1. Un paradiso con le porte bloccate

    di , il 13/1/2001 00:00

    Per chiunque voglia imparare l'inglese all'estero, quale miglior posto dell'Australia terra per la maggior parte incontaminata che "teoricamente" ti da la possibilita' di lavorare in regola per un anno (fino all'eta' di 26 anni) ma praticamente e' un colpo di fortuna riuscirlo ad avere provate a chiedere all'Ambasciata. Bhe' io sono gia' stata un anno qui in Australia lavorando in nero nel 1997 e sono ritornata nel Dicembre 2000 ma adesso e' molto piu' difficile trovare lavoro in nero, all'ambasciata ti chiedono un succoso estratto conto per rilasciarti il visto da turista e ti precludono ogni possibilita' di lavorare per fare comunque carriera (io lavoro normalmente nel campo dell'ospitalita' e viaggi, ora ho avuto anche la fortuna di innamorarmi ricambiata di un australiano e mi dovro' quindi sposare per ottenere la residenza, ma non pensate che la trafila sia semplice. Purtroppo l'Australia sta diventando un paese molto nazionalista e, se vogliamo razzista

  2. Rosa Puca
    , 18/3/2001 00:00
    Andare in Australia sarebbe il mio sogno nel cassetto da quando sono piccola,aspetto con ansia il giorno della laurea dal momento che i miei genitori mi hanno promesso di pagarmi il viaggio in Australia,la mia terra dei sogni.....nel frattempo sto cercando disperatamente un ragazzo o una ragazza australiana con cui scrivermi via e-mail per poter conoscere qualcosa di più riguardo la loro cultura visto che alla laurea mancano ancora 5 lunghi,interminabili anni.....spero che qualcuno ascolti e risponda a questo mio appello!!!Grazie per avermi dato voce!!!!Syusy e Patrizio,SIETE GRANDI
  3. Marzia Cerina
    , 27/2/2001 00:00
    Io purtroppo dell'Australia conosco solo Sidney; tornerei subito se non fosse per il viaggio interminabile (io sono una di quei poveracci che viaggia in turistica). Gli Australiani ci invidiano Roma e d'accordo, ma dove trovi in Italia l'Opera House ed una baia così stupendamente bella?
  4. Andrea Gasparini
    , 3/2/2001 00:00
    L'Australia è un gran bel posto, sia per la Natura che vi si trova sia per la straordinaria cultura indigena. Non mi stupisce che sia difficile entrare nel sistema dato che per salvagurdare un equilibrio di quel genere, in un tempo di globalizzazione, il modo più semplice è chiudere alle influenze esterne... (non dico che sia una cosa buona, però). Sei fortunata a poter andare a vivere in un posto come quello! In bocca al lupo, Andrea.
  5. Claudia Zerbini
    , 13/1/2001 00:00
    Per chiunque voglia imparare l'inglese all'estero, quale miglior posto dell'Australia terra per la maggior parte incontaminata che "teoricamente" ti da la possibilita' di lavorare in regola per un anno (fino all'eta' di 26 anni) ma praticamente e' un colpo di fortuna riuscirlo ad avere provate a chiedere all'Ambasciata. Bhe' io sono gia' stata un anno qui in Australia lavorando in nero nel 1997 e sono ritornata nel Dicembre 2000 ma adesso e' molto piu' difficile trovare lavoro in nero, all'ambasciata ti chiedono un succoso estratto conto per rilasciarti il visto da turista e ti precludono ogni possibilita' di lavorare per fare comunque carriera (io lavoro normalmente nel campo dell'ospitalita' e viaggi, ora ho avuto anche la fortuna di innamorarmi ricambiata di un australiano e mi dovro' quindi sposare per ottenere la residenza, ma non pensate che la trafila sia semplice. Purtroppo l'Australia sta diventando un paese molto nazionalista e, se vogliamo razzista