di vedere due cose diverse e imparerai a conoscere i misteri degli "Hoodoo".

    Ricapitolando tutto, valuta solo il discorso costa (difficilmente farai il bagno ma per questo c'e' Miami) e se fare il Tioga Pass o meno (entrambe le soluzioni sono fattibili anche se lunghe), io eviterei di spingermi più a nord di Page perchè diventerebbe davvero un massacro e avresti poco tempo per goderti Canyonlands e Arches (in ogni caso io l'ho fatto ma con più giorni).

    Se fai tanti parchi ricordati la tessera annuale ad 80$ che vale 13 mesi (puoi usarla anche a Miami per le Everglades). Se vuoi nel mio blog su blogspot c'e' una più accurata descrizione dei posti che vuoi vedere compresa la differenze tra Needles o Island in the sky nel caso tu decida di andarci.

    Spero di esserti stato utile, in ogni caso sono qui mentre per la zona di Miami, per quanto la conosca bene c'e' sempre DIDIADRY che è la super esperta.

    A presto

    Luca
  7. Licia G.
    , 28/3/2013 22:29
    Ciao Luca,
    è la prima volta che scrivo, dopo aver letto decine di diari di viaggio.
    Quest'estate, la prima e la seconda settimana di agosto, mio marito ed io vorremmo fare una vacanza negli USA. Ho studiato l'itinerario usando guide e siti internet (tra cui nps.gov). Ho dei dubbi però sulla fattibilità di alcune tappe. Mi potresti dare qualche consiglio?
    Giorno 1 e 2: San Francisco

    Giorno 3: SF - Cambria (vorremmo vedere un pezzetto di costa)
    Giorno 4: Cambria - Furnace Creek (Death Valley) - è troppo lunga o si può fare?
    Giorno 5: Furnace Creek - Las Vegas (Death Valley)
    Giorno 6: LA - Gran Canyon (Hermit Road e pernottamento nel parco o vicino)
    Giorno 7: Gran Canyon - Page (visita parte est del parco con auto propria)
    Giorno 8: Page - Moab (Antelope Canyon mattina e Canyonlands pomeriggio) - Questa è la tappa su cui ho più dubbi. Inoltre non so se visitare Needles o Island in the sky.
    Giorno 9: Moab - Bryce Canyon (Arches la mattina poi trasferimento e pernottamento a Bryce Canyon)
    Giorno 10: Bryce Canyon - LA (visita di Bryce la mattina poi trasferimento a LA)
    Giorno 11: Aereo Las Vegas - Miami
    Giorno 12: Miami
    Giorno 13: Miami
    Giorno 14: Miami
    e poi si tornerebbe a casina.
    Posto che non posso eliminare i giorni a Miami (se li tolgo mio marito non parte!), ti sembra fattibile?
    Grazie mille e ciao!
    Licia
  8. DIDIADRY
    , 11/3/2013 19:16
    Ciao Luca,
    .. e pensare che ho visto molte volte sia Thelma & Louise che Mission Impossible II ..
    Ci passo sicuramente .. sperando in una giornata soleggiata o almeno senza pioggia.. :)
    Inizialmente avevo pensato al Colorado National Monument .. meglio il Dead Horse Point ..
    Ciao!
    Adriana
  9. Giavaluca
    , 11/3/2013 18:24
    Ciao Adriana,


    sostanzialmente ti ha già risposto Mariano (sui Km non me li ricordavo :) ma comunque si tiene la solita andatura limitata classica da parco quindi si viaggia più piano, ma come dice la Lonely Planet è un parco minuscolo.


    Giusto per metterci del mio nel commento, ci hanno girato "Thelma and Luise" e "Mission Impossible II" ... come fai a non andarci :)


    Quel giorno che ci sono passato diluviava e c'erano dei lampi tipici da catastrofe americana... quindi ho fatto dietrofront e sono andato verso Las Vegas.


    Buona settimana anche a te.


    Lu
  10. DIDIADRY
    , 11/3/2013 10:48
    Ciao Mariano,
    grazie per le info.. avevo visto anche io la mappa su google ma avevo il dubbio sulle distanze e quindi anche sul tempo necessario per percorrerle... io arrivo da Provo e dopo vado a Moab/Arches .. il Dead Horse Overlook ha una vista stupenda sul Colorado River ...
    Adriana
  11. Mariano Uberti
    , 11/3/2013 10:10
    Ciao Adriana,

    anche se non ero io quello interpellato mi permetto di dare la risposta: da Moab all'overlook point sul Colorado del Dead Horse Point State Park sono solo 55km e si fanno in un'oretta.
    Qui la mappa su Google:
    http://maps.google.it/maps?saddr=UT-313+E&daddr;=Moab,+Utah,+Stati+Uniti&hl;=it≪=38.535276,-109.653168&spn;=0.302392,0.672226&sll;=38.481276,-109.693165&sspn;=0.075655,0.168056&geocode;=FYIDSwId14B1-Q%3BFQSVTAId8WZ4-SmNLbia5eFHhzEtxNXxerEyCw&oq;=Dead+Horse+Point+State+Park+&doflg;=ptk&mra;=luc&t;=m&z;=11

    Il mio suggerimento è di fare lo sforzo di alzarsi all'alba e andare al Mesa Arch, che è sulla strada segnata (lo trovi alle coordinate 38.3880397 , -109.8634553). A mio avviso uno dei punti panoramici più belli dello Utah.
    Poi prosegui per il punto panoramico sul Colorado.
    Meritano entrambi.
  12. DIDIADRY
    , 11/3/2013 09:57
    Ciao Luca,
    un'altra info ... il Dead Horse Point State Park è vicino a Moab da come si vede dalla mappa.. ma per arrivare fino al Point Overlook del fiume Colorado che è al termine della strada che percorre il parco occorre percorrere molte miglia?
    Secondo te è possibile passare da qui e poi andare all'Arches?
    Grazie!
    Buon inizio di settimana!
    Adriana
  13. DIDIADRY
    , 28/2/2013 18:56
    Ciao Luca,
    .. deve essere proprio bellissimo là ... anche gli orsi .. che sono piuttosto pericolosi, ho letto e anche stampato il link del "bear spray" .. ma non ho tempo per andare anche in questo meraviglioso parco, era una curiosità e poi .. chissà.. magari il prossimo anno .. se non vado allo Yosemite con ritorno a San Francisco..
    Grazie! sei gentilissimo e no problem se non mi hai risposto subito :)
    Buona serata!
    Adriana
  14. Giavaluca
    , 28/2/2013 12:20
    Ciao Adriana,


    scusa il ritardo nella risposta. Si ho percorso "la going to the sun road" (la famosa strada di Shining) diverse volte e ti confermo che questa strada è sempre chiusa in questa stagione. Dovrebbe aprire addirittura a Maggio inoltrato ma dipende sempre da quanta neve cade. La cosa curiosa è che non si raggiungono mai altitudini elevate (il Logan Pass è a 2.000 m) ma i Ranger ti mostrano foto scattate a giugno con metri di neve! Il famoso RED BUS TOUR è carino ma non l'ho preso perchè non sono amante delle gite guidate; l'estate scorsa era prenotabile senza problemi al momento. Questo è il tipico parco dove devi camminare se te lo vuoi godere in pieno e vedrai un numero di animali incredibili, molto molto più che allo Yellowstone. Il primo pomeriggio ho visto oltre 30 orsi e non ci volevo credere. La zona più belle è il Many Glacier, una strada A/R dove partono gli accessi a due dei sentieri più famosi. QUi trovi un Cabin Lodge molto bello o un campeggio meraviglioso dove ho passato due notti indimenticabili. In ogni caso sulla I89 trovi il RED EAGLE MOTEL, un posto spartano ma confortevole e pulito a 80$ a notte per riposarsi davanti ad un panorama indimenticabile (c'e' pure un telescopio a dispoizione dei clienti). I lodge intorno sono abbastanza costosi e non so se meritano, ma il luogo è incredibile. Se guardi ho caricato il racconto "Negli States per visitare il Glacier National Park" dove spiego tutto dettagliatamente oppure nel mio blog.


    Ricordati di mangiare l'Huckleberry Pie, imperdibile! Sarebbe utile acquistare lo spray anti-orso perchè ce ne sono davvero tanti e in tutta la zona i telefoni europei non funzionano e il WIFI è presente in pochissimi lodge ma lentissimo.


    Questo parco lo conosco meglio di casa mia...se ti serve sono pronto a descriverti sasso per sasso quello che puoi fare :-) (eccetto per una zona che non ho potuto visitare)
  15. DIDIADRY
    , 25/2/2013 13:01
    Ciao Luca,
    pensa che ho anche stampato tutte le info e il percorso del RED BUS TOUR del Glacier National Park .. mi ero anche informata per gli hotel ma erano già tutti occupati e per il bus occorreva una prenotazione anticipata .. hai percorso la Going-to.the-Sun Road? adesso ci sono ancora dei tratti chiusi ... c'è anche un treno che arriva lì, si scende alle varie fermate.. si va in hotel che è praticamente nella stazione .. poi si riparte e si va fino alla fermata di partenza di questo mitico bus rosso ...
    Buona settimana! :)
    Adriana
  16. Giavaluca
    , 25/2/2013 08:56
    Ciao Dany,


    hai descritto in pieno quello che provo io ogni volta che visito un parco. Il modo di viverli in USA è tutt'altra cosa rispetto a noi anche se nel nostro piccolo abbiamo paesaggi bellissimi che pero' non sappiamo valorizzare a dovere.


    Il giro che farà Adriana è molto bello e si divertirà un casino (che invidia), ma il giorno che volete davvero vivere un posto meraviglioso e selvaggio allo stesso modo vi suggerisco lo scomodissimo (almeno da raggiungere) Glacier National Park nel Montana. Ho lasciato un pezzo di cuore la scorsa estate in quel posto...


    Buona settimana a tutti!


    Luca