1. Viaggio spirituale nell'India del nord

    di , il 15/1/2013 19:04

    Bentrovati a tutti, a febbraio, con molta probabilità, farò un viaggio in India. Ho contattato un esperto che mi ha organizzato un programma su misura visto che sto vivendo un periodo molto particolare e delicato della mia vita, quindi le mie esigenze erano queste: primo viaggio in India, viaggio da solo, viaggio spirituale ma anche rilassante senza troppe ore di spostamenti... un viaggio individuale e spirituale più che turistico per farla breve. Mi sono rivolto a www.indiamaivista.com e volevo anche sapere se qualcuno ha dei feedback positivi in merito. Mi metterebbero a disposizione un uomo di fiducia locale che sarà la mia "ombra" e il mio driver in questo viaggio. Il programma indicativo sarà il seguente: sab 09 Feb partenza da Milano Linate; Dom 10 arrivo a Delhi alle 1,15 del mattino (trasferimento in Hotel) visita della città; Lun 11 Delhi visita della città; Mar 12 Delhi meditazione presso centro Sai Baba (da verificare se meritevole); Mer 13 Delhi – Gange - Villaggio Rurale; Gio 14 Villaggio Rurale; Ven 15 Villaggio Rurale; Sab 16 Villaggio – Agra pernottamento Agra ; Dom 17 Agra – Delhi; Lun 18 Delhi? Mar 19 partenza da Delhi alle 3,00 e arrivo a Linate alle 9,55. Ribadisco che il mio vuole essere un viaggio non troppo turistico ma molto profondo (vedi villaggio rurale, dove si vive con una piccola comunità indiana in mezzo alla natura). E non voglio assolutamente perdere ore e ore in macchina per raggiungere mete che probabilmente visiterò in altri viaggi sperando che questa terra mi colpisca... Quindi da viaggiatore sì, ma mai visitatore di questo Paese, sofferente di attacchi d'ansia, fragile in questo periodo, volevo sapere se qualcuno può darmi conferme, consigli sul programma, arricchire il programma stesso con esperienze uniche, anche socialmente utili, ma senza incrementare lo stess enorme che mi porto dentro, ma al contrario, arricchirmi di serenità e gioia. Chiaramente, da profano, chiedo anche utili consigli, anche banali, sul viaggio che dovrò fare.

    Vi ringrazio calorosamente.

    Danilo

  2. DanyBlack
    , 15/1/2013 19:04
    Ben trovati a tutti,

    a Febbraio ,con molta probabilità,faro' un viaggio in India.

    Ho contattato un esperto che mi ha organizzato un programma su misura visto che sto vivendo un periodo molto particolare e delicato della mia vita,quindi le mie esigenze erano queste: primo viaggio in India,viaggio da solo,viaggio spirituale ma anche rilassante senza troppe ore di spostamenti...un viaggio individuale e spirituale piu' che turistico per farla breve.

    Mi sono rivolto a loro www.indiamaivista.com e volevo anche sapere se qualcuno ha dei feedback positivi in merito.

    Mi metterebbero a disposizione un uomo di fiducia locale che sarà la mia "ombra" e il mio driver in questo viaggio.

    Il programma indicativo sarà il seguente: Sab 09Feb partenza da Milano Linate
    Dom 10 arrivo a Delhi alle 1,15 del mattino (trasferimento in Hotel) visita della città
    Lun 11 Delhi visita della città
    Mar 12 Delhi meditazione presso centro Sai Baba(da verificare se meritevole)
    Mer 13 Delhi – Gange - Villaggio Rurale
    Gio 14 Villaggio Rurale
    Ven 15 Villaggio Rurale
    Sab 16 Villaggio – Agra pernottamento Agra
    Dom 17 Agra – Delhi
    Lun 18 Delhi ???
    Mar 19 partenza da Delhi alle 3,00 e arrivo a Linate alle 9,55


    Ribadisco che il mio vuole essere un viaggio non troppo turistico ma molto profondo,(vedi villaggio rurale,dove si vive con una piccola comunità indiana in mezzo alla natura).E non voglio assolutamente perdere ore e ore in macchina per raggiungere mete che probabilmente visitero' in altri viaggi sperando che questa terra mi colpisca...

    Quindi da viaggiatore si,ma mai visitatore di questo paese,sofferente di attacchi d'ansia,fragile in questo periodo,volevo sapere se qualcuno puo' darmi conferme ,consigli sul programma,arricchire il programma stesso con esperienze uniche,anche socialmente utili,ma senza incrementare lo stess enorme che mi porto dentro,ma al contrario,arricchirmi di serenità e gioia.

    Chiaramente,da profano,chiedo anche utili consigli ,anche banali,sul viaggio che dovro' fare.

    Vi ringrazio calorosamente.

    Danilo