1. In viaggio per esplorare!

    di , il 20/3/2012 11:52

    "Il raggiungimento della conoscenza del mondo per presa diretta". Questo è quanto in genere semplifichiamo con la parola "viaggio". A mio avviso, non è stata ancora forgiata una singola parola capace di rendere a pieno il significato di quanto sono alla ricerca. Forse quella che più si accosta alla mia idea è "esplorazione". Ciao a tutti, mi chiamo Alessandro, ho quasi 29 anni e scrivo da Roma. Nonostante abbia risposto precedentemente ad alcuni annunci, ho deciso solo ora di fare da me... Non scrivo per cercare persone con le quali condividere un semplice viaggio, ma un'esperienza di vita. Non parlo di una comune settimana/2 trascorsa/e all'estero, ma parlo di condividere un periodo di 1/2 mesi trascorso ad esplorare parte del globo. Non ho in mente di acquistare un biglietto di andata e ritorno per e da una destinazione, ma parlo di partire senza arrivare: camminare, osservare, fotografare, assaporare, toccare con mano, annusare e poi ritornare da dove si è deciso in fase di costruzione. L'arrivo sarà una seconda partenza, ma stavolta per l'Italia. Non ho in mente precise destinazioni, quelle potrebbero essere concordate insieme, ma ciò di cui dispongo è l'enorme voglia di segnare la vita.

    Alessandro alessandrobevilacq83@libero.it

  2. alessandro83
    , 20/3/2012 11:52
    "il raggiungimento della conoscenza del mondo per presa diretta".
    Questo è quanto in genere semplifichiamo con la parola "viaggio".
    A mio avviso, non è stata ancora forgiata una singola parola capace di rendere a pieno il significato di quanto sono alla ricerca.
    Forse quella che più si accosta alla mia idea è "esplorazione".
    Ciao a tutti,
    mi chiamo Alessandro, ho quasi 29 anni e scrivo da Roma.
    Nonostante abbia risposto precedentemente ad alcuni annunci, ho deciso solo ora di fare da me..
    Non scrivo per cercare persone con le quali condividere un semplice viaggio, ma un'esperienza di vita. Non parlo di una comune settimana/2 trascorsa/e all'estero ma parlo di condividere un periodo di 1/2 mesi trascorso ad esplorare parte del globo.
    Non ho in mente di acquistare un biglietto di andata e ritorno per e da una destinazione, ma parlo di partire senza arrivare: camminare, osservare, fotografare, assaporare, toccare con mano, annusare e poi ritornare da dove si è deciso in fase di costruzione.
    L'arrivo sarà una seconda partenza, ma stavolta per l'Italia.
    Non ho in mente precise destinazioni, quelle potrebbero essere concordate insieme, ma ciò di cui dispongo è l'enorme voglia di segnare la vita.


    Alessandro
    alessandrobevilacq83@libero.it