1. Cosa Mettereste al posto delle TWIN TOWERS?

    di , il 19/12/2001 00:00

    Fasci di luce...., Bandiere..., Ricostruirle..., Nulla..., Dove porta la vostra immaginazione?

  2. Denise R
    , 26/3/2002 00:00
    Una piantina di prezzemolo!tutta dedicata a Megane
  3. PepaC.
    , 11/3/2002 00:00
    Credo che un bel giardino- parco pieno di fiori sarebbe la cosa migliore.
    ciao

    Pepa
  4. Megane P. 1
    , 8/3/2002 00:00
    Il "Tributo di Luce," un'iniziativa in memoria delle vittime del World Trade Center, durante la prova generale di ieri notte a New York. Enormi fasci di luce brilleranno per 32 serate da Manhattan verso il cielo. Il debutto è previsto per lunedì 11 marzo, in occasione dei sei mesi dagli attacchi terroristici.

    Notizia di oggi con foto su Virgilio
  5. Floriana Esposito
    , 28/2/2002 00:00
    so di poter risultare ripetitiva,altri di voi hanno già detto ciò che io sto per esprimere, comunque voglio dire che l'ottimismo che gli americani paiono sempre sfoggiare non può dare vita a null'altra costruzione.deve rimanere il vuoto e il silenzio,come di un buco nero che per forza deve asssorbire l'incredulità di quanto accaduto.quindi,nessuna costruzione che mostri che gli americani sanno tirarsi su e reagire-cosa che peraltro sembra sappiano fare anche troppo bene-
  6. Fabrix Antonelli
    , 11/2/2002 00:00
    Al posto delle twin towers metterei sicuramente le gigantografie di tutti gli STRONZI che ancora continuano a costruire ARMI e BOMBE di ogni tipo incrementando ogni giorno la massa di sostanze pericolose pronte ad esplodere e a ridurre in pattumiere zone del mondo bellissime e oramai irrimediabilmente contaminate. C'è ancora gente che continua a sperimentare armi nucleari e in giro ci sono bambini pieni di mosche sul viso, che è poi il male minore......!! MEDITATE GENTE MEDITATE
  7. Megane P. 1
    , 1/2/2002 00:00
    Oggi invece è divenuto un luogo che attira molto il turismo internazionale e come se non bastasse si paga anche un biglietto per entrare a vedere Ground Zero.....allucinante
  8. Matteo Azzani
    , 1/2/2002 00:00
    2 grattacieli uguali e identici ai precedenti (per ricostruire lo sky-line) ma completamente vuoti (per non tornare a mettere migliaia di persone nello stesso posto e per farne un monumento).
  9. Nathalie Scopelliti
    , 18/1/2002 00:00
    Io credo che lasciare il vuoto è come continuare a pensare a tutto quello che è successo. La vera forza sta nello andare aavanti...E questo non vuol dire dimenticare...Chi potrebbe dimenticare?? Io le ricostruirei uguali e identiche. Volevano distruggere un simbolo? Rieccolo invece...Costruire un parco a cosa serve?? A far finta che non sia successo??
    L'ospedale, un centro in memoria dei mitici pompieri...Quelle sono alternative valide ( anche se si dovrebbero o si potrebbero costruire ovunque...) ma, ripeto, quelle torri erano milto più di due torri per i cittadini di New York...Io ci sono salita sopra l'anno prima e...erano meravigliose...
    Ma credo anche che forse dovrebberlo chiederlo a chi li ci abita, alle famiglie di chi ci è morto o di chi è sopravissuto...Difficile dirlo.
    Ciao, Naty.
  10. laulissima
    , 18/1/2002 00:00
    intanto gli americani hanno risolto il problema dell'acciaio delle torri...

    dal giornale di oggi:
    NONOSTANTE LE PROTESTE DEI PARENTI DELLE VITTIME, LE TRAVI D'ACCIAIO DELLO SCHELETRO DELLE TORRI GEMELLE SI TROVANO ORMAI RICICLATE NELLO SCATOLAME E NEI PARAURTI DELLE AUTO NUOVE.

    mi vengono in mente delle battute che sarebbero poco rispettose e quindi me le evito...
    meno male che ci sono loro (gli americani)...bah!
    ciriciao
  11. Daniele Salvoldi
    , 12/1/2002 00:00
    Bella l'idea dei Buddha di Bamiyan. E anche quella dei "quadratoni" di marmo nero a coperchio di questa enorme tomba.
    Ma forse sarebbe meglio ripulire la zona e lasciare il buco...
    Ciao
  12. Megane P.
    , 11/1/2002 00:00
    Brava Cassandra!

    Sono daccordo con te, forse perchè l'arte ci unisce.
  13. Cassandra Cassandra
    , 11/1/2002 00:00
    come futura architetta mi sono posta il problema. io nn ricostruirei assolutamente niente, secondo me è giusto che rimanga perlomeno il vuoto...nn una ferita aperta, ma una grande cicatrice. ci sono casi in cui il silenzio, anche architettonico, è di gran lunga più eloquente che qualsiasi cosa detta o, come in questo caso costruita. quindi niente grattacieli, giardini o chissà che...solo i resti di quello che era; ho sentito che per ora hanno attrezzato una sorta di grande terrazza. ecco, io ho in mente qualcosa del genere.
  14. Geko Geki
    , 9/1/2002 00:00
    sarebbe stupendo che sorgesse un'ospedale o un luogo di assistenza per i meno fortunati!!
  15. Alessandro Pasolini
    , 8/1/2002 00:00
    SAREBBE STUPENDO POTER ERIGERE DELLE RAFFIGURAZIONI IN SCALA DELLE STATUE DI ROCCIA CHE GLI STESSI TALEBANI HANNO VOLUTO DISTRUGGERE PRIMA DELL'ATTACCO AGLI USA
  16. Giovannina Angeli
    , 7/1/2002 00:00
    Vorrei soprattuttto e appassionatamente che restasse come monumento "ai poveri cristi" l'ammasso di metallo fuso, annerito dal fumo che ha la forma di una croce ed attorno al quale anche a Natale si sono riunite in preghiera molte persone di religioni diverse.
    Allegherei la foto, ma non so se è possibile farlo. Volete scrivermi?
    gianna da siena