1. Eros e cibo

    di , il 29/10/2002 00:00

    E' vero che eros e cibo, sono strettamente collegati??

    Cosa ne dite?

  2. annaelle23
    , 11/11/2010 12:11
    Complimenti per il tuo diario. Traspare l'amore che hai per questa città e che io condivido, naturalmente! Mi è piaciuta tantissimo la descrizione che hai fatto della Tour Eiffel, che anche io, a breve, potrò rivedere. Questa città ti ruba il cuore come nessun'altra...
  3. Turista Anonimo
    , 20/11/2002 00:00
    A me dopo averlo fatto viene una gran fame. Però a volte capita che mi venga voglia di farlo dopo aver già mangiato. QUindi la sequenza classica è sesso e poi cibo. La sequenza lunga è cibo, sesso e ancora cibo, dipende dalle situazioni.
    La sequenza sesso-cibo-sesso poi è la più complicata ma è quella che preferisco.
  4. Turista Anonimo
    , 18/11/2002 00:00
    Mangiare e ... fare insieme? Uh, mi immagino già il letto pieno di croste di pane, bucce di formaggio e costolette di maiale rosicchiate! Urca, che romanticismo...
  5. Turista Anonimo
    , 15/11/2002 00:00
    roooxeeennnn..
    eros e cibo no poson stay close together perchè io che sono very tantra e tromb for hours and hours quanto aggia a mangià?
    e lu fegatu??
  6. Turista Anonimo
    , 15/11/2002 00:00
    meno male che c'è ancora chi ama il romanticismo, bravo Markus, ci vuole eccome...
    Tornando però alla questione della giusta sequenza, ti dirò che spesso capita di invertirla ... certo è che poi , dopo, si può sempre rimangiare..
  7. Markus Vaja
    , 15/11/2002 00:00
    Lorecoll ... sei simpaticissima, anche la tua definizione. In effetti un pelo di verità c'è, ma non riguarda solo noi uomini. Comunque, vuoi mettere 2 belle coccole con lo stomaco vuoto e quindi con il fisico e la mente ben disposta!!! E come gran finale ottimo cibo tra le coperte (o in vasca da bagno) con le candele! ... E non ditemi che tutti gli uomini pensano solo a quello, ci sta ancora qualcuno che ama un po di romanticismo.
  8. Turista Anonimo
    , 15/11/2002 00:00
    ... se si fa il contrario i nostri signori uomini rischiano una bella indigestione: sai, per digerire serve un bel flusso sanguigno attorno allo stomaco, ma se detto flusso è arduamente impegnato in altre zone la digestione può andare a farsi friggere con risultati vulcanici di carattere eruttivo, effusivo e piroclastico. Ed allora addio romanticismo!
  9. Turista Anonimo
    , 14/11/2002 00:00
    aspetta aspetta com'è la cosa della sequenza?
    e se uno fa il contrario cosa succede? oddio, non ci avevo mai pensato....
  10. Markus Vaja
    , 14/11/2002 00:00
    A questo forum ho già risposto all'inizio, quindi sono molto d'accordo che eros e cibo vanno bene insieme, ma volevo puntualizzare una cosa che secondo me è importante ... la giusta sequenza, cioè eros e poi cibo! Nel letto e magari con candele, ma dopo ...
    Markus
  11. Turista Anonimo
    , 11/11/2002 00:00
    ciao fernando io avrei (visto la quotidianità) detto una bella carbonara, la fiorentina equivale a due anni di bianca o almeno di clandestinità....mannaggia...
  12. Fernando Serafini 1
    , 10/11/2002 00:00
    più passa il tempo, che che ne dica qualcuno, trovo che il sesso sia un po' come una bistecca alla fiorentina mi va sempre al sangue e da assaporare boccone a boccone peccato che l'età mi imponga di centellinarlo a mollichella a mollichella come diceva il buon Belli.
    ciao
  13. Turista Anonimo
    , 10/11/2002 00:00
    ho riassaporato con gioia una montagna di patate al forno...l'eros..un'altra volta...troppo pesanti!!!
  14. Turista Anonimo
    , 10/11/2002 00:00
    Ieri, durante la giornata finale di un incontro di lavoro che ho avuto nel castello di Arcidosso (GR), sul monte Amita, ci è stato offerto il segunete pranzo nella rustica ma suggestiva "Osteria dell'acquacotta":
    - antipasto di pomodorini, rucola e bresaola;
    - zuppa di farro e fagioli con spruzzatina di extra vergine di oliva;
    - acquacotta (zuppa di verdure, funghi, uovo e pane tostato);
    - agnello con olive;
    - baccalà in salsa;
    - frutta, cantuccini (dolcetti duri alle mandorle, vin santo).
    Una vera delizia di gusto e rusticità: i colleghi di tutto il Mediterraneo alla fine erano allegri come pochi (salvo i due musulmani che soservavano il ramadan).

    E per la sezione eros? Ho rivisto un mio compagno di studi universitari che è una delle maggiori autorità del posto e che non avevo più incontrato tipo da dodici anni. Era il più bello del corso ed è ancora supendo, pure troppo, un misto di Leonardo di Caprio e di Sting con uno stuzzicantissimo accento toscano. Mi sono beata della sua vista per due ore, nella sala del convegno situata nella parte più alta del castello, con le finestre che davano l'impressione di stare sospesi tra le montagne circostanti.

    Tra un bicchiere di Montecucco rosso ed un assaggio di caldarroste brindo a te, Giovanni, bellezza che il tempo non intacca.
  15. Turista Anonimo
    , 7/11/2002 00:00
    Mannaggia, mi son persa la bomboletta di panna Spray!

    ufffffff

    Andrea C., sei veneziano??? Mi sento un pò rinco, scusate!
  16. Miriam De bortoli
    , 7/11/2002 00:00
    Mi sa che ieri mi sono persa un bel pò di cosette buone da mangiare..ma i garusoli proprio non li avevo mai sentiti..slurp