1. Sci di fondo

    di , il 21/12/2002 00:00

    Scambio pareri, dritte e notizie fra appassionati dello sci di fondo

  2. Turista Anonimo
    , 12/1/2003 00:00
    Altopiano di Asiago e Cogne (AO): 2 PARADISI da scoprire appena possibile.
    Io ci sono stata a sciare e anche d'estate (a Cogne per 7 anni consecutivi): meritano di essere vissuti anche nella loro veste invernale.
    Stiamo tentando (io e mio marito) di organizzare una tre giorni di fondo sull'altopiano di Asiago a febbraio (ho qualche indirizzo di pensioncine già battute a prezzi modici).
    Se c'è qualcuno interessato in ascolto e vuole unirsi per volteggiar fra boschi e vallate....
    e aggiungo che pienamente condivido il sentire di Daniela, con emozione
    bbtina
  3. Daniele Dusio
    , 11/1/2003 00:00
    prendo spunto da Daniela per invitare i ... fondisti per caso a condividere conoscenze e notizie !
    Ad esempio, se domani volessi andare a Brusson, troverei neve ? E le piste saranno battute ? E la pista di Palasina sopra Brusson ?
    Ciao a tutti !!!
  4. Turista Anonimo
    , 10/1/2003 00:00
    io ho fatto sci da fondo dai 6 ai 15 anni... ogni anno andavo con i miei e mio fratello in un paesino del Vercors (Alpi francesi), Autrans, molto famoso per lo sci di fondo in quanto ci sono km e km di piste in mezzo ai boschi, sulla montagna.... Ci fermavamo a pranzo a fare il picnic in mezzo ai campi innevati, magari seduti su un tronco... ci si salutava con gli altri sciatori... ho dei bei riccordi... una volta siamo andati a fare del fuori pista (con un maestro), è stata una cosa pazzesca!... c'erano dei punti di vista sulla catena delle Alpi meravigliosi!...
    Poi ho scoperto anche lo skating, che era più divertente...
    Poi a 15 anni, durante una settimana bianca, ho fatto una lezione di sci da discesa, e mi è piaciuto un sacco!... e da allora non ho mai più fatto sci da fondo... Mi piacevano troppo le discese e non abbastanza le salite!... :)
    Ora faccio sci da discesa con mio marito, che mi ha aiutato molto a migliorare...
    Poi, penso che con dei figli potrebbe essere una bella cosa fare sci da fondo, è un buon modo per restare uniti in famiglia e condividere belle giornate...
  5. silviagy
    , 10/1/2003 00:00
    Ciao!
    Io ho iniziato a fare sci di fondo pochi giorni fa, a S.Caterina Valfurva, e mi è piaciuto moltissimo!!! Non l'ho trovato così faticoso come dicono, ho fatto 7 km la prima volta! e, rispetto alla discesa, costa veramente poco.
    Adesso mi sto organizzando per i prossimi week end!
    Buona sciata a tutti!
  6. Turista Anonimo
    , 10/1/2003 00:00
    Cavietta, andiamo insieme.

    Ho scoperto lo sci di fondo qualche anno fa. E' uno sport simpatico perchè si può parlare con i "compagni di pattinata", sfruttare le pause per ammirare il paesaggio come abile scusa per riprendere fiato ed entrare nel bosco in silenzio. Ciò non vuol dire che io sia brava, anzi. Però lo faccio volentieri.

    Il mio unico rammarico è che sia uno sport un po' dimenticato, capire se gli anelli sono aperti prima di andare sul posto è sempre un dramma.
  7. Turista Anonimo
    , 9/1/2003 00:00
    Marco non temere... nulla di allarmante! si tratta de "i monologhi della vagina"

    Bbitinaaa!!!! Ciaoooo! Che bello incontrarti qui!!!
    Accetto l'invito... quando si va???
  8. Turista Anonimo
    , 9/1/2003 00:00
    Cavietta cosa ci fai con i libri ginecologici? oibò!
  9. Turista Anonimo
    , 9/1/2003 00:00
    son quella che ti presta libri ginecologici...!!!
  10. Bbtina Bbtina
    , 9/1/2003 00:00
    Meraviglie del fondo...
    mette alla prova il senso dell'equilibrio, soddisfa il desiderio di appartenere alla natura incontaminata, valorizza la socialità, esalta armonicamente l'appetito, conduce naturalmente e senza colpe in trattoria.
    E' una fede a cui ho aderito da ormai 15 anni, per lui ho lasciato, pressochè definitivamente, la frenesia della discesa.
    Cavietta peruviana, abbraccia senza timore il fondo: la montagna ti accoglierà con naturalezza e ospitalità.
    p.s. hai visto che sono riuscita a scrivere sul forum (son quella che ti presta libri ginecologici, hai presente?)
    potremmo organizzare per andare a sciare, così ti insegno a muovere le prime scivolate? ehi, stasera in tv c'è Patrizio: BELLISSIMO essere umano!
  11. Turista Anonimo
    , 2/1/2003 00:00
    Bè che dire, lo sci di fondo è senz'altro il miglior contatto con le montagne, i boschi, la natura.
    Hai l'imbarazzo della scelta, in ogni oocalità troverai sempre una pista da fondo. Ce ne sono delle bellissme in Val d'Aosta, dalle più facili alle più impegnative, ma tanto per cominciare un anellino di 3/5 Km è sicuramente l'ideale.


    Cinzia dai, organizziamoci, non sono un esperto, ma un piccolo aiuto te lo posso sempre dare.

    Saranno ormai 10 anni che non pratico più lo sci da discesa, da quando ho scoperto appunto lo sci di fondo, lo credevo faticoso...niente di più sbagliato, in quanto ti dai tu i ritmi, le pause, le soste per ammirare i paesaggi.... ahhhh che delizia!
  12. Turista Anonimo
    , 31/12/2002 00:00
    a proposito visto il giorno...il più bel capodanno l'ho passato in montagna, in una baita a 1800 metri con cenone a base di vino rosso pane salame formaggio dolci e sgnappa...la mattina dell'uno sentierino innevato nelle splendide dolomiti feltrine...magico.
  13. Daniele Dusio
    , 31/12/2002 00:00
    cara Cavietta,
    come dice anche Andrea il bello del fondo è che costa poco (anche in termini di code, tempi e rotture varie).
    In pratica si tratta di andare in montagna quando c'è neve, affittare l'attrezzatura (10 o 15 euro) e pagare il biglietto per le piste (altri 3 o 4) e via che si va.
    Imparare è facile : è vero che qualche ora di lezione coi maestri aiuta assai, ma un amico bravo e paziente può anche bastare e poi se sciegli piste facili (basta chiedere) ti divertirai anche andando piano e percorrendo poca strada. Sarà una novità scoprire panorami incomparabili e fare amicizia con chiunque perchè nel fondo ci si saluta, aiuta e consiglia anche tra sconosciuti !
  14. Turista Anonimo
    , 30/12/2002 00:00
    io ho provato, mi è piaciuto un sacco anche se preferisco andare a piedi, mi entusiasmano le ciaspe..troppo scarso, come sciatore, per le pelli di foca e lo sci alpinistico, trovo che lo sci di fondo sia il vero sci.. niente code, silenzio....
  15. De Giò
    , 28/12/2002 00:00
    Daniele, sono un maschietto e vivo lontanissimo dalle montagne, tuttavia il fondo è senza dubbio lo sport invernale che più mi affascina, specialmente quando a farlo sono le donne(mitica la Di Centa che mi piace in tutti i sensi..). Scherzi a parte, rinnovo i saluti che estendo anche a C.(Babbo Natale mi ha finalmente detto come ti chiami), augurando anche a lei che l'anno nuovo porti tante cose buone.
    Giò per Giosuè, Giovanni, Giona, Gioacchino,ecc. ecc.
  16. Turista Anonimo
    , 28/12/2002 00:00
    sorry: DANIELEEE! :))))